PDA

Visualizza Versione Completa : La "Compro con i soldi degli altri"



SkaTTa
11-12-10, 12:07
<!--><>
<w:Word>
<w:View>Normal</w:View>
<w:Zoom>0</w:Zoom>
<w:Hyphenati&#111;nZ&#111;ne>14</w:Hyphenati&#111;nZ&#111;ne>
<w:Punctuati&#111;nKerning/>
<w:ValidateAgainstSchemas/>
<w:SaveIfInvalid>false</w:SaveIfInvalid>
<w:IgnoreMixedC&#111;ntent>false</w:IgnoreMixedC&#111;ntent>
<w:AlwaysShowPlaceholderText>false</w:AlwaysShowPlaceholderText>
<w:Compatibility>
<w:BreakWrappedTables/>
<w:SnapToGridInCell/>
<w:WrapTextWithPunct/>
<w:UseAsianBreakRules/>
<w:D&#111;ntGrowAutofit/>
</w:Compatibility>
<w:BrowserLevel>MicrosoftInternetExplorer4</w:BrowserLevel>
</w:Word>
</><![endif]--><!--[if gte mso 9]><>
<w:LatentStyles DefLockedState="false" LatentStyleCount="156">
</w:LatentStyles>
</><![endif]--><!--[if !mso]><
id="clsid:38481807-CA0E-42D2-BF39-B33AF135CC4D" id=ieooui></>
<style>
st1\:*{behavior:url(#ieooui) }
</style>
<![endif]--><!--[if gte mso 10]>
<style>
/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:"Tabella normale";
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband- size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-parent:"";
mso -padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001 pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:10.0pt;
fon t-family:"Times New Roman";
mso-ansi-language:#0400;
mso-fareast-language:#0 400;
mso-bidi-language:#0400;}
</style>
<![endif]-->

una Teoria Economica nostrana , tutta Italiana. </span>



Finalmente anche in Italia possiamo affermare di avere una Teoria
Economica tutta nostra, una Cosa Nostra, quindi non soltanto pi nomi
stranieri e anglofoni come Keynes o Laffer*



Questa teoria, </span>in realt? di
teorico ha molto poco, </span>una sola, unica, semplice
regola ed nata nei primi anni 70 in terra Arcorleonese.



Si diceva molta pratica e poca teoria, una sola </span>regola, la prima unica e determinante regola
?:



1)</span> Usare prestanomi fin dall'inizio, fin dal primo minuto che si decide di
diventare <b style="">?grande imprenditore?[/b], mai
esporsi in prima persona ed essere molto generosi con i propri collaboratori.



Poi le altre non sono regole, ma azioni che vengono successivamente alla messa
in pratica della prima regola.



Naturalmente necessario trovare una fonte di finanziamento come una Banca, ma
non deve essere una Banca normale </span>che ha il brutto vizio di chiedere interessi
alti e soprattutto pretende di riavere </span>i soldi indietro.



E' necessaria una Banca ?diversa?</span> </span>come la Banca Rasini** , </span></span>una
importante raccomandazione come potrebbe essere
</span>la conoscenza </span>personale di un
dirigente della </span></span>stessa Banca, meglio se un parente </span>diretto come potrebbe essere il Papi
dell?aspirante neo ?Grande Imprenditore?.



Qualcuno si chieder? perch la
Banca Rasini e non una semplice Cassa di Risparmio
della Brianza?



La Banca Rasini
ha una peculiarit?, una caratteristica tutta sua, ha </span>come clienti </span>solamente nomi di origine siciliana come
Pippo Cal?, Toto Riina, Provenzano, </span></span>Bontade, </span>, tutta gente molto facoltosa, con ingenti
capitali da investire, ripulire e reimmetere </span></span>nel
circolo economico, </span>in attivit? lecite.



A questo punto facile mettere in pratica quel <a style="font-weight: bold;" name="OLE_LINK2"></a><a style="font-weight: bold;" name="OLE_LINK1"></span></a>"Compro con i soldi degli altri" </span>e da
squattrinato appena uscito dall'universit?, riuscire a mettere su un
cantiere dal costo di </span>500.000.000 al
giorno</span> nei primi anni 70 (oggi sarebbero svariati milioni di euro giornalieri.)



Con tanti soldi (degli altri) </span>si possono comprare Sindaci, dirigenti comunali,
terreni agricoli (per 4 soldi) facilmente trasformabili in terreni
fabbricabili, poi agenti di finanza (nell'eventualit? che vengano a rompire i
maroni e mettere il naso in affari che non gli riguardano) fino a testimoni e
addirittura giudici.



A volte quando i rubinetti si chiudono e tutta questa capacit?</span> di "Grande
Imprenditore" in realt? solo una bufala</span>, </span>pu? succedere che si rischia il fallimento</span>, ma
c' sempre la </span>scappatoia della Politica.</span>



Anche in politica perfettamente attuabile la Teoria del "<b style="">Compro con i soldi degli altri"[/b]
.</span></font>



Cambiano solo i </span>finanziatori</span>, che </span></span>non
sono pi i clienti della Banca Rasini ma i Contribuenti Italiani.</span><br style="font-weight: bold;">


Quindi si compra il consenso inventando Spot Elettorali come la vicenda di un
salvataggio bufala di una Compagnia Aerea,
</span>caricando in realt?, i costi </span>sulle spalle dei Contribuenti.



Ma non </span>solo Spot Elettorali e Miracoli
Inesistenti, ma pure Avvocati difensori,</span> portati in Parlamento (quindi pagati dalla
collettivit?</span>) con l?unico scopo di produrre quelle decine di leggi necessarie
per mandare in vacca tutti quei </span>processi
quando l?escamotage </span>del prestanome non
ha funzionato al cento per cento.</span></font>

</span></font>

Oltre a
fondare il proprio partito, con tanti soldi
</span>? possibile acquistare addirittura
</span>un intero partito concorrente (http://n&#111;nleggerlo.blogspot.com/2010/12/la-lega-e-morta-e-n&#111;n-ce-ne-siamo.html) gi bello impacchettato,
</span>ben piazzato sul territorio, </span></span>anche se addirittura </span></span>? stato
in passato un acerrimo nemico.</span></font>

E?
possibile acquistarne l?intero blocco, simbolo compreso, </span>quando questo partito, </span>gestito da incapaci totali si </span>? trovato in condizioni di </span>imminente
</span>bancarotta.</span></font>

</span></font>

</span></span>La Teoria del </span>"<b style="">Compro
con i soldi degli altri"[/b] attuabile anche quando il consenso pu?
venir </span>meno fino a mettere </span>in pericolo addirittura </span>la Presidenza del Consiglio</span> (unico scudo</span> per evitare
l?ennesimo processo).</span></font>

</span>Cosa si
compra?</span> </span>Si comprano al Mercato delle Vacche </span>tutti quei
</span>parlamentari necessari per ottenere l? agognata fiducia necessaria per
rimanere aggrappati alla poltrona di PdC che come si diceva, rappresenta l?ultimo
scudo di protezione dai processi.</span></font>

</span>Chi
paga?</span> Ancora una
volta i Contribuenti Italiani, perch sono loro, sempre loro, che pagano gli
sprechi dei </span>politici e quelle Consulenze
da 100 200 mila euro che sono il prezzo del voto di Fiducia che consentir? il
proseguo </span>dell?impunit? camuffata da Presidenza
del Consiglio.</span></font>

</span></font>


*Laffer. [i]l'inventore della teoria della
famigerata Curva di Laffer che tanto ha influenzato la politica
economica Reaganiana, che all'origine dell'enorme buco delle Casse Statali
Americane e che tanto ha affascinato pure i nostri economisti berluskonicchi.

</span></font><!--><>
<w:Word>
<w:View>Normal</w:View>
<w:Zoom>0</w:Zoom>
<w:Hyphenati&#111;nZ&#111;ne>14</w:Hyphenati&#111;nZ&#111;ne>
<w:Punctuati&#111;nKerning/>
<w:ValidateAgainstSchemas/>
<w:SaveIfInvalid>false</w:SaveIfInvalid>
<w:IgnoreMixedC&#111;ntent>false</w:IgnoreMixedC&#111;ntent>
<w:AlwaysShowPlaceholderText>false</w:AlwaysShowPlaceholderText>
<w:Compatibility>
<w:BreakWrappedTables/>
<w:SnapToGridInCell/>
<w:WrapTextWithPunct/>
<w:UseAsianBreakRules/>
<w:D&#111;ntGrowAutofit/>
</w:Compatibility>
<w:BrowserLevel>MicrosoftInternetExplorer4</w:BrowserLevel>
</w:Word>
</><![endif]--><!--[if gte mso 9]><>
<w:LatentStyles DefLockedState="false" LatentStyleCount="156">
</w:LatentStyles>
</><![endif]--><!--[if gte mso 10]>
<style>
/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:"Tabella normale";
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband- size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-parent:"";
mso -padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001 pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:10.0pt;
fon t-family:"Times New Roman";
mso-ansi-language:#0400;
mso-fareast-language:#0 400;
mso-bidi-language:#0400;}
</style>
<![endif]-->

**
Banca Rasini. (http://it.wikipedia.org/wiki/Banca_Rasini)</span> [i]</span></span> (http://it.wikipedia.org/wiki/Banca_Rasini)</font>

<br style=""></font>
<br style="">
</span>
Edited by: SkaTTa