PDA

Visualizza Versione Completa : Vescica neurologica



Sax.70
19-12-06, 04:10
Ho la vescica che non mi tiene più.... Sono paraplegico ho avuto buoni
risultati con il bottulino ma nel ultimo anno non mi funziona, ho fatto
l'infiltrazzione i primi di novembre senza nessun risultato, pur
prendendo 3 comp. di ditropan al giorno ho svariate fughe di
urina! Come posso risolvere questo problema?



Ciao SAX

buasaard
19-12-06, 04:34
Hai pensato a una stomia? Risolverebbe molti problemi, di cateterismo, di incontinenza. Basterebbe cambiare il sacchetto....

Carniato
19-12-06, 10:15
Se fai autocateterismo prova ad aumentare il numero dei cateterismi giornalieri diminuendo l'intervallo di tempo tra uno e l'altro.


Una soluzione potrebbe essere un catetere Folley fisso


Ti consiglio di consultare un urologo.


Cordialmente

Sax.70
20-12-06, 05:48
Grazie per i consigli, ma sia la stomia che il catetere fisso non mi
sembrano una soluzione visto che sono giovane e faccio una vita molto
attiva! Ho provato ad aumentare gli svuotamenti senza risultato...
Saluti Sax

Carniato
20-12-06, 18:45
Ti consiglio di farti un esame urine e una urinocultura per vedere se ci sono infezioni urinarie in atto, le fughe più frequenti possono anche essere causate da un'ifezione urinaria a volte anche asintomatica.


cordialmente

idrogeno
24-12-06, 22:49
anch'io t consiglio d fare degli esami magari hai qualche infezione in circolo.

poi cmq esistono dei condom autoadesivi con relativo sacchetto da gamba per le fughe...se proprio t serve il pistolino in funzione lo togli e dopo ne rimetti un altro http://www.disabiliforum.com/smileys/smiley2.gif

non è detto che t risolva il problema ma hai mai provato a fare percussione invece che cateterismo? avendo queste perdite di sovente suppongo che la tua vescica si rilassi e quindi "si apra" con facilit?...prova a chiedere ad un urologo se t va d provare nel caso non lo avessi mai fatto..poter evitare d utilizzare i cateteri svuotando per bene la vescica già t farebbe diminuire la probabilit? d contrarre infezioni e ovviamente meno irritazione dovuta all'introduzione d un corpo estraneo seppur ben lubrificato

banani78
03-01-07, 02:07
Sicuramente se prima non hai avuto fughe varie, come precedentemente consigliato, fatti un'urinocultura e SICURAMENTE ti trovano un infezione.


Attenzione anche al freddo alle gambe!!! La circolazione e scarsa alle gambe (di conseguenza sono fredde) e a me da molto fastidioalla vescica con conseguenzache vado in bagnoSPESSISSIMO.


Questo è il mio consiglio.


Alla prossima

Sax.70
03-01-07, 03:00
Ciao ragazzi, grazie per i consigli, ma pur non avendo infezioni
(l'urinocultura la faccio tutti i mesi) la mia vescica non mi regge più
di 300. Non penso che dipenda dal freddo anche perchè sono appena
rientrato dal Messico e la faceva veramente caldo....

SittingBull1
03-01-07, 11:12
Quello che ti posso consigliare è di intraprendere la strada opposta, che poi è la mia anche se sono tetra:elimina il ditropan, prova eventualmente un'altra infiltrazione ma questa volta allo svintere, passi al condom permanente ed,al momento dello stimolo, operipercussioni. Eventualmente a seconda dei residuifai uno o al massimo due svuotamento al giorno mattino e sera. Se l'urovideodinamica non riscontra alte pressione in vescica pu? essere un buon compromesso.

Colpo_Doppio
03-01-07, 12:22
Se la lesione è bassa (speriamo) penso che la percussione non funzioni.

Colpo_Doppio
03-01-07, 12:28
A proposito. su un altro forum ho letto che la Regione Toscana con delibera 113/06chiede un contributo per i cateteri.http://www.disabiliforum.com/smileys/smiley11.gif
Pare che l'applicazione sia a macchia di leopardo, c'è anche chi riceve solo una sacca al giorno.


Io non ho sentito niente di prima mano. Qualcuno ne sa qualcosa?

Giorgio2
15-01-07, 13:39
IO HO RISOLTO IL PROBLEMA CON UN CATETERE ESTERNO FACCIO


UN SVUOTAMENTO OGNI 2 GIORNI E NON HO PIU INFEZIONI.


ANCKIO MI MUOVO MOLTO E DA QUANDO NON FACCIO PIU


AUTOCATETERISMI E TUTTA UN ALTRA VITA. GIORGIO2

ARNOLD_1978
15-01-07, 14:04
Caro sax,


allora in primis mi presento, mi chiamo fabio, ho la spina bifida e ho 28 anni, dunque anch'io ho la vescica neurologica, faccio cateterismi ogni 3/4 ore ma comunque ci sono le fughe anche se ultimamente sono diminuite grazie a due compresse al d? di ditropan (una la mattina e una la sera), inoltre sono seguito da qualche mese al Centro Spinale di Careggi (Firenze), dove hanno effettuato infiltrazione di botulino (botux), e dalla seconda infiltrazione devo dire che la vescica si distende di piu' contenendo dunque di piu' le urine. mi è stata proposta una operazione di ricostruzione ileale della vescica (sto pensado di farla seriamente), mi hanno detto che dovrei risolvere controllando l'introito di liquidi, il problema delle fughe.


Spero di esserti stato d'aiuto!http://www.disabiliforum.com/smileys/smiley1.gif

angeloblu
08-02-07, 16:06
ciao Sax


volevo solo dirti che io e dal 94 che ho lavescica neurologica ed ho l'urostomiasecondo bricker willace perchè la mia vescica portando per 8 anni il catetere s iera rimpicciolita e fuoriusciva tutto .. non serviva più a niente oltre alle mille infezioni che avevo


adesso c'è lo non sono più bagnata come prima faccio i mie spostament dove voglio ed e anche più comodo perchè quando lo sento pienola saccalo svuoto dove voglio sia nel bagno sia dentro la saccca che mi porto dietro quello della notte con il tubo lungo se sono in giro...


io ho 35 anni quindi e da molto che convivo con questa cosa e ormai fa parte di me.. cambo la sacca a monopezzo un giorno si e uno no.. poi se riesci a fartel oda solo meglio ancora...


a me mi aiutano ..


ma ti puoi muovere puoi fare comunque sport ecc c isono delle sacche picocle per chi nuova o fa altro


informati io non faccio sport per? so che esistono queste cose..


ti garantiscoe sempre meglio di farsi mille cateterismi al giorno che e un casino


fatti spiegare per filo e per segno cosa e l'urostomia.. e come viene fatta..





e valuta le situazioni le cose.. e sempre un operazione.. ok!


t iauguro di risolvere il tuo problema http://www.disabiliforum.com/smileys/smiley1.gif

angeloblu
08-02-07, 16:09
ops ho sbagliato





per chi nuota o altri sport volevo dire ehehe scusahttp://www.disabiliforum.com/smileys/smiley9.gif

Berto
22-12-11, 17:56
salve a tutti mi chiamo alberto sono un nuovo iscritto..sono paraplegico e desideravo dei consigli da chi ne sa un p'ò piu' di me... io svuoto la mia vescica tramite la battitura sovrapubica...lo faccio dal 1986... non ho mai fatto cateterismi,solo urino colture ed un paio di volte l urodinamica.... purtroppo da un p o di tempo la mia vescica non tiene piu' di 120_200cc,,mi sono abituato a svuotarla ogniqualvolta avverto una sorta di stimolo ma ad oggi vado in battitura oltre 8 volte al giorno e tre durante la notte...se bevo molto mi capita di doverla svuotare anche 2 o 3 volte in un'ora,altrimenti accuso fughe continue no ho mai usato ditropan o ossibutinina in genere... desideravo sapere se qualcuno è nella mia stessa situazione e può darmi dei consigli attraverso le sue esperienze... un grazie di cuore a chi mi rispondera'.... :smiley1:

Colpo_Doppio
22-12-11, 18:46
benvenuto berto!
è proprio vero che ogni lesione è una storia a sè, 8 battiture non le avevo mai sentite.

vai anche su Midollospaccato (http://midollospaccato.forumfree.it) è il covo degli smidollati :smiley4:

zena
22-12-11, 23:24
ripeti una visita urologica e una urodinamica. Probabilmente la vescica è iperattiva e necessiti di terapia farmacologica con anticolinergici per aumentarne la capacità (e verosimilmente ridurre le pressioni interne, salvaguardando i reni).

liviolux
24-05-12, 13:36
ciao berto.ank'io nuovo.e ank'io solita vescica.tamburo x svuotare meglio e pressione manuali basso ventre. ma il residuo rimane.e cosi x evitare infezioni .cateterismo ogni tanto.ke vita di m...un saluto liviolux

Redazione
23-09-14, 11:40
Ciao a tutti,
vi segnalo l'appuntamento gratuito e aperto al pubblico “La vescica neurologica e le implicazioni del cateterismo vescicale” che si terrà mercoledì 24 settembre ore 15 – Piazza Libia 1, Udine.

Qui maggiori info:
La vescica neurologica e le implicazioni del cateterismo vescicale (http://www.disabili.com/home/ultimora/la-vescica-neurologica-e-le-implicazioni-del-cateterismo-vescicale)

Tina56
05-09-17, 20:26
Errore di battitura...nonostante le fughe ci siano