Cookie Policy Privacy Policy IL DISABILE ABILE - Pagina 4



Pagina 4 di 6 PrimaPrima ... 23456 UltimaUltima
Risultati da 61 a 80 di 109

Discussione: IL DISABILE ABILE

  1. #61
    Junior Member L'avatar di Colpo_Doppio
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Pisa
    Messaggi
    2,668
    Thanked: 63

    Predefinito



    Quanto al c.retino che dava del tu a una persona perchŔ disabile, Ŕ l'ennesima conferma chegli individuidi mentalit? ristretta provano l'impulso irrefrenabile di trattare dall'alto in basso quelli che considerano inferioni per qualche ragione: ceto sociale, etnia, stato fisico, etÓ, cultura.....


    Franco




  2.      


  3. #62
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    1,267
    Thanked: 0

    Predefinito



    a me prima ancora che comparisse sullo scenario bin laden e il terrorismo(parlo di 15 anni fa)uno mi disse:ma che Ŕ stata,una bomba?avevo 18-19 anni.



  4. #63
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Milano
    Messaggi
    9
    Thanked: 0

    Predefinito



    Visitavo la basilica ad Assisi al braccio di mia moglie che mi aiuta a camminare. Guardandomi compassionevole e sorridendo una signora devota eanzianotta si rivolse a me adagio, per non disturbare il clima raccolto della cattedrale:


    -Che brava questa ragazza che l'aiuta! E' sua sorella?


    Mi venne spontaneo di rispondere a voce alta:


    -No, Ŕ una donna di facili costumi!


    La signora scapp? scandalizzata. Io e mia moglie ci guardammo ridendo e mi viene da ridere ancora adesso.





  5. #64
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Milano
    Messaggi
    9
    Thanked: 0

    Predefinito



    "Facili costumi" Ŕ il frutto del correttore pudico del sito. Io dissi qualcosa di molto pi¨ volgari.





  6. #65
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    21
    Thanked: 0

    Predefinito



    a me una volta dei deficienti mi dissero 'ehi hai il braccio offeso, perchŔ non gli chiedi scusa?'





    io gli risposi 'almeno io sto in pace col mio cervello'!!!!
    voglio un cuore cane bastardo



  7. #66
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di paoletto51
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    24,908
    Thanked: 24

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da matthew
    Mi venne spontaneo di rispondere a voce alta:


    -No, Ŕ una donna di facili costumi! La signora scapp? scandalizzata. Io e mia moglie ci guardammo ridendo e mi viene da ridere ancora adesso.




    Hai fatto proprio bene!!! Se lo meritava proprio!!! A m? successe con una suora.. Io da piccolo avevo una vergogna pazzesca di farmi vedere dalla gente!! Un giorno vidi venire verso di me una doppia fila di ragazzi della colonia seguiti da due monache, una avanti e una dietro!!! Io mi bloccai e cercai di nascondermi quando pi¨ potevo. Credendo a chi s˛ quanti commenti dei bambini, invece i bambini non dissero niente; fu la monaca che si avvicin? e carezzandomi mi disse: "poverfo bimbo, ma cosa ti Ŕ capitato?"" Io avrei voluto sprofondare e le risposi: "questi sono fatti che non ti riguardano" !!



  8. #67
    Junior Member L'avatar di Colpo_Doppio
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Pisa
    Messaggi
    2,668
    Thanked: 63

    Predefinito



    Non sono d'accordo con brizio e Paoletto.


    Sono frasi dette in buona fede, probabilmente con un senso di partecipazione umana alla situazione dell'altro.


    Molte persone sono un po' invadenti e goffe nell'esprimersi, ma se si vede il lato positivo nei rapporti umanisi vive meglio e si lascia vivere meglio gli altri.


    Cosa avrebbero dovuto dire? Quali sono le parole o gli sguardi giusti? O forse dovevano tirare dritto facendo finta di non vedere? Ma allora avrebbero discriminato in un altro modo.


    Vi confesso una cosa: dopo aver letto molti interventi sul forum di disabili insoddisfatti del comportamento degli altria volte mi sento imbarazzatoquando incontro un disbile. Loro vedono un normo e forse pensano: questo ora mi discrimina.... E' paranoia pure e cerco di reagire, ma che palle!


    Non posso girare con la certella clinica dei miei figli appesa al collo!


    Franco



  9. #68
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    8,383
    Thanked: 0

    Predefinito



    Concordo con te Franco.


    Negli ultimi giorni,in almeno un paio di occasioni,io e mia moglie ci siamo fatti un sacco di risate per via delle domande,cmq assolutamente innoffensive di alcune persone,del tipo:ma Ŕ sua sorella?Ma ha avuto un colpo?


    Si tratta di curiositÓ ok,ma non sempre cattiva e non vale la pena prendersela troppo.


    Ciao
    State calmi se potete...
    Salvo

    Redazione rendiamo accessibile il sito.Grazie!



  10. #69
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    28
    Thanked: 0

    Predefinito



    Ame ...che lavoro con disabili pisichici, capita di trovarmi in situazioni in cui la gente si sente in diritto di insegnarti come trattare un disabile....e non vi dico le scene:


    Viriportosolo alcune espressioni...:<vieni che ti aiuto io>(come se io non lo volessi), <dammi la mano....sai ho delle caramelle , vieni che te le do.> < ma che , si sente male? >( sec voi se si sentisse male una persona me ne starei calma e tranquilla??)ect ect


    Io sto l?come un imbecille, mi controllo per evitare rispostacce, ringrazio per la preoccupazione(intromissione dannosa a volte!!!)consiglio cortesemente di lasciar stare la persona perchŔ ad esempio ha bisogno soltanto di un p? pi¨ di tempo per riuscire in modo autonomo ad alzarsi da terra.


    Ma niente! La gente insiste e rimane l? convintadi essere la soluzione ad un problema.Qui m'incavolo e invito la persona ad andarsene per la sua strada.


    Ora, tutte le esclamazioni, gli sguardi , le affermazioni della gente a volte sono frutto di pietÓ,a voltedi narcisismo,ma spesso anche di ignoranza=non conoscenza e secondo me spiegare com'? in realt? una persona o una cosa non Ŕ male.


    Approfittando del fatto che Ŕ iniziata una forma di comunicazione perchŔ non spiegare alla persona quello che non sa????


    La volta dopo quando t'incontra magari Ŕ un p? meglio no???








  11. #70
    Junior Member L'avatar di Colpo_Doppio
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Pisa
    Messaggi
    2,668
    Thanked: 63

    Predefinito



    Sono completamente d'accordo. Se vogliamo l'integrazione bisogna offendersi meno, farsi vedere di pi¨ in giro e comunicare. Il rapporto con le persone disponibili migliorer?, e con le altre....tanto c'Ŕ poco da perdere.


    Franco



  12. #71
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2005
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    838
    Thanked: 0

    Predefinito

    <TABLE id=HB_Mail_C&#111;ntainer height="100%" cellSpacing=0 cellPadding=0 width="100%" border=0 UNABLE="&#111;n">
    <T>
    <TR height="100%" width="100%" UNABLE="&#111;n">
    <TD id=HB_Focus_Element vAlign=top width="100%" background="" height=250 UNABLE="off">


    Ma il problema, secondo me, non Ŕ tanto quale sia la domanda o la risposta in una o inun'altra occasione, ma spesso Ŕ il sentimento di superiorit? che traspare nel porti una domanda o una affermazione...voglio dire io ho degli amici che non hanno alcun problema nel chiedermi informazioni riguardosoprattutto le mie possibilit? e viceversa io non ho alcun problema a rispondere a loro senza nessun imbarazzo.


    Ho "amici" per? che si sonoallontanati da me nonappena la mia autonomia Ŕ diventata un pizzico pi¨ precaria e quindi pi¨ visibile, semplicemente si sentivano imbarazzati alla mia presenza...per fortuna sonopochi......


    Per esempio in questa ultima fase di inserimenti lavorativo, quando hanno detto al mio capo quali problemi avessi, lei immediatamente si era iperpreoccupata per la mia autonomia all'interno dell'azienda, e nonostante un iniziale imbarazzo poich? dove lavoro io prevale l'immagine, e sicuramente sono l'unicache porta le scarpe firmate asl e l'aspetto fisiconon Ŕ certo dei migliori, poi tutto Ŕ passato non appena hanno notato che io senza imbarazzo stavo allo scherzo, e io per prima mi prendo in giro sulle mie non sempre ottime prestazioni, Ŕ nato un bellissimo rapporto di lavoro senza imbarazzi e senza prese in giro...naturalmente poi le malelingue esistonoovunque ma queste colpiscono indifferentemente sia i normo che gli handy.</TD></TR>
    <TR hb_tag="1" UNABLE="&#111;n">
    <TD style="FONT-SIZE: 1pt" height=1 UNABLE="&#111;n">
    <DIV id=hotbar_promo></DIV></TD></TR></T></TABLE>
    nb



  13. #72
    Novellino del Forum L'avatar di ocram
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    SALERNO
    Messaggi
    320
    Thanked: 1

    Predefinito

    A me fanno fastidio quando dicono "che cosa dobbiamo fare",specialmente le anziane,che rabbia.



  14. #73
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2005
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    838
    Thanked: 0

    Predefinito

    <TABLE id=HB_Mail_C&#111;ntainer height="100%" cellSpacing=0 cellPadding=0 width="100%" border=0 UNABLE="&#111;n">
    <T>
    <TR height="100%" UNABLE="&#111;n" width="100%">
    <TD id=HB_Focus_Element vAlign=top width="100%" background="" height=250 UNABLE="off">idem.....</TD></TR>
    <TR UNABLE="&#111;n" hb_tag="1">
    <TD style="FONT-SIZE: 1pt" height=1 UNABLE="&#111;n">
    <DIV id=hotbar_promo></DIV></TD></TR></T></TABLE>
    nb



  15. #74
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    330
    Thanked: 0

    Predefinito



    Una volta ero al parco seduto sulla mia carrozzina quando mi si avvicina un signore un po' anzianotto e mi dice "se io fossi come te......" poi si punta il dito alla tempia a mo di pistola e tira il grilletto.


    Io non gli ho detto niente, mi sono solo messo a ridere.
    ciao a tutti



  16. #75
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di paoletto51
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    24,908
    Thanked: 24

    Predefinito

    Ma perchŔ eri "CALMO" !!! Io gli avrei risposto male... MOLTO MALE!!!



  17. #76
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    330
    Thanked: 0

    Predefinito

    Cosa vuoi farci a un tipo del genere? Ti metti solo a ridere
    ciao a tutti



  18. #77
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di paoletto51
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    24,908
    Thanked: 24

    Predefinito

    E dopo aver riso, gli spu-to in un occhio!!



  19. #78
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Messaggi
    829
    Thanked: 0

    Predefinito



    UN GIORNO MI TROVAVO AL SUPERMERCATO NEL REPARTO FRUTTA E VERDURA. AD UN TRATTO UN COMMESSO NEL METTERE A POSTO LE CASSE DELLE FRUTTA, PER SBAGLIO, ME NE FECE CASCARE UNA SUL PIEDE! IO INCOMINCIAI AD URLARE DAL DOLORE COME UNA "GALLINA SPENNATA" E LUI TRANQUILLO DI RIMANDO MI DICE " ALLORA LEI SENTE IL DOLORE?" SCUSATE MA SI HA BECCATO UN VAFF........ , HA SORRISO GIRATO DI SPALLE E DILEGUATO! VI PIACE? BACI



  20. #79
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Milano
    Messaggi
    9
    Thanked: 0

    Predefinito



    Forse possiamo farla finita con i sensi di colpa quando ci viene da incazzarci e da mandare a quel paese qualcuno di fronte a certi atteggiamenti offensivi (e chi se ne frega se per igloranza o altro). Il caso di Colombina1 sar? estremo ma ha gli stessi contenuti degli altri. E poi se nel modo normo uno di fronte alle offese o alle discriminazioni Ŕ giusto che si incavoli e reagisca, perchŔ i disabili dovrebbero fare i carini?


    Se invece uno ha voglia di stare tranquillo per il quieto vivere, libero di farlo. Ma non tiriamo imballo delle inutili necessit? di comprendere ed accettare la maleducazione, l'ignoranza e a volte la cattiveria degli altri.



  21. #80
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2005
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    3,104
    Thanked: 0

    Predefinito






    A ME LA FRASE CHE MI DICEVANO QUANDO LAVORAVO ERA:


    PER LAVORARE SEI INVALIDO


    E PER ANDARE A GIRARE NO


    A QUEI TEMPI CAMMINAVO CON SOLO UNA STAMPELLA,E SICCOME NON RIUSCIVO A STARE FERMO,NELE SENSO CHE ANDAVO SEMPRE IN GIRO,O PE RCONCERTI O ANCHE IN ALTRE CITTA',PENSAVANO CHE IO FOSSI INVALIDO SOLO PER OTTO ORE AL GIORNO,STI POVERI DEMENTI........


    P.S:IO HO LAVORATO DALL' 1986 AL 97


    DAL 90 AL 98 HO COMINCIATO A CAMMINARE CON UNA STAMPELLA


    DAL 98 A GENNAIO 2001 CO 2 STAMPELLE


    DAL 2001 SONO SULLA SEDIA A ROTELLEEdited by: inca64
    http://incaforev.spaces.live.com/default.aspx

    la disabilitÓ non Ŕ un mondo a parte,ma una parte del mondo



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •