Cookie Policy Privacy Policy divorzio



Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: divorzio

  1. #1
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    16
    Thanked: 0

    Predefinito



    Sono separata legalmente dal 1998.La separazione e' stata consensuale. Il mio ex marito mi da un assegno mensile di 150 euro nonostante io sia invalida civile. Non solo, ma non mi ha mai aumentato l'Istat com'era nell'accordo della separazione.


    Oggi m'invia l'assegno sempre con ritardo oppure salta per mesi e mesi conla scusa che non ha ricevuto lo stipendio, pero' quando lo riceve.... a me non manda gli arretrati.


    Io vorrei divorziare, ma vorrei anche non perdere quelli che sono i miei diritti solo perche' lui si scusa dicendo che non lavora tutti i messi... oppure che prende con ritardo lo stipendio: lavora presso una cooperativa. Ultimamente divenuta societa'.


    Sono stata dall'avvocato ma questi mi ha detto che io non posso fare nulla e che se voglio far valere i miei diritti devo andare io nella regione del mio ex marito per fare un divorzio giudiziale...


    In breve io vivo in provincia di verona e lui in Sardegna: se voglio ottenere liquidazione di divorzio - che lui dice di non potermi dare- e continuare ad avere l'assegno divorzile devo fargli causa e cio' vorrebbe dire che sarei IO per giunta in carrozzina a dovermi sobbarcare un viaggio in Sardegna tutte le volte che ci sarebbe l'udienza in quanto sono IO che chiedo alla controparte (lui) il divorzio. Come fare per ottenere i miei diritti? e COME EVITARE CHE SIA IO A SCENDERE IN SARDEGNA _ NON POSSO NEANCHE ECONOMICAMENTE OLTRE CHE FISICAMENTE- per le udienze. Datemi una mano... Grazie a tutti.


  2.      


  3. #2
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,267
    Thanked: 0

    Predefinito

    gentile signora,mi sembra strana la rassegnazione....del suo avvocato.Ad ogni modo il casa prospettato sembra addiritturaconfigurarela violazione degli obblighi di assistenza familiare che è un reato.Chiaramente a carico del suo ex marito.Ad ogni buon conto,non si rassegni e trovi magari un avvocato piu' combattivo.



  4. #3
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    5,143
    Thanked: 1

    Predefinito

    Concordo....se poi suo marito ha uno stipendio da dipendente non
    comprendo la difficolt?, basta un ordinanza del giudice al datore di
    lavoro per bloccare l'assegno di mantenimento direttamente
    all'emissione dello stipendio. Trovi un altro avvocato.



  5.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •