Cookie Policy Privacy Policy Emianopsia esperienze



Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Emianopsia esperienze

  1. #1
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Mar 2020
    Messaggi
    2
    Thanked: 0

    Predefinito Emianopsia esperienze

    Buongiorno,

    scrivo qui per sapere se qualcuno ha esperienza di una condizione come la mia. Ho 42 anni e a seguito della rimozione di un tumore al cervello a ridosso dell'area visiva a giugno ho un deficit del campo visivo. Non si tratta in realtà di un'emianopsia, ma di una quadrantopsia omonima parziale inferiore destra, in pratica ho un'area cieca in basso a destra in entrambi gli occhi. Purtroppo la sto vivendo molto male, mi sento invalida e sono caduta in uno stato depressivo e ansioso molto forte. La situazione è migliorata molto nei mesi, partivo praticamente da un'emianopsia completa, ma non credo le cose potranno mai tornare esattamente come prima, anche se sto seguendo un programma riabiltitativo di neurostimolazione.
    Nella discussione dedicata alle patenti qui ho letto di persone che convivono serenamente con emianopsie complete e mi chiedo, come fate? Io ho una paura folle di non poter più guidare, anche se nessuno mi ha mandata a revisione di patente o simili (fodamentalmente nessuno sa nulla di ciò che ho avuto) e faccio soltanto piccoli tragitti, evitando traffico e autostrada.
    E' cambiato tutto da come ero prima, guidavo con ogni condizione per centinaia di chilometri, stavo ore al PC, facevo danza e palestra e ora mi pare di non riuscire a fare più nulla. Ci vedo male (o mi sembra di vederci male) in determinate condizioni di luce, mi confonde trovarmi in luoghi affollati, ho sempre paura che spunti qualcuno dal punto cieco e quando mi guardo mi sembra di non riconoscermi, più perchè se guardo in centro, a destra c'è una piccola area dove non c'è nulla ed è destabilizzante al massimo. Inoltre ho sempre la percezione di questo scotoma ed è fastidiosissimo. Anche stare al PC è davvero triste, non digito più alla stessa velocità, a volte mi si confondono le righe se leggo, e se guardo al centro non vedo tutto lo schermo...insomma, manca un pezzetto, si è capito. Alla fine ho 10/10 di vista con i miei occhiali da leggerissimo astigmatismo confermati da più oculisti e all'Estermann ho un punteggio di 99 su 100, quindi strumentalmente le cose non sono così critiche ma io non so come gestire questa cosa. La frase che sento dire spesso è "ti ci abituerai e non te ne accorgerai nemmeno più", ma a me pare impossibile possa succedere. Forse sto così perchè le cose sono ancora in movimento, da esame del campo visivo monoculare c'è stato un miglioramento anche da un mese all'altro, ma io mi sento totalmente stordita e soprattutto "diversa", ho paura che non mi godrò mai più nulla con spensieratezza e continuerò a pensare sempre a questa ombra sui miei occhi.

    Qualcuno mi può dare un consiglio?

    Grazie di cuore


  2.      


  3. #2
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    806
    Thanked: 12

    Predefinito

    non ti so dare risposte per quel che riguarda la tua patologia, la mia è diversa. Però per quel che riguarda la patente ti do il consiglio di non guidare, perché se fai un incidente, anche se hai ragione automaticamente passi dalla parte del torto ed è come se non avessi l'assicurazione, per cui dovresti pagare tutto di tasca tua. Prova a chiedere di passare alla patene speciale. Ti faccio un enorme in bocca al lupo.



  4. #3
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Mar 2017
    Messaggi
    5
    Thanked: 1

    Predefinito

    Salve MyrDev77 le ho scritto un messaggio privato



  5.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •