Salve.
Come si contrasta in giudizio una madre di disabile grave (non parla, non si muove) Ads dello stesso, che in una causa di divorzio usa il figlio per ottenere (oltre alla pensione, all'accompagnamento e al contributo regionale previsto per l'assistenza domiciliare h 24) anche un mantenimento dall'ex marito per sè e per il figlio esibendo foto dello stesso e ritirandolo dal centro diurno (grazie ad un certificato medico di base) in modo da licenziarsi dal lavoro?
Sono molto arrabbiata mentre assisto impotente a questa assurda vicenda. Qualcuno ha testimonianze che possano aprire qualche orizzonte a cui non ho ancora pensato per evitare questo scempio?
Grazie per le risposte.
Sabrina