Cookie Policy Privacy Policy Rischio decubito.



Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Rischio decubito.

  1. #1
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Messaggi
    96
    Thanked: 7

    Predefinito Rischio decubito.

    Da quando sono amputata bilaterale agli arti inferiori, cioè da un paio d'anni, ho dovuto fare i conti col rischio di sviluppare piaghe da decubito, più facili da prevenire che da curare. Essendo costretta alla sedia a rotelle devo tenere sotto controllo la zona sacrale e la parte bassa della schiena. In ogni caso anche coi presidi antidecubito mi tocca cambiare spesso posizione anche se possono aiutare ad alleviare la pressione. Per ora mi è andata bene e a ciò ha contribuito ancge il riprendere a camminare con le protesi comunque meglio non abbassare la guardia.


  2.      


  3. #2
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Prov di Treviso
    Messaggi
    1,432
    Thanked: 58

    Predefinito

    E vero Nolegs mai abbassare la guardia a me fa paura ora che inizia il caldo perche sono costretto portare il pannolone 24/7 perche ho sia la vescica che l'intestino neurologici e quindi completa incontinenza sia urinaria che fecale,

    un abbraccio
    Gianni



  4. #3
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    164
    Thanked: 3

    Predefinito

    Carniato scusami, anche io ho vescica e intestino neurologici per lesione midollare, ma non porto il pannolone e anzi, ho rieducato vescica ed intestino in modo tale da non avere mai problemi...mi sembra un po' esagerato il pannolone



  5. #4
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Prov di Treviso
    Messaggi
    1,432
    Thanked: 58

    Predefinito

    Ciao Gianluca ci sono molte patologie che comportano vescica e intestino neurologici io ho una paraparesi spastica con enefalopatia e tutto questo fin dalla nascita perche sono nato con una grave cardiopatia, purtroppo quando sono nato io nel 1947 la cardiochirurgia non esisteva ancora ho fatto 2 interventi al cuore uno nel 1965 e uno nel 1971 ma i danni ormai erano fatti, ho fatto moltissimi ricoveri in vari ospedali specializzati per risolvere il problema incontinenza ma non sono riusciti

    cordialmente ti saluto
    Gianni



  6. #5
    Junior Member L'avatar di Colpo_Doppio
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Pisa
    Messaggi
    2,680
    Thanked: 66

    Predefinito

    Franco
    Democrazia per i cinesi, libertà per i tibetani



  7. #6
    Junior Member L'avatar di Colpo_Doppio
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Pisa
    Messaggi
    2,680
    Thanked: 66

    Predefinito

    Gianluca, come hai fatto? é chiaro che ognuno è un caso a sè, ma dicci qualcosa...
    Franco
    Democrazia per i cinesi, libertà per i tibetani



  8. #7
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    164
    Thanked: 3

    Predefinito

    io ho una lesione midollare alta e per quanto riguarda la vescica, ho cominciato con cateterizzarmi ogni 4 ore, poi successivamente ogni 6 ore come faccio ora e quando la vescica era piena ho cercato di capire che tipo di sensazioni particolari il mio corpo potesse darmi, dai brividi al mal di testa, all'aumento degli spam ecc ed ho non ho piu problemi, premetto di avrci messo qualche mese ed ero seguito da un neurologo,ancora meglio se si rieduca la vescica in una qualche clinica specializzata per chi come me ha una lesione midollare dovuta a trauma, nel mio caso incidente in moto.

    Per quanto riguarda il andare in bagno, io dopo qualche mese il mio incidente, ogni 3 giorni oppure ogni due...dipende da quello che mangiavo ecc, usando una supposta dulcolax vado abbastanza bene e se capita qualche incidente sgradevole sara' una volta all'anno oppure ogni 2 anni ; uso la supposta dulcolax perche' a differenza delle altre, molte volte quelle con glicerina funzionano poco o niente,almeno con me.

    Poi mi aiuto quasi tutte le mattine a digiuno con dei semi di psillio, un cucchiaio pieno e lo butto giu con acqua. Poi nel corso degli anni ho cominciato a studiare il mio corpo nel caso fatico ad andare in bagno facendo uso di pastiglie dulcolax, ad esempio con una non succede niente, con 2 compresse non si sa mai cosa possa succedere, se in giornata o il giorno dopo all'improvviso, con 3 invece mi trovo bene. Nel momento che sento quella strana sensazione io so' gia che nell'arco di 30-40 minuti devo andare in bagno e non sbaglio quasi mai, ma ne faccio uso ogni tanto tipo una volta al mese per liberarmi per bene.

    Importante e sentire il proprio corpo, forse nel caso di traumi midollari come il mio e' differente la sensazione da una persona ad un'altra, ma come ripeto, bisogna imparare a sentire il proprio corpo, perche in un modo o nell'altro ti dice che cosa hai.

    Scusate il mio italiano ma parlando piu di una lingua a volte e' un casino. Spero di essermi spiegato ben nel caso sono qui



  9. #8
    Administrator
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    1,564
    Thanked: 48

    Predefinito

    Buongiorno amici!

    Se avete delle domande riguardo alla cura dell'igiene personale o su come prevenire la formazione e lo sviluppo delle piaghe da decubito, è da poco attiva la nostra rubrica Esperto decubito, igiene e assistenza disabili e anziani.

    Qui potete porre le vostre domande su questi argomenti compilando questo modulo, risponderà l'infermiera e Home Care Manager Beatrice Peloso. Le risposte alle domande più interessanti scelte a giudizio della redazione verranno poi pubblicate direttamente sulla pagina.

    Un sauto a tutti
    Redazione Disabili.com
    www.disabili.com
    on-line dal 1999!
    insieme oltre le barriere!



  10.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •