Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 21 a 24 di 24
  1. #21
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Messaggi
    62
    Thanked: 3

    Predefinito

    Anche se può sembrare sconvolgente ribadisco che non sarei quella che sono se non avessi perso le gambe e non cambierei quella che sono adesso con le gambe, se perdendole ho guadagnato un carattere migliore accetto nonostante tutto lo scambio.


  2.      


  3. #22
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Località
    Melazzo
    Messaggi
    12
    Thanked: 0

    Predefinito

    Cara NoLegs,
    ti scrivo quanto segue perché, da disabile, penso di poterti dare qualche consiglio.
    Innanzitutto il più grave danno che un disabile (dalla nascita o che lo è diventato successivamente) può fare a se stesso è quello di parlare di "accettazione".
    Io, è vero, ho avuto meno difficoltà perché disabile da sempre, ma mai ho parlato di "accettare la mia condizione".
    Anzi, ho sfruttato proprio la mia situazione di "diversità" per fare qualcosa in più degli altri.
    Ne è la prova il fatto che ho fatto sport, vincendo anche qualche titolo importante, mi son laureato ed ho fatto una vita normale, come tutti gli altri.
    Ora, a 2 anni dalla mia assunzione in un istituto bancario, sono professionista stimato ed alcuni clienti della filiale in cui lavoro se non ci sono io non chiedono ad altri.
    E questo sai perché?
    Perché hanno sempre visto in me una persona e non un disabile.
    Tu dovresti pensare di fare la stessa cosa. Combattere, magari andare contro il mondo intero, a testa alta e FIERA di essere come sei. La disabilità non è un mostro da sconfiggere, ma un'opportunità per crescere. E' come se il mondo ti desse una sfida durissima, sapendo bene che tu questa sfida la vincerai.
    Ripeto, diventare disabile in un secondo momento non è facile. Io ho tanti amici a cui è successo. Ma ricordati che tu, a differenza delle persone non disabili (normodotate non mi piace come termine) hai un punto di forza: quello di vedere la vita da una prospettiva che loro non possono e non sanno vedere.
    Ti posso dire che io sto collaborando con il mio comune di nascita per abbattere le barriere architettoniche in città e non solo. Nonostante la disabilità che mi affligge dalla nascita ho sempre affrontato ogni situazione a muso duro, e da qualche anno scrivo. Scrivo pensieri su un blog, scrivo articoli per un giornale web e racconti che ogni tanto pubblico sul sito di un'amica oppure invio a concorsi.
    Detto questo, vuoi fare la differenza? Sii tu stessa ad ESSERE la differenza. Tu sei diversa per alcuni, ma migliore di loro. Combatti, intestardisciti su qualsiasi cosa e vedrai, sarà la vita stessa a dirti che hai fatto la differenza che volevi e persino tu ne rimarrai piacevolmente sorpresa.



  4. #23
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Messaggi
    62
    Thanked: 3

    Predefinito

    Daniel Incandela hai ragione, se non altro la disabilità mi ha spinto a tirare fuori il meglio di me, al momento i miei principali obiettivi sono la patente e la laurea, e poi quest'estate vorrei finalmente andare al mare per la prima volta da quando ho perso le gambe, sto cercando una carrozzina adatta a questo scopo.



  5. #24
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Località
    Melazzo
    Messaggi
    12
    Thanked: 0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Nolegs Visualizza Messaggio
    Daniel Incandela hai ragione, se non altro la disabilità mi ha spinto a tirare fuori il meglio di me, al momento i miei principali obiettivi sono la patente e la laurea, e poi quest'estate vorrei finalmente andare al mare per la prima volta da quando ho perso le gambe, sto cercando una carrozzina adatta a questo scopo.
    Bravissima, questo è lo spirito giusto per reagire.
    Per la carrozzina adatta alla spiaggia contatta la Ottobock di Reggio Emilia, loro so per certo che le hanno perché mi servo lì per le carrozzine e so che sono strapreparati ed attrezzati ad ogni esigenza, anche la più strana.
    Questa tua esigenza la soddisferanno di certo e ti permetteranno di andare al mare quando e come vorrai



  6.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Clicca su per accettare. Per negare il consenso e saperne di più Leggi qui.
Cliccando su "accetto", scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.