Cookie Policy Privacy Policy Mi voglio sfogare.



Risultati da 1 a 14 di 14

Discussione: Mi voglio sfogare.

  1. #1
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Messaggi
    68
    Thanked: 3

    Predefinito Mi voglio sfogare.

    L'altro giorno una signora mi ha detto che pur facendomi onore essere serena nelle mie condizioni preferirebbe trovarsi dentro una bara piuttosto che su una sedia a rotelle, avendola provata per un paio di settimane a causa di un piede rotto. Cosa dovrei dire io allora visto che quasi sicuramente ci sarò costretta per tutta la vita. La carrozzina è l'unico mezzo che mi rende libera di muovermi ed avere una vita autonoma ma è ancora vista come una maledizione, uno stigma che toglie valore alla persona. Fortuna che insieme alle gambe ho perso tanti pregiudizi, non riesco ad immaginare la mia vita senza questa pur drammatica esperienza, se non altro mi ha spinto a tirare fuori il meglio di me.


  2.      


  3. #2
    Junior Member L'avatar di Colpo_Doppio
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Pisa
    Messaggi
    2,648
    Thanked: 59

    Predefinito

    Ciao nolegs. ho letto alcuni dei tuoi post precedenti ma non ho mai risposto perchè ero in montagna con una connessione estremamente instabile.

    Hai un aatteggiamento positivo e molto coraggio, ma a volte hai detto che probabilmente non riprenderai a camminare. Può darsi, ma è molto possibile il contrario e vale la pena di tentare con tutte le forze.
    Questo tizio mi sembra che abbia più o meno le tue stesse menomazioni e se volesse portare i pantaloni lunghi nessuno se ne accorgerebbe.
    https://www.youtube.com/watch?v=nMm23imT5tA
    Certo che prima bisogna trovare il modo di ridurre i dolori dell'arto fantasma.... A questo proposito io ho una teoria-speranza azzardata e un po' cervellotica: camminarci su potrebbe aiutare, riducendo almeno la parte del problema che dipende dall'alterazione dello schema corporeo.

    Quanto alle reazioni cretine dei normo di fronte alla disabilità, è solo una una fifa blu che non sanno gestire: qualcuno teme di ferire il "poveretto" e diventa goffo e importuno, altri invece manifestano la loro paura con frasi aggressive.

    Tutti i normo sono un po' vigliacchi di fronte alla disabilità, ma se un giorno ne sono toccati direttamente molto spesso trovano inaspettate risorse interiori e l'affrontano con un grande coraggio.
    A quella signora fai vedere questo video, scommetto che le viene un colpo https://www.youtube.com/watch?v=z1_GHxCo2bY
    Franco
    Democrazia per i cinesi, libertà per i tibetani



  4. #3
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Messaggi
    68
    Thanked: 3

    Predefinito

    Ho visto entrambi i video, davvero molto forte quello del ragazzo che compie acrobazie in carrozzina, ciò che mi ha infastidito nelle parole di quella signora è che per lei stando sulla sedia a rotelle automaticamente non avrei il diritto di vivere cmq preferisco passare oltre. Per quanto riguarda il riprendere a camminare penso che la cosa sia possibile, a farmi venire dei dubbi sono oltre all'arto fantasma che mi fa ancora male la brevità dei miei monconi ma penso che si potranno trovare delle protesi adatte al caso, voglio essere ottimista. Anche un altro utente mi ha consigliato di camminare con quello che mi rimane delle gambe, magari su un materasso o una superficie morbida, potrei fare proprio come dite, chissà che magari diminuiscano veramente questi dolori. Devo ammettere che dopo la prima amputazione ho passato due anni di depressione totale, ma dopo aver perso anche l'altra gamba ho deciso di prendere il toro per le corna e di cambiare atteggiamento cercando almeno di non essere negativa per me e per gli altri.



  5. #4
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Messaggi
    68
    Thanked: 3

    Predefinito

    Vorrei aggiungere che sorridendo al dolore lo si può disarmare, tecnica che uso nei confronti di chi ha difficoltà a relazionarsi con un disabile anche per toglierlo dall'imbarazzo. A volte dico che chi non ha gambe ha testa oppure che vorrei darmela a gambe per sdrammatizzare la mia situazione e dare l'impressione agli altri che hanno di fronte una persona normale. L'handicap più grande è l'ignoranza intesa come non voler sapere e penso che certa gente abbia un problema più grande del mio perché si autolimita. Il periodo peggiore è stato quello intercorso tra le due amputazioni quando ero molto depressa ma sto pian piano lasciandomelo alle spalle.



  6. #5
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Nov 2017
    Messaggi
    4
    Thanked: 0

    Predefinito

    Ciao Noleg,
    sono spastica dalla nascita, ma solo da poco, alla veneranda età di 56 anni, mi sono decisa ad usare il deambulatore. Sono rinata, per la prima volta mi godo il piacere di camminare, e guardo questo mezzo, al quale ho dato anche un nome, con amore e riconoscenza.
    La gente che mi incontra per strada però, abituata a vedermi camminare, malissimo, ma senza ausili, mi saluta con tristezza, pensando ad un mio peggioramento, o comunque a qualcosa di negativo
    Questo per dirti che chi “non sa”, non sempre può capire. Io però sorrido, ma non per sfida, ma perché me la godo davvero. Se qualcuno capisce, bene, altrimenti è solo un problema loro :-)



  7. #6
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    5
    Thanked: 0

    Predefinito

    Ciao a tutti voi,


    è probabilmente un bel forum



  8. #7
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Messaggi
    68
    Thanked: 3

    Predefinito

    Mia mamma oggi ha sconsigliato un paio di stivali a mia sorella. Le ha detto che le tagliavano le gambe. Ho pensato che fosse meglio evitare, in effetti. :-)



  9. #8
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    5
    Thanked: 1

    Predefinito

    Ho letto ora i tuoi messaggi. Per quanto riguarda la signora, stendiamo un velo pietoso perché c'è gente che ha perso il libretto di istruzioni del cervello.
    Per quanto riguarda tua madre, invece, prendila con più filosofia. Non credo che tua madre volesse offendere né te né la tua situazione.
    Ti posso garantire che spesso la mia famiglia, nel parlare comune dice "Guarda qui..." oppure, "hai visto?" nonostante io sia non vedente da 30 anni.
    Ora ti faccio sorridere: anni fa dovevo fare una visita medico-sportiva per poter iscrivermi ad un corso di karate. Beh, il medico, nonostante abbia visto (anche se, ora, non ne sono così sicuro) che ero cieco, ha voluto comunque, farmi la prova della vista. Quando gli ho fatto presente la mia cecità ha esclamato "Ah, sei non vedente?! Allora non posso controllarti la vista!"
    Come vedi, c'è di tutto al mondo, sta a noi imparare a riderci su
    Buona giornata



  10. #9
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Messaggi
    68
    Thanked: 3

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Blindkarate Visualizza Messaggio
    Ho letto ora i tuoi messaggi. Per quanto riguarda la signora, stendiamo un velo pietoso perché c'è gente che ha perso il libretto di istruzioni del cervello.
    Per quanto riguarda tua madre, invece, prendila con più filosofia. Non credo che tua madre volesse offendere né te né la tua situazione.
    Ti posso garantire che spesso la mia famiglia, nel parlare comune dice "Guarda qui..." oppure, "hai visto?" nonostante io sia non vedente da 30 anni.
    Ora ti faccio sorridere: anni fa dovevo fare una visita medico-sportiva per poter iscrivermi ad un corso di karate. Beh, il medico, nonostante abbia visto (anche se, ora, non ne sono così sicuro) che ero cieco, ha voluto comunque, farmi la prova della vista. Quando gli ho fatto presente la mia cecità ha esclamato "Ah, sei non vedente?! Allora non posso controllarti la vista!"
    Come vedi, c'è di tutto al mondo, sta a noi imparare a riderci su
    Buona giornata
    Infatti non mi sono affatto offesa con mia madre per quella frase, anzi se ci penso mi viene da sorridere e poi da qualche tempo ho ripreso a camminare con l'ausilio delle protesi per cui la mia situazione è migliorata, a volte penso che ho fatto il passo più lungo della gamba e sono rimasta senza gambe, in altre parole in occasione dell'incidente che mi è costato la prima amputazione non sono stata molto prudente ma ormai è acqua passata.
    Buona giornata anche a te.



  11. #10
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    5
    Thanked: 1

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Nolegs Visualizza Messaggio
    Infatti non mi sono affatto offesa con mia madre per quella frase, anzi se ci penso mi viene da sorridere e poi da qualche tempo ho ripreso a camminare con l'ausilio delle protesi per cui la mia situazione è migliorata, a volte penso che ho fatto il passo più lungo della gamba e sono rimasta senza gambe, in altre parole in occasione dell'incidente che mi è costato la prima amputazione non sono stata molto prudente ma ormai è acqua passata.
    Buona giornata anche a te.
    Scusa se mi sono intromesso nel tuo sfogo, volevo darti un piccolo aiuto perchè mi è sembrato che ci fossi rimasta male e quando si hanno disabilità si soppesano anche le inezie perchè la pazienza di ogni giorno è sempre tnta e molte persone non lo capiscono. Buona giornata



  12. #11
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Messaggi
    68
    Thanked: 3

    Predefinito

    Figurati, a volte mi sento dire che sono una ragazza in gamba ma non me la prendo per queste cose anche perchè quando ero bambina una volta stavo per dare la mano ad uno con la protesi al braccio, non ti dico l'imbarazzo che ho provato, per cui non posso rinfacciare nessuno per queste cose. Buona domenica :-)



  13. #12
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    Le avrei risposto : signora, le auguro di coronare presto il suo sogno

    Nolegs, io avevo un collega senza gli avambracci, aveva le protesi. Un giocherellone, per ironia della sorte di cognome Zampetti.
    Un giorno stavo pareggiando nello schedario , io stavo in piedi con tutori e bastoni.
    Mi fa : Claudio, ti serve una mano?
    Si, grazie.
    Si è staccato una protesi "eccola!".
    Per poco non cado dalle risate.
    Claudio



  14. #13
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    PS per quanto riguarda il camminare ti dico una sola parola : Zanardi.
    Claudio



  15. #14
    Junior Member L'avatar di Akela
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,150
    Thanked: 42

    Predefinito

    Caro Claudio,
    che piacere ritrovarti.

    Cara Noleg,
    io credo che la signora non volesse essere offensiva, al contrario ti ha pure lodato per la tua capacità di affrontare il problema. Ella ha solo espresso una sua debolezza cioè la sua potenziale incapacità ad affrontare l'eventuale problematica.
    Tu affronti il problema dalla parte della necessità indispensabile dell'utilizzo perchè l'alternativa sarebbe l'immobilità, la signora, invece, l'affronta dal lato opposto, con la mentalità di chi ha una completa mobilità e vedrebbe nella carrozzina una condizione a perdere. Due punti di vista legittimi.
    Comunque, alla fine, tutti coloro che si sono seduti su una sedia a rotelle l'hanno accettata per i benefici offerti, a prescindere dall'accettazione della malattia che è, invece, un'altra storia.
    Un abbraccio, Bruno



  16.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 2 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 2 ospiti)

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •