Cookie Policy Privacy Policy Problematiche alla guida per ipovedente



Risultati da 1 a 9 di 9
  1. #1
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Mar 2017
    Messaggi
    3
    Thanked: 1

    Post Problematiche alla guida per ipovedente

    Buonasera, innanzitutto vorrei ringraziare in anticipo tutti coloro che mi risponderanno e sono molto contento che esistano forum di questo tipo , che possono aiutare , in un modo o nell'altro , chi ha una certa disabilità.
    Due mesi fa , come da titolo , ho intrapreso il percorso per prendere la patente. Ovviamente mi sono dovuto sottoporre ad una commissione , che ha giudicato la mia situazione , dandomi il via libera per il conseguimento.
    Vi spiego brevemente...Ho una limitazione - restringimento del campo visivo , più precisamente una emianopsia omonima destra.
    Nella vita comune oramai sono riuscito a compensare questo problema , ma purtroppo nella guida mi trovo in difficoltà.
    Ho fatto già varie guide con l'istruttore e mi rendo conto , che non riesco a tenere sotto controllo tutto , sopratutto l'attraversamento di un pedone ( quando questi proviene dalla mia destra e vuole andare a sinistra) e non percepisco bene lo spazio.
    Tutto questo mi crea problemi anche a livello psicologico , in quanto sono sottoposto ad uno stress quasi insostenibile, sia perché mi reputo comunque un ragazzo molto responsabile , sia perché oggettivamente comprendo che il mio decifit può essere pericoloso.
    Ora mi chiedo , sò anche che ci sono anche persone che purtroppo sono monocolori e non capisco proprio come facciano a poter guidare.
    Sarei molto contento se ci fosse qualcuno nel forum , che possa raccontarmi le sue esperienze - problematiche alla guida anche avendo problemi legati al campo visivo.
    Purtroppo mi rendo conto che , relazionandomi con soggetti "normali" , cioè non aventi nessun tipo di problema , il mio problema viene sottovalutato.
    Vi ringrazio del vostro tempo


  2.      


  3. #2
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Località
    Varese
    Messaggi
    281
    Thanked: 57

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hemia97 Visualizza Messaggio
    Buonasera, innanzitutto vorrei ringraziare in anticipo tutti coloro che mi risponderanno e sono molto contento che esistano forum di questo tipo , che possono aiutare , in un modo o nell'altro , chi ha una certa disabilità.
    Due mesi fa , come da titolo , ho intrapreso il percorso per prendere la patente. Ovviamente mi sono dovuto sottoporre ad una commissione , che ha giudicato la mia situazione , dandomi il via libera per il conseguimento.
    Vi spiego brevemente...Ho una limitazione - restringimento del campo visivo , più precisamente una emianopsia omonima destra.
    Nella vita comune oramai sono riuscito a compensare questo problema , ma purtroppo nella guida mi trovo in difficoltà.
    Ho fatto già varie guide con l'istruttore e mi rendo conto , che non riesco a tenere sotto controllo tutto , sopratutto l'attraversamento di un pedone ( quando questi proviene dalla mia destra e vuole andare a sinistra) e non percepisco bene lo spazio.
    Tutto questo mi crea problemi anche a livello psicologico , in quanto sono sottoposto ad uno stress quasi insostenibile, sia perché mi reputo comunque un ragazzo molto responsabile , sia perché oggettivamente comprendo che il mio decifit può essere pericoloso.
    Ora mi chiedo , sò anche che ci sono anche persone che purtroppo sono monocolori e non capisco proprio come facciano a poter guidare.
    Sarei molto contento se ci fosse qualcuno nel forum , che possa raccontarmi le sue esperienze - problematiche alla guida anche avendo problemi legati al campo visivo.
    Purtroppo mi rendo conto che , relazionandomi con soggetti "normali" , cioè non aventi nessun tipo di problema , il mio problema viene sottovalutato.
    Vi ringrazio del vostro tempo

    Il tuo problema si risolve in modo più semplice di quanto possa pensare.
    Innanzitutto utilizza maggiormente lo specchio di destra.
    Per quanto riguarda la cosiddetta visione periferica, il modo più rapido di compensare (se ho compreso bene il tuo dubbio) è quello di alzare il più possibile lo sguardo. E' abbastanza ovvio che prima percepisco una difficoltà, ad esempio un attraversamento pedonale, maggiore è il tempo che ho per reagire. In più puoi allenare il tuo collo ad eseguire un movimento difforme tra la rotazione a sinistra e quella a destra.
    In bocca al lupo!!!

    Sonia www.autoscuolalamotta.it - Patenti - Patenti Speciali - Corsi di Guida

  4. The Following User Says Thank You to lamotta For This Useful Post:

    Redazione (30-03-17)



  5. #3
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Mar 2017
    Messaggi
    3
    Thanked: 1

    Predefinito

    La ringrazio moltissimo per la sua risposta e vedendo nella sua firma credo che lei sia proprio del campo.
    Cercherò di ascoltare il suo consiglio , anche se ho dimenticato di specificare che ho più o meno il 50 % in meno di campo visivo per entrambi gli occhi, quindi se guardo più in lontananza ho comunque solo la metà della visione del veicolo .
    Lei ha avuto esperienze con persone che hanno più o meno il mio stesso problema?



  6. #4
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Località
    Varese
    Messaggi
    281
    Thanked: 57

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hemia97 Visualizza Messaggio
    La ringrazio moltissimo per la sua risposta e vedendo nella sua firma credo che lei sia proprio del campo.
    Cercherò di ascoltare il suo consiglio , anche se ho dimenticato di specificare che ho più o meno il 50 % in meno di campo visivo per entrambi gli occhi, quindi se guardo più in lontananza ho comunque solo la metà della visione del veicolo .
    Lei ha avuto esperienze con persone che hanno più o meno il mio stesso problema?

    La nostra autoscuola si occupa molto spesso di patenti speciali avendo a che fare con disabilità di ogni tipo.
    La necessità di "riformulare" il proprio modo di utilizzare lo sguardo si presenta però a chiunque inizi a guidare. La biologia ci ha progettati per procedere a 3/5 Km/h. Quando ci si deve confrontare con velocità assolutamente innaturali, ad esempio quelle relativa all'uso di un'auto, i sensi fisici devono essere in qualche modo formati a questo tipo di stress.
    Tu sei, ovviamente, particolarmente attento alla questione dal momento che hai una difficoltà relativamente al principale strumento di guida: la vista.
    Il fatto di allontanare il punto di percezione ti permette una visione migliore per una semplice questione di prospettiva: puoi vedere gli oggetti prima che scompaiano dal tuo campo visivo. Una volta che li hai percepiti (ad esempio il pedone che sta per attraversare le strisce), anche se li perdi di vista, attraverso un semplice processo legato all'attenzione il tuo cervello memorizza che c'è un possibile problema e comanda ai tuoi recettori (in questo caso gli occhi) di "cercarlo". Ecco perché è necessario anche abituarsi ad un movimento di rotazione difforme del collo.

    In bocca al lupo e .... Buona Strada!!!!!
    Sonia www.autoscuolalamotta.it - Patenti - Patenti Speciali - Corsi di Guida



  7. #5
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    1
    Thanked: 0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hemia97 Visualizza Messaggio
    La ringrazio moltissimo per la sua risposta e vedendo nella sua firma credo che lei sia proprio del campo.
    Cercherò di ascoltare il suo consiglio , anche se ho dimenticato di specificare che ho più o meno il 50 % in meno di campo visivo per entrambi gli occhi, quindi se guardo più in lontananza ho comunque solo la metà della visione del veicolo .
    Lei ha avuto esperienze con persone che hanno più o meno il mio stesso problema?
    Salve anch’io ho il problema del campo visivo e x questo 12 anni fa m hanno sospeso la patente, ora leggendo il Suo post m chiedo se sia possibile anche nel mio caso presentare la domanda di revisione ad una commissione x valutare il caso, anche a me manca circa il 50% destro d campo visivo, vorrei sapere dove ha presentato domanda x valutare il suo caso e che valutazione han dato alla sua problematica visiva, grazie x la risposta



  8. #6
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Mar 2017
    Messaggi
    3
    Thanked: 1

    Predefinito

    Ciao Davide, scusa per non averti risposto subito , ma ho avuto dei problemi con la rete.
    Io mi rivolsi ad una commissione medica patenti speciali , che ha analizzato il mio caso.
    Non ho limitazioni particolari , devo solamente rinnovare la patente ogni 2 anni , invece che ogni 10 anni.

  9. The Following User Says Thank You to Hemia97 For This Useful Post:

    davidevr75 (22-11-17)



  10. #7
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Messaggi
    2
    Thanked: 0

    Predefinito Aiuto...ho lo stesso problema

    Citazione Originariamente Scritto da Hemia97 Visualizza Messaggio
    Ciao Davide, scusa per non averti risposto subito , ma ho avuto dei problemi con la rete.
    Io mi rivolsi ad una commissione medica patenti speciali , che ha analizzato il mio caso.
    Non ho limitazioni particolari , devo solamente rinnovare la patente ogni 2 anni , invece che ogni 10 anni.
    Ciao Hemia97 anch'io soffro di emianopsia laterale, ma da due anni la patente mi e' stata sospesa, la commissione locale dove abito io non ne vuole sapere,
    volevo gentilmente chiederti in quale commissione ti sei presentata, avendo la possibilità di presentarsi in zone diverse da quelle di residenza volevo provare commissioni diverse, anche perchè con la nostra patologia il rilascio o meno è a discrezione dei medici e alcune commissioni sono favorevoli e altre no.
    Ti prego di rispondermi sono padre di tre figli e abito in un piccolo paese, il fatto di non poter guidare mi crea un sacco di problemi.
    Grazie di cuore. Max



  11. #8
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Messaggi
    2
    Thanked: 0

    Predefinito

    Buongiorno Sonia, le ho mandato una mail all'indirizzo della scuola guida, soffro di emianopsia e nonostante nessun peggioramento e tutto il resto perfetto dopo 26 anni di guida mi e' stata sospesa la patente...
    chiedo aiuto a chiunque ci capisca di questa patologia anche perche' con la consapevolezza non crea nessun problema alla guida.
    Grazie di cuore. Max



  12. #9
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Messaggi
    1
    Thanked: 0

    Predefinito

    Buongiorno Hemia97, anch'io come altri utenti prima sono nella disperata situazione in cui mi hanno appena revocato la patente dopo anni (17), di normale guida seppur affetto da emianopsia omonima sx con più o meno il 50% di perdita di campo visivo.
    Il suo post al momento rappresenta l'unica speranza che ho trovato fin'ora per un eventuale riottenimento.
    Ci potrebbe raccontare com'è finita la su esperienza? È riuscita ad ottenete la patente? Anch'io vorrei qualche indicazione sulla commissione che l'ha valutata per provare se c'è speranza. La prego sono disperato......GRAZIE



  13.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •