Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Ho bisogno di consigli

  1. #1
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Dec 2016
    Messaggi
    2
    Thanked: 0

    Predefinito Ho bisogno di consigli

    Sono un figlio 55 enne di una signora vedova ultraottantenne.
    sono capitato in questo forum cercando informazioni su internet. Non so se é il posto giusto per chiedere questi consigli.
    Se c'é qualcuno in grado di aiutarmi lo prego di farlo.
    Mia madre, superata la soglia degli 80 ha iniziato un rapido declino psicofisico, ed al momento, a mio giudizio, non é in grado di gestirsi da sola.
    Vive con una sorella (quasi novantenne), la quale non ostate stia un po' meglio, avrebbe bisogno anche lei di aiuto.
    Ha problemi di tipo cognitivo: non ricorda dove ripone le cose, ha problemi a prendere le medicine: non ricorda, confonde i farmaci, anche gli appunti scritti non sono efficaci. Ed in questo la sorella può essergli ai aiuto solo fino ad un certo punto. Ha problemi di equilibrio: é già caduta una volta in casa, per fortuna senza conseguenze.
    Io vivo e lavoro (tra l'altro in una situazione tutt'altro che tranquilla -causa crisi) ad oltre 100 km di distanza. Ho un fratello che vive e lavora ad oltre 500km di distanza. Ho famiglia con due figli piccoli.
    Non ostante sia chiaro che non possano più gestirsi da sole, rifiutano il concetto, dicono di cavarsela benissimo da sole, e rifiutano qualunque aiuto esterno. Anche solo un' aiuto per tenere in ordine la casa: tipicamente dopo un paio di volte rifiutano di far entrare la signora in casa con scuse tipo: non pulisce bene, sottrae oggetti, etc.
    Al momento é la sorella novantenne a fare la spesa ed a cucinare.
    Secondo loro i due figli/nipoti dovrebbero darsi da fare per assisterle, il lavoro, la famiglia, gli impegni che questi hanno già non sono ovviamente per loro un problema. Cosa che ovviamente cerchiamo di fare ma non come e quanto andrebbe fatto, dovendo operare da soli con le distanze citate sopra.
    D'accordo con mio fratello ho proposto loro di trasferirsi vicino casa mia, trovando anche una casa da affittare: non vogliono sentirne parlare.
    Per convincerle a trasferirsi o a prendere un aiuto, sono state tentate diverse le strategie: con conversazioni tanto amorevoli quanto inutili di ore, dove abbiamo cercato di farle vedere il nostro punto di vista, e perfino alzando la voce, o minacciandole di abbandonarle, o di "portarle all'ospizio", cosa di cui ovviamente non vogliono sentir parlare: tutto inutile!
    Non sapiamo più a quale santo votarci, cosa si può fare in questi casi? C'é qualcuno che ha esperienza al riguardo?
    Grazie per chiunque abbia qualcosa da suggerire.


  2.      


  3. #2
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Prov di Treviso
    Messaggi
    1,307
    Thanked: 46

    Predefinito

    Se la situazione è preoccupante sia per i farmaci che altro, consiglio di rivolgersi ai servizi sociali del proprio comune in modo che siano seguite da un'assistente sociale alla quale spetta all'assistente convincerle per un ricovero oppure farle seguire giornalmente dal personale del servizio sociale
    Gianni

  4. The Following User Says Thank You to Carniato For This Useful Post:

    Redazione (02-01-17)



  5. #3
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Dec 2016
    Messaggi
    2
    Thanked: 0

    Predefinito

    il comune, non la ASL?



  6. #4
    Apprendista del Forum L'avatar di stellinaa
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Treviso
    Messaggi
    539
    Thanked: 13

    Predefinito

    con mia madre 88enne c'è stata situazione particolarmente critica....però ha funzionato x quanto riguarda le medicine e cibo che rifiutava, l'intervento minaccia del medico curante a cui abbiamo chiesto di preparare la svama, altro passaggio vedi il distretto di riferimento per procedure, da mia madre è venuta l'assistente sociale e la psicologa del distretto sempre x valutare, noi si cercava un primo passo come centro diurno, lo so che con quella mentalità e come sbattere contro un muro......
    Orietta

  7. The Following User Says Thank You to stellinaa For This Useful Post:

    Redazione (02-01-17)



  8. #5
    Administrator
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    1,504
    Thanked: 41

    Predefinito

    Contatti prima il comune di residenza delle due anziane signore (si deve rivolgere all'area Servizi Sociali). L'assistente sociale valuterà la situazione e le consiglierà cosa fare.
    Redazione Disabili.com
    www.disabili.com
    on-line dal 1999!
    insieme oltre le barriere!

  9. The Following 2 Users Say Thank You to Redazione For This Useful Post:

    Carniato (02-01-17), figlio_62 (06-01-17)



  10.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Clicca su per accettare. Per negare il consenso e saperne di più Leggi qui.
Cliccando su "accetto", scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.