Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 21 a 29 di 29
  1. #21
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Località
    Belluno
    Messaggi
    8
    Thanked: 1

    Predefinito

    Signore e Signori niente applausi grazie. Tempo fa avevo inviato una mail dal sito della Farnesina all'anagrafe italiani residenti all'estero (A.I.R.E) eeeee rullo di tamburi..... voilà. Ecco la risposta

    Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale
    Servizio per la Stampa e la Comunicazione Istituzionale
    Ufficio Relazioni con il Pubblico
    Piazzale della Farnesina, 1
    I-00135 - ROMA

    Gentile Signor Marco,
    la ringrazio per aver contattato l'Ufficio Relazioni con il Pubblico. In risposta alla sua richiesta circa un suo eventuale trasferimento fuori Italia e l'eventuale sospensione della sua pensione di invalidità e accompagnatoria, la invito a porre il quesito all'INPS nelle sede più vicina alla città in cui attualmente risiede (vedi il sito INPS - Home Page). Per informazioni sulle disposizioni del paese ospitante anche in materia di pensione di invalidità e accompagnatoria e sui servizi sanitari offerti, le suggerisco di consultare il sito dell’Unione Europea (Sistemi di protezione sociale - MISSOC - Occupazione, affari sociali e inclusione - Commissione europea), dove sono riportati i sistemi di protezione sociale e le reciprocità attualmente in vigore tra i paesi dell’Unione.

    Inoltre, è possibile contattare le filiali dei patronati in loco: molti di questi enti, infatti, sono presenti in vari paesi del mondo e molto attivi nell'aiuto alla collettività italiana presente. La invito quindi a fare una ricerca a partire dal suo patronato di riferimento per i paesi che più la interessano e a consultare anche i siti dei diversi Consolati nel mondo, dove sono riportati, se esistenti, i contatti dei vari enti operanti sul posto.
    Per informazioni riguardo l'assistenza sanitaria all'estero, la rinvio alla relativa pagina nel nostro sito (MAECI - ERROR nel caso, infatti, lei decidesse di risiedere stabilmente all'estero, sarà necessario attivarsi in loco con gli enti preposti (per le opportunità per l'assistenza sanitaria all'estero, veda Italiani all'estero).
    Quanto al Paese dove risiedere, la scelta è del tutto personale, tenendo conto dei vantaggi di cui si usufruisce come cittadino europeo all'interno dell'unione. Le suggerisco perciò di approfondire la conoscenza dei vari paesi a cui è interessato, consultando anche le schede paese nel nostro sito Home - Viaggiare Sicuri.
    Cordiali saluti,
    Patrizia Vetralla
    Ufficio Relazioni con il Pubblico

    Ok. Ora come fare a saper se è meglio rimanere nei paesi dell’UE (Portogallo, Grecia, Canarie …) i paesi nord africani (Marocco, Tunisia …) o emigrare nel centro – sud America? Attendo vostri consigli
    P.S. Ringrazio la Sig.ra Vetralla x le info

  2. The Following User Says Thank You to Sonmi For This Useful Post:

    Redazione (28-02-17)


  3.      


  4. #22
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Località
    Belluno
    Messaggi
    8
    Thanked: 1

    Predefinito

    Ho visto che il sito dell'assistenza sanitaria all'estero non si apre. Provate questo
    Assistenza sanitaria
    Saluti a tutti



  5. #23
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Località
    Belluno
    Messaggi
    8
    Thanked: 1

    Predefinito

    Ciao Yoria profilo aggiornato con provincia. Sinceramente avevo pensato al sud e in particolare alla Sicilia. Risparmierei sicuramente sul riscaldamento visto che qui navigo a una media di 3/400€ al mese. Mi preoccupa però la sanità. Cmq non ci sono mai stato, chissà che questa estate...



  6. #24
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    5
    Thanked: 3

    Predefinito

    Ciao Sonmi, allora io mi sto informando per trasferirmi in Francia, precisamente Costa Azzurra Antibes, mi è stato detto di informarmi presso il consolato Italiano, dovrò fare una vista medica che certifichi il mio grado di invalidità, pechè quello italiano ha valore solo qui, e per cercare lavoro li mi serve il loro certificato, mi è stato detto che è meglio andare li di persona al consolato almeno una volta così già che c sono mi iscrivo anche al loro ufficio di collocamento, non sarà facile ma ci voglio provare.
    un consiglio t voglio dare, prima d qualsiasi cosa prendi tutte le informazioni del caso, poi impari la lingua del luogo dove t vuoi trasferire, non farlo da solo è massacrante, per me al momento è stressante, perchè sto andando contro i miei genitori che ovviuamente non vogliono ma io non parto solo ma sarà dura trovare lavoro per 2 persone di cui 1 disabile. il 13 marzo vado li e sento cosa mi dicono poi vi riferisco.
    ciauuuu Gianfranco

  7. The Following User Says Thank You to gi.maci@llibero.it For This Useful Post:

    Redazione (28-02-17)



  8. #25
    Administrator
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    1,518
    Thanked: 44

    Predefinito

    Grazie ragazzi di questi contributi. Sono utili a tutti!
    Redazione Disabili.com
    www.disabili.com
    on-line dal 1999!
    insieme oltre le barriere!



  9. #26
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Località
    Belluno
    Messaggi
    8
    Thanked: 1

    Predefinito

    Ciao Gianfranco la Costa Azzurra sarebbe un luogo ideale x me soprattutto perché raggiungibile in auto visto che dista solo 6/700 Km da casa. Io cmq sono alla ricerca di un posto dove poter fare il pensionato e credo che la Francia abbia un costo della vita superiore alle mie possibilità. Tutto dipende da quanto erogano di invalidità e di accompagnatoria. Facci sapere. Vai e distruggi. Auguriii



  10. #27
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    12
    Thanked: 1

    Predefinito

    cito me stesso, avevo già indagato nel lontano 2014, basta usare il cerca
    https://www.disabiliforum.com/forum/...-disabile.html
    Più di per terra non si puo cadere



  11. #28
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    12
    Thanked: 1

    Predefinito

    il problema non è tanto dove andare, ho visto australia, spagna, e altri posti, che come barriere architettoniche, clima e situazioni politiche sono migliori rispetto all'italia, ma andando a vivere in questi "nuovi" stati, non ci sono più tutele economiche come in italia, o strutture convenzionate con il ssn, ovvero se devi fare trattamenti, avere medicinali li paghi di tasca tua, le uniche spese coperte o rimborsabili in un secondo momento sono quelle urgenti usando la tessera sanitaria o team, che tutti abbiamo, ma valida solo in ue, unico altro vantaggio per ora è il tesserino per parcheggio disabili unificato di recente in tutta ue.
    insomma se uno è disabile e vuole trasferirsi può farlo ma perde la sua pensione, dato che non è contributiva, se poi deve continuare trattamenti riabilativi li paga, se ha interventi programmati li paga, se gli servono medicinali costosi e particolari li paga, se ha bisogno di assistenza la paga, l'unica cosa paga poco è il ticket per cure improvvise e immediate .... i commenti su questo sono surpefui e tutti negativi, avendo vissuto questa situazione io la vedo come un offesa e discriminazione oltre a dover subire la propria malattia.
    Cosa si può fare? attendere tempi migliori.... se arrivano!
    Più di per terra non si puo cadere



  12. #29
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    12
    Thanked: 1

    Predefinito

    quello che potrebbero fare è dialogare tra loro, lo hanno iniziato a fare qui

    Orphanet

    per quanto riguarda le malattie rare, con le guide in multilingua per casi di emergenza sanitaria in caso si cambi nazione

    delle guide su come e dove fare documentazione o tessere sarebbe utile a chi come noi vorrebbe vivere all'estero dignitosamente da disabile
    Più di per terra non si puo cadere



  13.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Clicca su per accettare. Per negare il consenso e saperne di più Leggi qui.
Cliccando su "accetto", scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.