Buongiorno a tutti
Chido il vs aiuto e consiglio, nella scuola di Nicolo' (fantastica sia come struttura che come insegnanti e dirigenti) quest'anno siamo incappati in una discussione tra noi genitori insieme alla scuola nei confronti della cooperativa che gestisce la persona (fantastica) come supporto alla persona messa a disposizione dal comune, e che integra le ore mancanti del supporto statale.
Nicolo' frequenta la prima elementare ha una disabilita' al 100%, da quando va a scuola e' letteralmente rinato, come vi dicevo la cooperativa denuncia il fatto che Nicolo' in alcuni momenti della settimana beneficia della co presenza del sostegno scolastico (che e' poi per la classe, statale) e quello alla persona (comunale) questo perche' Nicolo' frequenta 2 volte alla settimana la fisioterapia e logopedia e percio' le ore che non usa i docenti con il ns benestare e visto gli ottimi risultati che ottiene a volte c'e' la coopresenza, la cooperativa sta' facendo pressioni alla dipendente di smettere per un non ben chiara norma di legge, potete aiutarci, anche perche' Nicolo di questa situazione ne sta beneficiano tantissimo.
Grazie di cuore a tutti