Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    4
    Thanked: 1

    Predefinito Problema con rinnovo patente BS e servofrizione codice 15

    Buongiorno,

    sono un paraplegico mieloleso patente munito da oltre 30 anni e per la prima volta per il rinnovo patente quinquennale mi capita la seguente "disavventura" :

    Mi presento alla CML per rinnovare la mia patente BS in cui c'è scritto in chiare lettere quali sono le modifiche che devo avere sull'autoveicolo per poter guidare. In queste è contemplata la guida con autovettura modificata con servofrizione.

    La CML mi esamina con esito positivo.
    L'ingegnere della motorizzazione dichiara dei codici numerici che vengono riportati sul foglio provvisorio, durata 5 anni.
    Salute ed esco.

    Quasi per una chiaroveggenza, mi domando se nei vari codici indicati ci sia quello della servofrizione, anche perché l'automobile di mia proprietà che sto guidando da diversi anni è adattata con la servofrizione.

    Telefono al tecnico che mi installa le modifiche e scopro che il codice per la servofrizione è il 15, e non è tra quelli indicati sul foglio provvisorio appena rilasciatomi.

    Penso ad una svista.

    Torno dalla CML facendo notare che non c'era il codice 15 per guidare autoveicoli con servofrizione, riportato chiaramente nella "vecchia" patente e che la mia autovettura è adattata con servofrizione.

    La prima risposta dell'ingegnere è che non è stata una svista ma che lui non è daccordo sulla guida con servofrizione in quanto la ritiene pericolosa per i paraplegici, smentendo apertamente i precedenti ingegneri (come ho già dichiarato, ho la patente da oltre 30 anni).

    Quando gli faccio notare che con la sua affermazione mi obbliga a cambiare l'autovettura in uso di mia proprietà, lui non risponde.

    Dopo averlo praticamente implorato arriva alla seguente concessione:

    mi aggiunge il codice 15 per guida con servofrizione ma mi riduce la validità della patente a soli 2 anni,
    affermando "....così avrà il tempo per cambiare automobile".

    Questi i fatti.

    Ritengo gravissimo e scorretto che non mi abbia informato che di fatto mi cambiavano i mezzi che potevo condurre.

    Se io non mi fossi accorto ed in buona fede avessi continuato a guidare la mia autovettura con servofrizione, se malcapitatamente fossi incappato in un incidente l'assicurazione non mi avrebbe probabilmente coperto, in quanto l'autoveicolo non risultava conforme alla modifiche indicate sulla patente.

    Ovviamente non sono daccordo sull'affermazione dell'ingegnere, dettata anche dal fatto che guido autoveicoli adattati con servofrizione da oltre 20 anni ed ho l'attestato di rischio assicurativo tra i più bassi, oltre al fatto che per cambiare l'autovettura di mia proprietà ci vuole un grande sforzo economico che non sono disponibile sopportare.

    Leggo a posteriori che essendo un paraplegico mieloleso ed avendo una stato di invalidità consolidato secondo la legge 90 24/06/2014 mi avrebbero dovuto così dichiarare e non avrei dovuto, per i futuri rinnovi, presentarmi alla CNL ma ad una commissione medica "standard" come i normodotati, tanto meno essere soggetto a variazioni delle modifiche già descritte sulla patente.

    Sono amareggiato.

    Per completezza riporto le affermazioni dell'ingegnere circa la pericolosità della guida con servofrizione:

    " .... su alcuni veicoli la leva del cambio si trova distante dalla barra del freno al volante, e se mentre cambia marcia si deve frenare questo può essere motivo di pericolo e difficoltà"

    Mi domando dove debba essere la leva del cambio in questi veicoli se non sul tunnel tra i due sedili, ma sto entrando in polemiche a cui non voglio prestarmi.


    Saluti

    Retlaw


  2.      


  3. #2
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    4
    Thanked: 1

    Predefinito

    A parte il mio sfogo, ora cosa faccio ?

    Attendo 2 anni e cerco di fare la visita medica da un altra CML, ovviamente fuori provincia, sperando di trovare un ingegnere della motorizzazione "normale"?

    Ricorro spendendo diversi soldi al TAR? (tempi bibblici)

    Faccio ricorso andando al CML delle "Ferrovie dello Stato" (da casa mia al capoluogo di regione 2 ore di strada, immagino che la visita venga fissata con attese di mesi) i quali se va bene mi rimandano al mio CML locale dove credo che il simpatico ingegnere cercherà ulteriormente di vendicarsi?

    Avrei anche questo quesito circa la legge 90 del 24/06/14: quali sono i disabili con "menomazioni o patologie stabilizzate"?

    S
    ono state individuate delle chiare categorie o è a discrezione della CML?

    Credo che i paraplegici mielolesi a seguito di un trauma, siano tra questi.

    Bisogna richiederlo espressamente alla CML o è una prassi automatica?
    (nel mio caso, ottobre 2014, la CML non ha fatto nessun riferimento).

    Saluto

    Retlaw



  4.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •