Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima
Risultati da 61 a 80 di 82
  1. #61
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di miooim
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    nel Lontano Sud DaKota
    Messaggi
    25,581
    Thanked: 33

    Predefinito

    Rispondo solamente a Roby, dicendogli che la faccina da pugile non sta a significare che ... Te voglio mena'... Ma la descrizione di ciò che hai voluto e portato in evidenza ...

    Ti assicuro, Roby, che non c'e astio contro questa nuova utente, che manco conosco, forse mi sono immedesimato troppo credendo di avere Un'idea di chi potesse essere.

    Chiudo la parentesi dicendo che i consigli si danno, ma non bisogna esagerare nell'essere convinti che qui si risolvono i problemi. Questi te li risolvi da sola con il tuo lui, phanita, qui sul forum, partiamo da un principio, diamo consigli ma poi quando la richiesta si fa troppo insistente poi ci scemiamo sopra glissando l'argomento.

    Senza rancore, la mia simpatia può anche essere intrapresa non sempre bene,
    sn un baleniere, dico sempre ciò che mi balena in testa


  2.      


  3. #62
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    May 2012
    Messaggi
    35
    Thanked: 1

    Predefinito

    Caro sign. miooim, non credo di essere stata insistente ma se lo sono stata evidentemente non mi bastava quanto ricevuto. Non ho mai creduto di poter risolvere i miei problemi personali in un forum ma di poter arricchire il mio bagaglio culturale si. Di sicuro anche senza il tuo intervento.
    Prima di giudicare i discorsi degli altri, datti una ripassatina a quello che hai scrittto tu in tutti questi anni.



  4. #63
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    11,424
    Thanked: 50

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da paoletto51 Visualizza Messaggio
    Si può sapere Liccardo/Fradagà ?? Una volta mi hai detto che ero cambiato perchè ero "maturato" adesso vieni a dirmi che nonostante gli anni NON sono cambiato??
    Neanche tu sei cambiato SAI? Hai ritirato fuori tutte le "carinerie" che mi attribuivi un tempo...
    In UNA cosa sei cambiato e di MOLTO. Il "vecchio" Fradaga diceva che poteva vivere anche SENZA disabiliForum. Quello "nuovo" NO. Senza NON può vivere. Tant'è che ha fatto carte false per rientrarci..
    finalmente e' saltato fuori il vero paoletto... ..evidentemente ho trovato il buco giusto dove infilare il dito per farlo saltare fuori...



  5. #64
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di miooim
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    nel Lontano Sud DaKota
    Messaggi
    25,581
    Thanked: 33

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da phanita Visualizza Messaggio
    Caro sign. miooim, non credo di essere stata insistente ma se lo sono stata evidentemente non mi bastava quanto ricevuto. Non ho mai creduto di poter risolvere i miei problemi personali in un forum ma di poter arricchire il mio bagaglio culturale si. Di sicuro anche senza il tuo intervento.
    Prima di giudicare i discorsi degli altri, datti una ripassatina a quello che hai scrittto tu in tutti questi anni.

    ...beh ma allora ci dici chi sei, ci conosci da anni, o ti sei presa la briga di leggere tutto il database del forum per conoscer..mi..o?
    sn un baleniere, dico sempre ciò che mi balena in testa



  6. #65
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    May 2012
    Messaggi
    35
    Thanked: 1

    Predefinito

    Se fossi qui sul forum da anni avrei anche io il titolo di membro onorario. Ho letto un pò di tutti quelli che sono intervenuti alle mie discussioni per capire quanta importanza dare ad ogni risposta....
    Non ho letto solo i tuoi messaggi, quindi.....non illuderti.



  7. #66
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di miooim
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    nel Lontano Sud DaKota
    Messaggi
    25,581
    Thanked: 33

    Predefinito

    Puoi starne certa...

    Ciao, ah dimenticavo, Benvenuta sul Forum!
    sn un baleniere, dico sempre ciò che mi balena in testa



  8. #67
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    May 2012
    Messaggi
    35
    Thanked: 1

    Predefinito

    Chi è stanco di sentire sempre le stesse storie non dovrebbe più stare sul forum ma bensì andare in pensione e lasciare spazio ai più giovani, per ripetere sì le stesse cose, ma in maniera diversa, fresca e innocente, perchè i problemi di vita sono sempre gli stessi e di conseguenza anche i discorsi...



  9. #68
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di miooim
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    nel Lontano Sud DaKota
    Messaggi
    25,581
    Thanked: 33

    Predefinito

    ..ahhh ma allora la tua è una missione? ci vuoi mandare in pensione? sei parente di Monti, o una studentessa ancora comoda nel laurearsi?
    sn un baleniere, dico sempre ciò che mi balena in testa



  10. #69
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    11,424
    Thanked: 50

    Predefinito

    mio.. ciappa e porta a casa... lascia lo spazio a lei che e' giovane e fresca.. e tu vai in pensione vecchio rimbambito..



  11. #70
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di miooim
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    nel Lontano Sud DaKota
    Messaggi
    25,581
    Thanked: 33

    Predefinito

    huhuhu, c 'hai ragione, lasciamo spazio alla CIOVANE donna!!!
    sn un baleniere, dico sempre ciò che mi balena in testa



  12. #71
    Junior Member L'avatar di Akela
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,159
    Thanked: 44

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da phanita Visualizza Messaggio
    A Voi che avete esperienza, avendo vissuto storie di tanta gente attraverso questo forum voglio chiedere se quanto segue può essere vero e fino a che punto.
    Un uomo giovane con una disabilità non grave può rinunciare ad amare per non far soffrire (con i suoi problemi) la donna che l'ama? Si può essere capaci di un gesto così nobile....se tale vogliamo definirlo?
    Grazie 1000
    Cara Phanita,
    finalmente il quesito è chiaro e, forse, posso apportare il mio contributo.
    Certo che è possibilissima la situazione da te espressa. Però non parlerei di rinuncia ad amare, bensì di allontanamento della persona. Questo comportamento può avere diverse motivazioni, ma tutte col denominatore comune nella paura. Paura di non riuscire a sentirsi all'altezza delle aspettative dell'altra, di sentirsi inadeguati, fuori luogo e addirittura la paura di subire la sofferenza di essere lasciati, in futuro, per una persona più "abile"con la quale non riuscire a competere. Tutto questo porta ad avere un atteggiamento di rinuncia, anche se costa sofferenza, all'esaudimento del proprio desiderio perchè è comunque una sofferenza controllata, voluta e non subita per colpa o confronto con gli altri.
    Una base di questo genere non lascia molto spazio ad una relazione a meno che "lui"non cominci ad avere più stima di se stesso e nelle sue potenzialità e fiducia in te, tenendo sempre presente che in amore è tutto possibile, anche quello che meno ci si aspetta.
    Un abbraccio, bruno



  13. #72
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Vercelli
    Messaggi
    31
    Thanked: 1

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Akela Visualizza Messaggio
    Cara Phanita,
    finalmente il quesito è chiaro e, forse, posso apportare il mio contributo.
    Certo che è possibilissima la situazione da te espressa. Però non parlerei di rinuncia ad amare, bensì di allontanamento della persona. Questo comportamento può avere diverse motivazioni, ma tutte col denominatore comune nella paura. Paura di non riuscire a sentirsi all'altezza delle aspettative dell'altra, di sentirsi inadeguati, fuori luogo e addirittura la paura di subire la sofferenza di essere lasciati, in futuro, per una persona più "abile"con la quale non riuscire a competere. Tutto questo porta ad avere un atteggiamento di rinuncia, anche se costa sofferenza, all'esaudimento del proprio desiderio perchè è comunque una sofferenza controllata, voluta e non subita per colpa o confronto con gli altri.
    Una base di questo genere non lascia molto spazio ad una relazione a meno che "lui"non cominci ad avere più stima di se stesso e nelle sue potenzialità e fiducia in te, tenendo sempre presente che in amore è tutto possibile, anche quello che meno ci si aspetta.
    Un abbraccio, bruno
    Analisi lucida, articolata e più che condivisibile... la sottoscrivo in pieno e mi accorgo che non avrei potuto estrinsecarla meglio... E, senza peccare di immodestia, vi assicuro che parlo con cognizione di causa, sull'altare dell'orgoglio e del fantasma dell'inadeguatezza ho immolato (e sacrificato) ben più di una storia d'amore e persino un matrimonio... La si maschera bene con la patente del "leggero" a cui non piace legarsi, a cui piace arricchire il proprio palmares con il più alto numero possibile di conquiste, ma sotto sotto... il fantasma della scarsa autostima riemerge sempre... Bravo Bruno hai colto nel segno. Cesare



  14. #73
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    May 2012
    Messaggi
    35
    Thanked: 1

    Predefinito

    Si...diventa difficilissimo se così è, ma non impossibile. Grazie.



  15. #74
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di paoletto51
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    24,904
    Thanked: 24

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Akela Visualizza Messaggio
    Cara Phanita,
    finalmente il quesito è chiaro e, forse, posso apportare il mio contributo.
    Certo che è possibilissima la situazione da te espressa. Però non parlerei di rinuncia ad amare, bensì di allontanamento della persona. Questo comportamento può avere diverse motivazioni, ma tutte col denominatore comune nella paura. Paura di non riuscire a sentirsi all'altezza delle aspettative dell'altra, di sentirsi inadeguati, fuori luogo e addirittura la paura di subire la sofferenza di essere lasciati, in futuro, per una persona più "abile"con la quale non riuscire a competere. Tutto questo porta ad avere un atteggiamento di rinuncia, anche se costa sofferenza, all'esaudimento del proprio desiderio perchè è comunque una sofferenza controllata, voluta e non subita per colpa o confronto con gli altri.
    Una base di questo genere non lascia molto spazio ad una relazione a meno che "lui"non cominci ad avere più stima di se stesso e nelle sue potenzialità e fiducia in te, tenendo sempre presente che in amore è tutto possibile, anche quello che meno ci si aspetta.
    Un abbraccio, bruno
    EVVAIIIIIIIIII. GRANDE Bruno Akela. Una risposta azzeccatissima che mi trova in perfetta condivisione.
    Guarda Phanita che Akela Bruno è uno di quelli BUONI. Uno di quelli che interviene raramente e dà un supporto NOTEVOLE a questo forum. Sarebbe il caso di fare LUI "membro onorario" per la sua correttezza, saggezza e tutte le doti che ha. Questa "carica" bisogna meritarla sul "campo" ed Akela è uno dei POCHI a meritarla.
    Un altro che la meriterebbe di DIRITTO è l'utente Roberto Bay, che PURTROPPO a causa di attacchi feroci subiti da una ex moderatrice ha piantato il forum.
    E' stata una GRAVE perdita per noi tutti e per la redazione.
    La redazione "preferisce" tenersi utenti "ferlokki", nik di comodo e scostumati e lascia andare quelli BUONI. NON capisco il PERCHE'...
    Peccato. Un vero PECCATO. Comunque fanne tesoro dei consigli di Akela...

    P.S. Avevo consigliato a Phanita di chiedere la chiusura di questo 3d, viste le risposte POCO carine. Con l'intervento di Akela e di Cesareo, questo 3d si è RIVALUTATO.. :-)
    BRAVI.



  16. #75
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    11,424
    Thanked: 50

    Predefinito

    adesso che abbiamo l'approvazione e la benedizione di paoletto siamo tutti piu' tranquilli..



  17. #76
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    May 2012
    Messaggi
    35
    Thanked: 1

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Akela Visualizza Messaggio
    Cara Phanita,
    finalmente il quesito è chiaro e, forse, posso apportare il mio contributo.
    Certo che è possibilissima la situazione da te espressa. Però non parlerei di rinuncia ad amare, bensì di allontanamento della persona. Questo comportamento può avere diverse motivazioni, ma tutte col denominatore comune nella paura. Paura di non riuscire a sentirsi all'altezza delle aspettative dell'altra, di sentirsi inadeguati, fuori luogo e addirittura la paura di subire la sofferenza di essere lasciati, in futuro, per una persona più "abile"con la quale non riuscire a competere. Tutto questo porta ad avere un atteggiamento di rinuncia, anche se costa sofferenza, all'esaudimento del proprio desiderio perchè è comunque una sofferenza controllata, voluta e non subita per colpa o confronto con gli altri.
    Una base di questo genere non lascia molto spazio ad una relazione a meno che "lui"non cominci ad avere più stima di se stesso e nelle sue potenzialità e fiducia in te, tenendo sempre presente che in amore è tutto possibile, anche quello che meno ci si aspetta.
    Un abbraccio, bruno
    Man mano che il tempo passa, vengono fuori altre zavorre mentali: se a tutto ciò aggiungiamo il fatto che lui giudica lei, perchè separata è la fine....
    Che strana la vita...lei accetta la disabilità di lui mentre lui non accetta di poter vivere con una donna separata e con un figlio.
    .........
    Cosa pensate?



  18. #77
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    1,741
    Thanked: 14

    Predefinito



    a mme me piace er gezz... ma pure li pinche floidd...



  19. #78
    Senior Member L'avatar di bai
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    7,403
    Thanked: 5

    Predefinito

    A Voi che avete esperienza, avendo vissuto storie di tanta gente attraverso questo forum voglio chiedere se quanto segue può essere vero e fino a che punto.
    Un uomo giovane con una disabilità non grave può rinunciare ad amare per non far soffrire (con i suoi problemi) la donna che l'ama? Si può essere capaci di un gesto così nobile....se tale vogliamo definirlo?
    Grazie 1000


    rispondo per le poche conoscenze che della vita ho accumulato,

    innanzitutto tu poni un quesito, chiedi se un utente con disabilità non grave per il bene della sua amata ( e del suo amato aggiungo io) sia disposto a lasciarla

    due riflessioni su questo, sembra di capire che se l'utente fosse affetto da disabilità grave nemmeno ponevi la domanda, sembra che ritieni implicito che per un disabile grave la possibilità di non fare soffrire la sua compagna comporti il suo allontanamenot, semplicemente io non credo che sia così
    poi tu abilmente phan introduci un elemento , definisci nobile tale gesto, così facendo spezzi sul nascere qualsiati contradittorio, allora io rilancio, un pò come facevano i sofisti, non è nobiltà tale atteggiamente, spesso è viltà spesso è paura spesso è calcolo

    altra riflessione, io credo nella totalità dell'amore, ma la totalità include il coraggio delle scelte, e qui casca l'asino, quanti in realtà disabili o meno, vivono il loro rapporto solo per la condizioni di abitudine( terribile), noia, interesse, o puramente passione o sesso?
    quanti invece lasciano non per amore, ma perche vivono la condizione di amore altro da uomini impegnati?
    impegnati legalmente e quindi sposati, impegnati socialmente e quindi in carriera sia economica che di potere, impegnati caratterarialmente e quindi timidi o paurosi
    l'amore cara phan è totalità, non è per mezzi uomini e mezze donne, amore è unicità, infatti l'amore si presenta pochissime volte nell'arco di una vita, pare tre volte e quelli grandi sono uno su 100 o 1000 anni
    ti auguro che tu rientri in questi
    ancora una cosuccia, detto che l'amore si presenta tre volte nella vita non significa che lo si ottenga tre volte nella vita , spesso la persona amata solamente si incontra e sempre casualmente lo si scantona, bisogna essere sempre all'erta
    roberto
    volete far fruttare i vostri risparmi?
    piantate alberi di noce, farete ricchi voi e altri



  20. #79
    Senior Member L'avatar di bai
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    7,403
    Thanked: 5

    Predefinito

    Man mano che il tempo passa, vengono fuori altre zavorre mentali: se a tutto ciò aggiungiamo il fatto che lui giudica lei, perchè separata è la fine....
    Che strana la vita...lei accetta la disabilità di lui mentre lui non accetta di poter vivere con una donna separata e con un figlio.
    .........
    Cosa pensate?

    beh continuo, ....se lui giudica lei perchè.....donna separata con figlio...

    siamo purtroppo nella normalità dei rapporti, il tutto si ridimensione e confligge con la definizione di nobiltà del gesto di pochi passaggi fa , qui siamo alle prese con una tremenda normalità, che ripeto questa si che confligge con la definizione di nobiltà del gesto

    in ogni caso se il racconto è autobiografico auguri phan

    roberto
    volete far fruttare i vostri risparmi?
    piantate alberi di noce, farete ricchi voi e altri



  21. #80
    Junior Member L'avatar di yankee
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,440
    Thanked: 7

    Predefinito

    Ragazzi come al solito mi sembrate un pò esauriti...scarse vacanze?...troppi caffè?...
    Comunque sottoscrivo Akela e il seguente Cesareo....

    Citazione Originariamente Scritto da cesareo Visualizza Messaggio
    Analisi lucida, articolata e più che condivisibile... la sottoscrivo in pieno e mi accorgo che non avrei potuto estrinsecarla meglio... E, senza peccare di immodestia, vi assicuro che parlo con cognizione di causa, sull'altare dell'orgoglio e del fantasma dell'inadeguatezza ho immolato (e sacrificato) ben più di una storia d'amore e persino un matrimonio... La si maschera bene con la patente del "leggero" a cui non piace legarsi, a cui piace arricchire il proprio palmares con il più alto numero possibile di conquiste, ma sotto sotto... il fantasma della scarsa autostima riemerge sempre... Bravo Bruno hai colto nel segno. Cesare


    Avrò avuto circa 20 storie d'amore nella mia vita...di cui quattro da quando stò in carrozza (16 anni).
    La sintesi finale di queste esperienze é: nel bene e nel male non rinunciare mai ad amare disinteressatamente e solo per il Tuo benessere e felicità....Se l'altro c'è OK, altrimenti morto un Papa se ne fa un altro...Io il vero ed unico amore l'ho trovato a 42 anni, da disabile, qui nella chat, con Dulcinea che ora è mia moglie... E a differenza di tutte le altre precedenti storie, noi ci amiamo ogni giorno sempre di più....E non c'entra nulla la disabilità che è solo un alibi meschino....Se Ti raccontassi i particolari sessuali, impallideresti...Una volta scrissi in questo Forum:...l'amore fa miracoli....
    Per i maligni del Forum (e sono tanti) Lei è sana, più ricca di me, lavora e dividiamo al 50% tutte le spese della nostra vita...

    Uploaded with ImageShack.us
    hasta siempre la libertad



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •