Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Ma dico io, perchè non ci rendiamo conto che siamo sempre in guerra contro qualcosa?
    E' difficile ammetterlo ma è proprio così, la competizione ci sar? sempre, non è forse una competizione la nostra ?
    Il mio paese, come daltronde tutti gli altri, non fanno altro che competere sul piano della economia, si compete sul PIL, sul turismo, sui servizi, la pensione è una competizione, tutto è finalizzato ad una competizione per migliorarsi, per progredire e tutto questo sarebbe anche giusto perchè è insito nell'uomo il progresso ma...ma cari miei, la competizione ci porta al confronto con qualcun altro e spesso le regole vengono disattese per sopraffare l'avversario.
    Morte tua vita mea, allargando il campo della visuale cos'? che abbiamo di fronte?
    Pensateci, brutti rospi,? mai possibile che un paese, un governo operi in maniera oculata senza importunare gli altri?
    Impossibile, non mi risulta che le ricchezze prodotte da un paese siano il frutto della mera abilit? degli esperti economici, niente di tutto questo, la coperta è corta e porta vantaggi e svantaggi.
    Ma se l'euro sale e si apprezza,? un esempio contorto della mia mente contorta, ma mi spiegate chi ci rimette, deve per forza esserci qualcun'altro che si deprezza ed in base a questo ragionamento torno a ripetere che la nostra è la sopravvivenza sugli altri, la continua ricerca alla sopraffazione, è o non è una competizione questa?
    Voi direte, ma che dici gnocco.....
    Gnocco un par de palle.....ahahah io ragiono col cervello e dico che tutto questo ci porta sempre a competere con qualcosa, forse non ce ne accorgiamo, ma proviamo ad immaginare cosa accade oltre le nostre abitudini, la continua lotta per la supremazia di qualcosa ci porter? sempre a competere fino a quando le nostre armi quelle della economia, del mercato, della libera competizione cessano e.....si va oltre, la competizione pura e semplice tra persone lascia il posto a cosa più grandi di noi, le guerre.
    Le guerre sono le conseguenze in grande di ciò che noi facciamo in piccolo.
    Vediamo di approfondire seriamente l'argomento senza retorica.
    Chi se la sente è il benvenuto.....e restiamo rigorosamente in tema.


  2.      


  3. #2
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Ho notato che Hiroshima possiede delle qualit?....mi farebbe piacere se scrivesse qualcosa in argomento.



  4. #3
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    La guerra in Libia è iniziata una settimana fa, la Francia l'ha voluta a tutti i costi tant'? vero che se n'? impippata della risoluzione dell'Onu, ha deliberatamente e unilateralmente attaccato postazioni di terra libiche in contrasto evidente con gli alleati che secondo me non sono neanche tali.
    Cosa possiamo dire a riguardo?
    Perch? la Francia si è comportata così, cosa c'è dietro tutta questa fretta?
    Sarkozy vuole visibilit? politica elettorale o che altro c'è, forse la supremazia sui territori libici conquistati....ed il petrolio nel suo sottosuolo?
    Ritorniamo al punto di partenza,siamoin guerra ed incompetizione tra noi. Il nemico non è soltanto Gheddafi, Sarkozy vuole la supremazia anche su di noi e tutti gli altri.
    Riprendiamoci la Gioconda....



  5. #4
    valter2003
    Guest

    Predefinito



    Questa è una discussione che dovrebbe stimolare a ragionare sulle cose importanti che stanno succedendo vicino a noi con la guerra e.....e non interessano a nessuno.
    I soloni "addetti" al pettegolezzo non hanno niente da dire?
    Voglio proprio vedere se sanno spremere le meningi......oltre a raccontare banalit? inutili e idiozie sul tempo che fa.....



  6. #5
    New Entry del Forum L'avatar di disabiliforum33
    Data Registrazione
    Mar 2017
    Messaggi
    10
    Thanked: 0

    Predefinito

    La pace non ci sarà mai finchè siamo in questa terra. La pace sia esteriore che interiore non sono fattori di questa condizione umana. La pace sarà solo nel 'Regno di Dio'. La pace possiamo trovarla già un pò in questa vita ma stando con Dio. La pace fatta di gioia interiore e la pace tra i 'figli di Dio' . La gioia non ha nulla a che vedere con la felicità. La gioia può esistere nonostante la sofferenza,quando si ha fede in Dio, perchè tu capisci il senso di tutto ciò che ti sta intorno. Quando invece si cerca la felicità in questa vita, non si troverà mai. Perchè la felicità è cosa passeggera. Un giorno c è , poi quando siamo nella tribolazione nuovamente (perchè in questa vita è impossibile non avere tribolazioni), torniamo infelici. Perchè chi insegue la felicità in questa vita, insegue una cosa effimera. Quello che dura è la gioia perchè la gioia nel cuore persiste anche quando si è in tribolazione. Gesù Cristo era dolorante per la passione... sudò Sangue perchè sapeva cosa gli sarebbe successo da lì a poco .... ma nel cuore aveva la Gioia PIENA. Disse la sera dell ultima cena: "Vi do la mia PACE , Vi lascio la MIA PACE".... la pace qui esiste solo interiormente e si può avere solo con aver conosciuto Dio ...
    Come ha chiamato Gesù , satana? "Il principe di questo mondo? ". E se ha detto questo, significa che QUI Dio non ci regna. Questo non è il regno di Dio ancora... quindi la guerra non può finire finchè non nascerà l ultimo uomo.. la guerra e la battaglia spirituale della storia umana....



  7. #6
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    May 2012
    Messaggi
    165
    Thanked: 8

    Predefinito

    ciao non sono d'accordo con te,la pace interiore la da solo l'amore e la salute,dio no anzi dio a volte commette delle ingiustizie....



  8. #7
    New Entry del Forum L'avatar di disabiliforum33
    Data Registrazione
    Mar 2017
    Messaggi
    10
    Thanked: 0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da lello1979 Visualizza Messaggio
    ciao non sono d'accordo con te,la pace interiore la da solo l'amore e la salute,dio no anzi dio a volte commette delle ingiustizie....
    Puoi anche non essere d accordo con me, non sono nessuno, ma quello che ho scritto ,non viene da me. Quindi se non sei d accordo stai andando direttamente contro la Parola di Dio, non la mia... questo è un grosso problema perchè non si è compreso molte cose.. anche se non si è d accordo la verità è quella e quella rimane..

    Caro fratello, proverò a spiegare perchè esiste il male... (quello che mi hai risposto ferisce Nostro Signore moltissimo e ti spiego):

    La sofferenza serve per farci scontare il male commesso da noi o dagli altri. La sofferenza l ha messa SATANA NON DIO. Dio semplicemente la permette per trasformarla in bene per noi. Come? Come ha fatto Gesù Cristo. Accettando e offrendo la sofferenza a Dio... ed Egli la Usa per salvare Te e i tuoi cari e il mondo e anche i peccatori dal perdersi all inferno... tanti vanno all inferno perchè nessuno si sacrifica per loro. Ogni sofferenza va offerta per la conversione anche di chi fa il male.... Satana è la sofferenza. Nessuno pensi che viene da Dio .. la sofferenza c è l abbiamo messa noi e si attiva per colpa dei Nostri peccati e degli altri..di tutti. Il Male si SCATENA SE noi gli apriamo le porte. Quando accade il male nel mondo è perchè noi con i nostri peccati ci attiriamo i demoni... Dio ci lascia liberi e permette anche il male.. se non fosse esistito il male, Dio non potrebbe metterci alla prova e vedere chi davvero lo ama e lo segue e chi no. Siamo davvero qui con un altra possibilità grazie a Gesù che è morto in croce per redimerci..ma per salvarci dobbiamo camminare con Lui e accettare la nostra croce... come ha fatto Lui.. se non fai questo..bestemmi..quando dici "Dio perchè questo male proprio a me" , sappi che è la più grande bestemmia (più delle parole volgari rivolte a Dio come bestemmia), perchè metti sul banco degli imputati Dio.. e invece di capire che Lui trasforma tutto in bene, non ti fidi di Lui e bestemmi "Dio perchè ?" Gesù sulla croce non ha detto Dio Perchè... ha detto..Sia Fatta La TUA Volontà." Dicendo questo accetti la croce e Dio un giorno tramite questa croce TI SALVERÀ. Gesù è morto soffrendo infinitamente sulla croce.... (portando su di se il male di tutti i peccati commessi dal primo all ultimo uomo che nascerà... portando su di se tutti i peccati da noi commessi ..tutti.. soffrendo dell abbandono di Dio (ha voluto testare il dolore che si prova quando un anima è abbandonata da Dio.. la stessa sensazione che provano le anime dannate... si è addossato di tutte le sofferenze spirituali e materiali possibili per SALVARCI A NOI dai nostri peccati . Non i peccati generali.. i peccati di ciascuno di noi.. in modo specifico.. li vedeva Tutti. I tuoi esattamente. MA anche le sofferenze fisiche e mentali nostre... tutto ...si è addossato tutto lui quella notte nel Getsemani..quando accettò "il calice amaro", fece proprio questo... e non basta... Gesù rispetto a noi umani è perfetto nella sua divinità ed umanità... quindi ogni dolore, ogni sofferenza, nella Sua Perfezione li avvertiva molto più di noi.... il Suo Cuore è infinitamente più grande e sensibile del nostro... e anche i dolori interni del cuore e del corpo li sentì cento volte più di come avremmo potuto sentirli noi.. e non basta.. Gesù soffre per i nostri peccati ancora oggi... oggi è nel Suo corpo Glorioso ed è Beato...e siede alla "destra del Padre". . . ma allo stessi tempo si trova in tutti i tabernacoli del mondo, dove c e un ostia consacrata lì c è Dio tutto intero in Corpo, Anima, Sangue e Divinità, così come in cielo è lì presente. Questo è dogma di fede. Lui soffre la solitudine e l abbandono Ogni giorno , prigioniero per amore in quei tabernacoli quasi sempre solo in Chiesa fino alla prossima Messa. .. Tutte queste sofferenze ha sopportato per Noi. E noi dobbiamo sopportare le nostre CON Lui.. altrimenti da soli ci sentiremo schiacciati da un dolore che ci sembra Inutile.... solo con Gesù si può dare un senso alla sofferenza e il dolore. La sofferenza quindi è un Occasione. L occasione per rimettere in croce anche noi i nostri peccati e dei nostri cari... aiutiamo anche i nostri cari e anche i peccatori del mondo, a dimezzare il male... Dio ci darà merito. Dio pensa a tutto.... non siete soli... Dio ha sentito anche le vostre sofferenze di oggi, di ora quando era in croce... Dio è con noi davvero anche nella sofferenza perchè ha sofferto insieme a noi. Lui poteva sentire i dolori anche del futuro, Gesù nella Sua Agonia e Passione ha sofferto anche i nostri dolori ... quindi la sofferenza c è ma non è Dio che l ha messa... ma la sofferenza Dio la Trasforma per la Salvezza del mondo.... Sia Lodato e Ringraziato Ogni momento.... Ringraziate Dio e benediciamolo per ogni cosa... ogni cosa... avete ringraziato Dio per questo? Sia benedetto. Affidatevi a Dio.



  9. #8
    New Entry del Forum L'avatar di disabiliforum33
    Data Registrazione
    Mar 2017
    Messaggi
    10
    Thanked: 0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da lello1979 Visualizza Messaggio
    ciao non sono d'accordo con te,la pace interiore la da solo l'amore e la salute,dio no anzi dio a volte commette delle ingiustizie....

    Questi video ti aiuteranno a capire il perchè del male :
    https://youtu.be/RdxneX2H5po

    Cos è la Croce:.
    https://youtu.be/630CPlSIv3E



  10. #9
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,940
    Thanked: 36

    Predefinito

    a parte che si è riesumato un post ante-crocifissione ed ognuno è libero di esprimere le proprie opinioni, ma buttare ovunque, a caso, sempre lo stesso concetto non mi sembra bellissimo.
    Sono personalmente molto contento per "disabiliforum33" per la sua felicità interiore e per la disponibilità a renderne partecipe chiunque voglia ma non è che ad ogni argomento bisogna cacciarci dentro dio o suoi emissari (considerando l'enorme mole di lavoro che deve sobbarcarsi giornalmente).

    Non credo neanche corretto definire "verità" assolute concetti che sono solo opinioni e astrazioni di comodo o speranze per un futuro migliore



  11. #10
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    May 2012
    Messaggi
    165
    Thanked: 8

    Predefinito

    dio pensasse a fare mea culpa se mi trovo a essere disabile,poi non e' tutto quello che dice dio si deve ubbidire....



  12.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti. Clicca su per accettare. Per negare il consenso e saperne di più Leggi qui.
Cliccando su "accetto", scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.