Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Senior Member L'avatar di verita
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    7,230
    Thanked: 28

    Predefinito



    Povera ragazza: peccato!



    <DIV =er-c&#111;ntent>
    <H1>Trovato il corpo di Yara</H1>
    <H2>Il corpo della tredicenne rinvenuto in aperta campagna a 10 km da Brembate</H2>26 febbraio, 17:38 </DIV>
    <UL =skip-link>
    <LI> </LI>[/list]
    <DIV =more-c&#111;ntent>
    <DIV =news-photo>
    <DIV =photo-tool>E' stato trovato il cadavere della giovane Yara Gambiraso, scomparsa da mesi nel bergamasco. Lo ha appreso l'ANSA da fonti investigative. Il cadavere di Yara è stato trovato in una campo a Ponte San Pietro, ad una decina di chilometri da Brembate. Il corpo della ragazza, secondo quanto si apprende, era abbandonato in un campo incolto, tra l'erba alta.</DIV></DIV></DIV>
    <DIV id=c&#111;ntent-corpo =corpo>


    di Sergio Cotti


    BERGAMO - Non ci sono più pattuglie di polizia e carabinieri a fare la ronda per le strade e anche di cronisti non se ne vedono più ormai da settimane. A tre mesi esatti dalla scomparsa di Yara Gambirasio, Brembate Sopra (Bergamo) è tornato ad essere un paese normale, dove in un certo senso la frenesia della vita quotidiana ha ripreso il sopravvento sulla paura. Sono passati novanta giorni da quella sera del 26 novembre. Erano più o meno le 18.40 quando la tredicenne, giovane promessa della ginnastica ritmica, è uscita dal palazzetto dello sport per tornare a casa. Da quel momento di lei si sono perse le tracce. Yara è scomparsa tra via Morlotti e via Rampinelli, lungo i 700 metri che portano dal centro sportivo alla sua abitazione.


    Tre mesi dopo quella fredda sera d'autunno, gli interrogativi del primo giorno restano ancora senza risposta: dov'? Yara?, chi l'ha portata via? E soprattutto, perchè? Polizia e carabinieri hanno ascoltato centinaia di persone, scandagliato la vita di amici e familiari, perlustrato palmo a palmo decine di chilometri quadrati di terreni, dalla Val Brembana, alla zona dell'Isola, fino alla Bassa Bergamasca. Il fiuto dei cani ha portato al gigantesco cantiere di Mapello (Bergamo), ispezionato a fondo per circa due settimane, attorno al quale sono state fatte mille ipotesi. Oggi quel cantiere non è più lo scheletro di cemento che appariva due mesi fa in televisione: i lavori proseguono a ritmo serrato e presto aprir? un centro commerciale. Le ricerche di Yara proseguono, ma non più tutti i giorni. Si aspettano segnalazioni utili, tra le tante - soprattutto anonime - che continuano ad arrivare alle forze dell'ordine. L'indagine va avanti senza novit?; neppure gli attesi tabulati telefonici hanno dato i risultati sperati. Chi è venuto a portare via Yara, lo ha fatto prendendo tutte le precauzioni del caso.


    Ora gli inquirenti stanno passando di nuovo in rassegna le migliaia di pagine di documenti ed intercettazioni raccolte in queste settimane, sperando nel frattempo che qualcosa succeda. Non c'è una traccia, non c'è un movente, nulla che possa indirizzare il lavoro degli investigatori. Si è parlato di un maniaco, di una possibile ritorsione nei confronti del padre della ragazzina e di tanto altro ancora. Il caso sembrava chiuso già dopo una settimana, con l'arresto di un muratore marocchino, che poi si è rivelato estraneo alla vicenda. La verità è che le forze dell'ordine non hanno nulla in mano, neppure per poter formulare un'ipotesi credibile. "Ricerche e indagini proseguono, per noi è come se fosse il primo giorno", ha detto il questore Vincenzo Ricciardi. Intanto in paese le foto di Yara continuano a campeggiare sulle vetrine dei negozi e alle pensiline degli autobus: "E' calata l'attenzione mediatica, ma il pensiero della gente di Brembate Sopra c'è sempre - dice il sindaco Diego Locatelli -. C'? senz'altro la voglia e la speranza di avere una risposta, qualsiasi essa sia.


    Il paese sta comunque tornando alla normalit?, anche se con le conseguenze di un episodio che ha lasciato il segno e che ci ha senz'altro fatto maturare". Parla di speranza anche don Corinno Scotti, parroco di Brembate Sopra: "La nostra è un'attesa fatta di ansia e di speranza, di preghiera e di silenzi prolungati. La tensione sta calando ed è normale che sia così, ma dobbiamo stare attenti a non considerare questo fatto come appartenente ormai al passato. I genitori di Yara? Non chiedo mai loro come stanno, perchè sarebbe una domanda sciocca. Hanno comunque una forza, una dignit? e una speranza enormi".


    Fonte: Ansa</DIV>
    VERITA\'

    ""Un uomo e' vivo nella misura in cui puo' comunicare"" - L. Ron Hubbard


  2.      


  3. #2
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Messaggi
    319
    Thanked: 0

    Predefinito

    un piccolo pensiero per questa povera creatura&nbs p;&nbs p;

    CIAO YARA</font>



  4. #3
    Junior Member
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    1,580
    Thanked: 4

    Predefinito

    Ciao verità.</span><br style="font-weight: bold; color: rgb(0, 51, 204);">Letto l'articolo e appreso la notizia,mi chiedo qualora fosse,la conferma delle ipotesi,cosa centrano i figli con i genitori.</span>

    Alessandra



  5. #4
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di tersicore62
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano - città -
    Messaggi
    26,214
    Thanked: 119

    Predefinito



    Aveva addosso gli stessi vestiti che indossava il giorno della sua scomparsa, il 26 novembre scorso. Proprio questi vestiti hanno consentito il riconoscimento dei poveri resti di Yara Gambirasio, la tredicenne di Brembate di Sopra, di cui si erano perse le tracce da tre mesi. Oggi e stato trovato il suo corpo nelle campagne di Chignolo d'Isola a dieci chilometri da Brembate. Il ritrovamento del corpo, abbandonato in un campo incolto, tra l'erba alta, è avvenuto ad opera di una persona del luogo che stava provando un aeromodello telecomandato. Negli stessi luoghi, il 16 gennaio scorso, era stato commesso un omicidio al termine di una rissa tra clienti di una discoteca. Secondo quanto si è appreso, la zona, non distante da alcuni capannoni industriali, sarebbe stata battuta nei mesi scorsi dalle squadre di soccorso e quindi non si esclude che il corpo della ragazza sia stato portato in quel luogo in tempi più recenti


    tratto da: http://tg.la7.it/Cronaca/video-388487
    Maria Laura

    Citazione: Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi. (Albert Einstein)



  6. #5
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    19,847
    Thanked: 6

    Predefinito

    Addio piccola Yara, riposa in pace.
    Erica

    \"Che io possa vincere, ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze!\"
    (Giuramento degli Atleti degli Special Olympics Italia)

    http://www.specialolympics.it



  7. #6
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di Patrik1
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    33,592
    Thanked: 112

    Predefinito



    Yara non meritavi questo come tutte le altre ma questa o queste persone un giorno pagheranno per il male che ti hanno fatto Riposa in pace ora arissima e dolcissima Yara


    Concordo col dolore dei Genitori mi spiace per oi so che dolore si prova e successo anche a me ma pensate che ora Yara e tra gili angeli fatevi forza Yara non vorrebbe vedervi cosi


    Altra vita Rovinata


    Quando finiranno tuttte queste male fatte? mai pr troppo


    APERIAMO CAMBI STA COSA
    <DIV ="UIStoryAttachment" -ft='{"":"attach"}'>
    <DIV ="UIStoryAttachment_Media UIStoryAttachment_MediaSingle" -ft='{"":"media"}'>
    <DIV ="UIMediaItem"></DIV></DIV>
    <DIV ="UIStoryAttachment_Info ">
    <DIV ="UIStoryAttachment_Title">Voglio dare un bacino a tutti quelli che mi vogliono bene!!!! smackkkkk</DIV></DIV></DIV>







    Edited by: Patrik1



  8.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •