Cookie Policy Privacy Policy sindone e il dubbio - Pagina 3



Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 41 a 60 di 74

Discussione: sindone e il dubbio

  1. #41
    Senior Member L'avatar di luni
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    6,660
    Thanked: 39

    Predefinito

    Molte volte se non si conosce appieno l'argomento dare degli stupidi agli altri puo diventare un boomerang per se stessi
    "Comunque è vero, sono comunista. Non dimentico mai la Bibbia e il Vangelo. E non dimentico mai quello che ha scritto Marx." (Don Gallo)


  2.      


  3. #42
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,953
    Thanked: 39

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da bai

    si non è simpatico nemmeno apostrofare come stupido chi la pensa diversamente


    l'ho trovato di dubbio gusto


    roberto
    va beh, ma un cattolico lo fa senza malizia... fraternamente diciamo!!
    Siete voi comunisti laidi, ehmmm laici a vedere marcio dove c'è marcio!!



  4. #43
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    Italy
    Messaggi
    431
    Thanked: 0

    Predefinito



    Ben venga l'osservazione sulla leggittimit? della proprietà della Sindone.... Ma alla fine quindi anche se l'ostensione è finanziata dallo Stato con fondi pubblici, tutto torna!

    Si investe in turismo religioso e consesnso politico, sfamando la fame di spiritualit? di noi stolti e poveri credenti .....
    Edited by: scarlet79



  5. #44
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da luni
    A Cla che fai me freghi i post,mazzalo sti comunisti appena te giri te fregano
    Dai...ho completato il discorso... ho specificato un po' di più, e poi quando ho visto che l'avevi scritto tu già avevo scritto tutto...e che mi fai cancellare?

    L'avevo letto proprio l'altro ieri....mia madre pure lei chiedeva notizie sulla Sindone di quando era comparsa, e sono andato a cercare il tutto e ho trovato anche sta notizia che era stata data in eredit? da Umberto II , il quale ha dato in eredit? qualcosa che non era suo legalmente....

    E ho trovato anche che la Chiesa non riconosce con certezza che la Sindone abbia contenuto il corpo di Cristo, chiede lumi alla scienza ma ne autorizza il culto fino a quando non ci sia una certezza scientifica in un senso o nell'altro....quindi in questo caso i credenti sono come suol dirsi "più realisti del Re"
    Claudio



  6. #45
    Senior Member L'avatar di connyok
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    5,514
    Thanked: 1

    Predefinito



    Il mistero rimane comunque; e il fascino sta sempre nella rappresentazione del Cristo.


    Un'altro mistero è sul come un'immagine così nitida sia potuta rimanere impressa sun un lenzuolo.





  7. #46
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,953
    Thanked: 39

    Predefinito

    infatti... stranissimo che una tela mantenga nel tempo un'immagine!!!






  8. #47
    Senior Member L'avatar di connyok
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    5,514
    Thanked: 1

    Predefinito



    Addirittura ci sono di quelli che ipotizzano che possano aver preso una persona e che le avrebbero fatto le cose subite da Cristo; corona di spine, flagellazioene, ferimento con una lancia, crocifissione e infina che lo abbiano posto in una sepoltura dopo averlo avvolto in QUEL lenzuolo.





  9. #48
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,953
    Thanked: 39

    Predefinito

    sto qualcuno doveva avere il sudore "importante" per aver ridotto un lenzuolo a quella maniera!!






  10. #49
    Junior Member L'avatar di Akela
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,159
    Thanked: 44

    Predefinito

    <TABLE border=0 cellSpacing=0 cellPadding=0 width="95%" align=center>
    <T>
    <TR>
    <TD =bold>bai scritto:

    <TABLE border=0 cellSpacing=0 cellPadding=1 width="100%" bgColor=#999999>
    <T>
    <TR>
    <TD>
    <TABLE border=0 cellSpacing=0 cellPadding=2 width="100%" bgColor=#ffffff>
    <T>
    <TR>
    <TD =text>


    omissis.....da tempoemergono altri elementi sul tavolo della discussione, quali una spiritualit? originaria e mi spiego meglio


    nella atea unione sovietica ma in tutte le comunit? scintifiche di tutto il mondo prese campo nel secolo scorso, una forma altissima di spiritualit?, che univa le menti più avanzate della scienza di allora, il cosmismo


    lo stesso gagarin ne era unappartenente


    il cosmismo trova oggi ragione nella nuove scoperte scientifiche, che alla teoria meccanicistica classica sostituisconoo affiancanoil concetto del caos, del disordine, della casualit?


    le ricerche subatomiche atuali ad un certo punto interromponoil concetto di causa effetto, perchèsi trovano davanticreazioni di energia apparentemente casuali


    secondo me, la nuova frontiere tra religione e scienza sar?:


    casualit? o disegno ordinato della creazione?


    roberto


    </TD></TR></T></TABLE></TD></TR></T></TABLE></TD></TR></T></TABLE>





    caro Bai, che il cosmismo sia nato nell'ex Unione sovietica non mi meraviglia più di tanto. Chissò perchè chi rinnega Dio, poi si mette in competizione con Lui. Tale filosofia, se non erro, nasce dal pensiero che attraverso la scienza si possa avere il potere assoluto sulla vita, la morte e la natura stessa. Quindi mettersi al posto di Dio. E' chiaro che unacondizione del genere è troppo avventata, anche per i più fantasiosi che stanno coi piedi per terra. L'introduzione moderna, nel pensiero di fondo, dell'associazione dei concetti di caose casualit?, mi lascia intendere che tale pensiero è sfuggito dalla portata di coloro che l'hanno proposto, giustificando i mancati successi col principio della non prevedibilit?. Anche il principio d'indeterminazione di Heisemberg, fisica quantistica, risponde a delle regole precise, quindi mi risulta chiara l'effervescenza della filosofia cosmista. Se tra religione e scienza esistono confini, tra questi esiste una terra di nessuno che, via via, si sta riducendo dimostrando che il disegno preordinato della creazione è anche un disegno ordinato naturale dove nulla è lasciato al caso. L'evolozione stessa risponde a regole precise, anche se il più delle volte crudeli, dove i numeri, nell'ambito del tempo, sono così grandi da sfuggire all'umile conteggio umanogiustificando ciò che sfugge con la casualit?.Quando i confini, finalmente si uniranno, potremo scoprire che Dio e Natura sono la stessa entit? e quel giorno un'altro quesito assiller? l'umanit?: la natura è soprannaturale o è Dio che è naturale?


    Un abbraccio, Bruno



  11. #50
    Senior Member L'avatar di bai
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    7,403
    Thanked: 5

    Predefinito



    solo un passaggio, al volo


    poi riprendo il concetto di dio e natura, tra l'altro mi riporta agli studi classici


    dicevo l'evoluzione è veramente solo casualit?, infatti cosa sono altrimenti i mutanti?


    sono loro che determinano la soppravivenza dii una specie, tutte quelle presenti in natura meno una, quella umana, almeno fino ad un certo punto della sua evoluzione


    roberto
    volete far fruttare i vostri risparmi?
    piantate alberi di noce, farete ricchi voi e altri



  12. #51
    Senior Member L'avatar di connyok
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    5,514
    Thanked: 1

    Predefinito



    Quelli che non credono in Dio sono proprio quelli che nella vita pongono più domande su di Lui.


    Come volessero che qualcuno dicesse loro che Dio esiste.


    Bai ne è il classico esempio.





  13. #52
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,953
    Thanked: 39

    Predefinito

    Probabilmente perchè il Credere in un Dio fa sò che si abbiano già tutte le risposte, o meglio, fa sò che non ci si pongano domande!
    Il non credere fa porre delle domande sul perchè altri trovino così "scontata" l'esistenza di un Essere sovrumano Intelligente ed architetto di TUTTO.
    Quando uno di questi fa delle domande specifiche ad un credente, quest'ultimo risolve qualsiasi dubbio con la parola (concetto) "dogma", oppure "libero arbitrio" lavandosi le mani di qualsiasi ragionamento, ovviamente dicendo che il ragionamento non "deve" far parte della fede, salvo poi ammettere che il più gran dono dato all'Uomo è proprio la capacit? di ragionare!
    Sembra confuso ma non lo è





  14. #53
    Senior Member L'avatar di connyok
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    5,514
    Thanked: 1

    Predefinito



    Io sono fermamente convinto che in fondo in fondo TUTTI credono che c'è un'entit? superiore.


    Il fatto stesso che tutto nasce e tutto muore ....





  15. #54
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,953
    Thanked: 39

    Predefinito

    pu? essere che si chiami ..... natura???



  16. #55
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    10,058
    Thanked: 0

    Predefinito

    Ma francamente a me se la religione se ne stasse nei suoi confini e non tentasse sempre di impormi le sue leggi, non avrei nessun motivo di nominarla e, vivrei felice e sereno.

    Inoltre non so se un giorno la scienza avr? il potere assoluto sulla vita la morte e la natura, so di certo che se oggi campiamo di più rispetto a mille anni fa lo devo alla scienza e non certo a dio

    Amen!
    \"Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualunque ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo\" (Ernesto Guevara)Che
    Accessibilità?



  17. #56
    Senior Member L'avatar di luni
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    6,660
    Thanked: 39

    Predefinito

    Madeche scusa ma io essendo agnostico preferisco dire, lo devo alla scienza non alla religione.
    "Comunque è vero, sono comunista. Non dimentico mai la Bibbia e il Vangelo. E non dimentico mai quello che ha scritto Marx." (Don Gallo)



  18. #57
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    10,058
    Thanked: 0

    Predefinito

    Si certo ma la risposta e coerente alla dichiarazione che la scienza vuole mettersi al posto di dio('')
    \"Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualunque ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo\" (Ernesto Guevara)Che
    Accessibilità?



  19. #58
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito


    Diciamo che la penso esattamente come madeche. Io non ho motivo per essere contro la religione, non sono affari miei, ce l'ho per? con i ministri della religione quando tentano di condizionare la mia vita o quella di altri....

    Ci sono alcune regole che è anche legittimo immischiarsi da parte del cattolico, altre no.

    Per esempio, comprendo se un religioso lotta contro l'aborto (ma anche senza essere religioso l'aborto è sempre un dramma da evitare). E' coerente, se lui considera vita umana un feto, mi sembra logico che tenti di preservarlo (purch? non si faccia come gli antiabortisti americani che vanno in giro ad ammazzare dottori).

    Invece il caso opposto è quello dei gay. Non sono affari loro di come due persone intendono vivere, due gay che convivono e si sposano non fanno male a nessuno e quindi il religioso si faccia gli affari suoi e non tenti di condizionare gli altri.



    Edited by: buasaard
    Claudio



  20. #59
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    Italy
    Messaggi
    431
    Thanked: 0

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da buasaard
    ..Comprendo se un religioso lotta contro l'aborto (ma anche senza essere religioso l'aborto è sempre un dramma da evitare). E' coerente, se lui considera vita umana un feto, mi sembra logico che tenti di preservarlo (purch? non si faccia come gli antiabortisti americani che vanno in giro ad ammazzare dottori).

    Invece il caso opposto è quello dei gay. Non sono affari loro di come due persone intendono vivere, due gay che convivono e si sposano non fanno male a nessuno e quindi il religioso si faccia gli affari suoi e non tenti di condizionare gli altri.
    Su questo sono d'accordo... Sulle fesserie della scienza.

    Anch'essa ha molti limiti nello spiegare l'origine dell'Universo e della vita, anche illustri scienzati lo riconoscono (tra cui la stessa Margerita Hack), posso tollerare che nn necessariamente bisogna ricorrere a Dio.



  21. #60
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Cremona
    Messaggi
    8,839
    Thanked: 1

    Predefinito

    io credo in Dio perchè mi piace crederci!la medicina (scienza) mi ha messo su sedia a rotelle, la religione eDio mi aiutano da 10 anni a sopportare la situazione!



    Uploaded with ImageShack.us



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •