Comunit??


Contesto
I bambini e gli adolescenti sembrano giocare un ruolo importante nella trasmissione dell?influenza. Vaccinare selettivamente i soggetti più giovani contro l?influenza pu? interrompere la trasmissione virale e proteggere quanti non sono immunizzati.

Obiettivo
Valutare se la vaccinazione dei bambini e adolescenti con vaccino antiinfluenzale inattivato potrebbe prevenire l?influenza in altri membri della comunit?.

Disegno, setting e partecipanti
Un trial randomizzato a cluster che ha coinvolto 947 bambini e adolescenti canadesi di età compresa tra i 36 mesi ed i 15 anni che hanno ricevuto il vaccino in studio e 2.326 membri della comunit? che non hanno ricevuto il vaccino in studio in 49 colonie Hutterite in Alberta, Saskatchewan, e Manitoba (le comunit? Hutterite sono comunit? di tipo Amish, nate in Austria e poi vaganti fino a stanziarsi in alcuni stati degli USA. NdT). Il follow-up è iniziato il 28 Dicembre 2008 e finito il 23 Giugno 2009.

Intervento
I bambini sono stati assegnati a caso in accordo con la comunit? e con modalit? in cieco per ricevere il dosaggio standard del vaccino trivalente antiinfluenzale o del vaccino contro l?epatite A che è stata usato come controllo.

Principali indicatori di risultato
Conferma dell?infezione con influenza A e B usando un?analisi con reazione polimerasica a catena in tempo reale ottenuto mediante una reazione di trascrizione inversa (RT-PCR) e titoli sierici con inibizione dell?emoagglutinazione.

Risultati
I tassi medi di copertura nei confronti dei vaccini in studio fra i partecipanti eleggibili era dell?83% (range, 53%-100%) per le colonie con il vaccino antiinfluenzale e il 79% (range, 50%-100%) per le colonie con il vaccino per l?epatite A. Fra i non riceventi, 39 su 1271 (3.1%) per le colonie con vaccino antinfluenzale e 80 su 1055 (7.6%) per le colonie con il vaccino antiepatite A hanno avuto l?influenza confermata da RT-PCR, con un?efficacia protettiva del 61% (intervallo di confidenza del 95%, 8%-83%; P=.03).
Fra tutti i partecipanti allo studio (vaccinati e non), 80 su 1773 (4.5%) nelle colonie con vaccino antinfluenzale e 159 su 1500 (10.6%) nelle colonie con il vaccino antiepatite A hanno avuto l?influenza confermata da RT-PCR, con un? efficacia protettiva complessiva del 59% (intervallo di confidenza 95%, 5%-82%; P=.04). Non sono stati osservati seri effetti avversi al vaccino.

Conclusioni
L?immunizzazione dei bambini e degli adolescenti con vaccino inattivato antiinfluenzale ha protetto contro l?influenza in modo significativo anche i residenti delle comunit? rurali non immunizzati contro l?influenza.

Segnalato e tradotto da Silva Franchini, Azienda provinciale per i servizi sanitari, Trento.

Fonte :
Mark Loeb; Margaret L. Russell; Lorraine Moss; Kevin Fonseca; Julie Fox; David J. D. Earn; Fred Aoki; Gregory Horsman; Paul Van Caeseele; Khami Chokani; Mark Vooght; Lorne Babiuk; Richard Webby; Stephen D. Walter
Effect of Influenza Vaccination of Children on Infection Rates in Hutterite Communities: A Randomized Trial.
JAMA, 2010; 303 (10): 943-950


Riferimento :
Leggi l?abstract su JAMA