Cookie Policy Privacy Policy Vergogna a scuola



Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Vergogna a scuola

  1. #1
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Localitą
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    http://www.corriere.it/cronache/10_m...n-pagano-mensa -bimbi-pane-acqua-mottola_f457f394-3646-11df-95eb-00144f02aa be.shtml
    <H3>Vicenza </H3>
    <H1>Non pagano la mensa:
    bimbi a pane e acqua</H1>
    <H2>Nove alunni di famiglie insolventi lasciati a digiuno dal Comune </H2>
    <DIV id=c&#111;ntent-to-read>
    Vicenza
    Non pagano la mensa:
    bimbi a pane e acqua
    Nove alunni di famiglie insolventi lasciati a digiuno dal Comune


    MILANO č Si sono seduti a tavola, come tutti i giorni, insieme ai compagni di classe. Per il pranzo quotidiano, tra rumore di posate e sedie che si spostano. Poi il silenzio, quando invece di pastasciutta e hamburger, nel piatto bianco compare solo una pagnotta. Luned? 22 marzo, luned? di pane e acqua. Cosņ inizia la primavera nella mensa scolastica di Montecchio Maggiore, provincia di Vicenza. Ma solo per nove bambini (sette stranieri e due italiani della scuola materna ed elementare), ?inadempienti? per l'amministrazione perchč i genitori non sono in regola con la retta dei pasti. Un ?digiuno? annunciato quello di ieri, ma, diventato realt?, spiazza bambini, maestre e anche la preside.


    Disappunto e amarezza di fronte ai nove panini, mentre altrettanti bambini si guardano intorno, e i compagni di classe alzano le forchette sui piatti colmi di pasta al pomodoro. Ma che cosa č successo a Montecchio Maggiore? Una storia di soldi arretrati e questione di principio quella che da tempo divide l'amministrazione comunale e un gruppo di famiglie macchiate di ?insolvenza?. Di fatto mandano i figli in mensa, ma da anni non versano un euro. La faccenda viene fuori mesi fa, quando a Montecchio la neogiunta di centrodestra (Lega e Pdl) insediatasi a giugno dopo 5 anni di amministrazione di centrosinistra, scopre un ammanco di oltre 150 mila euro nella gestione della mensa scolastica. Scatta una sorta di indagine per mettere ordine nel bilancio. E l'approfondimento produce i suoi frutti: gli amministratori arrivano a numeri e nomi allo scopo di recuperare importi relativi a quattro anni scolastici: 2005-06 e 2008-09.


    Cosņ partono gli avvisi: alla data del 10 marzo sono 52 le famiglie morose, 22 italiane, 30 straniere. Per loro l'amministrazione si preoccupa di affiggere manifesti all'interno delle scuole anche in lingua araba, inglese, francese, bengalese. L'ultimatum č chiaro: ?Se entro il 15 marzo non avranno regolarizzato gli insoluti, il servizio mensa verr? sospeso?. L'iter si conclude con una raccomandata consegnata a mano dei vigili urbani. Risultato: sono ancora nove posizioni da saldare. E l'assessore all'Istruzione Barbara Venturi č chiara: ?Non č giusto non pagare le rette nel rispetto di chi ha problemi economici e le versa?. Cosņ ieri parte la sospensione. Ma i bambini non lo sanno. Arrivano in mensa come tutti i giorni senza immaginare il trattamento a pane e acqua. La preside Anna Maria Lucantoni, per?, non ci sta: ?Trovo dispregiativo dare un pezzo di pane č spiega al Corriere Veneto ?, se avessimo immaginato, avremmo fatto una raccolta di fondi?. La soluzione non si fa attendere: la parola d'ordine č dividere il pranzo. E nessuno si tira indietro: pastasciutta e hamburger anche per ?gli insolventi?.
    Grazia Maria Mottola
    </DIV>
    la felicitą non č avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it


  2.      


  3. #2
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di tersicore62
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Localitą
    Milano - cittą -
    Messaggi
    26,214
    Thanked: 119

    Predefinito



    E' corretto il comportamento della giunta.


    D'altronde, quando ai genitori perviene la documentazione cartacea relativa anche alla scelta delle modalit? di pagamento, vi ?pure scritto che a fronte d'insolvenza non verranno erogati i pasti.


    Genitori avvisati...
    Maria Laura

    Citazione: Due cose sono infinite: l'universo e la stupiditą umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi. (Albert Einstein)



  4. #3
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Localitą
    Italy
    Messaggi
    613
    Thanked: 0

    Predefinito

    ma il buon senso degli insegnanti dove č finito?

    il provvedimento del comune č una questione che dovrebbe risolvere con le famiglie e se queste sono in difficolt? le dovrebbe aiutare, non prendersela con i bambini e farli umiliare cosģ davanti ai compagni.........ribadisco............scandaloso il comportamento della scuola.

    io lavoro in una mensa scolastica e prima che inventassero le tessere ricaricabili per i pasti capitava spesso che alcuni bimbi non avessero il buono pasto ed io ho sempre dato lo stesso il pasto completo al bimbo e poi dicevo all'insegnante di non chiedere il buono indiertro, il cibo nelle mensa dovo lavoro non č mai misurato giusto quindi non mi costava nulla aiutare una persona in difficolt?........se fosse stato misurato, gli avrei cmq dato la mia parte ed il pane lo avrei mangiato io......


    chiara



  5. #4
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Localitą
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    infatti Chiara, il discorso č proprio questo, i bambini non devono subire differenza e abusi psicologici come questo , altro discorso č che i genitori devono pagare le quote richieste e se non possono sono i servizi sociali a doverli aiutare.


    comunque ho sentito che anche gli insegnanti di quella scuola si sono poi attivate per fare avere da mangiare anche a quei bimbi
    la felicitą non č avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  6. #5
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    3,881
    Thanked: 0

    Predefinito

    esecrabile il comportamento della giunta. Se non pagano mandi un'ingiunzione,fai un pignoramento.ai genitori.Non umili i bambini davanti ai compagni perchč i bambini non c'entrano nulla



  7. #6
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Lennie
    esecrabile il comportamento della giunta.
    Se non pagano mandi un'ingiunzione,fai un pignoramento.ai
    genitori.Non umili i bambini davanti ai compagni perchč i
    bambini non c'entrano nulla
    E' quello che ho appena detto in un altro forum ad uno
    che dice che hanno fatto bene. O tu nella vita precedente
    eri di Ariccia o io quebecois

    Ad onor del vero pare che gli abbiano dato dei panini con
    prosciutto o formaggio per i musulmani.

    Quello che dice Tersi non ha motivo di essere anche dal
    punto di vista legale. Il bambino č soggetto giuridico in
    proprio, non č un animale proprietą dei genitori.

    Il bambino ha dei diritti propri nei confronti del
    Comune,la mensa č un suo diritto, non un diritto dei
    genitori, diritto che č prevalente come stabilisce la
    legge italiana e la dichiarazione UNICEF dei diritti del
    fanciullo sottoscritta dall'Italia.

    Poi il Comune dovr? fare azione di rivalsa nei confronti
    dei genitori, come dice Lennie pignorando i beni se
    necessario, ma il rapporto bambino-comune č distinto dal
    rapporto comune-genitori.

    In pratica il bambino ha diritto alla mensa senza se e
    senza ma, il comune ha diritto nei confronti dei genitori
    di farsi pagare visto che i genitori hanno l'obbligo di
    mantenere i figli.

    Sono due rapporti distinti.
    Claudio



  8. #7
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    3,881
    Thanked: 0

    Predefinito



    Claudio, coi capelli a spaghetto che mi ritrovo difficilmente anchenella vita precedente e con una permanenteavrei potuto essere A'riccia


    Comunque surfando sui vari forum, mi stupisce vedere quanta gente pensa che infondoci sia una giustificazione a quanto deciso dalla giunta.....


    Per carit?, se la mensa ha un costo questo deve essere pagato, ma č compito del comune stesso verificare se i ritardi sono legati a menefreghismo o a condizioni didifficolt? e provvedere in proposito.Coi genitori,che come dici giustamente hanno l'obbligo di mantenere i figli, non facendo arrivare un panino e l'acqua per i bambinidei genitori "morosi".E onestamente non trovo ci sia da applaudire le maestre per aver diviso i pasti fra tutti i bambini.Personalmente davanti a una situazione del genere avrei fatto un pandemonio e avrei fatto arrivare i pasti per tutti.Se ne discuteva in altra sede del pagamento....



  9.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •