Cookie Policy Privacy Policy incentivi x gli acquisti elettrodomestic



Risultati da 1 a 16 di 16
  1. #1
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    http://www.repubblica.it/economia/2010/03/20/news/lavori_lib eri_negli_appartamenti_bonus_su_elettrodomestici_e _moto-2777 540/





    ROMA - Sostenere i consumi con sconti immediati e facilmente accessibili alle famiglie. Una delle novit? messe a punto dal governo per mettere a frutto le poche risorse del decreto affidarsi ai rivenditori: "I cittadini e le imprese - ha spiegato il ministro Claudio Scajola - avranno a disposizione un call center che sar? gestito dalle Poste per ottenere tutte le informazioni pratiche necessarie. In generale i consumatori dovranno rivolgersi al rivenditore chiedendo di poter utilizzare l'incentivo. Il rivenditore verificher? la capienza che diverr? uno sconto sul prezzo d'acquisto. Il rivenditore lo recuperer? presso gli sportelli delle Poste. Prevederemo meccanismi per evitare fenomeni di accaparramento".

    La parola d'ordine è "risparmio energetico": si potr? spuntare uno sconto su elettrodomestici (20%), cucine (10%), scooter (10%), motori per barche (20%), rimorchi (3000-4000 euro di contributo), macchine agricole (10%), gru per l'edilizia (20%) Tutti devono avere consumi ridotti.

    CASA. Due provvedimenti separati intervengono sulla "casa". Un vero e proprio incentivo è quello che riguarda l'acquisto di immobili ad alta efficienza energetica. Ogni edificio deve avere l'apposita certificazione predisposta dall'Enea. Una volta definita la classe di consumo, i nuovi acquirenti possono ottenere un contributo per un importo massimo pari a 116 euro al metro quadro, fino a un massimo di 7.000 euro, per gli edifici di classe A e di 83 euro al metro quadro, con un massimo di 5.000 euro, per la classe B.

    Di ben più ampia applicazione si annuncia la noma che autorizza, senza bisogno di autorizzazione o comunicazione, tutti gli interventi di manutenzione ordinaria all'interno delle case, nonch? la manutenzione straordinaria che non riguarda parti strutturali. In realt?, dove esistono, rimangono in vigore le leggi regionali sui meccanismi di comunicazione e autorizzazione. Lo scorso anno il governo aveva approvato un decreto legge che conteneva le linee generali per la semplificazione. La nuova norma si applica solo nelle regioni che non hanno approvato decreti applicativi di quel provvedimento.
    <DIV id=adv180x150m>
    MOTO. Bisogner? essere rapidi per aggiudicarsi uno motorino con lo sconto del governo: solo 10 milioni sono a disposizione dei centauri per qualunque modello fino a 70 kW di potenza, altri 2 milioni sono riservati a chi compra modelli elettrici o ibridi. Nuovo il meccanismo di sostegno: bisogna rottamare un vecchio due ruote euro 0 o 1 e sostituirlo con un euro 3. Si ottiene così non una cifra fissa ma una detrazione del 10% dal prezzo del listino fino a un massimo di 750 euro. I concessionari si occuperanno d'informare i clienti se si ha ancora diritto allo sconto.

    Secondo i costruttori dell'Ancma il fondo principale da 10 milioni sarebbe in grado di sostenere la vendita di 30 mila unit? (il 7% delle immatricolazioni annuali) e quindi l'incentivazione potrebbe esaurirsi in 2-3 settimane. L'associazione aderente a Confindustria chiede di alzare la cifra almeno fino a 50 milioni per allungare il periodo d'incentivi almeno 6 mesi. Per gli scooter elettrici e ibridi i 2 milioni coprono uno sconto doppio: 20% fino a 1500 euro. Ma è un mercato esiguo nel 2009 sono stati immatricolati 344 scooter elettrici e ibridi.

    ELETTRODOMESTICI. Cucine ed elettrodomestici fanno la parte del leone nel pacchetto di aiuti con 110 milioni a disposizione: 60 per chi cambia la cucina e 50 milioni per l'acquisto di lavastoviglie, piani di cottura, cappe, forni elettrici, scaldabagni, stufe. In ogni caso bisogner? orientarsi sui modelli con i voti migliori in fatto di risparmio energetico. Per le cucine complete (e annessi elettrodomestici) si pu? chiedere al rivenditore un sconto del 10% sul prezzo di listino fino ad un massimo di 1000 euro.

    Se non si cambia la cucina, ma ci si limita a cambiare qualche elettrodomestico lo sconto sar? del 20% rispetto al prezzo di acquisto con un contributo massimo che varia da 80 a 500 euro a seconda della categoria di prodotto. Sar? direttamente il rivenditore a praticare lo sconto e a verificarne la disponibilit?, ma a differenza dell'anno scorso non è più obbligatorio collegare questi acquisti a lavori di ristrutturazione della casa. "Grandi assenti" di questa tornata d'incentivi sono le lavatrici è i frigoriferi che oltre a rappresentare più della metà delle vendite e gran parte dei consumi energetici delle famiglie.

    LA RETE. Un bonus per i giovani titolari di abbonamento Internet a banda larga (Adsl). Lo sconto per le connessioni è la novit? dell'ultimo minuto del decreto come dimostra il fatto che non è stato ancora definito n? l'ammontare dello sconto per il singolo utente, n? i criteri (età, situazione lavorativa o di studio etc, durata) per accedere all'agevolazione. Certo solo l'ammontare complessivo del fondo: 20 milioni di euro.

    La proposta è stata lanciata dal ministro per l'innovazione Renato Brunetta e sposata dal ministro per lo Sviluppo Economico Claudio Scajola e della Giovent? Giorgia Meloni, ma serve anche a nascondere la delusione per l'esclusione, anche rispetto alle ultime bozze preparatorie, sia di una parte degli 800 milioni di euro previsti per la rete Tlc ad alta velocit?, sia per l'accantonamento dell'ipotesi di prevedere incentivi all'acquisto per computer e altre attrezzature informatiche.
    Il presidente di Confindustria servizi innovativi e tecnologici Sit) Stefano Pileri sottolinea: "Ci aspettavamo una misura che contenesse un primo nucleo di exit strategy dalla crisi. Invece ci si è indirizzati, ancora una volta, verso provvedimenti tampone o comunque dal respiro corto".

    </DIV>Edited by: mammamarina
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it


  2.      


  3. #2
    Junior Member L'avatar di max585
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Catania
    Messaggi
    4,543
    Thanked: 2

    Predefinito



    fanno come per le macchine:


    venditore: salve lei ha una macchina da rottamare?


    acquirente: no mi spiace , acquisto solo una macchina nuova....


    venditore: bene vediamo un p? , per lei c'è uno sconto del 10 %........


    acquirente : beh , volendoci pensare bene ho una macchina vecchia di 20 anni che io volevo tenere come reperto storico ,ma visto gli incentivi io la rottamo.......


    venditore : bene allora gli viene questa cifra qui la macchina nuova........


    acquirente : mah,? lo stesso prezzo senza rottamazione....


    venditore:si , mah lo sconto non si applica per chi ha una macchina da rottamare.......





    morale della favola, chi ci rimette siamo sempre noi.........Edited by: max585



  4. #3
    Junior Member L'avatar di sober
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Ponte di Piave - Tv
    Messaggi
    1,035
    Thanked: 17

    Predefinito

    Perch? questi incentivi non li potevano dare ai disabili?
    Berto
    -------------------------------------------------------------------
    Non hai veramente capito qualcosa fino a quando non sei capace di spiegarlo a tua nonna.



  5. #4
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    893
    Thanked: 14

    Predefinito



    Perch? solo i disabili devono avere delle agevolazioni? Ci sono molte persone, normdotate,in Italia, che hanno difficolt? economiche e mi sembra giusto che si guardi anche a loro.


    Ci sono di contro dei disabili che economicamente stanno bene.


    Gli incentivi inoltre sono fatti per non far fallire le aziende, senza di essi molti posti di lavoro andrebbero in fumo ed è a loro che il governo deve pensare.



  6. #5
    Junior Member L'avatar di max585
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Catania
    Messaggi
    4,543
    Thanked: 2

    Predefinito

    certo il governo pensa a loro, ma a noi chi ci pensa? parlo di tutti i cittadini non dei disabili, ma io dico una cosa , gli incentivi ci stanno ma la rimanente somma il grosso della somma ,la devono mettere i cittadini che ora come ora soldi non ne hanno, quindi vanno nelle finanziarie e si indebitano sempre di più...... e come il gatto che si morde la coda....



  7. #6
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    Italy
    Messaggi
    431
    Thanked: 0

    Predefinito




    Buon giorno, Sicuramente tutti voi già lo sapete, anche per questo anno hanno riconfermato in finanziaria le agevolazioni fiscali x i disabili, rissunte nella guida pubblicata dalla agenzia delle entrate, ecco il link (http://www.fdgdiabete.it/public/agevolazionifiscali.pdf).

    Per il resto, l'articolo postato da mammarina si commenta da solo...il governo c tratta da asini, ci lancia le carote per coninuare a trainare il carro..
    <div style="text-align: center;">
    </div>

    Edited by: scarlet79



  8. #7
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    809
    Thanked: 3

    Predefinito

    in effetti a ben guardare di cose strane ce ne sarebbero a iosa su questa faccenda degli incentivi.
    Da "esperta" del settore di risparmio energia sanno proprio di beffa, anzi c'è quasi odore di regalie ad aziende invischiate negli affari del nostro S.B....
    Infatti non vengono incentivati quegli oggetti che sono mangiatori assatanati di corrente o di carburante ma cose diverse...
    le gru!!! sai che roba!!!! un bell'obiettivo di governo!!!!
    invece di incentivare la conversione delle caldaie o la coibentazione degli edifici che poi si riperquoterebbe sulla salute dei cittadini e sull'intasamento da traffico, si danno gli incentivi a chi i soldi già li ha per comperarsi una ecocasa o della mobilia che aumenti l'efficienza energetica! (mi sapete dire quali sono i criteri che differenziano in tal senso un divano chateux-d'ax rispetto a uno di Divani e Divani??? oppure la libreria ikea rispetto ad un'altra?? mah!!!)
    io sono indignata ma vedo di non essere sola!

    Certamente, si potevano usare in modo diverso e più profiquo o adirittura intelligente ma tan'?! da un governo che in barba alle norme comunitarie ha esteso la possibilit? di commercializzazione di sacchetti di plastica e di lampadine ad incandescenza ci si pu? aspettare questo e altro, molto altro... purtroppo!!!!!!!!!!!!

    Il dolore si dimezza se lo condividi,
    La felicità invece si moltiplica



  9. #8
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    12,509
    Thanked: 0

    Predefinito

    hai detto bene Orchidea dovrebbero adottare incentivi per l'energia pulita ma già sento i discorsi dei berlusconesnon siete mai contenti!
    E' verofintantoch? non assumeranno provvedimenti per i cittadini come faremo ad essere contenti?

    Massimo



  10. #9
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    809
    Thanked: 3

    Predefinito

    Grazie Massimo!
    Anche perchè c'è una cosa da dire sulla quale spesso la gente non riflette a sufficienza (il Gov non ci riflette proprio...) e cioè che tutti gli interventi che volgono al risparmio energetico hanno un unico e ottimo effetto collaterale e cioè lasciare in tasca del cittadino diversi euro al mese.
    Certo, tutti gli interventi costano e si ammortizzano in tot anni ma se ti viene data la possibilit? di spendere meno è come se iniziassi prima a risparmiare....
    ? un circolo vizioso! ops.. virtuoso!!!!

    Il dolore si dimezza se lo condividi,
    La felicità invece si moltiplica



  11. #10
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    809
    Thanked: 3

    Predefinito

    Grazie Massimo!
    Anche perchè c'è una cosa da dire sulla quale spesso la gente non riflette a sufficienza (il Gov non ci riflette proprio...) e cioè che tutti gli interventi che volgono al risparmio energetico hanno un unico e ottimo effetto collaterale e cioè lasciare in tasca del cittadino diversi euro al mese.
    Certo, tutti gli interventi costano e si ammortizzano in tot anni ma se ti viene data la possibilit? di spendere meno è come se iniziassi prima a risparmiare....
    ? un circolo vizioso! ops.. virtuoso!!!!

    Il dolore si dimezza se lo condividi,
    La felicità invece si moltiplica



  12. #11
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,687
    Thanked: 4

    Predefinito

    La cosa più stupida sono gli incentivi x i motori fuoribordo come se tutti avessero la barca.....probabilmente qualche ministro ha la barca da cambiare
    Paolo



  13. #12
    Senior Member L'avatar di verita
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    7,230
    Thanked: 28

    Predefinito



    ORCHIDEA scritto, tra l'altro:


    Da "esperta" del settore di risparmio energia sanno proprio di beffa, anzi c'è quasi odore di regalie ad aziende invischiate negli affari del nostro S.B............invece di incentivare la conversione delle caldaie o la coibentazione degli edifici.





    In qualita' di "esperta" e'meglio che ti aggiorni a questo link: sai com'e' potrebbe servirti per il tuo lavoro.Prego tutti gli altri partecipanti al 3d, di prenderne visione, puo' esservi utile invece di sentire sempre la solita solfa! Le agevolazioni per la coimbentazione degli edifici e l'acquisto di caldaie "pulite ecologiche" esiste da tempo, perche' quindi fare dell'ironia! E poi gli incentivi postati da Mammamarina non credo siano preclusi ai disabili.


    http://www.agenziaentrate.gov.it/ilwwcm/resources/file/ebe90 44e47feabd/guida_risp_Energ.pdf
    VERITA\'

    ""Un uomo e' vivo nella misura in cui puo' comunicare"" - L. Ron Hubbard



  14. #13
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Ragazzi...siete riusciti a farmi essere d'accordo con
    verita, e non è mica facile...

    Non ho capito che c'entra coi disabili ste agevolazioni,
    ma perchè non potete comprare un elettrodomestico a
    prescindere dalla disabilit??

    Diversa è l'obiezione di iberpc che ha molto senso....
    Claudio



  15. #14
    Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    1,655
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da iberpc
    La cosa più stupida sono gli incentivi x i motori fuoribordo come se tutti avessero la barca.....probabilmente qualche ministro ha la barca da cambiare

    Non sono concepiti per far risparmiare i 'naviganti'... ma per rudurre l'inquinamento.





  16. #15
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    E' pur vero che un motore fuoribordo credo costi poco e
    stiamo parlando anche di semplici gommoni...
    Claudio



  17. #16
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    809
    Thanked: 3

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da verita

    ORCHIDEA scritto, tra l'altro:


    Da "esperta" del settore di risparmio energia sanno proprio di beffa, anzi c'è quasi odore di regalie ad aziende invischiate negli affari del nostro S.B............invece di incentivare la conversione delle caldaie o la coibentazione degli edifici.</font>





    In qualita' di "esperta" e'meglio che ti aggiorni a questo link: sai com'e' potrebbe servirti per il tuo lavoro.Prego tutti gli altri partecipanti al 3d, di prenderne visione, puo' esservi utile invece di sentire sempre la solita solfa! Le agevolazioni per la coimbentazione degli edifici e l'acquisto di caldaie "pulite ecologiche" esiste da tempo, perche' quindi fare dell'ironia! E poi gli incentivi postati da Mammamarina non credo siano preclusi ai disabili.</font>


    http://www.agenziaentrate.gov.it/ilwwcm/resources/file/ebe90 44e47feabd/guida_risp_Energ.pdf
    chiarisco.
    era virgolettato perchè mi interesso non certo per lavoro almeno per ora al risparmio energetico e a tutti i modi che esistono per ridurre usi e consumi. Sono carente per quanto riguarda offerte commerciali di detrazioni e incentivi, lo ammetto ma al momento le mie priorit? di informazione sono altre.
    Poi, senza polemica, vorrei esporre quello che secondo me dovrebbe essere fatto, cosa che ho lasciato troppo sottointesa nel post precedente. A questo punto perdonatemi se sar? prolissa.

    io credo che i mezzi tecnici e tecnologici siano oramai giunti a livelli tali da consentire di ridurre alla metà il consumo energetico (e di risorse) almeno per quanto riguarda il "piccolo consumatore", quindi singolo cittadino e pubblica amministrazione ma manca la visione a lungo termine da parte dei nostri Amministratori della Cosa Pubblica.
    Certamente il Governo mette gli incentivi (? stata una svista mettere caldaie e coibentazioni) ma vanno ad interessare coloro che già hanno in previsione di fare quel determinato intervento mentre io penso che si dovrebbero mettere in campo altri meccanismi per fare in modo che anche coloro che per i più disparati motivi (spesso economici) non provvedono a determinati adeguamenti, siano invogliati a farlo. Magari perchè qualcuno gli mette nero su bianco che a fronte di una spesa tot possono risparmiare soldi sonanti da subito...
    Io penso che,nonostante viva in una regione eccelsa nel riciclo e nell'attenzione al risparmio, sia necessario prendere in mano il Futuro, facendo si che i cittadini si rendano conto del potere che è nelle loro mani e sopratutto del risparmio sonante che potrebbero avere investendo subito in qualcosa (caldaie, riscaldamento a pavimento, pannelli solari termici o fotovoltaici o semplicemente in frangigetto o lampadine a risparmio....)
    Son convinta che si debba partire dal basso, dando letteralmente i numeri e aiutando chi in realt? non ha i mezzi per farlo!
    Come dicevo, poco m'importa che siano dati incentivi a chi ha già intenzione di comperare casa nuova ceh tra l'altro sar? sicuramente migliore dal punto di vista energetico di quella che lascia, io vorrei che venisse aiutata la famiglia dell'operaio di Portovesme a isolare casa a cambiare le lampadine o la caldaia in modo che, anche se lo stipendio non sar? elevato, almeno possano mettere qualcosa in più nel piatto ai figli semplicemente perchè la Casa e la sua fruizione gli costano 7?al mq e non 25? come ora!!!
    Il dolore si dimezza se lo condividi,
    La felicità invece si moltiplica



  18.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •