http://www.ilmessaggero.it/articolo....78&sez=HOM E_NELMONDO


SYDNEY (5 marzo) - La corte federale australiana ha stabilito che il farmaco contro l'artrite Vioxx ha effetti dannosi, e raddoppia il rischio di attacchi cardiaci nei pazienti. La societą farmaceutica Merck dovr? anche pagare un forte risarcimento a chi ha subito le conseguenze degli effetti collaterali del prodotto.

Graeme Peterson, che aveva iniziato una class action contro il gruppo farmaceutico, otterr? un risarcimento pari a 190mila euro, dopo che nel 2003 era stato vittima di un infarto che lo ha reso incapace di riprendere il lavoro. Quanto deliberato stamane dal giudice di Melbourne apre la strada per massicci risarcimenti anche per altri 600 australiani che hanno partecipato alla class action contro la casa farmaceutica.

Il Vioxx era stato definito un farmaco miracoloso perchč non procurava effetti secondari allo stomaco come altri medicinali anti artritici. In Australia č stato utilizzato da 300mila persone prima di venire tolto dal commercio, nel 2004. Nel mondo sono state decine di milioni le persone che l'hanno assunto.

Alla fine del 2004 uno studio pubblicato da The Lancet aveva stabilito che il Vioxx, un antinfiammatorio cox-2 selettivo, provoca infarti e disturbi cardiaci anche se assunto in dosi minime. Merck ha gią accettato di pagare oltre tre miliardi di euro ai circa 50mila che l'hanno citata per danni.