Cookie Policy Privacy Policy Sarį Vero?



Risultati da 1 a 15 di 15

Discussione: Sarį Vero?

  1. #1
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Localitą
    Roma
    Messaggi
    231
    Thanked: 0

    Predefinito



    ciao a tutti....? da tanto tempo che non vi scrivo...e probabilmente non vi ricorderete nemeno delle nostre storie. Sono rimasta in Brasile alla fine ,sono 14 mesi ormai ...qui con la 104 4 l'accompagno del bambino, sono riucita a fare dicamo tutto quello di cui lui ne ha bisogno. ippoterapia,fisioterapia motoria,terapia occupazionale e logopedia. Ora vorrei rientrare in Italia e forse....a settembre avremo un centro che lo prende....dopo 2 anni di lista d''attesa....sto organizzando anche le altre terapie che servono privatamente.


    Mio exmarito....siccome ci stiamo separando mi ha caldamente sconsigliato di dire che ero fuori Italia tutto questo tempo inquanto avrebbero richiesto indietro i soldi dalla 104 e accompagno.....Ma č vero questo?


    Io qui con quei soldi ho pagato tutto per il bambino e di certo non sono qui perchč voglio...ma non potevo piu aspettare le liste mentre mio figlio restava fermo e con tanti problemi.


    Grazie


    Bethania
    Betha


  2.      


  3. #2
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    3,881
    Thanked: 0

    Predefinito



    non te lo so dire ma credo che se il bambino č cittadino italiano non č obbligatorio vivere in Italia per avere le provvidenze che gli spettano.


    mi ricordo di te, e se sei riuscita a farlo seguire meglio di quanto avresti potuto fare in Italia secondo me hai fatto benissimo.Come sta il tuo cucciolo?



  4. #3
    Junior Member L'avatar di Colpo_Doppio
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Localitą
    Pisa
    Messaggi
    2,740
    Thanked: 85

    Predefinito



    mi sembra che per non perdere l'accompagnamento bisogna soggiornare in Italia almeno 6 mesi all'anno.
    Franco
    Democrazia per i cinesi, libertą per i tibetani



  5. #4
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Localitą
    Italy
    Messaggi
    204
    Thanked: 1

    Predefinito



    L'indennit? di accompagnamento č stata istituita dalla Legge 11 febbraio 1980, n. 18. Si tratta di una provvidenza in favore degli invalidi civili totalmente inabili a causa di minorazioni fisiche o psichiche.


    Condizioni:
    <ul>[*]viene erogata indipendentemente dall'etą;[*]essere cittadino italiano o UE residente in Italia, o essere cittadino extracomunicario
    in possesso del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo;[*]avere il riconoscimento di un'invalidit? totale, non essere in grado
    di deambulare autonomamente o senza l'aiuto di un accompagnatore o di svolgere
    autonomamente gli atti quotidiani della vita;[*]non essere ricoverato in istituto con pagamento delle retta a carico dello
    Stato (o di Ente pubblico).[/list]


    L'indennit? di accompagnamento č incompatibile con le erogazioni di
    provvidenze simili, erogate per cause di servizio, lavoro o guerra.

    L'indennit? di accompagnamento non č incompatibile con lo svolgimento di attivit? lavorativa dipendente o autonoma.

    L'indennit? di accompagnamento viene erogata al solo titolo della
    minorazione; pertanto č indipendente dal reddito posseduto
    dall'invalido e dalla sua etą

    L'indennit? di accompagnamento non č incompatibile con la titolarit? di una patente speciale.

    L'indennit? di accompagnamento viene erogata anche ai detenuti.


    Entro il 31 marzo di ogni anno i titolari di indennit? di accompagnamento devono produrre una dichiarazione periodica relativa alla sussistenza dei requisiti di legge.
    Link con testo completo:
    http://www.handylex.org/schede/icaccompagna.shtml

    Non č scritto da nessuna parte che devi risiedere necessariamente in italia.






  6. #5
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Localitą
    Cagliari
    Messaggi
    137
    Thanked: 0

    Predefinito

    Ciao Betha, come sta Victor?
    marta



  7. #6
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da Lennie

    non te lo so dire ma credo che se il bambino č cittadino italiano non č obbligatorio vivere in Italia per avere le provvidenze che gli spettano.


    mi ricordo di te, e se sei riuscita a farlo seguire meglio di quanto avresti potuto fare in Italia secondo me hai fatto benissimo.Come sta il tuo cucciolo?
    Purtroppo no. Bisogna essere residenti. Ha ragione il marito, dopo 12 mesi č obbligatorio per legge iscriversi all'AIRE con conseguente perdita della residenza in Italia e di tutti i benefici di legge, indennit? di accompagnamento, pensione etc....

    Ed č anche giusto. Se fosse legato alla cittadinanza, immaginati tutti gli argentini di origine italiana, gli australiani, gli americani di Broccolino che non parlano una parola di italiano per? li consideriamo pił italiani di Balotelli che č nato e cresciuto qui....

    Io credo che sia giusto che sia legato alla residenza perchč la residenza č dove uno paga le tasse con le quali si finanziano le provvidenze economiche...


    Edited by: buasaard
    Claudio



  8. #7
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Localitą
    Roma
    Messaggi
    231
    Thanked: 0

    Predefinito



    Grazie a tutti per la risposta....io ne ho ancora la residenza in Italia e stavo aspettando lo sblocco delle liste di attesa per poter tornare definitivamente....ma sto rientrando anche se solo per un mese ora a marzo..per andare nuovamente a premere un po...lasciando mio figlio qui con i miei. In Italia non posso portarmelo inquanto per fare tutti questi giri sarebbe davvero complicato, rientro definitivamente a settembre comunque. speriamo non si sappia allora....di certo forse dovrei fare ricorso io poi...inquanto i suoi diritti sono negati....purtroppo 4 anni in lista di attesa in due posti e quasi due in altri centri...comunque.....


    Ciao tenacia e lennie...V. sta bene....piccoli...lenti progressini sul motorio....molti sul discorso disfagico e motricita'orale il che mi permette di avere piu autonomia ora. Edited by: Betha
    Betha



  9. #8
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Localitą
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    scusa Berha, fammi capire tu non hai la residenza in Italia , ma il bambino č cittadino italiano vero?


    non hai avvisato l'ASL della lunga permanenza fuori Italia per cui il pediatra di tuo figlio continua a percepire denaro senza averlo per? in carico effettivamente, ma se tuo figlio sta male in Brasile le spese sanitarie chi le paga?


    la felicitą non č avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  10. #9
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Localitą
    Roma
    Messaggi
    231
    Thanked: 0

    Predefinito



    ciao Marina....dunque , io sono italiana e anche V......io in veritą sono venuta in Brasile per restare inizialmente 2 mesi....poi man mano ho allungato il mio soggiorno...nel frattempo ho organizzato tutto per lui qui.e abbiamo rimandato man man mese dopo mese perchč appunto resta comunque e sempre nelle liste e fermo a casa....purtroppo no....non abbiamo avvisato la USL....non sapevodoverlo fare.....in veritą poi la pediatra di miofiglio lo avr? visto si e no 5 volte in 6 anni....il suo lavoro con V . č soltanto quello di passare degli esami ormai.


    Degli esami che ho dovuto fare qui ....gastroscopia...elettroencefalograma, Rx,audiometria,phmetria...visite con gastro,neuro,otorino,ortopedico le ho pagate tutte io privatamente. Non ho qui l?ssistenza privata e quella dello stato nella mia citt? copre poco o niente.


    Betha



  11. #10
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Un po' come in Thailandia, la sanit? pubblica ti cura il raffreddore, la pressione alta, l'intervento chirurgico per l'appendicite, ma ste cose te le devi pagare negli ospedali privati....


    Claudio



  12. #11
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Localitą
    Roma
    Messaggi
    231
    Thanked: 0

    Predefinito



    Qui diciamo che ci sono degli ospedali pubblici a livello di 1 mondo,dove entri e ti fanno davvero tutto con medici stremamente gentili e rispettosi....ma ci devi arrivare.....e fatti viaggi di 2000 km andando verso sud per avere tutto quello che vuoi a livello genetico e poi ti fai 14oo a nord per fare tutto quello che andrebbe a livello neurologico....e poi ti sposti altri 800 verso il centro per tutto quello che č di metabolico....magari in autobus...perche'i viaggi interni qui costanno quasi come fare viaggi internazionali. No....non č per me. voglio rientrare al piu presto.....per fare la gastroscopia ...ho dovuto fare una visita in un centro privato per l?nestesia....poi ho pagato l'anestesista....i farmaci usati....ho pagato la gastroscopia in una clinica privata(nella mia citt? non hanno a livello publico quello che serve a livello pediatrico),ma si trova per gli adulti......la biopsia, gli atrezzi usati, il Cd con il video del esame...tutto...in piu č servito un secondo farmaco antiinfiammatorio a sorpresa....ecco ho pagato pure quello. Insomma...questo mi fa anche paura.....e anche per questo voglio rientrare il piu velocemente possibile....e se serve qualcosa di serio? dove vado a sbattere la testa?















































    Betha



  13. #12
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Localitą
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito

    vabb? ormai č fatta, ma se ci si assenta per pił di 30 giorni č necessario avvisare l'ASL che cosģ non paga pił il medico e forse si riesca anche a avere una copertura sanitaria per l'estero, in Europa sicuramente , per il Brasile forse avresti potuto - dovuto fare un'assicurazione .non so per? quali siano i termini utili in questo caso.
    la felicitą non č avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  14. #13
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    3,881
    Thanked: 0

    Predefinito

    In che senso se ci si assenta pił di 30 giorni? Ma non erano 6 mesi? Dido č cittadino italiano, quindi ha pediatra e tutto l'ambaradam, ma io in estate tra una cosa e l'altra passo fuori italia almeno 3 mesi e a volte sto via anche oltre un mese a dicembre.Dici che per essere in regola dovrei cancellarlo dal pediatra, iscriverlo all'aire, poi annullare e reiscriverlo di nuovo? dimmi di no ti prego, la mia vita č gią abbastanza complicata cosģ



  15. #14
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Localitą
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    LENNIE CHE TI DEVO DIRE, prima che fosseinstaurata la tessera sanitaria plastificata e bisognava ancora compilare il modello cartaceo per l'assistenza all'estero cosģ mi avevano detto quando sono andataall'ASL,mi avevano chiesto quanti giorni mio figlio stava all'estero , perchč superando i 30 veniva sospesa l'iscrizione al medico di base , di pił non zo


    http://www.asl5.piemonte.it/servizi/estero.htm
    ASSISTENZA SANITARIA AI CITTADINI ITALIANI CHE SI RECANO ALL'ESTERO
    PER SOGGIORNO TEMPORANEO




    L'assistenza Sanitaria ai cittadini Italiani che si recano in uno degli stati U.E.* , S.E.E.** (e dal 1? giugno 2002 la Svizzera), per motivi di studio, lavoro o turismo č garantita dalla Tessera Europea di Assicurazione Malattia T.E.A.M.

    Tale tessera sostituisce i modelli E110, E111, E119, ed E128.

    La T.E.A.M. apre il diritto, sul territorio di uno Stato membro, alle cure sanitarie nel caso in cui lo stato di salute della persona necessita di cure medicalmente necessarie, ricordando che le prestazioni vengono erogate in base al principio di parit? di trattamento con i cittadini del Paese ospitante.

    Esiste, poi, tutta una serie di accordi bilaterali tra l'Italia ed altri paesi extra Unione Europea, quali l'Argentina, l'Australia, il Brasile, Capoverde, Croazia, ex Jugoslavia (Jugoslavia, Macedonia, Bosnia Erzegovina, Serbia - Montenegro, Vojvodina, Kossovo), Principato di Monaco, San Marino, Tunisia, per i quali č previsto un modello diverso per ogni stato (occorre rivolgersi all'ufficio preposto della propria A.S.L.).

    Per quanto riguarda i paesi extra Unione Europea e non convenzionati con l'Italia, le leggi vigenti prevedono forme di tutela solo in caso di soggiorno per motivi di lavoro (D.p.r. 618/1980), purch? gli utenti anticipino i costi delle cure eventualmente sostenute e chiedano, entro tre mesi dall'effettuazione della spesa, il rimborso al Consolato Italiano del Paese in cui č avvenuta la prestazione.


    *Paesi U.E.
    Austria, Belgio, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria.


    **Paesi S.E.E.
    Islanda, Liechtenstein, Norvegia.
    Per ulteriori informazioni: Luciana Bussa - Tel. 011.9036455


    la felicitą non č avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  16. #15
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Localitą
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    http://www.aslromaa.it/auslrma/index...tenza-allester o





    ATTENZIONE: Se il periodo supera i 30 giorni verr? sospeso il medico di famiglia. Al rientro in Italia, alla scadenza prevista o in anticipo rispetto alla stessa, č necessario recarsi nuovamente alla ASL per la scelta del medico.

    la felicitą non č avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  17.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •