http://www.corriere.it/esteri/10_febbraio_24/pediatra-delawa re-caretto_66771140-2160-11df-8195-00144f02aabe.shtml
<H1>Un pediatra per oltre dieci anni
ha abusato di un centinaio di bambini</H1>
<H2>Alcuni di pochi mesi. Nonostante le ripetute accuse
dei genitori, per anni nessuno ha indagato</H2>
<DIV id=c&#111;ntent-to-read>
Stati Uniti sconvolti
Un pediatra per oltre dieci anni
ha abusato di un centinaio di bambini
Alcuni di pochi mesi. Nonostante le ripetute accuse
dei genitori, per anni nessuno ha indagato



<TABLE width=1 align=left ="foto-v-left"><T>
<T>
<TR>
<TD></TD></TR>
<TR>
<TD></TD></TR></T></T></TABLE>
WASHINGTON - è una vicenda orribile, che sconvolge gli Stati Uniti. Un noto pediatra del Delaware, uno Stato poco a nord di Washington, sull?Atlantico, ha abusato per oltre dieci anni di oltre un centinaio dei bambini affidati alle sue cure, di cui alcuni di pochi mesi. Il pediatra, Earl Bradley di 45 anni, della cittadina di Lewes, è in carcere e il giudice ha stabilito una cauzione enorme, 3 milioni di dollari, per il suo eventuale rilascio in libert? vigilata.


INDAGINI - Beau Biden, il procuratore del Delaware, il figlio del vice presidente degli Stati uniti Joe Biden, ha aperto una serie d?inchieste sulla polizia, sulla magistratura e le autorit? mediche dello Stato. Vuole appurare perchè, nonostante le accuse di pedofilia rivoltegli negli scorsi anni da alcuni dei genitori, non avessero mai preso provvedimenti contro Bradley. In particolare perchè nel 2005, il precedente procuratore del Delaware, Jane Brady, una donna, avesse rifiutato di arrestarlo per mancanza di prove. Biden ha dichiarato alla tv di possedere queste prove, definendole ?schiaccianti?. Ha spiegato di averle raccolte tramite una task force di polizia appositamente costituita. Si tratta di traumatici video girati dallo stesso pediatra nel corso di oltre un decennio, i primi risalenti al ?98, altri girati dalla task force, più varie registrazioni di colloqui di Bradley e intercettazioni delle sue telefonate. ?I capi d?imputazione contro Bradley, da noi arrestato lo scorso luned?, sono ben 471?, ha detto. ?Render? conto del suo operato alla giustizia. Al tempo stesso, abbiamo emesso numerosi mandati di comparizione nei confronti di persone che a nostro giudizio dovevano intervenire. Potrebbero essersi macchiate di negligenza colpevole. Faremo in modo che fatti del genere non si ripetano mai più nel Delaware n? altrove negli Stati Uniti?.


PROFONDA DEPRESSIONE - L?avvocato Paul Kania, uno dei difensori del pediatra, ha ipotizzato che il suo cliente, le cui immagini sono apparse su tutte le tv e tutti i giornali, soffra di turbe mentali. ?? in stato di profonda depressione?, ha asserito, ?e ho chiesto un incontro con il procuratore perchè venga subito sottoposto a perizia psichiatrica?. Ma è una strategia difensiva che potrebbe fallire. L?indignazione e l?ira del pubblico e dei media, scatenata qualche anno fa dallo scandalo dei preti pedofili, crescono di ora in ora: a differenza di altre categorie, quella dei pediatri era considerata sinora al di sopra di ogni sospetto. Non è escluso che al Congresso vengano rafforzate le leggi contro la pedofilia, soprattutto per quanto riguarda internet, dove è un male endemico. Negli Stati Uniti, esistono associazioni di pedofili, su cui ora verr? esercitata maggiore sorveglianza.



<DIV id="rectangle right" ="right"></DIV>



Ennio Caretto
24 febbraio2010</DIV>Edited by: mammamarina