Cookie Policy Privacy Policy ma le famiglie adottive non vengono rivol



Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito

    <H1 ="titoloarticolo">tate come calzini? pu? essere sfuggita una personalit? del genere?</H1>
    http://quotidianonet.ilsole24ore.com/cronaca/2010/02/10/2910 96-dramma_viterbo.shtml
    <H1 ="titoloarticolo">Dramma a Viterbo: tenta di uccidere il figlio di 5 anni, arrestata una 50enne</H1>
    <DIV id=abstract>


    In stato di fermo una donna di 50 anni che ha ridotto il piccolo in fin di vita a suon di botte. Da fonti investigative si apprende che il bambino era stato adottato dalla donna e dal marito nel mese di novembre<!--
    var timeout = 500;
    var closetimer = 0;
    var ddmenuitem = 0;

    // open
    mopen(id)
    {
    // cancel close timer
    mcancelclosetime();

    // close old
    if(ddmenuitem) ddmenuitem.style.visibility = '';

    // get new and show it
    ddmenuitem = .getElementById(id);
    ddmenuitem.style.visibility = 'visible';

    }
    // close showed
    mclose()
    {
    if(ddmenuitem) ddmenuitem.style.visibility = '';
    }

    // go close timer
    mclosetime()
    {
    closetimer = window.setTimeout(mclose, timeout);
    }

    // cancel close timer
    mcancelclosetime()
    {
    if(closetimer)
    {
    window.clearTimeout(closetimer);
    closetimer = null;
    }
    }

    // close when click-out
    . = mclose;
    // --></DIV>


    Viterbo, 10 febbraio 2010-La squadra mobile di Viterbo nella tarda serata di ieri ha fermato una donna di cinquant?anni accusata di tentato omicidio e lesioni gravissime ai danni di un bambino di cinque anni. Da fonti investigative si apprende che il bambino era stato adottato dalla donna e dal marito nel mese di novembre.


    Il brutale pestaggio che ha ridotto il piccolo in fin di vita sarebbe avvenuto pochi giorni fa. Il bambino si trova nel reparto terapia intensiva del policlinico Gemelli di Roma. Ha subito gravi lesioni alla testa e in altre parti del corpo. Secondo i medici che lo hanno in cura le sue condizioni andrebbero migliorando, tuttavia la prognosi e? ancora riservata.Edited by: mammamarina
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it


  2.      


  3. #2
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    http://www.repubblica.it/cronaca/201...ws/tenta_di_uc cidere_bimbo_di_5_anni_arrestata_una_donna_a_viter bo-2242393 /


    L'accusa è di tentato omicidio e lesioni gravi. Da novembre era ufficialmente la madre adottiva
    Il bambino si trova nel reparto terapia intensiva del policlinico Gemelli, la prognosi è riservata
    <H1>Tenta di uccidere il figlioletto adottivo
    Arrestata una donna a Viterbo</H1>

    <DIV style="DISPLAY: n&#111;ne" id=adv160x600r>
    <DIV style="PADDING-BOTTOM: 0px; MARGIN: 0px; PADDING-LEFT: 0px; PADDING-RIGHT: 0px; DISPLAY: n&#111;ne; PADDING-TOP: 0px" id=searchDiv>
    < = =text/>OAS_RICH('Left');
    </DIV></DIV>
    <DIV id=testo>VITERBO - Una donna di origini nordafricane, di circa 50 anni, è stata arrestata dalla polizia a Viterbo con l'accusa di tentato omicidio e lesioni gravi nei confronti di un bambino di cinque anni. Le indagini della Squadra mobile diretta da Fabio Zampaglione, erano partite una decina di giorni fa dopo che all'ospedale di Belcolle era stato portato un bambino insanguinato con lesioni al fegato e alla testa.

    La donna da novembre era ufficialmente la madre adottiva del bambino e come giustificazione aveva detto che era stato investito. Ma la versione dei fatti fornita non aveva convinto gli agenti. Dai rilievi effettuati sulle auto segnalate dalla donna non erano emersi infatti segni compatibili con un incidente di investimento. La donna è stata portata nel carcere femminile di Civitavecchia con appunto l'accusa di tentato omicidio e lesioni gravi (avrebbe picchiato brutalmente il bambino per strada).

    Il bambino si trova nel reparto terapia intensiva del policlinico Gemelli di Roma. Ha subito gravi lesioni alla testa e in altre parti del corpo. Secondo i medici che lo hanno in cura le sue condizioni sono in via di miglioramento ma la prognosi è ancora riservata. </DIV>
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  4.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •