Cookie Policy Privacy Policy Bugiardi patentati



Risultati da 1 a 12 di 12

Discussione: Bugiardi patentati

  1. #1
    Junior Member L'avatar di venexiano
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Italy
    Messaggi
    3,426
    Thanked: 6

    Predefinito



    La Russa a Ballar?:
    "MISTER B.non è mai stato condannato."



    Ma che MINCHIATE racconti? E a chi le racconti?


    MISTER B.ha due condanne poi amnistiate: falsa testimonianza e i Terreni di Macherio.


    Quando lo stavano per condannare si è fatto la legge che lo salvava.


    E tutto il resto in prescrizione.


    Sono più le prescrizioni e le leggi ad personam che le assoluzioni nel merito!!!


    Ma che MINCHIATE racconti????
    La miglior vendetta la felicità. Non cè niente che faccia più impazzire la gente che vederti felice. Alda Merini


  2.      


  3. #2
    Senior Member L'avatar di SkaTTa
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Italy
    Messaggi
    8,428
    Thanked: 4

    Predefinito

    La Russa è un altro servo.
    Silvio! Aiuta i poliziotti anche se sono maggiorenni!!!



  4. #3
    Junior Member L'avatar di SittingBull1
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Pavia - città - centro storico -
    Messaggi
    3,136
    Thanked: 29

    Predefinito

    Che La Russa sia e si comporti da servo pu? anche essere plausibile... ci sta, d'altronde tutti si prostrano dinanzi al loro Dio: elettori, membri del Parlamento, ministri... ecc.
    La cosa più grave è che di fronte a simili menzogne dette in maniera così spudorata non ci sia stata dall'altra parte politica presente in studio nessuna reazione, ma solo passivit?, questo mi fa ancora di più imbestialire e persistere nella profonda convinzione che questa opposizione sia sempre più incapace.</span>
    Paolo M.



  5. #4
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    10,058
    Thanked: 0

    Predefinito

    Scusate la lunghezza ma è divertente


    Indietro Savoia
    Berlusconi tra barzellette e latino: quando il cavaliere copiù la versione dell' "Utopia" dal professor Firpo
    di Oliviero Beha
    Ho quasi sempre apprezzato le barzellette che racconta Berlusconi, e non lo scrivo da destra o da sinistra, nel tifo organizzato del Paese (destra e sinistra non esistono praticamente più, sono convenzioni nominalistiche che coprono la trasformazione della politica in comitati d?affari). No, il mio apprezzamento è diciamo così ?estetico?. Certo, quando sabato scorso in occasione dell?inaugurazione dell?anno giudiziario ho letto sul suo ?Giornale? che il Premier aveva premesso a tale inaugurazione una barzelletta, mi sono chiesto se fosse il momento. Leggendo, aveva ragione lui. La barzelletta era infatti in tono: era quella su Gesò rimandato sulla terra da Dio per risolvere la troppa confusione, che finisce con il Figlio che torna in Paradiso molto più tardi del previsto spiegando al Padre ?sai, sulla Terra sono cambiate molte cose. C?? la democrazia, c?? internet, hanno abolito la pena di morte?e a me hanno dato l?ergastolo?. Di fronte a tanta brillantezza di humour così sapientemente mirata, mi sono chiesto quando avessi letto o sentito decantare per la prima volta l?effervescenza barzellettiere di Berlusconi.
    Con sforzo, e con l?aiuto di internet sono tornato indietro negli anni, precisamente a metà anni ?80, e a Luigi Firpo, illustre studioso scomparso ormai da molto tempo. Era lui che una volta disse alla moglie, che poi riport? in un libro le sue parole: ?Sapessi quante barzellette conosce quel Berlusconi. E? un mercante di tappeti, una faccia di bronzo da non credere, sembra di essere in una televendita?. Vi racconto la storia pressoch? dimenticata come risulta da internet (Travaglio, vari giornali locali, siti web ecc.), periodicamente riesumata e risepolta. E? istruttiva, sempre che è per carit? - non la si voglia leggere come un attacco a Berlusconi invece che come tributo al suo raro talento di intrattenitore.
    Dunque a Torino in un giorno d?estate Luigi Firpo se ne stava in poltrona nella sua villa sulla collina torinese con la moglie Laura. Faceva zapping in tv. Su Canale 5 una graziosa signorina intervistava il padrone, Silvio Berlusconi. E ne magnificava l?enorme bagaglio culturale: ?Lei è anche un grande studioso dei classiciò?. Il Cavaliere si schermiva: ?Ma no, non dica così. E lei: ?S?, invece, non faccia il modesto. Lei, dottore, ha appena pubblicato una edizione pregiata dell?Utopia di Tommaso Moro, con una bellissima prefazione e una perfetta traduzione dal latino??. E lui: ?Beh, in effetti il latino non lo conosciamo tutti, bisogna tradurlo??. Firpo, grande intellettuale torinese, polemista della Stampa con i suoi ?Cattivi pensieri?, ma soprattutto docente universitario di Storia delle dottrine politiche e fra i massimi esperti di cultura rinascimentale, drizz? le antenne. Anche perchè aveva da poco tradotto e commentato un?edizione dell??Utopia? per l?editore Guida di Napoli. L?intervistatrice attacc? a leggere la prefazione del Cavaliere.
    Dopo le prime due frasi, l?anziano studioso fece un salto sul divano: ?Ma quella prefazione è la mia! E? tutta copiata! Ma chi è questo signore? Ma come si permette??. L?episodio è tornato in mente a Laura Salvetti, la vedova di Firpo, molto tempo dopo, quando Silvio Berlusconi in una delle sue tele-esternazioni elettorali si è così descritto in terza persona: ?Il presidente del Consiglio si è nutrito di ottime letture e ha un curriculum di studi rilevantissimo??. E? corsa in archivio, ha estratto una cartella intitolata ?Berlusconi?, ne ha cavato uno strano bigliettino autografo del Cavaliere e ha deciso di raccontarne il retroscena. ?Era subito dopo le vacanze estive, credo in settembre. Firpo (lei usava chiamarlo così, ndr) quando scopr? in tv che Berlusconi aveva copiato la sua versione dell?Utopia, si attacc? subito al telefono per avere quel libro. Gli risposero che era un?edizione privata, in pochi esemplari, riservata all?entourage del Cavaliere. Ma lui, tramite l?associazione milanese degli Amici di Thomas More, riusc? a procurarsi una copia in visione.
    La sfogli? e sbott?: ?Non è un plagio, è peggio! Quello ha copiato interi brani della mia prefazione e la mia traduzione integrale dal latino, mettendoci la sua firma. Non ha cambiato nemmeno le virgole!?. Prese carta e penna e scrisse a Berlusconi, intimando di ritirare subito tutte le copie e annunciando che avrebbe sporto denuncia. Qualche giorno dopo squill? il telefono di casa: era Berlusconi?. A questo punto inizia un irresistibile balletto telefonico, con il Cavaliere che cerca scuse puerili per placare l?ira dell?austero cattedratico, e questi che, sbollita la furia, si diverte a giocare al gatto col topo. Firpo minaccia di mettere in piazza tutto e trascinarlo in tribunale. ?Berlusconi è ricorda la moglie è incolp? subito una collaboratrice, che a suo dire avrebbe copiato prefazione e traduzione a sua insaputa.
    E implor? Firpo di soprassedere, pur precisando di non poter ritirare le mille copie già stampate e regalate ad amici e collaboratori. Firpo, capito il personaggio, cominciò a divertirsi alle sue spalle. Lo teneva sulla corda con la causa giudiziaria. E Berlusconi continuava a telefonare un giorno sò e un giorno no, con una fifa nera. Pregava di risparmiarlo, piagnucolava che uno scandalo l?avrebbe rovinato?. Pure Franzo Grande Stevens, famoso avvocato e consigliere di casa Agnelli, che di Firpo era amico anche per via della comune candidatura nel Pri, segu? la faccenda da vicino: ?Firpo mi raccont? di quel plagio. Era esterrefatto. Anche perchè Berlusconi, anzich? scusarsi, dava la colpa a una segretaria. Poi cerc? di rabbonirlo con regali costosi, che il professore risped? sdegnosamente al mittente?. ?Passava è ricorda la moglie Laura è intere mezz?ore al telefono col Cavaliere. E alla fine correva a raccontarmele, fra l?indignato e il divertito: sapessi quante barzellette conosce quel Berlusconi. E? un mercante di tappeti, una faccia di bronzo da non credere, sembra di essere in una televendita?. Appunto, come volevasi.
    Il tira e molla si trascin? per mesi. Anche con uno scambio di lettere, rese pubbliche solo nel 2009, vent?anni dopo la morte dello studioso, insieme a quel bigliettino rimasto nei cassetti della signora Laura, visto che era indirizzato anche a lei: ?Accompagnava un doppio regalo per Natale, credo del 1986. Nel frattempo Berlusconi aveva pubblicato un?edizione riveduta e corretta dell?Utopia, senza più la prefazione copiata e con la traduzione di Firpo regolarmente citata. Ma Firpo seguitava a fare l?offeso, ripeteva che la cosa era grave e la stava ancora valutando con gli avvocati. Un giorno lo invitarono a Canale 5 per parlare del Papa e si ritrov? Berlusconi dietro le quinte che gli porgeva una busta con del denaro, ?per il suo disturbo e l?onore che ci fa?. Naturalmente la rifiut?. Poi a Natale arriv? un corriere da Segrate con un bouquet di orchidee che non entrava neppure dalla porta e un pacco: dentro c?era una valigetta ventiquattro ore in coccodrillo con le cifre LF in oro. Il biglietto d?accompagnamento è intestato Silvio Berlusconi, datato ?Natale 1986″ (ma l?ultima cifra è uno scarabocchio) e scritto a penna: ?Molti cordiali auguri ed a presto?Spero! Silvio Berlusconi?.
    Poi una frase aggiunta a biro: ?Per carit? non mi rovini!!!?. Ma Firpo continu? il suo gioco. Risped? la borsa a Berlusconi, con un biglietto beffardo: ?Gentile dottore, la ringrazio della sua generosit?, ma gli oggetti di lusso non mi si confanno, sono un vecchio professore abituato a girare con una borsa sdrucita a cui sono molto affezionato. Quanto ai fiori, la prego anche a nome di mia moglie Laura di non inviarcene più: per noi, i fiori tagliati sono organi sessuali recisi?? ?Non lo sentimmo mai più. Chissò che ne dice Firpo da dove si trova ora sugli ?organi sessuali recisi? e tutto quello che si legge oggi sul Presidente, che noi sentiamo invece ancora di frequente.
    02 febbraio 2010
    \"Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualunque ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo\" (Ernesto Guevara)Che
    Accessibilità?



  6. #5
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Madeche, non puoi pretendere che qualcuno legga il tuo fazzoletto, renditene conto.
    Guarda, preferisco leggere tutte le castronerie patentate del caro amico mio Venex che odia a morte il grande partito della Destra protagonista.
    Ma dovr? farsene una ragione perchè l'onda lunga della vittoria ancora non si esaurisce...anzi.



  7. #6
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da venexiano


    La Russa a Ballar?:
    "MISTER B.non è mai stato condannato."



    Ma che MINCHIATE racconti? E a chi le racconti?


    MISTER B.ha due condanne poi amnistiate: falsa testimonianza e i Terreni di Macherio.


    Quando lo stavano per condannare si è fatto la legge che lo salvava.


    E tutto il resto in prescrizione.


    Sono più le prescrizioni e le leggi ad personam che le assoluzioni nel merito!!!


    Ma che MINCHIATE racconti????
    Venex....amico mio carissimo, la prossima volta che la Tersi organizza la solita noiosa, stomachevole, riluttante e penosa rimpatriata tra reduci....ci saremo anche noi due e gliene canteremo quattro....
    Anzi se viene pure quel vetusto rincoglio di Madeche è pure meglio, chiamiamo anche l'inviato dall'Aquila Tripolino e così siamo al completo.
    Per? siete in maggioranza voi e allora.....io non vengo.



  8. #7
    Senior Member L'avatar di SkaTTa
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Italy
    Messaggi
    8,428
    Thanked: 4

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da SittingBull1
    Che La Russa sia e si comporti da servo pu? anche essere plausibile... ci sta, d'altronde tutti si prostrano dinanzi al loro Dio: elettori, membri del Parlamento, ministri... ecc.
    La cosa più grave è che di fronte a simili menzogne dette in maniera così spudorata non ci sia stata dall'altra parte politica presente in studio nessuna reazione, ma solo passivit?, questo mi fa ancora di più imbestialire e persistere nella profonda convinzione che questa opposizione sia sempre più incapace.</span>
    E non da adesso, sono anni che SB racconta menzogne agli italiani a reti unificate e l'opposizione rimane inebetita invece di controbattere..............eppure sarebbe facile, perchè come diceva Biondi fin dal 1994 :
    "silvio dice sempre quelle e ricomincia sempre daccapo"
    Silvio! Aiuta i poliziotti anche se sono maggiorenni!!!



  9. #8
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    10,058
    Thanked: 0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da valter2005
    Madeche, non puoi pretendere che qualcuno legga il tuo fazzoletto, renditene conto.Guarda, preferisco leggere tutte le castronerie patentate del caro amico mio Venex che odia a morte il grande partito della Destra protagonista.Ma dovr? farsene una ragione perchè l'onda lunga della vittoria ancora non si esaurisce...anzi.
    Guarda che non è necessario sottolineare, è cosa nota a tutti che preferisci le castronerie.....
    \"Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualunque ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo\" (Ernesto Guevara)Che
    Accessibilità?



  10. #9
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Madecosa....mi fai un baffino !!!



  11. #10
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    10,058
    Thanked: 0

    Predefinito

    Guarda che non ti ho sfidato a duello('')

    Nemmeno con le battute riesci ad essere in linea
    \"Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualunque ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo\" (Ernesto Guevara)Che
    Accessibilità?



  12. #11
    valter2003
    Guest

    Predefinito



    Il solo pensiero che tu possa sfidarmi a duello è di per se una delle tue castronerie.... io posseggo due armate e tu con la sola fionda non vai da nessuna parte, se non ti scosti ti acciacco....



  13. #12
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Guarda la faccia del tuo avatar e poi guarda la faccia del mio avatar....



  14.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •