Cookie Policy Privacy Policy prete ruba i soldi a disabile



Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,391
    Thanked: 2
    la musicoterapia non è guarire con la musica.


  2.      


  3. #2
    Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    4,194
    Thanked: 0

    Predefinito



    Mi ha informato della notizia stamattina mia figlia disabile....non ci si pu? fidare più di nessuno.....ormai..
    senza ali tu lo sai...non si vola.



  4. #3
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Località
    Genova
    Messaggi
    53
    Thanked: 0

    Predefinito

    Faccio solo un commento: ultimamente i preti in Italia ne fanno veramente di tutti i colori. Uno che ammazza un uomo, questo che ripulisce il conto bancario di un bambino disabile per foraggiae l'amante... che schifo...
    Rose Madder



  5. #4
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    3,881
    Thanked: 0

    Predefinito

    un prete a mio avviso altro non è che un uomo.Che pu? essere onesto come no, psichicamente labile come no.perchè in Italia quando c'è di mezzo un prete si tende a scandalizzarsi di più?



  6. #5
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Beh, perchè in fondo è come un poliziotto, dovrebbe essere uno che ste cose non le fa per "mestiere". Cosò come per un poliziotto l'onestà è una condizione essenziale della sua professione.

    Voglio dire, a sto prete i soldi per il bambino gli saranno stati affidati perchè si presuppone che un prete sia una persona fidata, un prete non pu? essere una persona normale che pu? essere onesto o no, psicolabile o no, se non è onesto non dovrebbe poter fare il prete, se è psicolabile non dovrebbe essere a contatto con la gente...quantomeno non affidargli i soldi di un bambino...

    Claudio



  7. #6
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    3,881
    Thanked: 0

    Predefinito



    oddio Claudio,per me al poliziotto ,dato che ha affidato il compito di garantire i diritti e i doveri di altri,il minimo che si possa fare nelle selezioni è di verificare che sia una persona integerrima e imparziale.


    Ma uno che sceglie di fare il prete lo fa in base a motivazioni intime,il fatto che possa essere una garanzia di onestà lo deve verificare chi? La chiesa cattolica? E il fatto che sia un prete,dovrebbe costituire un plus per garantire che sia una persona onesta?


    Boh,forse la ragiono così perchè non sono di confessione cattolica



  8.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •