Cookie Policy Privacy Policy Prima iscrizione a scuola



Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Località
    Italy
    Messaggi
    204
    Thanked: 1

    Predefinito

    La mia piccola ha raggiunto un po' di stabilit? di salute, quindi avremmo deciso di provare ad iscriverla a scuola.
    A quasi 4 anni, ma a livello psicofisico è più simile ad una bimba di 12-18 mesi.
    Eravamo propensi per iscriverla a nido come consigliato anche da chi la segue, ma mi è stato detto che al nido non viene passata n? maestra di sostegno, n? assistente alla comunicazione/mediatore linguistico (? anche sorda e stiamo cercando di insegnargli la lingua dei segni).
    Per cui a questo punto non sappiamo se è meglio iscriverla alla materna insieme alla sua sorella gemella:
    - pro: potrebbe usufruire del sostegno che gli occorre
    - contro: lei non sa interagire con i bambini della sua età
    Tenete conto che per poterla aspirare dalla tracheostomia e alimentarla
    dalla peg, avrei anche bisogno di personale infermieristico
    specializzato, ma mi sono già messa daccordo con il direttore
    scolastico, per restera io insieme a lei a scuola per poter effettuare
    tutte le "manovre" di cui ha bisogno.

    Altro problema: per le sue condizioni di salute probabilmente potr? frequentare solo nei mesi caldi, e sporadicamente in inverno... c'è modo di mettersi daccordo perchè l'assistente alla comunicazione (che ci aiuterebbe con la lingua dei segni) possa venire a casa quando non pu? frequentare la scuola?




  2.      


  3. #2
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito

    la tua bimba vista l'età deve essere inserita alla scuola dell'infanzia ,io sconsiglio che sia nella stessa classe della sorella , ma in un'altra sezione , perchè ognuna di loro due deve avere i propri spazia, poi nulla impedisce quando vi sono attivit? che coinvolgono tutti i bambini i stare insieme,.
    Che importa se non sa interagire con i bambini?sar? aiutata dall?insegnante di sostegno e dall?assistente all?autonomia e alla comunicazione, quest?ultima fornita e pagata dal Comune di residenza .
    Tu non devi e non puoi fermarti a scuola per la PEG e per l?aspirazione ,a parte i primi tempi per l?inserimento che varia da bambino a bambino se l?assistente all?autonomia se la sente pu? essere formata appositamente per fare queste operazioni , se rifiuta , e pu? farlo ,allora IL DS chiede l?intervento dell?ASL per avere un?infermiera , e certo che il ds è d?accordo che tu vada gli toglie ?le castagne dal fuoco?
    ma un GLH si è riunito? è li che si valuta il tutto
    c'è una mamma del forum che ha fatto l'inserimento quest'anno per la sua bimba che ha le stesse problematiche, una bella lotta , ma è riuscita nel suo intento e è contenta, il suo nick è ro, Edited by: mammamarina
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  4. #3
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Località
    Italy
    Messaggi
    204
    Thanked: 1

    Predefinito

    Ancora non ho so nemmeno se nella nostra scuola esiste il famigerato GLH, chieder? ad una mamma molto attiva che ha già un figlio disabile iscritto nella scuola che ho scelto.
    L'iscrizione per? ancora non l'ho fatta, sono aperte da 8 febb. al 27 e sono un po' indecisa perchè la piccola davvero non saprebbe interagire con dei bambini di 3-4 anni, mentre con quelli di 1-2 anni forse ce la potrebbe fare (intendo anche fisicamente a litigarsi un giocattolo).
    Quello che ha di buono la scuola materna vicino casa mia, è che i bambini sono pochissimi, una media di 10 bimbi per classe, questo anche alle elementari, è una cosa di altri tempi spero che non la chiudano (con le nuove regole della Germini siamo a rischio).

    Per quanto riguarda la gestione della tracheostomica mi ci vuole per forza un infermiera, nessun altro potrebbe avere la competenza e l'autorizzazione ad aspirarla.
    Quando l'anno scorso ne ho parlato con il dirigente scolastico, mi ha detto con tranquillit?, la chiediamo alla asl e ce la mander?!
    Io gli ho riso amaramente in faccia e gli ho chiesto: "lei ha mai avuto a che fare con le asl? ha già avuto studenti con situazioni simili a mia figlia?
    E lui mi ha risposto candidamente di no, ma se la bambina ha bisogno di un infermiera la chiederanno. Questa sua sarebbe la risposta giusta, ma quando l'ho detto alla nostra assistente sociale ha trasecolato!
    "Non c'è possibilit? che la asl ti mandi un infermiera per tutto il tempo che la bambina dovrebbe stare a scuola. Figuriamoci!"
    La nostra asl non ha soldi e non ha personale ed è sempre un problema avere tutto.



  5. #4
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito

    la tua assistente sociale è un po' disinformata riguardo a ciò che è diritto dei bambini disabili , è ora che tu prenda in mano la situazione , te l'ho già detto e scritto . ci sentiamo più tardi
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  6.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •