Cookie Policy Privacy Policy Roma centro s.Lucia troppo specializzzat



Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    http://www.superabile.it/web/it/REGI...News/info67743 3286.html
    <DIV =c&#111;ntent>
    Oltre duecento fra pazienti, familiari e operatori danno vita ad un presidio permanente davanti all'ospedale specializzato nella riabilitazione di gravi infortunati: i tagli mettono a rischio 241 posti di lavoro e 125 posti letto


    ROMA - Oltre duecento persone tra pazienti, familiari e operatori stanno occupando l'ingresso della Fondazione Santa Lucia di Roma, istituto di ricovero e cura a carattere scientifico e punto di riferimento nazionale per il settore della riabilitazione. Il presidio permanente organizzato dal "Coordinamento Salviamo l'ospedale Santa Lucia" è una forma di protesta contro il decreto 56/09 della Regione Lazio che prevede il licenziamento di 241 operatori e il taglio delle risorse che "avrebbe pesanti ripercussioni sul servizio", con una diminuzione dei posti letto dai 325 attuali ai 200. Il presidio, riferiscono gli organizzatori, andr? avanti almeno fino al 29 gennaio, data in cui il Tar dovr? esprimersi sulla richiesta di sospensione dell'atto amministrativo avanzato dalla direzione della Fondazione. Il folto gruppo di persone riunitesi davanti alla struttura di via Ardeatina sventola striscioni con le parole d'ordine della protesta: "Riabilitazione uguale qualit? della vita", "Non si gioca sulla pelle di chi ha bisogno" e "La salute è un diritto".


    "I recenti decreti 41 e 56 del luglio scorso relativi alla definizione dei posti letto nonch? al piano sanitario - dice Mario De Luca, promotore del Coordinamento - minacciano la sopravvivenza stessa della Fondazione Santa Lucia che è un istituto di eccellenza nel panorama sanitario del Lazio". "Gli effetti nefasti di questi provvedimenti - continua - porteranno all'adeguamento a nuovi standard di trattamento della persona e la riduzione del personale condurr? anche a drastiche riduzioni nelle prestazioni". "Per questo - promette - daremo vita ad una protesta permanente con un presidio fisso davanti alla Fondazione perchè vogliamo che la citt? sappia quello che sta succedendo. Se necessario - conclude - faremo un corteo da qui alla sede della regione: certamente raccoglieremo le firme per un appello che consegneremo al capo dello Stato". (ec)


    (14 gennaio 2010) </DIV>
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it


  2.      


  3. #2
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    206
    Thanked: 0

    Predefinito



    Purtroppo non è il solo a trovarsi in questa situazione, i genitori dei bambini seguiti al San Raffaele è da parecchi mesi che stanno protestando e ce ne sono anche altri. C'? da dire che per quello che per quello che costano alla Regione i servizi sono davvero scarsi, almeno per quello che io conosco.


    http://www.fproma.cisl.it/index.php?..._content&amp;v iew=article&amp;id=75:sanita&amp;catid=7:news-sanita&amp;Ite mid=9


    MarinamammadiMartina

    « Trattate le persone come se fossero quali dovrebbero essere, e le aiuterete a diventare quali sono capaci di essere». (Goethe)



  4. #3
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Roma
    Messaggi
    86
    Thanked: 0

    Predefinito

    tempo fa, su prescrizione di un fisiatra asl, sono stato ricoverato due mesi in un centro simile al santa lucia per un ciclo di riabilitazione motoria. ricoverato come detto giorno e notte per due mesi mi aspettavo di essere rigirato come un calzino, invece la riabilitazione consisteva in 1 ora scarsa di fisioterapia dal luned? al sabato
    3 ore di piscina (quando funzionava) ed il resto della giornata lo passavo a girami i pollici e vedere quei poveri vecchietti colpiti da ictus o cose simili che si lamentavano col destino.e so per aver sentito da chi è stato ricoverato che anche al santa lucia funziona così.
    concordo con quanto detto da domiziana. POTREBBERO DARE MOLTO DI PIU'.

    ciononostante spero che i licenziammenti non avvengano, e che le preoccupazioni di questi giorni servano a chi interessato (dottori, fisioterapisti, infermieri, portantini
    ecc) a stimolarli a dare di più a chi ne ha veramente bisogno

    enzo

    enzo



  5. #4
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito

    <H1> http://roma.repubblica.it/dettaglio/...avanti-al-sant a-lucia-la-riabilitazione-e-un-diritto/1828984 </H1>
    <H1>Presidio davanti al Santa Lucia
    "La riabilitazione è un diritto"</H1>
    <DIV ="sommario">E' iniziata la mobilitazione permanente da parte del "Coordinamento salviamo il Santa Lucia", di cui fanno parte utenti, genitori, disabili, medici ed ex pazienti. Contro i possibili tagli della Regione un gazebo-tenda è stato montato all'interno del piazzale della clinica ed un folto gruppo di persone ha dato vita a un presidio</DIV>
    <DIV style="BORDER-BOTTOM: medium n&#111;ne" ="didascalia">
    <DIV ="clear"></DIV></DIV>Oltre duecento persone tra pazienti, Familiari e operatori hanno occupato l'ingresso della Fondazione Santa Lucia di Roma, istituto di ricovero e cura a carattere scientifico e punto di riferimento nazionale per il settore della riabilitazione. Il presidio permanente organizzato dal 'Coordinamento salviamo l'ospedale Santa Lucia" è una forma di protesta contro il decreto della Regione Lazio che prevede il licenziamento di 241 operatori e il taglio delle risorse che "avrebbe pesanti ripercussioni sul servizio", con una diminuzione dei posti letto dai 325 attuali ai 200.

    Il presidio, riferiscono gli organizzatori, andr? avanti almeno fino al 29 gennaio, data in cui il Tar dovr? esprimersi sulla richiesta di sospensione dell'atto amministrativo avanzato dalla direzione della fondazione. Il folto gruppo di persone riunitesi davanti alla struttura di via Ardeatina sventola striscioni con le parole d'ordine della protesta: "riabilitazione uguale qualit? della vita", "non si gioca sulla pelle di chi ha bisogno" e "la salute è un diritto". "I recenti decreti del luglio scorso relativi alla definizione dei posti letto nonch? al piano sanitario- dice Mario De Luca, promotore del coordinamento- minacciano la sopravvivenza stessa della fondazione Santa Lucia che è un istituto di eccellenza nel panorama sanitario del Lazio.

    Gli effetti nefasti di questi provvedimenti- continua- porteranno all'adeguamento a nuovi standard di trattamento della persona e la riduzione del personale condurr? anche a drastiche riduzioni nelle prestazioni". Per questo, promette de luca in conclusione, "daremo vita a una protesta permanente con un presidio fisso davanti alla Fondazione perchè vogliamo che la citt? sappia quello che sta succedendo. Se necessario faremo un corteo da qui alla sede della Regione: certamente raccoglieremo le firme per un appello che consegneremo al capo dello Stato"


    Una pirma ripostya sulla vicenda è venuta dal vice presidente della Regione Lazio, Esterino Montino che ha ricordato come la giiunta "sta lavorando per trovare una
    soluzione rapida al problema del Santa Lucia". "Abbiamo sbloccato una vecchia partita inps da 35 milioni di euro- ha spiegato Montino- poi abbiamo dato il via libera ad un ulteriore finanziamento di 11 milioni di euro derivante da un lodo arbitrale ma ancora non è sufficiente. Continuiamo a lavorare Edited by: mammamarina
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  6.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •