Cookie Policy Privacy Policy anno nuovo ma sanità vecchia



Risultati da 1 a 12 di 12
  1. #1
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    non si pu? certo dire fatalit?..............


    http://corrieredelmezzogiorno.corrie.../notizie/crona ca/2010/6-gennaio-2010/ambulanza-riparte-il-portellone-apert o-ammalato-cade-muore--1602249937043.shtml
    <H3>saranno acquisite le cartelle cliniche </H3>
    <H1>L'ambulanza riparte con il portellone aperto: l'ammalato cade e muore </H1>
    <H2>La magistratura indaga sulla morte di un uomo 80 anni originario di Molfetta. L'episodio e il decesso a dicembre </H2>





    BARI ?L?ambulanza riparte con il portellone posteriore aperto, il paziente perde l?equilibrio e scivola verso l?asfalto. Cade dalla vettura, urta la testa e muore dopo l?ultimo tentativo dei medici del Policlinico di salvargli la vita in sala operatoria. Le responsabilit? e i contorni della vicenda sono ancora poco chiari, ma questa è al momento la ricostruzione fatta dalla magistratura che indaga sulla morte di un anziano di 80 anni, residente a Bari ma originario di Molfetta. Il fascicolo è nelle mani del pm Ciro Angelillis, che ha dato mandato alla polizia giudiziaria di acquisire le cartelle cliniche dell?uomo e si accinge a nominare un medico legale per eseguire l?autopsia sul cadavere dell?anziano. L?80enne è morto poco prima di Natale, lo scorso 22 dicembre, dopo alcuni giorni di agonia post operatoria. Nonostante l?età e qualche piccolo problema, l?anziano godeva in generale di buona salute. Dopo il decesso, la famiglia dell?uomo ha presentato una denuncia in commissariato ed è stato aperto un fascicolo.


    Sono stati già ascoltati i protagonisti della vicenda, le persone in qualche modo coinvolte nell?incidente che potrebbe aver causato la morte del paziente. Ovvero, l?autista dell?ambulanza del Policlinico, un ausiliare e un infermiere. Per adesso si tratta di una indagine conoscitiva, non ci sono quindi nomi iscritti nel registro degli indagati. Il pm ha deciso di attendere i risultati dell?autopsia prima di far partire eventuali avvisi di garanzia. Anche perchè, al momento, non è semplice individuare le singole responsabilit?: il magistrato, ad esempio, vuole capire se l?operazione chirurgica, alla quale è stato sottoposto l?80enne dopo la caduta, è stata eseguita con tutti i crismi o se, al contrario, possa aver contribuito a peggiorare il quadro clinico.


    Stando alla denuncia presentata dai parenti e alle prime informazioni raccolte dagli inquirenti, i fatti si sarebbero svolti tra i primi giorni di dicembre e il 22 dello stesso mese, giorno del decesso. Ad inizio dello scorso mese, il quattro, l?anziano viene trasportato dai parenti al pronto soccorso del Policlinico per un edema in corso. Dopo una prima visita, i medici decidono di sottoporlo ad un esame più approfondito e dispongono una radiografia. Il paziente, quindi, viene fatto salire su un?ambulanza e trasferito a radiologia.


    E? a questo punto che le testimonianze diventano poco chiare e in parte si contraddicono tra loro. Secondo l?autista dell?ambulanza e l?ausiliario, l?80enne era molto irrequieto aveva rifiutato la carrozzella e si dimenava. Fatto sta che l?infermiere della clinica radiologica apre lo sportello del mezzo per far scendere l?uomo, ma l?ambulanza riparte improvvisamente. L?anziano perde l?equilibrio e cade sull?asfalto, urtando la testa. Le condizioni appaiono subito complicate, la botta provoca un importante trauma cranico. Il paziente viene portato in sala operatoria, la prognosi resta riservata. Fino al 22 dicembre, quando l?80enne muore. La polizia giudiziaria, ieri ha acquisito le cartelle cliniche, ma sar? fondamentale il risultato dell?autopsia. Nelle prossime ore sar? nominato il medico legale che dovr? eseguire l?esame.
    Vincenzo Damiani
    06 gennaio2010
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it


  2.      


  3. #2
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    19,847
    Thanked: 6

    Predefinito

    Secondo me, la sanit? va cambiata. Va cambiata, già che ora siamo già nel 2010.
    Erica

    \"Che io possa vincere, ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze!\"
    (Giuramento degli Atleti degli Special Olympics Italia)

    http://www.specialolympics.it



  4. #3
    Senior Member L'avatar di luni
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    6,660
    Thanked: 39

    Predefinito

    Non so come lavorano a Molfetta ma nelle ambulanze del nostro comitato o ci sali in barella o in carozzina legatoe assicurato al mezzo, se cosinon ti va non sali.
    "Comunque è vero, sono comunista. Non dimentico mai la Bibbia e il Vangelo. E non dimentico mai quello che ha scritto Marx." (Don Gallo)



  5. #4
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Cremona
    Messaggi
    8,839
    Thanked: 1

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mammamarina


    non si pu? certo dire fatalit?..............


    http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/bari/notizie/crona ca/2010/6-gennaio-2010/ambulanza-riparte-il-portellone-apert o-ammalato-cade-muore--1602249937043.shtml
    <H3>saranno acquisite le cartelle cliniche </H3>
    <H1>L'ambulanza riparte con il portellone aperto: l'ammalato cade e muore </H1>
    <H2>La magistratura indaga sulla morte di un uomo 80 anni originario di Molfetta. L'episodio e il decesso a dicembre </H2>





    BARI ?L?ambulanza riparte con il portellone posteriore aperto, il paziente perde l?equilibrio e scivola verso l?asfalto. Cade dalla vettura, urta la testa e muore dopo l?ultimo tentativo dei medici del Policlinico di salvargli la vita in sala operatoria. Le responsabilit? e i contorni della vicenda sono ancora poco chiari, ma questa è al momento la ricostruzione fatta dalla magistratura che indaga sulla morte di un anziano di 80 anni, residente a Bari ma originario di Molfetta. Il fascicolo è nelle mani del pm Ciro Angelillis, che ha dato mandato alla polizia giudiziaria di acquisire le cartelle cliniche dell?uomo e si accinge a nominare un medico legale per eseguire l?autopsia sul cadavere dell?anziano. L?80enne è morto poco prima di Natale, lo scorso 22 dicembre, dopo alcuni giorni di agonia post operatoria. Nonostante l?età e qualche piccolo problema, l?anziano godeva in generale di buona salute. Dopo il decesso, la famiglia dell?uomo ha presentato una denuncia in commissariato ed è stato aperto un fascicolo.


    Sono stati già ascoltati i protagonisti della vicenda, le persone in qualche modo coinvolte nell?incidente che potrebbe aver causato la morte del paziente. Ovvero, l?autista dell?ambulanza del Policlinico, un ausiliare e un infermiere. Per adesso si tratta di una indagine conoscitiva, non ci sono quindi nomi iscritti nel registro degli indagati. Il pm ha deciso di attendere i risultati dell?autopsia prima di far partire eventuali avvisi di garanzia. Anche perchè, al momento, non è semplice individuare le singole responsabilit?: il magistrato, ad esempio, vuole capire se l?operazione chirurgica, alla quale è stato sottoposto l?80enne dopo la caduta, è stata eseguita con tutti i crismi o se, al contrario, possa aver contribuito a peggiorare il quadro clinico.


    Stando alla denuncia presentata dai parenti e alle prime informazioni raccolte dagli inquirenti, i fatti si sarebbero svolti tra i primi giorni di dicembre e il 22 dello stesso mese, giorno del decesso. Ad inizio dello scorso mese, il quattro, l?anziano viene trasportato dai parenti al pronto soccorso del Policlinico per un edema in corso. Dopo una prima visita, i medici decidono di sottoporlo ad un esame più approfondito e dispongono una radiografia. Il paziente, quindi, viene fatto salire su un?ambulanza e trasferito a radiologia.


    E? a questo punto che le testimonianze diventano poco chiare e in parte si contraddicono tra loro. Secondo l?autista dell?ambulanza e l?ausiliario, l?80enne era molto irrequieto aveva rifiutato la carrozzella e si dimenava. Fatto sta che l?infermiere della clinica radiologica apre lo sportello del mezzo per far scendere l?uomo, ma l?ambulanza riparte improvvisamente. L?anziano perde l?equilibrio e cade sull?asfalto, urtando la testa. Le condizioni appaiono subito complicate, la botta provoca un importante trauma cranico. Il paziente viene portato in sala operatoria, la prognosi resta riservata. Fino al 22 dicembre, quando l?80enne muore. La polizia giudiziaria, ieri ha acquisito le cartelle cliniche, ma sar? fondamentale il risultato dell?autopsia. Nelle prossime ore sar? nominato il medico legale che dovr? eseguire l?esame.
    Vincenzo Damiani
    06 gennaio2010
    diamo a Cesare quello che è di Cesare e Dicembre è 2009(quindi anno vecchio)



    Uploaded with ImageShack.us



  6. #5
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito

    c'avrei giurato che qualcuno avrebbe puntualizzato, ma l'articolo comunque è di oggi .Edited by: mammamarina
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  7. #6
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Cremona
    Messaggi
    8,839
    Thanked: 1

    Predefinito



    Marina! ti voglio bene !





    Uploaded with ImageShack.us



  8. #7
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito

    che ti succede per essere così polemico stasera?l'anno nuovo?
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  9. #8
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Cremona
    Messaggi
    8,839
    Thanked: 1

    Predefinito

    non ho digerito bene! forse pasto troppo pesante a mezzogiorno! Edited by: Nembokid



    Uploaded with ImageShack.us



  10. #9
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    19,847
    Thanked: 6

    Predefinito

    Oddio, povero Gianni.
    Erica

    \"Che io possa vincere, ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze!\"
    (Giuramento degli Atleti degli Special Olympics Italia)

    http://www.specialolympics.it



  11. #10
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Cremona
    Messaggi
    8,839
    Thanked: 1

    Predefinito












    Uploaded with ImageShack.us



  12. #11
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    19,847
    Thanked: 6

    Predefinito

    Ridi ridi, eh!!!
    Erica

    \"Che io possa vincere, ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze!\"
    (Giuramento degli Atleti degli Special Olympics Italia)

    http://www.specialolympics.it



  13. #12
    Senior Member L'avatar di connyok
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    5,514
    Thanked: 1

    Predefinito



    Credo che c'è solo da dire che quando è arrivata l'ora .... non hai via di scampo.











  14.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •