Cookie Policy Privacy Policy in Irlada multe ai blasfemi



Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    http://www.lastampa.it/redazione/cms...teri/201001art icoli/50902girata.asp


    atei sfidano la nuova legge
    <DIV =articologirata>DUBLINO
    ? passata dal gloriarsi dello status di ?Tigre celtica? al trovarsi assieme alla Grecia sull?orlo del default, è il Paese di uno dei maggiori scandali di pedofilia all?interno della Chiesa e dove l?aborto è ancora tab?, ma è la nuova legge sulla blasfemia, approvata a giugno ed entrata in vigore ieri, ad attirare nuovamente l?attenzione sull?Irlanda. Da ieri infatti la blasfemia è diventata un reato punibile con un ammenda fino a 25 mila euro. Secondo il Parlamento di Dublino è blasfemia ?il pubblicare o esprimere contenuti che siano volgarmente offensivi o insultanti in relazione ad argomenti sacri a qualsiasi religione, e che causino perciò intenzionalmente oltraggio fra un numero sostanziale di persone aderenti a quella religione?.

    Per il ministro della Giustizia, Dermot Ahern, la legge era necessaria perchè l?immigrazione ha portato nella terra di Wilde e Joyce diverse confessioni religiose mentre la Costituzione del 1936 difende solo i cristiani. Ma l?iniziativa ha mandato su tutte le furie i gruppi laici e atei. Atheist Ireland, un?associazione che dice di rappresentare i diritti degli atei, ha reagito pubblicando una lista di 25 citazioni a carattere anti religioso di vari autori: dallo scienziato Richard Dawkins, uno dei più strenui difensori della teoria darwiniana della selezione naturale, passando per i cantanti Bjork e Frank Zappa per arrivare all?ex ministro ed ex direttore dell??Observer?, il domenicale del quotidiano inglese ?The Guardian?, Conor Cruise ?Brien. Michael Nugent, presidente dell?associazione, si è dichiarato pronto a sfidare questo provvedimento in tribunale se dovesse essere accusato di blasfemia.

    Per lui questa nuova legge ?? sia stupida che pericolosa. Stupida perchè leggi religiose di stampo medievale non hanno posto in una repubblica laica dove la legge criminale dovrebbe proteggere le persone e non le idee. Ed è pericolosa perchè Paesi islamici come il Pakistan stanno già utilizzando l?impianto di questa legge irlandese per promuovere nuovi provvedimenti simili a livello di Nazioni Unite?.</DIV>
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it


  2.      


  3. #2
    Junior Member L'avatar di Ellecu
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    1,205
    Thanked: 0

    Predefinito



    Per gli atei, i laicistie gli anticlericali del forum la cosa sembrer? scandalosa, ma approvo la decisione del Parlamento irlandese e auspico una legge simile anche in Italia per tutelare il rispetto di TUTTE le confessioni religiose.


    Trovo fuori luogo quanto detto da Nugent e riportato alla fine dell'articolo. Pure paranoie laiciste di chi alza le barricate ogniqualvolta si parla di rispetto della religione.



  4. #3
    Senior Member L'avatar di deambulante51
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Japan
    Messaggi
    8,531
    Thanked: 39

    Predefinito

    Trovo al quanto pertinente il pensiero di Nugent e riportato alla fine dell'articolo e necessario ogniqualvolta si parli di liberta' di parola,pensiero e religioni.</span>

    Domani è il primo giorno del resto della mia vita



  5. #4
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito

    ma la libert? di parola pensiero e religione perchè deve includere l'offesa alle religioni?
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  6. #5
    Junior Member L'avatar di Ellecu
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    1,205
    Thanked: 0

    Predefinito

    Appunto. La libert? di espressione è sacrosanta, ma ognitipodi libert? è limitata da quella degli altrie nessuno pu? anarchicamente fare/dire esattamente ciò che vuole. Non è completamente sbagliato il concetto di "contratto sociale" ipotizzato - anche se in maniera diversa -da vari filosofi (http://it.wikipedia.org/wiki/Contratto_sociale).



  7.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •