Cookie Policy Privacy Policy CASTRAZIONE CHIMICA PER I REATI SESSUALI - Pagina 3



Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 41 a 45 di 45
  1. #41
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    45
    Thanked: 0

    Predefinito



    io non sono per le soluzioni occhio x occhi, ma per la giustizia sò! e sentire il tg oggi mi ha fatto non solo arrabbiare ma diventare furiosa!


    Un 20enne che ha violentato una 13enne, picchiataeminacciata di morte perchè non parlasse è stato condannato a... udite udite... 4 ANNI!dei quali ne passer? circa 1 in carcere!


    Insomma, torner? a girare per strada tra 1 anno e, cosa avr? capito? Me lo domando proprio!


    E come si sentir? la ragazza (14enne a questo punto) incrociandolo per stada?


    Mi sento veramente schifata.
    Polvere siamo e polvere torneremo. Nel frattempo, superstar.


  2.      


  3. #42
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    44
    Thanked: 0

    Predefinito



    Claudio, la vuoi sapere la verità? per lo meno riguardo a me, non ho la pretesa di estendere all'intera umanit? il mio pensiero. Io la vedo così: c'è troppa rabbia in giro, troppa paura, troppa incertezza sulla capacit? degli organi preposti a gestire una emergenza di tale portata. Non sono d'accordo con chi difende i clandestini ad oltranza. Se la maggioranza di loro vive in beffa ad ogni regola del mondo civile è solo perchè gli è stato permesso, dalle istituzioni, dal lassismo generale e dalla superficialità con cui si continua ad affrontare l'argomento. Ci sono zone nella mia citt?, interi quartieri in cui non si pu? più accedere perchè hanno stabilito un loro predominio senza che nessuno cerchi di fare qualcosa. Anzi no, la criminalit? organizzata ha saputo bene come gestire tutta la situazione. E comunque ci tengo a mettere in chiaro subito una cosa: quello che il chiamo " lassismo delle istituzioni " riguarda in egual misura gli italiani. Del resto se gli stranieri si sentono autorizzati a fare il proprio comodo è perchè noi lo abbiamo permesso e certo non possiamo dire di aver dato chissò quale buon esempio. Resta il fatto che ormai gli extracomunitari fanno il proprio comodo fregandosene allegramente di regole, principii e leggi. Giustificarli non serve a loro come non serve a noi. Infine, ma non meno importante è una considerazione molto elementare: se io vado a casa di qualcuno devo adeguarmi alle sue abitudini, non imporre le mie e sbattermene di educazione e rispetto verso il padrone di casa. Quanto a Calderoli ribadisco la mia approvazione alla castrazione, ma per tutti, vecchi o giovani, italiani o stranieri, non solo, anche a chi obbliga qualcuno a subire la violenza, come accade soprattutto nei confronto di bambini. Anzi, chi sfrutta certe cose è ancora più schifoso di chi le commette...sempre ammesso che per certe cose si possa stilare una graduatoria di schifo. Infine un'ultima nota, cinque anni fa sono stata in Tunisia, anni prima in Algeria, ebbene una cosa la ricordo con chiarezza: alle volte si aveva paura anche di parlare. Si doveva fare attenzione a come si andava vestiti, a come ci si truccava, a come ci si muoveva: non voglia mai Dio a urtare la loro sensibilit?...Non mi risulta che loro facciano altrettanto con la nostra di sensibilit?. Questa non vuole essere un'accusa, solo una considerazione. Stormy
    Stormy



  4. #43
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    45
    Thanked: 0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Stormy


    Claudio, la vuoi sapere la verità? per lo meno riguardo a me, non ho la pretesa di estendere all'intera umanit? il mio pensiero. Io la vedo così: c'è troppa rabbia in giro, troppa paura, troppa incertezza sulla capacit? degli organi preposti a gestire una emergenza di tale portata. Non sono d'accordo con chi difende i clandestini ad oltranza. Se la maggioranza di loro vive in beffa ad ogni regola del mondo civile è solo perchè gli è stato permesso, dalle istituzioni, dal lassismo generale e dalla superficialità con cui si continua ad affrontare l'argomento. Ci sono zone nella mia citt?, interi quartieri in cui non si pu? più accedere perchè hanno stabilito un loro predominio senza che nessuno cerchi di fare qualcosa. Anzi no, la criminalit? organizzata ha saputo bene come gestire tutta la situazione. E comunque ci tengo a mettere in chiaro subito una cosa: quello che il chiamo " lassismo delle istituzioni " riguarda in egual misura gli italiani. Del resto se gli stranieri si sentono autorizzati a fare il proprio comodo è perchè noi lo abbiamo permesso e certo non possiamo dire di aver dato chissò quale buon esempio.


    ...

    purtroppo è vero.
    Polvere siamo e polvere torneremo. Nel frattempo, superstar.



  5. #44
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito


    Scusate ma a questa sequela di demagogia spicciola e sentito dire che risposta posso dare?



    Vi lascio nelle vostre convinzioni , quando confondete popoli e culture
    diverse che vi devo dire? Extracomunitari...se per voi un filippino o un
    brasiliano e' uguale a un algerino o un nigeriano (e anche fra algerini
    e nigeriani il 90% almeno sono brave persone). E' inutile che
    discutiamo...










    Edited by: buasaard
    Claudio



  6. #45
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    45
    Thanked: 0

    Predefinito



    NO, non sono affatto convinta che popoli e persone siamo tutte uguali. E nemmeno che che "italiano sia migliore", anzi, manca proprio da noi la risposta. Se ad azione (illecita) rispondesse una reazione (dello stato: di sicurezza, di sostegno, ... , DI GIUSTIZIA) sia nei confronti dell'italiano che dello straniero, indistintamente, allora credo che le cose potrebbero essere migliori.


    Non parlo solo di repressione ma anche DI SOSTEGNO e integrazione. La repressione da sola non fa nulla, e il conoscersi che migliora le cose.


    Io per? credo anche nella giustiziae non per rinchiudere i "cattivi" e lasciare fuori i "buoni", ma perchè si possa vivere senza paura e perchè chi ha sbagliato capisca cosa e non lo rifaccia più!


    Sogno? Sono una pura idealista? Pu? darsi. Ma preferisco essere così.
    Polvere siamo e polvere torneremo. Nel frattempo, superstar.



  7.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •