Cookie Policy Privacy Policy Intervista di Adelaide Ciotola - Pagina 61



Pagina 61 di 78 PrimaPrima ... 1151596061626371 ... UltimaUltima
Risultati da 1,201 a 1,220 di 1551
  1. #1201
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    3,881
    Thanked: 0

    Predefinito



    E' una questione complessa..... Fermo restando che quello che dico, è quello che ho capito in questi 8 anni, ma sto parlando solo per me e non sono sicuramente uno specialista .


    Un'idea vicina alla realt? a mio avviso uno se la pu? fare chiedendo il parere di tanti specialisti diversi. Perch? è ovvio che un chirurgo opter? per l'approccio chirurgico nella maggior parte dei casi... E' il suo mestiere .


    Il botulino: in certi casi è effettivamente di utilit?,ma a mio avviso viene utilizzato come parte del "pacchetto" riabilitativo, come fosse un ausilio.... secondo me l'approccio è sbagliato.perchè se il botox pu? servire effettivamente a inibire un muscolo spastico, lo scopo non è quello di metterlo in condizione di non nuocere e stop, ma nel caso serva,a inibirlo per fare in modo che gli altri muscoli che non hanno spasticit? ma non possono lavorare correttamente a causa dell'interferenza di questo muscolo, possano lavorare al meglio. E si ritorna alla fisioterapia, che è indispensabile, perchè senn? dopo 3 mesi tutto torna allo status quo. Non mi riferisco solo all'italia perchè vago per il web mondiale (e non trovo grosse differenze da paese a paese ).Muscolo spastico? no problem, c'è il botox. peccato che il botox per funzionare al meglio ha bisogno di un'attenta analisi su quali sono i distretti che ne trarrebbero beneficio, un'analisi altrettanto attenta sul dosaggio per ottenere l'effetto migliore col minimo di tossina, e la giusta profondit? a cui iniettare. Peccato che nea maggior parte dei centri la faccenda è risolta con una tastatina ai muscoli e zac! In questi anni mi è capitato di leggere di tutto, gente che non aveva visto il minimo cambiamento dopo il botox, gente che invece ne aveva visti fin troppi, perdendo mesi di riabilitazione preziosi perchè il bambino non reggeva manco più in piedi. E togliamoci dalla testa che è come si racconta, cioè una punturina e via..... Il botox è una tossina, e quindi a potenziale rischio di effetti collaterali (che nei casi peggiori vanno dallo shock anafilattico a problemi di depressione respiratoria,sono side effects rari ma ci sono). Inoltre non puoi farli sine die perchè alla lunga il muscolo diventa fibrotico. A mio avviso quindi prima di darsi al botox bisogna valutare bene il rapporto rischio/beneficio.E quantomeno pretendere un gayt prima, per essere sicuri che si tratti effettivamente di spasticit? e non di ipertono funzionale e quali sono i muscoli che ne potrebbero beneficiare.per fare un esempio Dido era già prenotato per il botox agli ischi. peccato che il gayt, l'emg hanno dimostrato che il muscolo che è davvero ipertonico è lo psoas, gli ischi hanno un ipertono funzionale in fase di cammino. bene, gli paralizzavo gli ischi col botox e che sarebbe accaduto? semplicemente che avrebbe perso la capacit? non solo di camminare,ma anche di stare in piedi, il suo psoas sarebbe rimasto ipertonico uguale e non potendo compensare l'ipotonia lombare attraverso il compenso degli ischi mi sarei trovata come figlio una medusa.


    Sull'intervento, uguale.Dido non è un caso grave (a paragone di tanti altri casi) per? cammina sulle punte, va da sò che il tallone non si sviluppa normalmente (la natura è meravigliosa sotto certi aspetti,fa crescere quello che viene utilizzato e lascia indietro quello che apparentemente non serve). Non ho timore di dire che a ogni proposta che mi viene fatta,chiedo almeno altri 3/4 pareri, e in questo caso meno male. La faccio breve: fisiatra n?1. "? un problema meccanico, allunghiamo i tendini degli ischi e in 3 mesi è a posto". Chiedo un altro parere: fisiatra francese, grosso nome per altro: stesso parere. a me qualcosa non quadra dato che se lo posiziono dritto sostenendogli il distretto bacino lombare, sta perfettamente dritto ed è scientificamente impossibile che un tendine accorciato si riallunghi con un sostegno di un altro distretto.Passiamo all'ortopedico svizzero: barlume di comprensione del problema, ma è un chirurgo quindi alla fine concorda . In cekia idem. Siamo a 4 contro 1 , peccato che l'uno sono io e San Tommaso in confronto a me era un dilettante . chiedo altro gayt, emg e pure i potenziali evocati somestesici. me li accettano (solo perchè mi tolga dai piedi e la smetta di rompere con le mie domande astruse). I risultati mi danno ragione. I tendini c'entrano come i cavoli a merenda nella problematica (cominceranno a entrare fra un p? se continua a forzarli). porto tutta la documentazione dall'ortopedica che lo segue in germania. Lei concorda che non bisogna farlo toccare almeno fino a fine crescita,il rischio di passare da un bambino che pur in modo non propriamente fluido ed elegante è autonomo a un bambino in sedia a rotelle è elevatissimo. Perch? il problema non sono i tendini d'achille, che vanno a 90? senza sforzo e quindi i 1300 euro di tutori soo stati buttati, non sono i tendini degli ischi, che comunque stanno peggiorando, ma assumono un ruolo funzionale. Il problema è un muscoletto minuscolo ma fondamentale che è spastico e i suoi antagonisti che sono ipostenici. E noi si andava a operarlo da tutt'altra parte......


    scusate la lungaggine, vi ho raccontato la nostra storia solo per spiegare perchè anche se hai davanti il buon Dio della problematica, prima di prendere per vangelo quello che dice.....continuare a verificare e a chiedere altri pareri.Perch? il buon Dio è solo in paradiso ammesso che ci sia, e non sulla terra anche se qualcuno si crede tale.


  2.      


  3. #1202
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    117
    Thanked: 0



  4. #1203
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    3,881
    Thanked: 0

    Predefinito



    ah, p.s. dato che per una volta il segnale è decente ho fatto un giro sui vari siti collettari.....


    Cascano veramente le braccia (e parlo del gruppo degli accoliti di Giorgia) che non si capisca cosa stiamo cercando di dire.Non ai genitori di giorgia che sanno benissimo cosa stanno facendo,quanto gli passa lo stato e perchè chiedono la pubblica generosit?.E neppure a chi decide di donare liberamente "perchè giorgia vada a farsi una pizza". Il discorso è che di Giorgia non ce n'? solo una in Italia, di gente che ha bisogno di cure fruibili solo a Necker ce ne sono molti altri e si sta passando un messaggio sbagliato a gente che ha la stessa disperazione ma non vuole chiedere la carit?.cavolo, gli si sta dicendo che il loro bambino pu? essere salvato solo se loro si mettono in piazza. Ed E' una scemenza!!!!! Dato che il mondo è piccolo sono in contatto con una persona (straniera) che era ricoverata nello stesso reparto quando c'era questa famiglia per una patologia altrettanto grave e che richiede trapianto. Bene, le patologie salvavita sono prese in carico al 100% perchè in ald. la cosa che pu? restare fuori sono i "d?passemnet d'honoraires"dei medici (diciamo gli extra moenia). per?...... gli stessi medici sono tenuti a dare prima di qualunque intervento un preventivo completo dei loro onorari, e nulla vieta di farsi operare da un collega altrettanto specializzato che non che non ha d?passement).Ad ogni modo sai tutto prima e se vanno in extramoenia tutti i medici non devi fare collette perchè mettono su un dossier di presa in carico totale se si presenta la documentazione che non si pu? pagare. E in ogni caso, 50 o 100 mila euro..... questa mamma mi diceva che probabilmente mi era scappato qualche zero di troppo e si è molto stupita quando le ho detto che era quanto avevo reperito dal sito )


    Lei ha un bambino che ha una grave malatia all'ntestino (non la Berdon, ma una patologia altrettanto grave).E' a necker in attesa di trapianto, abita lontanissima da Parigi e ha pure lei una famiglia e un altro figlio.Per? non ci sono alternative. Le ho chiesto se poteva dirmi cosa pagava esattamente...... per il momento nulla. E non ha pagato nulla manco la paziente italiana se,come dicevano, vengono loro riconosciuti gli stessi diritti dei cittadini francesi.



  5. #1204
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    3,881
    Thanked: 0

    Predefinito

    cerasella, ho letto attentamente....... meglio non dire quello che penso (non di questa persona ovviamente ma di chi lo sfrutta per farsi i soldi.....)



  6. #1205
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    124
    Thanked: 0

    Predefinito



    Grazie Lennie,


    dobbiamo sempre avere la forza di mettere in dubbio, verificare,confrontare e controllare tutto ciò che ci viene detto e fatto. Il problema è che non vi è collaborazione tra medici ed istituti. Siamo considerati dei clienti, quando espongo le mie idee (tratte da pareri dati da altri specialisti) mi dicono che se ascolto cento campane sono cento pareri diversi, di non decentralizzare i controlli al bambino ecc ecc. ma come si f? leggendo quello che succede??? Io dico sempre che bisogna ascoltare tre campane ma evidentemente non basta. Nel nostro caso il fisiatra n?1 dice che necessita la tossina solamente nei polpacci (non so il termine medico) in quanto ha una buona abduzione è che v? molto sulle punte. Il fisiatra n? 2 dice che bisogna intervenire sugli adduttori. Che fare?


    Quando Gabri è in piedi fermo ovviamente appoggiato al tavolino vedo che intraruota parecchio la coscia ed il ginocchio e se metto la mano tra le sue coscie in effetti lo si sente molto contratto e stringe molto fino a piegare quasi la gamba ed il piede è molto all'internoma se gli dico Gabri stai diritto si corregge. In dinamica invece ha un buon passo, incrocia poco ma v? sulle punte ed evidenzia di più un problema al polpaccio. Detto questo c'è anche da dire anche che con la terapista etc, messo tranquillo, seduto, riesce ad alzarsi senza staccare i talloni da terra e stare bello dritto è che poi appena si muove .....parte lo schema in equino ma il piede a 90 è lo mette e da solo!!!!!


    Comunque la prosiima settimana parlo anche con b.k e sento il loro consiglio poi vediamo. Come dice mia mamma, non fasciamoci la testa prima di essercela rotta!!!



  7. #1206
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    3,881
    Thanked: 0

    Predefinito



    p.s. anche in questo,come negli altri siti di "donate,donate,donate" ci sono levate di scudi contro gli insensibili che si permettono di dire la loro, i donatori felici che dicono "io dono in piena liber? ,a voi che vi frega?" Nulla per carit?,uno è libero di destinare i propri soldi dove crede. Quello che vorremmo ( unicamente per i tanti genitori nella stessa situazione che non chiedono la carit? per vivere più comodamente di quello che facevano prima che lo storm rovinasse loro addosso e che leggendo sta roba interpretano che o vanno in tv o possono ammazzarsi loro e il loro figlio.E non sono scemenze....), e che si dicessero le cose come stanno. Ergo, è tutto a spese dello stato Italiano e non è stata tirato fuori un euro. E' stato tirato fuori? pubblicate le fatture che avete pagato e la negativa al rimborso asle far? pubblica ammenda. Finch? leggo ste chiacchiere, continuo a pensare che c'è gente che dato che la vita li ha bastonati, si sentono in diritto di recuperare grazie al prossimo che non ha sti problemi, gli butta 10 euro nella mano tesa e si sente un uomo migliore.


    Del poverino che sta nella stessa situazione ma da questi messaggi capisce che la sola soluzione è calpestare i propri diritti e la propria dignit? e non ce la fa.... frega nulla a questo popolo di collettari e di "generosi" eppure hanno bambini altrettanto piccoli,altrettanto principeschi,altrettanto belli e altrettanto da salvare.Solo che i loro genitori preferiscono lottare perchè sia garantito il loro diritto ad essere curati, senza andare davanti a una chiesa virtuale con la mano tesa e una storia piena di ombre.


    Scusate ma sono molto irritata dopo aver letto le ennesime scemenze sul sito collettaro di turno. Perch? sono xxalle.Ma per come sono io, se mio figlio avesse bisogno di un trapianto salvavita, è a pagamentoe non ho i soldi, e nessuno mi aiuta e mio figlio soffre ed è destinato a morire perchè non ho il coraggio di fare colletta..... credo che salirei con lui sulla torre più alta che trovo e mi butterei già. E credo di non essere un caso unico al mondo. E pensando agli altri casi potenziali che si deve fare informazione. Una cura salvavita in Italia e in Europa non si paga.Non è indispensabile fare collette, paga lo stato e se lo stato non paga,paga lo stato in cui siete. Non si lascia morire un bambino e non serve alcuna colletta. Se state fuori con le fatture andate all'ufficio dell'assistente sociale dell'ospedale dove siete e spiegate la situazione. mettono in moto le pratiche perchè non vi venga chiestao un euro. Mi diceva questa mamma che a Necker questa settimana ci sono parecchi bambini che arivano da Haiti e da altri paesi poveri del mondo. Nessuno ha bisogno di collette e nessuno viene messo per strada. Quando le ho raccontato per sommi capi la faccenda e il perchè cercavo di avere informazioni (? un contatto di un contatto,di un contatto.....Il web è enorme ed è piccolo insieme e ci si d? una mano se occorre) era un pochino sconvolta. Li ha visti ovviamente dato che era ricoverata nello stesso periodo (vabb?,lei è ancora l? h?las....) ma non avrebbe mai detto che c'era tutta sta storia dietro......



  8. #1207
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    3,881
    Thanked: 0

    Predefinito

    bettina, suppongo che ti rifersci ai gemelli (sto parlando di muscoli eh? ).La prossima settimana che sei su, cerca l'amica di cui ti ho parlato, ha un fiuto da cane da tartufi per i muscoli incasinati (suo figlio lo riconoscerai subito, è il tipo simpatico da morire e con il nintendo incorporato )e ha avuto tali e tanti casini col suo nanetto che a mio avviso potrebbero darle la laurea ad honorem da quanto ci ha studiato



  9. #1208
    Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    4,194
    Thanked: 0

    Predefinito



    Troppo incavolata a leggere questi continui pianti ....ed allora che vogliono? In ospedale sono stati dimessi ed allora? Cosa vogliono? La smettessero che TUTTI abbiamo problemi e non stiamo con il numero Iban a chiedere l'obolo.Chiedono la carit? perchè devono avere la casa in campagna a 400 euro al mese ..che vadano a lavorare.


    MAI SPESO UNA LIRA SPOSTANDOMI DA CASA ALL'OSPEDALE CERTO VADO DA SOLA.....NON MI SERVE IL GRUPPO DI SOLIDARIETA'..addirittura non si sposta neanche mio marito, non perchè non voglia ma perchè visto la sua patologia potrebbe stare male ed andare in coma e chi se ne accorgerebbe nella pensione mentre io sono in ospedale con la bambina? Invece a casa c'è l'altra figlia che lo guarda, certo movimento un p? la famiglia, la figlia grande per qualche giorno si trasferisce da noi.... Qui vanno in GRUPPO, ma lo sanno che esistono i cell.?, magari le gite pagate dagli italiani se le potrebbero evitare,sembra che nella vita le disgrazie siano capitate solo a loro.Mai dar? una lira per queste storie, TUTTO E' PAGATO DAL SSN.
    senza ali tu lo sai...non si vola.



  10. #1209
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di tersicore62
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano - città -
    Messaggi
    26,214
    Thanked: 119

    Predefinito

    Ovvioche non darai mai una lira, l'hanno purtroppo pensionata da anni.
    Maria Laura

    Citazione: Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi. (Albert Einstein)



  11. #1210
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    117
    Thanked: 0

    Predefinito

    io ho scritto una frase che qualcuno mi ha detto sia troppo forte ma è vera ...di questi tempi avere un figlio malato per qualcuno è diventata una "fortuna" chi non ce l'ha se lo inventa perche RENDE ed io che mi sono sempre smazzata ospadali ,cure e quant'altro considerandomi pure fortunata perche mia figlia non è in pericolo di vita .....mi sembra davvero assurdo leggere che se non doni passi anche per uno senza cuore ...quando una volta a qualcuno avevo detto che non potevo donare ( eravamo 3 disoccpuati su 5 in casa)mi hanno risposto che non conoscevo l'umanit?!!!!!!!peccato che sono 4 anni che aiuto dei bambini abbandonati in comunit? portandoli al cinema,in montagna ,organizzando feste insomma facendo tutto ovviamente di tasca mia perche i soldi voglio vedere dove vanno ...e nel sorriso di questi bambini vedo che li ho destinati in maniera giusta ...l'unica volta che mi stavo facendo fregare è stata con Adelaide perchè "soffriva come mia figlia"



  12. #1211
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    3,881
    Thanked: 0

    Predefinito



    sempre per l'"ufficio accuratezza"


    eccovi la traduzione di un messaggio che mi è arrivato ieri sera


    ..... allora,onestamente non ho mai sentito parlare di d?passement d'honoraire per la chirurgia.Ho incontrato 2 volte il chirurgo responsabile dei trapianti e sono sicura di quello che dico. Mai ci sono richieste extra da parte del chirurgo, soprattutto per un trapianto... ci mancherebbe ancora....Mia figlia è stata operata a Necker,e mai avuto fatture di onorario dei medici, n?per le visite n? per l'operazione.
    per il trapianto è un p? come un forfait,che comprende il prelievo organi,il trapianto,la rianimazione e i costi sono altissimi, credo che per un solo trapianto d'intestino superino i 100 mila euro, se è un multitrapianto credo che il conto aumenti.Ho incrociato molte famiglie straniere in reparto ma nonne ho mai sentita una diredi aver ricevuto una fattura. Ovviamente l'alloggio resta a carico delle famiglie


    (ndt.... per i francesi, perchè le nostre leggi prendono in carico anche l'alloggio.Ovviamente per paziente e accompagnatore)


    ah, si trattadi una persona che sa quel che dice dato che la sua bambina ha subito un trapianto a Necker.


    Buono a sapersi....



  13. #1212
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di tersicore62
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano - città -
    Messaggi
    26,214
    Thanked: 119

    Predefinito



    Non avevo dubbi.


    Lo leggessero non solo i genitori di Giorgia, ma anche tutti i donatori boccaloni.


    Mi ripugna moralmente che si speculi sulla salute di un figlio per trarne dei vantaggi economici.
    Maria Laura

    Citazione: Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi. (Albert Einstein)



  14. #1213
    Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    4,194
    Thanked: 0

    Predefinito

    Sono proprio proprio d'accordo con l'ultimo post di Tersicore
    senza ali tu lo sai...non si vola.



  15. #1214
    Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    4,194
    Thanked: 0
    senza ali tu lo sai...non si vola.



  16. #1215
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    3,881
    Thanked: 0

    Predefinito



    interessante..... ma avete visto il contatore letture?..... magari qualcuno aprir? gli occhi sul pianeta difficolt? e allora pure la vicenda adelaide alla fine non sar? stata inutile....



  17. #1216
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    Torino
    Messaggi
    36
    Thanked: 0

    Predefinito

    scusate, ma alla gentilissima signora Tamara Barone, che mi ha
    scritto con sprezzo "io al necker ci sono stata, lei non sa cos'? un
    trapianto,
    si informi", non possiamo riferire le cose dette da Lennie?

    anche se i loro amici donatori continuano a dire "noi doniamo per il suo
    sorriso etc etc"???????????????

    non si pu? intervenire accidenti?

    lo so, saranno parole al vento perchè in molti hanno gli occhi foderati di
    mortadella ma....giuro manderei un link a questa discussione a tutti i
    fans di
    questa bambina...ops, di questa famigliaEdited by: rufulino
    Arianna



  18. #1217
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    3,881
    Thanked: 0

    Predefinito



    Non servirebbe a nulla a mio avviso, a meno che uno non voglia essere coperto di improperi dalla claque dei fans (anche qui ci sarebbe materiale per uno studio sociologico ). Vedi, quando uno si trova davanti a una diagnosi importante, il panico iniziale è normale. Poi ci sono quelli che si informano e si tranquillizzano (per quanto ci si possa tranquillizzare avendo un bambino che sta male), quelli che manco si informano e pensano che la sola strada sia quella di stendere la mano.... e quelli che fanno entrambe le cose . Quello che ti posso assicurare è che questa famiglia,come le tante che hanno contattato i genitori tosti o sono approdati qui, sono state fornite le informazioni per fare rispettare quelli che sono diritti. ben prima che nascessero i siti di collette. Poi,leggendo che un trapianto si paga, che lo stato prende in carico solo l'80% e che verr? restituito con gli anni, che un chirurgo pu? chiedere anche 100 mila euro di onorario alla famiglia, e che la stanza costa dai 250 ai 500 euro a notte...... viene la curiosità di saperne di più.per aiutare eventualmente altri che non vogliono mettersi a fare collette se si presenta la necessit?.E allora si cerca..... e si capita su chi ha percorso la stessa strada e che ti dice che non ha pagato nulla. per carit?, uno magari non sapendo come andr? a finire,intanto si premunisce di un capitale.... moralmente discutibile,siamo d'accordo, ma non è certo dicendo le cose come stanno che si far? cambiare idea a chi si sente investito di una missione divina e fa di una bambina sconosciuta ,bellissima e malata, lo scopo della propria vita.Credimi, già fatto in passato senza alcun risultato. Chi dona con cognizione di causa non si fa commuovere da un sito web e cerca informazioni ulteriori prima di aprire il portafoglio.E se cerca, trova pure chi le informazioni gliele d? . L'importante è continuare a darle le informazioni, ma sorattutto per chi si trova confrontato allo stesso problema e si piglia un accidente leggendo che occorre essere ricchi o fare colletta.


    Una cosa che mi stupisce sempre,curando mio figlio principalmente all'estero, è che di fronte a questi mediatici, che sembrano essere sempre i soli casi di bambini malati/disabili sul territorio nazionale, ci sono migliaia di italiani che fanno le stesse cose senza clamore,facendo una semplice domanda all'asl corredata dalla prescrizione di uno specialista.


    E' inutile anche per un altro verso Arianna..... siamo comunque costantemente letti anche dai collettari. ce ne accorgiamo perchè aggiustano il tiro ogni santa volta che dimostriamo che una cosa che hanno detto non è vera.....



  19. #1218
    Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    4,194
    Thanked: 0

    Predefinito



    Nell'ultimo link che ho postato ci sono segnalate parecchie partecipazioni della bambina malattissima prodigio.Una che ho visto dura 25 minuti. Pensate la rai 1 ha dedicato per questa storia pietosa 25 minuti, praticamente una parte del nostro canone speso per queste buggerate....(i nostri soldi dovrebbero essere spesi per notizie sulla ricerca...vergogna.....prima di trasmettere accertatevi chi vi state portando in studio..non ci vuole neanche un genio per farlo,,visto che la puzza l'abbiamo sentita in questo sito da sempre) qui addirittura compaiono i nonni materni che ringraziano non so chi perchè ogni giorni della vita di Adelaide è un regalo che gli viene fatto e l'intervistatrice si chiede come facciano a vivere e loro si domandano come sar? la loro vita quando questa bambina non ci sar? più.


    Chissò quanto ha fruttato indonazioni questa comparsata, quanti bravi italiani si saranno commosso ed allora hanno acceso il bonifico al Santo Iban di turno.


    Stellina è sempre l'amica inventata......futuro da attrice della crusca.


    I nonni ...complimenti anche a loro ...che dire.....chissò che sollievo devono aver provato quando hanno scoperto che la loro nipote stava benissimo. Meno male......eravamo preoccupati.


    Volevo dire all'intervistatrice della bimba, signora dovrebbe chiedere a noi come ci sentiamo quando i nostri figli hanno ogni notte le crisi epilettiche...dovrebbe chiedere a noi ....quale futuro ci aspetta....e non perdere tempo a chi il tempo lo dedica ad andare con i soldi degli altri in gita a Disney in Francia (altro che Lourdes...a proposito non ha fatto la bimba le foto nella grotta con la signora con il velo azzurro...magari si è dimenticata....magari era con Topolino e Biancaneve.......ma non odiava questi personaggià? L'avevo letto in un'intervista....visto...i casi della vita...)oppure a Dubay...un mese intero magari stava facendo l'ossigeno sui grattacieli arabi....


    Come ci sentiamo noi di genitori con figli che veramente hanno malattie rare....perchè non ce lo chiede.......e perchè non vi impegnate a trovare le cure per i nostri figli....quelli che sono veramente malati.....ma che non vanno in televisioni a fare le soubrette.Edited by: nutella1
    senza ali tu lo sai...non si vola.



  20. #1219
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    Torino
    Messaggi
    36
    Thanked: 0

    Predefinito

    Hai ragione su tutto, Lennie (ma non ho mai avuto dubbi al riguardo).
    Io per Tommaso non ho dovuto viaggiare, ho girato due ospedali a Torino
    e non essendo soddisfatta dell'approccio nei confronti del problema di
    mio figlio sono andata a Verona (senza che nessuno mi rimborsasse il
    viaggio) e da 5 anni è seguito li, parlare con un medico è un'impresa ma
    basta attaccarsi al telefono e ce la si fa, i pasti me li pago, ma infondo se
    mangio in ospedale non mangio a casa, quindi sul bilancio poco cambia
    (e per colazione danno sempre una cosa anche a me).
    Lui ha l'esenzione per patologia quindi non pago la visita npi, non pago
    gli esami, non pago NIENTE, nemmeno i farmaci, l'unica cosa che pago è
    il micronoan ma ultimamente non l'ho più usato.
    Io non ho chiesto niente, sono stati i medici a farmi il foglio, con quello
    sono andata all'asl e mi hanno fatto i documenti per l'esenzione, stop.
    Quando sento parlare di sanit? che non funziona mi vengono i capelli
    dritti!
    Ma ciò che più mi colpisce è che nessuno li stava accusando, si stava solo
    cercando di far luce su una cosa: lo Stato non lascia morire questi
    bambini, non è indispensabile chiedere la carit? al mondo intero per farli
    curare.quando ho precisato questo alla signora tamara, mi ha risposto
    che "se avessi voluto chiarimenti sul fatto che parlassero di sopravvivenza
    bastava che chiedessi".
    io alla parola sopravvivenza do' solo un significato, che non comprende
    casa per mamma e 7 sorelle o fratelli, viaggi di pap?, hotel eccetera.
    Arianna



  21. #1220
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di tersicore62
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano - città -
    Messaggi
    26,214
    Thanked: 119

    Predefinito

    Arianna,e ti ha anche detto... di aprirla pure tu una colletta, chite lo vieta...
    Maria Laura

    Citazione: Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi. (Albert Einstein)



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •