Cookie Policy Privacy Policy Intervista di Adelaide Ciotola - Pagina 58



Pagina 58 di 78 PrimaPrima ... 848565758596068 ... UltimaUltima
Risultati da 1,141 a 1,160 di 1551
  1. #1141
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    3,881
    Thanked: 0

    Predefinito

    p.s. qui si fa riferimento a una legge regionale perchè la sanit? è regionalizzata. La normativa sulle cure estere per? è nazionale e poi recepita con apposite leggi regionali (solo perchè non si pensi che è una cosa che riguarda solo la sardegna)


  2.      


  3. #1142
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    3,881
    Thanked: 0

    Predefinito



    ah, avevo dimenticato la prima parte della storia


    http://giornaleonline.unionesarda.il...com/Articolo.a spx?Data=20090927&Categ=0&Voce=1&IdArt icolo=2384 388


    notate la data di pubblicazione dell'appello e quella in cui l'asl ha autorizzato sono 10 giorni . E 10 giorni sono il tempo minimo previsto perchè il crr dia il proprio parere (il max è 30 poi si è autorizzati d'ufficio). la sensazione è che ogni tanto ci si fasci la testa e sia dia per scontato di dover ricorrere alla pubblica generosit?.....



  4. #1143
    Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    4,194
    Thanked: 0

    Predefinito



    La Legge 26/91 è una legge regionale, la stessa di cui usufruisce mia figlia ed io come accompagnatore dal 2004. In Sardegna essendo regione autonoma la Sanit? segue le leggi regionali che comunque non devono andare in contrasto con le Nazionali.


    Certo che non c'era bisogno di attivare una colletta, laAsl si muove subito per la prima volta mi hanno risposto in 5 giorni, poi ogni volta sono veloci per gli acconti,questi devono essere dati non più di 10 giorni dalla data di partenza, sino adun anno fa ....i soldi venivano dati anche uno o due mesi prima. Il saldo è tutta un'altra storia...siamo ad un anno e mezzo, a questo per i viaggi in Italia, per i viaggi fuori so che vengono rimborsati in tempi più ragionevoli.


    senza ali tu lo sai...non si vola.



  5. #1144
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di tersicore62
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano - città -
    Messaggi
    26,214
    Thanked: 119

    Predefinito



    Scusatemi, e mi riferisco alle trasferte per cure in Italia ed in europa, ma nessuno di qui usufruisce della tanto menzionata, per legge,assistenza diretta?





    Edited by: tersicore62
    Maria Laura

    Citazione: Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi. (Albert Einstein)



  6. #1145
    Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    4,194
    Thanked: 0

    Predefinito

    Tersi a me viene anticipato l'80 per cento del biglietto aereo andata e ritorno a me e mia figlia e poi il resto.....dopo
    senza ali tu lo sai...non si vola.



  7. #1146
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    3,881
    Thanked: 0

    Predefinito

    Nut, ma le fatture del besta le anticipi tu?



  8. #1147
    Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    4,194
    Thanked: 0

    Predefinito

    quali fatture? Io pago solo i pasti che sono di 5 euro l'uno ...il letto ce l'ho affianco a mia figlia, poltrona letto, si f? alle 20 e si chiude massimo alle 7.30 ....Mica si paga per il letto e neanche per la colazione, se una si accontenta senn? vado alle macchinette perchè al Besta NON ESISTE NESSUN BAR.Il taxi tall'aeroporto all'ospedale lo pago io...non mi sono mai permessa di presentarla alla ASL, sono 11 euro ogni volta. Edited by: nutella1
    senza ali tu lo sai...non si vola.



  9. #1148
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    117
    Thanked: 0

    Predefinito



    io trovo sempre spunti da postare nel gruppo della truffa ...pensavo mentre leggevo i vostri post che 21 anni fa all'ospedale San Carlo dov'era ricoverata ( è stata dentro 5 mesi) non si poteva mangiare nulla in reparto ...peccato che mia figlia non poteva star da sola (era neonata) e speranze che dormisse c'erano poche ,quand'anche dormiva(2 ore su 24 con il valium) crollavo anche io o andavo a casa perche avevo un altro figlio di 3 anni......e non avevo nonne ,zie e parenti che mi aiutavano ....forse per questo non ho mai chiesto soldi al mondo?????eppure piuancora diLennie io mi reputo fortunata e piu leggo voi piu ringrazio Dio ......e mi domando rima dell'avvento internet e fb come si curavano i bambini??????? morivano tutti perche non c'erano le collete?????



  10. #1149
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    3,881
    Thanked: 0

    Predefinito



    Nut fammi capire: tu hai a carico acquisto del biglietto aereo , il taxi per arrivare al Besta, 5 euro di pasto (solo per te o anche per la scout?) e poi che altro? su queste somme a preventivo ti danno l'80% sul biglietto aereo o sulla spesa totale prevista a tuo carico?


    La fattura ospedaliera, che è ovviamente la parte più cospicua della trasferta viene inviata direttamente alla tua asl.Quindi non è che hai bisogno assoluto di metterti a fare colletta se non hai nulla da parte...


    Ah,per l'assistenza al necker, sto ricevendo informazioni (tra l'altro una persona che ha una patologia molto simile ed è ricoverata nello stesso reparto). Mi dice che gli alloggi a disposizione delle famiglie costano 30 euro al giorno, che il ticket è di 18 euro, e che effettivamente,a seconda del reddito, pu? essere richiesta una contribuzione . Per questo ci sono le mutue complementari.Mi riconfema per? che lei, famiglia operaia monoreddito con 3 figlideve pagare solo 18 euro del ticket.



  11. #1150
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di tersicore62
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano - città -
    Messaggi
    26,214
    Thanked: 119

    Predefinito

    Lennie, leggi qui: http://www.hopital-necker.aphp.fr/IM...uetet_tarif_ma ison_famille.pdf
    Maria Laura

    Citazione: Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi. (Albert Einstein)



  12. #1151
    Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    4,194
    Thanked: 0

    Predefinito



    a me danno l'80% del biglietto andata-ritorno in aereo per me e mia figlia. Quando rientro presento alla asl i biglietti di imbarco dell'aereo. Poi mi mandano l'assegno del saldo e di una diaria per me che dall'anno scorso mi sembra che sia passata a 60 o 90 (mi sembra novanta) euro al giorno moltiplicato per i giorni del ricovero (prima la diaria era ferma alla data dell'emissione della legge cioè ferma al 91): Praticamente ora sto aspettando il saldo del ricovero di maggio 2009, anche se la legge dice che dovrebbero saldare entro 60 giorni dalla data di rientro. Per?.....l'ultima volta mi hanno saldato dopo 15 mesi e praticamente hanno coperto due ricoveri insieme.


    In mensa ci vado solo io, mia figlia mangia in reparto e molti genitori non vanno in mensa ma mangiano dal pasto del loro bambino.


    A proposito guardaDI quella famiglia del Necker ma non erano due i figli?Edited by: nutella1
    senza ali tu lo sai...non si vola.



  13. #1152
    Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    4,194
    Thanked: 0

    Predefinito

    A proposito quando viene dimessa la bambina mi preparano la relazione e in questa deve essere sempre indicato che dobbiamo riandare successivamente.......senn? si chiude la pratica e bisogna riaprirla ogni volta. Se dovesse succedere l'ospedale di Milano manda un fax alla nostra asl dicendo che dobbiamo recarci l?...... ed a questo punto andiamo a prendere l'acconto dei biglietti aerei.
    senza ali tu lo sai...non si vola.



  14. #1153
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    117
    Thanked: 0

    Predefinito



    sempre leggendo voi riflettevo su una cosa :io sto sono spesso via per lavoro e mi rimborsano il viaggio ,il pernottamento con la prima colazione e un pasto ....a parte il fatto che cmq cerco di non far spendere all'azienda centinaia di euro al giorno quindi mi cerco un alberghetto decente e che non costi troppo ( pee esempio ora spendo 40 euro vito e alloggio a l giorno)ma a pranzo mi arangio ,certo se vado a mangiare il pesce magari spendo tanto e poi vado in giro a lamentarmi che devo sostenere troppe spese...di solito a pranzo un panino e via ,mi prendo della frutta da tenere sempre in stanza e cosi facendo non spendo tanto ....questo per dire che se vogliamo trovare difficolt? ebbene soldi da spendere ci sono tutti i giorni anche se siamo a casa e non siamo malati o abbiamo figli malati ma è ovvio che in ogni occasione bisogna anche un po adattarsi!!!!!!!


    ps ho scoperto che la buona Luisa Pollare si è fatta un mese a Dubai !!!!!per forza i soldi non bastano mai



  15. #1154
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,391
    Thanked: 2

    Predefinito

    il mese a dubai sembra gli sia stato donato da una benefattrice...quindi i soldi li avr? di sicuro dirottati su cause più nobili.........tipo vestiti griffati o lingerie....

    ah...... io ho sempre sognato di visitare l'america....trover? mai qualcuno disposto a farmela visitare aggratisò?????
    vabb? sono modesto mi basterebbe anche un weekend a Disney resort Paris.....



    la musicoterapia non è guarire con la musica.



  16. #1155
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    3,881
    Thanked: 0

    Predefinito

    anvedi la sardegna.... e poi stiamo a parlare di quanto è generosa la liguria..... Ma la diaria è la diaria alimentare? e ve la danno cash? Alcune regioni (il piemonte sicuro, ma credo anche la sicilia,musico,correggimi se sbaglio) riconoscono la diaria massima prevista dalla legge ovviamente, solo che ti rimborsano su presentazione dello scontrino, e se spendi 5 euro di mensa ti rimborsano l'80% di 5 euro . se vai a fare la spesa settimanale e spendi,mettiamo, 100 euro,loro ti rimborsano come al solito l'80%...ma su 60 che è la diaria massima,e poco gli importa che con quei 100 euro mangerai a casa per una settimana facendoli risparmiare sulla diaria. E l'assurdo è che se uno avesse tempo di andarsene al super ogni giorno, potrebbe fare 60 euro di spesa senza che facciano un plissò (uno viene con un furgone e alla fine del soggiorno terapeutico ha la spesa fatta per i 6 mesi successivi carico asl ). Assurdit? della burocrazia...



  17. #1156
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,391
    Thanked: 2

    Predefinito

    ah non so lennie, io ancora non ho ricevuto il saldo del primo ciclo, sono ancora fermi al controllo di congruit?...
    forse te lo dir? tra un annetto.....

    notizia fresca fresca...

    la circolare del ministero della salute sta cominciando a sortire i primi effetti....
    le asl "consigliano" ai medici di non fare più prescrizioni per l'adeli center perchè il CRR di Palermo non autorizzer? più nessun trattamento in quel centro.


    la musicoterapia non è guarire con la musica.



  18. #1157
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di tersicore62
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano - città -
    Messaggi
    26,214
    Thanked: 119

    Predefinito



    Buongiorno!


    Leggete qui:
    <DIV id=post43172 ="post clearfix ">
    <DIV id=post_43172 ="post_ clearfix">
    <DIV =info>
    <DIV></DIV>
    <DIV =post_index>Post n. 1</DIV></DIV>
    <DIV =post_>
    <DIV ="post_er clearfix">Elisa Barone ha scritto il 27 novembre 2009 alle 7.09</DIV>
    <DIV =post_message>Cerco casa in affitto possibilmente ammobiliata immediatamente fuori all uscita dell ospedale Necker di Prigi( no appoggi, no hotel, no stanze, no B&amp;B. solo appartamento arredato in affitto)
    In occasione dell' immediato trasferimento sanitario di Giorgia a Parigi, cerco una casa in affitto assolutamente nelle immediate vicinanze dell ospedale per vari motivi:
    1) per motivi di tempistica x raggiungere la casa, ogni qual volta riesco a staccarmi un attimo dalla bambina per un cambio con la mia famiglia;
    2) per motivi di rischio contagio: prima e dopo l intervento, Giorgia dovr? evitare qualsiasi rischio di contagio di influenza e affini, che la mia famiglia potrebbe causare usando mezzi pubblici e venendo contaminata;
    3) per motivi di mezzi: la mia famiglia non user? auto n? mezzi pubblici, quindi il percorso da effettuare a piedi deve essere il + breve possibile, per non rischiare di raffreddarsi( il fratellino di giorgia ha appena 5 anni ed anche lui è piccolo e delicato,non posso rischiare che si ammali durante la permanenza a Parigi venendo poi a trovare la sorellina)
    4) possibile TRASFERIMENTO CON GIORGIA IN CASA, durante il quale si necessiter? una vicinanza per me immediata, che mi consenta di raggiungere a piedi e velocemente l ospedale per una qualsiasi urgenza senza aspettare ambulanze( si gioca sempre sul tempo! ) e per consentire una migliore gestione sanitaria domiciliare , con gli stessi operatori ospedalieri.

    Le "case dei genitori e della famiglia" che si affittano all interno dell ospedale, sono delle stanze a disposizione dei parenti dei ricoverati che vanno PRENOTATE anticipatamente secondo disponibilit?. La mia famiglia rischierebbe così di non avere appoggio se riuscissero a venire senza preavviso, ma nn solo; la casa di cui necessito, deve essere una "casa"
    un nostro personale appoggio, una nostra seconda casa da usare come riferimento disponibile ogni qual volta serva e che sia utile anche x un eventuale sistemazione con giorgia e la mia famiglia se si dovesse restare a Parigi in attesa del trapianto.

    VI PREGO DI NON PUBBLICARE COMMENTI DIVERSI DALL ARGOMENTO PROPOSTO PER EVITARE CONFUSIONE CON I MESSAGGI, PUBBLICATE SOLO EVENTUALI CONTATTI PER ME E GIORGIA UTILI..
    grazie di cuore </DIV></DIV>
    <UL =spro>[/list]</DIV></DIV>
    Maria Laura

    Citazione: Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi. (Albert Einstein)



  19. #1158
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di tersicore62
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano - città -
    Messaggi
    26,214
    Thanked: 119

    Predefinito



    Poteva direttamente rivolgersi a Carla Bruni, moglie del presidente francese Sarkozy, magari chiedendo che il palazzo di Versailles venisse riconvertito, per l'occasione ed a titolo esclusivo, a centro di eccellenza dove operare la figlia e, in considerazione dei grandi spazi a disposizione, anche ad ospitare la numerosa parentela al seguito.
    Maria Laura

    Citazione: Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi. (Albert Einstein)



  20. #1159
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    3,881
    Thanked: 0

    Predefinito



    Eddai Maria Laura, non essere cattiva .


    personalmente delle collette poco mi tange. trovo normale che una persona abbia le proprie esigenze e queste sono diverse fra famiglia e famiglia. E non ci piove che lo Stato ti passa il minimo indispensabile oltre alle cure.Poi c'è chi si adatta,come fa Nutella che dorme su una poltrona letto e si arrangia da sola e chi invece ritiene di non farcela.A questo punto o mette mano ai risparmi oppure pu? pure mettersi a fare una raccolta fondi se crede. Quello che contesto in queste situazioni, è che viene ogni tanto passato un messaggio sbagliato,e cioè che la raccolta fondi sia indispensabile per potersi curare.perchè non è vero. Va da sò che se si scrive che la raccolta serve per pagarsi una cura si fa maggiore breccia nella sensibilit? delle persone.Con un altro tipo di messaggio si otterrebbe probabilmente molta meno attenzione. Per? trasmettendo l'idea che serva la generosit? delle persone per le cure indispensabili, si rischia di creare delle catene di S.Antonio di disperati che credono automaticamente che tocchi battere cassa e magari manco si informano su cosa potrebbero fare di alternativo.Poi se "il bambino non buca lo schermo",finiscono magari per rinunciare perchè non conoscono i loro diritti.E non li conoscono perchè su 10 o 1000 siti hanno letto che se sei malato devi fare una colletta.


    Il meccanismo lo abbiamo visto in rodaggio agli inizi della faccenda Florida. Quella che era una decisione autonoma di una famiglia (perchè al di l? di tutto era un centro qualunque) per colpire l'immaginazione e spingere a donare era spacciato per "l'unico centro al mondo", quella che era solo una speranza (destinata a rimanere tale purtroppo) veniva passata per una concreta possibilit? di guarire. E questo oltre a fare aprire i portafogli creava anche file di disperati che sentendo queste mirabolanti cose manco si informavano bene e aprivano una colletta. E così in pochi mesi da 1/2 collette ne abbiamo contate più di 50 , un'ambulatorio fisioterapico è diventato sui siti un centro specializzato con un reparto neurologia (e non avevano manco un medico generico) e una combinazione trattamenti riabilitativi qualsiasi è diventato un metodo capace di guarire al 90% le paralisi cerebrali. E chi non ce la faceva a mettersi in piazza oltre a tutti i problemi si caricava pure l'angoscia di credersi pessimi genitori perchè non si riusciva ad andare a chiedere la carit?.per non parlare di quelli che si sono venduti la casa per poter "guarire" il figlio e dopo qualche mese sono tornati schifati dalla "sola" beccata e senza più il becco di un quattrino.....


    Gi? all'epoca siamo stati fatti a fettine .gente crudele che non sapeva di cosa parlava, c'era solo da augurarci di conoscere la malattia e via cantando. Per chi non segu? allora,sapete che facevamo? quando beccavamo una nuova raccolta fondi,entravamo, ci presentavamo, dicevamo quel che sapevamo e consigliavamo se proprio volevano provare questa famosa metodologia, di andare in Europa, al centro xx che l'aveva inventata e fornivamo tutte le informazioni su come chiedere il rimborso per gli apartenenti a regioni che rimborsavano.Ovviamente i più gentili ci dicevano che noi non eravamo medici (le barbara d'Urso e le Panicucci che promozionavano il bambino di turno invece si ), i più cafoni ci insultavano a sangue, chiudevano i loro guest books per paura che qualcuno si facesse venire dei dubbi e non donasse più ecc. Allora ne parlavamo qui.Le visite in orario notturno erano vertiginose dato che in Usa era giorno, e abbiamo saputo che si sprecavano le maledizioni nei nostri confronti . Sapete come è finita? Di quell'allegra tornata di collettari americani ben pochi sono rimasti l?.Dove sono gli altri? Nel centro che avevamo segnalato a suo tempo.Molti sono rimborsati ma le collette sono ancora in piedi, e il metodo miracoloso è diventato quello slovacco. E il giro è talmente vorticoso che il centro ha aumentato ovviamente i prezzi (i servizi a quanto so sono peggiorati rispetto a quando ci andai io), le regioni si sono viste sommergere di domande di rimborso e hanno finito per fare un quesito al ministero della salute.Che,vagliando bene il centro e le terapie proposte ha decretato che la tuta non ha alcuna valenza scientifica e che quindi no dovranno più essere concesse autorizzazioni.Cosò si batteranno sui denti anche quelli che si sono sempre accontentati di quello che passava lo stato.La corda,a furia di tirarla si è rotta. E fra un p? vedremo un'infiammata di nuove collette.


    Ah, il centro in questione,al di l? della tuta che veramente non ha alcuna scientificit? accertata, offriva trattamenti di riabilitazione intensiva,che in Italia è molto difficile ottenere perchè i centri sono pochissimi e le liste d'attesa sono infinite.


    Ecco perchè continuer? a parlarne. Non ti senti di fare la vita che fanno altri genitori come te e non hai i soldi per il comfort che ritieni necessario e pensi che sia giusto che la gente ti aiuti? Dillo chiaramente a cosa ti servono i soldi .Vuoi portare tuo figlio nel centro che piace a te e lo stato non lo passa perchè non ha le caratteristiche di alta specializzazione? Dillo chiaramente e non farla passare come la sola possibilit? di guarirlo. In questi casi fare colletta è legittimo,negli altri.... noi ne parliamo



  21. #1160
    Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    4,194
    Thanked: 0

    Predefinito



    Lennie al Besta DEVI stare affianco a tuo figlio perchè MINORENNE...e devi chiedere le autorizzazioni se devi spostarti....? ovvio!!Ma di notte a maggior ragione devi stare con tuo figlio.Per i più PARTICOLARI cioè gravi ci sono le camere singole e sono due nel mio piano. Per gli altri ci sono camere da due letti e dunque due poltrone, oppure tre letti e dunque tre poltrone, nella stessa stanza ci possono essere due o tre bambini e due o tre genitori sia mamme che pap?. Nella mia stanza una volta è capitato un pap? ...dunque due mamme ed un pap? che era di una educazione esagerata....Dunque se una persona sta pensando a curare il figlio deve anche arrangiarsi e pu? capitare un genitore dell'altro sesso, e ci stiamo tutti nella stanza, non siamo in villaggio vacanze stiamo curando i nostri figli e ci aggiustiamo.


    Trovo esagerato cercare una casa ....che sembra la regia di Caserta...ah...va bene che con i soldi che arrivano dal cielo si pu? anche pretendere!!!!


    A proposito la ASL di Oristano mi sembra che abbia RAGIONE....in quel caso dicono che l'operazione a Boston costava 250 mila euro ...DIMENTICANDOSI di dire che vengono rimborsati dalla Asl di Carbonia con la legge regionale 26/91 anzi viene ANTICIPATO .A...volte la memoria va e viene ...in quel caso...? andata.... poi hanno detto anche che veniva dato il 50% delle spese ...peccato ..che sia l'80%....


    Quando le cose vanno male si dicono ...dite anche quando vi vengono riconosciute le leggi.
    senza ali tu lo sai...non si vola.



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •