Cookie Policy Privacy Policy Una sinistra impresentabile. - Pagina 14



Pagina 14 di 14 PrimaPrima ... 4121314
Risultati da 261 a 268 di 268
  1. #261
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    7,270
    Thanked: 0

    Predefinito

    <h3 ="UIIntenti&#111;nalStory_Message" -ft="{&quot;&quot;:&quot;msg&quot;}">"Oggi non viviamo un'emergenza garantista. Non si tratta di uno scontro
    tra giustizialisti e garantisti, ma di capire se è opportuno
    politicamente che un sottosegretario alla Giustizia abbia certe
    frequentazioni, certi comportamenti personali".</span></h3>
    Chiara Moroni, Pdl
    <h1>"Questi scandali peggio di Tangentopoli
    la politica uno schermo per fare affari"</h1>


    <h3>Intervista
    a Chiara Moroni: nel '92 si violava la legge per finanziare il partito,
    oggi prevalgono interessi personali. Il Pdl ha esaurito la spinta
    propulsiva. Caliendo doveva dimettersi</h3>


    <em ="author">di FRANCESCO BEI[/i]





    <div ="sidebar">









    Chiara Moroni</span>







    </div>



































    ROMA
    - Ha preso la parola in dissenso dal Pdl. Quindi, al momento di votare
    la sfiducia al sottosegretario, non ha partecipato al voto. Scelta di
    mezzo tra l'astensione dei finiani e il "no" pronunciato dai
    berlusconiani, come il limbo politico in cui si muove ormai Chiara
    Moroni (figlia di Sergio, morto suicida nel '92 con una lunga
    lettera-testamento politico che scosse l'opinione pubblica).

    Nel suo intervento "a titolo personale" lei ha ricordato suo padre. Quanto è lontano quel '92?
    "Le
    vicende sono del tutto diverse. Nel '92 mio padre ricevette due avvisi
    di garanzia per violazione della legge sul finanziamento pubblico ai
    partiti. In quel clima, con la piazza forcaiola e un Parlamento che si
    era spogliato delle sue guarentigie, effettivamente c'era un'emergenza
    garantista. E mio padre ritenne di arrivare a quel gesto estremo per
    gridare la sua innocenza in un clima da pogrom".

    La P3 e gli scandali che hanno toccato alcuni esponenti di governo sono diversi?
    "Oggi
    non viviamo un'emergenza garantista. Non si tratta di uno scontro tra
    giustizialisti e garantisti, ma di capire se è opportuno politicamente
    che un sottosegretario alla Giustizia abbia certe frequentazioni, certi
    comportamenti personali".

    Secondo lei Caliendo dovrebbe restare al suo posto?
    "La
    risposta è ovvia: no. Se davvero vogliamo recuperare il primato della
    politica, allora dobbiamo anche pretendere che i politici siano
    irreprensibili. < ="text/" src="http://www.repubblica.it//adtags/jx_speciale.js">< ="" src="http://oas.repubblica.it/RealMedia/ads/adstream_jx.ads/repubblica.it/nz/politica/interna/1713503717@Middle"></span>
    La battaglia garantista non pu? essere confusa con l'impunit? e il
    giustificazionismo, occorre invece che la classe dirigente recuperi una
    cultura dell'etica pubblica diversa da quella che vediamo oggi".

    Tra i politici finiti nelle inchieste di Tangentopoli, compreso suo padre, e quelli di oggi nota qualche differenza?
    "S?,
    al di l? di chi si intascava i soldi per sò, nella prima Repubblica si
    violava la legge per finanziare la politica. Oggi, dietro alla P3 e
    alle altre storie, mi sembra invece che ci sia soltanto un sistema di
    affari, di interessi personali. La politica è solo uno schermo, niente
    a che vedere con reati politici".

    Dicono che lei abbia pronunciato il suo intervento già dai banchi di Futuro e libert?.
    "E' il posto che mi è stato assegnato".

    Insomma, passa ai "futuristi"?
    "Sono una donna libera e amo la politica".

    Ma il Pdl è ancora il suo partito?
    "Sotto
    l'ombrello di Forza Italia la mia tradizione politica, quella
    riformista, socialista e libertaria, si poteva esprimere con grande
    libert?. Anche grazie a Silvio Berlusconi, uomo libero e liberale. Temo
    invece che nel Pdl questo non sia più possibile".

    Perch??
    "Mi
    sembra che stiano prevalendo certe logiche riconducibili agli ex
    colonnelli di An. Il Pdl ha esaurito la sua spinta propulsiva".

    E Fini?
    "Io
    voglio continuare a esprimere la mia identit?, dare voce e
    rappresentanza ai tanti socialisti che ancora ci sono in Italia e a
    quei giovani che lo sono anche senza saperlo. E mi pare che Fini stia
    tratteggiando un progetto politico innovativo. Dove potrebbe trovare
    cittadinanza una nuova identit? socialista".



    La tradizione è l\'illusione della perpetuità...


  2.      


  3. #262
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    7,270
    Thanked: 0

    Predefinito

    ? comunista pure lei, giusto?</span>
    La tradizione è l\'illusione della perpetuità...



  4. #263
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    ma in tutto questo cos'? che fa il PD...?
    Niente, non sa che pesci pigliare, fa bene a non volere le elezioni perchè ha capito che la sinistra perde voti e che rivince Silvio.
    Fini non arriva a quattro punti, e mi sono tenuto largo.
    Ma bisogna andare al voto prima possibile, Fini dice di no e Silvio deve affrettare a trovare il pretesto per incastrare Fini, lo far? con il lodo Alfano e con le intercettazioni...... i finiani dovranno accettarle, loro malgrado.
    Silvio torner? presto al voto perchè dimostrer? che saranno stati gli altri a farlo cadere, i numeri non si discutono.



  5. #264
    Senior Member L'avatar di luni
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    6,660
    Thanked: 39

    Predefinito

    Valtere quello che non ha capito il silvio e vedo pure Tu è che non lo decide lui se si va al voto,ma il capo dello stato eil capo dello stato potrebbe decidere di levarsi qualche macigno dalle scarpe e fargli un bello scherzo Edited by: luni
    "Comunque è vero, sono comunista. Non dimentico mai la Bibbia e il Vangelo. E non dimentico mai quello che ha scritto Marx." (Don Gallo)



  6. #265
    valter2003
    Guest

    Predefinito



    In questa situazione Silvio mio potrebbe addirittura approfittarne per presentarein parlamento riforme sulla giustizia e limiti alla magistratura.....sapendo che i finiani non potrebbero non votarle.
    Ma è meglio che si torni al voto, Silvio e Bossi stravincerebbero su tutti gli altri.

    Destra 44%
    Centro20%
    Sinistra 36%

    Con questa legge Silvio governerebbe per altri 5 anni e lo farebbe assieme a Bossi soltanto.....quindi datevi una regolata.
    Un consiglio, Bersani conta come il due di coppe....cambiatelo e vedete pure di sbrigarvi.



  7. #266
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Stavo pensando pure n'altra cosa, se Fini ed i suoi finini si presentassero da soli alle elezioni non entrerebbero manco in parlamento....!!!!!



  8. #267
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Fini al 3/4%
    Casini al 6/7%
    Rutellik all'1%
    ______________
    Totale 10/12%.......

    il 22% manco col cannocchiale lo vedono



  9. #268
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Lullo.....lassa perde Facebook.....? un covo di estremisti....rimani qua



  10.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •