Cookie Policy Privacy Policy rette a Vicenza i disabili vincono



Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    http://corrieredelveneto.corriere.it...otizie/cronaca /2009/4-dicembre-2009/rette-disabili-battono-sindaci--160210 6693520.shtml
    <H3>Il Tar sconfessa la decisione presa dalla Conferenza dei primi cittadini dell?Usl 6 </H3>
    <H1>Rette, i disabili battono i sindaci </H1>
    <H2>La pensione non andr? tutta a pagare l?ospitalit? nelle strutture </H2>
    <DIV ="spalla right">
    <DIV ="foto-correlate spacer_bottom">


    La sentenza a favore dei disabili: niente aumento sulla contribuzione da reddito per gli ospiti delle strutture residenziali </DIV></DIV>





    VENEZIA è ? una battaglia economica, ma anche di digni­t?. E per ora la vittoria è anda­ta alle famiglie dei disabili che, col loro ricorso, hanno fatto so­spendere dal Tar (Tribunale amministrativo regionale) del Veneto la decisione della Con­ferenza dei sindaci dell?Usl 6 di Vicenza di aumentare, dal 90 al 100 per cento, la contribuzio­ne da redditi personali per gli ospiti di strutture residenziali. Significherebbe che l?intera pensione di invalidit? per i di­sabili, che si aggira intorno ai 750 euro, non finir? più è al­meno per ora è integralmen­te alla struttura, senza nemme­no passare dalle tasche del suo percettore. ?Cosò la persona disabile non poteva avere autonomia economica? osserva l?avvoca­to Andrea Berto, il legale vicen­tino delle sei famiglie che han­no impugnato l?atto della Con­ferenza dei sindaci, approvato lo scorso 24 marzo.


    Un ?colpo di mano? (di cui peraltro gli in­teressati seppero solo in lu­glio) con cui ovviamente i sin­daci del territorio vicentino avevano cercato di far fronte ai chiari di luna con cui fanno quotidianamente i conti le am­ministrazioni pubbliche: inta­scando anche gli ultimi 75 eu­ro (cioè il 10 per cento dei 750 di cui sopra) i Comuni avreb­bero sgravato non poco il cari­co che spetta loro, relativo alla parte sociale (mentre quella prettamente sanitaria viene fi­nanziata dalla Regione) della retta per i disabili. Tanto più che gli ospiti di queste struttu­re nel territorio dell?Usl 6 sono circa 150 e dunque si tratta di oltre 11 mila euro al mese. Ma lo stesso Tar, seppur con l?analisi rapida della fase caute­lare, ha ritenuto illegittima la decisione, sospendendola. ?L?atto impugnato appare in contrasto con il principio di ra­gionevolezza è scrivono i giu­dici della terza sezione del Tri­bunale amministrativo regio­nale, presieduta da Giuseppe Di Nunzio è e con la previsio­ne dell?articolo 11 del regola­mento di funzionamento dei servizi residenziali che affer­ma l?esistenza di spese perso­nali a carico del disabile?. Cosa che non sarebbe potuta accade­re se l?intero suo introito fosse stato destinato alla struttura. Proprio per la presenza del danno ?grave e irreparabile?, il Tar ha dunque deciso di so­spendere quella parte della de­libera. Al fianco dei ricorrenti si era costituita anche l?associa­zione dei genitori de ?La no­stra famiglia?, noto centro di riabilitazione vicentino.
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it


  2.      


  3. #2
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    347
    Thanked: 0

    Predefinito

    E' una sentenza importante dal punto di vista del Diritto anche se tradotta in pratica, coi soli 75 euro che rimangono alla persona disabile, è sconsolante.irrisoria. Purtroppo per?, ancora una volta, un Tar è chiamato solamente ma giustamente, per mettere un Comune davanti alle sue responsabilit? sociali che in alcuni casi. come questo, tenta furbescamente di evadere.



  4.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •