Cookie Policy Privacy Policy Disabili i costi d’oro dei ricoveri



Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 21
  1. #1
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    http://ilcentro.gelocal.it/dettaglio/disabili-i-costi-d%E2%8 0%99oro-dei-ricoveri/1796436



    <H1>Disabili, i costi d?oro dei ricoveri</H1>
    <DIV ="sommario">Per l?assistenza a paziente disabile e non autosufficiente la famiglia che lo assiste prende 700 euro al mese dalo Stato, se lo stesso paziente è assistito in clinica, la struttura privata ha un contributo di 9 mila euro al mese</DIV>
    <DIV style="BORDER-BOTTOM: medium n&#111;ne" ="didascalia">
    <DIV ="clear"></DIV></DIV>


    PESCARA. Per l?assistenza a paziente disabile e non autosufficiente la famiglia che lo assiste prende 700 euro al mese dalo Stato, se lo stesso paziente è assistito in clinica, la struttura privata ha un contributo di 9 mila euro al mese. E? quanto accade in Abruzzo ed è uno dei capitoli finanziari che ha gettato la Regione in deficit di miliardi di euro per la spesa sanitaria e alla cliniche private di diventare centri sanitari con bilanci in attivo. A rivelarlo è l?Associazione italiana assistenza spastici con alcuni documenti di cittadini che hanno a carico figli in gravi condizioni di handicap. ?Sono il padre di un ragazzo disabile, appartenente alla benemerita associazione Aias, ricoverato da tanti anni a casa?, testimonia un genitore, ?senza avere aiuti esterni e che per la sua assistenza devo rivolgermi ad una cooperativa, pagandola in parte a mie spese.

    Mio figlio non è autosufficiente, ha bisogno di aiuti 24 ore su 24, riceve da parte dello stato solo 700 euro al mese. Ma ci rendiamo conto?, sottolinea, ?che ci sono cliniche private e centri di riabilitazione e istituti privati che prendono una retta pari a 9000 euro al mese per ogni disabile, che viene ricoverato per 20-30 anni? E nei Centri diurni convenzionati la retta che la regione stanzia è di 3000 al mese per ogni disabile??.

    Una differenza economica che per l?Associazione assistenza spastici è una dimostrazione di come si giochi sulla pelle dei malati, che diventano così un affare. ?Non è ammissibile che si parli di riabilitazione ricoverati per 20-30 anni per i cronici che continuano a prendere sempre la stessa retta. Non è ammissibile che ricevano 100 mila euro all?anno per ogni disabile, cosa che con questa cifra se potrebbero assistere fino a venti?.

    Per l?Aias il passo più importante da compiere è quello di istituire delle rette differenziate per tipologie ed età, come tra l?altro già previsto dal piano sanitario, ma, sottolinea l?a ssociazione ?mai attuato?. In più è necessario distinguere tra le varie forme di disabilit? e, soprattutto, ?non considerare tutti i disabili gravi? e quindi con rette elevate, ?perchè la maggior parte hanno lievi ritardi mentali o down, che per 20-30 anni sono ricoverati, usufruiscono ancora di una riabilitazione intensiva, percepiscono pensione e accompagnamento e la Regione stanzia sempre la stessa retta?.

    L?associazione ricorda anche che per poco si è sventato l?i stituzione di un nuovo ticket che impone ai disabili per le cure di riabilitazione un pagamento del 30 per cento della spesa. Una tassa che l?Aias giudica insostenibile. ?Sono costi inaccettabili?, sottolinea l?associazione, ?poich? stiamo parlando di pensionati e persone con grave disabilit? che percepiscono un reddito basso. La cosa più giusta sarebbe quella di ridurre la quota riabilitativa concessa ai gestori privati,che è pari a 9000 al mese: sarebbe sufficiente un terzo di quello che attualmente viene speso?.
    <DIV style="DISPLAY: n&#111;ne" id=adMiddle><!--
    OAS_RICH('Middle');
    //--> </DIV>
    <DIV ="">(04 dicembre 2009)</DIV>
    <DIV ="clear"></DIV>
    <DIV ="clearleft"></DIV>
    <DIV ="ugc-er"></DIV>Edited by: mammamarina
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it


  2.      


  3. #2
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Cremona
    Messaggi
    8,839
    Thanked: 1

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mammamarina


    http://ilcentro.gelocal.it/dettaglio/disabili-i-costi-d%E2%8 0%99oro-dei-ricoveri/1796436



    <H1>Disabili, i costi d?oro dei ricoveri</H1>
    <DIV ="sommario">Per l?assistenza a paziente disabile e non autosufficiente la famiglia che lo assiste prende 700 euro al mese dalo Stato, se lo stesso paziente è assistito in clinica, la struttura privata ha un contributo di 9 mila euro al mese</DIV>
    <DIV style="BORDER-BOTTOM: medium n&#111;ne" ="didascalia">
    <DIV ="clear"></DIV></DIV>


    PESCARA. Per l?assistenza a paziente disabile e non autosufficiente la famiglia che lo assiste prende 700 euro al mese dalo Stato, se lo stesso paziente è assistito in clinica, la struttura privata ha un contributo di 9 mila euro al mese. E? quanto accade in Abruzzo ed è uno dei capitoli finanziari che ha gettato la Regione in deficit di miliardi di euro per la spesa sanitaria e alla cliniche private di diventare centri sanitari con bilanci in attivo. A rivelarlo è l?Associazione italiana assistenza spastici con alcuni documenti di cittadini che hanno a carico figli in gravi condizioni di handicap. ?Sono il padre di un ragazzo disabile, appartenente alla benemerita associazione Aias, ricoverato da tanti anni a casa?, testimonia un genitore, ?senza avere aiuti esterni e che per la sua assistenza devo rivolgermi ad una cooperativa, pagandola in parte a mie spese.

    Mio figlio non è autosufficiente, ha bisogno di aiuti 24 ore su 24, riceve da parte dello stato solo 700 euro al mese. Ma ci rendiamo conto?, sottolinea, ?che ci sono cliniche private e centri di riabilitazione e istituti privati che prendono una retta pari a 9000 euro al mese per ogni disabile, che viene ricoverato per 20-30 anni? E nei Centri diurni convenzionati la retta che la regione stanzia è di 3000 al mese per ogni disabile??.

    Una differenza economica che per l?Associazione assistenza spastici è una dimostrazione di come si giochi sulla pelle dei malati, che diventano così un affare. ?Non è ammissibile che si parli di riabilitazione ricoverati per 20-30 anni per i cronici che continuano a prendere sempre la stessa retta. Non è ammissibile che ricevano 100 mila euro all?anno per ogni disabile, cosa che con questa cifra se potrebbero assistere fino a venti?.

    Per l?Aias il passo più importante da compiere è quello di istituire delle rette differenziate per tipologie ed età, come tra l?altro già previsto dal piano sanitario, ma, sottolinea l?a ssociazione ?mai attuato?. In più è necessario distinguere tra le varie forme di disabilit? e, soprattutto, ?non considerare tutti i disabili gravi? e quindi con rette elevate, ?perchè la maggior parte hanno lievi ritardi mentali o down, che per 20-30 anni sono ricoverati, usufruiscono ancora di una riabilitazione intensiva, percepiscono pensione e accompagnamento e la Regione stanzia sempre la stessa retta?.

    L?associazione ricorda anche che per poco si è sventato l?i stituzione di un nuovo ticket che impone ai disabili per le cure di riabilitazione un pagamento del 30 per cento della spesa. Una tassa che l?Aias giudica insostenibile. ?Sono costi inaccettabili?, sottolinea l?associazione, ?poich? stiamo parlando di pensionati e persone con grave disabilit? che percepiscono un reddito basso. La cosa più giusta sarebbe quella di ridurre la quota riabilitativa concessa ai gestori privati,che è pari a 9000 al mese: sarebbe sufficiente un terzo di quello che attualmente viene speso?.
    <DIV style="DISPLAY: n&#111;ne" id=adMiddle><!--
    OAS_RICH('Middle');
    //--> </DIV>
    <DIV ="">(04 dicembre 2009)</DIV>
    <DIV ="clear"></DIV>
    <DIV ="clearleft"></DIV>
    <DIV ="ugc-er"></DIV>
    sotto quale voce riceve i 700 euro al mese?mi interesserebbe per arrotondare lamisera pensione che ricevomensilmente Edited by: Nembokid



    Uploaded with ImageShack.us



  4. #3
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito

    Gianni, i 700 euro si riferiscono proprio alla miseria che percepisci anche tu , sono 737, 13per esattezza Edited by: mammamarina
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  5. #4
    Junior Member L'avatar di max585
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Catania
    Messaggi
    4,543
    Thanked: 2

    Predefinito



    che ci volete fare ragazzi , queste strutture sanitarie vuol dire che erano dei politici stessi date sotto presta -nome a degli individui, per? i ricavati andavano nelle loro tasche.. e così semplice la cosa.



  6. #5
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    347
    Thanked: 0

    Predefinito

    Era il 2006. Presi contatto con una comunit? a 50 km dalla mia citt?. A parte i discorsi psicologici che mi fecero, volendo sapere il motivo per cui volessi lasciare la casa dei genitori, i costi erano dalle 50 alle 80 euro all?ora. 80 euro all?ora venivi a pagare se non eri autosufficiente in nulla. 80 euro all?ora vuol dire complessivamente circa 2.500 euro al mese. Pensione più accompagno sono circa 720 euro al mese. La regione dava un contributo credo del 5% della retta. E il resto chi lo avrebbe dovuto mettere? La mia famiglia. E vi pare che una famiglia, anche qualora potesse sborsare quella cifra lo farebbe? O direbbe è continuo ad assisterti io - è Questi costi d?oro vanno in netta contraddizione all?autodeterminazione della persona disabile. E l?autodeterminazione la pu? avere la persona poliomielitica (che magari cammina e riesce a gestire la propria persona) come la pu? avere la persona spastica, in carrozzina (che magari comunica puntando gli occhi in una tavoletta con su scritte le lettere dell'alfabeto e necessita di essere assistita in tutto). Per fortuna ora stanno nascendo progetti comunali, provinciali, di case famiglia di 5-6 persone ed i costi si abbassano.



  7. #6
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    la comunit? se era convenzionata con il comune doveva essewre pagata dal comune stesso e non certo dai tuoi famigliari, diverso se era struttura privata .


    decreto 130 /2000, legge 328/2000


    si deve tener conto del solo reddito della persona con disabilit?
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  8. #7
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    347
    Thanked: 0

    Predefinito

    Tale comunit? è riconosciuta come centro di recupero medico - sociale con D.P.G.R.
    02487/Pres. dal 16 febbraio 1975 ed è sia una struttura sanitaria
    privata che un centro di riabilitazione, di cui all?art. 26 della Legge
    833/78. è convenzionata con il Servizio Sanitario Nazionale per
    trattamenti riabilitativi di tipo ambulatoriale, diurno e residenziale.
    ? un'associazione giuridicamente riconosciuta (D.P.G.R. 0446/Pres. dd.
    28/10/93) ed inoltre è iscritta al Registro delle Associazioni di
    Promozione Sociale al n.14.



  9. #8
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Cremona
    Messaggi
    8,839
    Thanked: 1

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mammamarina
    Gianni, i 700 euro si riferiscono proprio alla miseria che percepisci anche tu , sono 737, 13per esattezza
    cos'?:invalidit?+accompagnamento? Grazie! Edited by: Nembokid



    Uploaded with ImageShack.us



  10. #9
    Junior Member L'avatar di max585
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Catania
    Messaggi
    4,543
    Thanked: 2

    Predefinito

    nembo percepisce solo la pensione



  11. #10
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Cremona
    Messaggi
    8,839
    Thanked: 1

    Predefinito

    Max! la pensione di invalidit? non è di 246Euro al mese?(a quei 246 dovremmo aggiungere 700? Edited by: Nembokid



    Uploaded with ImageShack.us



  12. #11
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    no gianni, indennit? di accompagnamento 472,04


    pensione d'unvalidit? 255, 13


    totale 72717


    alcuni hanno 10 euro in più per non mi ricordo..................
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  13. #12
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    201
    Thanked: 0

    Predefinito



    si è vero la cifra è questa


    e per chi come me vive e si mantiene da sola non è semplice, ma con qualche lavoretto me la cavo, tenendo conto che la pensione la uso come stipendio, per le spese, bollette, ecc..ecc...insomma per le necessit? della vita come tutti, e non mi lamento, ma posso permettermi al massimo un aiuto per le faccende domestiche "speciali" una volta a settimana e pago di tasca mia....


    molti anni fa per? quando ero allettata e ricoverata presso ua struttura lungo-degenti....arrivavano molte persone anziane tutte autosufficienti che avevano al massimo un doloretto alla spalla e stavano li tre mesi (in genere in estate quando i figli andavano in vacanza) ma erano in buona salute eh..eh quelli si erano sprechi....era una villeggiatura per loro....
    \" Tu vedi cose che esistono e ti chiedi: Perché ? Io sogno cose mai esistite e mi chiedo: perché no? \" (George Bernard Shaw)



  14. #13
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    347
    Thanked: 0

    Predefinito

    E' importante chiarire che per avere la pensione d'invalidit? e l'accompagno non bisogna essere per forza un vegetale. Ed è altrettanto importante fare capire che quando si affronta il tema riguardante la vita indipendente della persona disabile significa dare la possibilit? a questa di autodeterminarsi (per mezzo di ausili, sussidi, lavoro) nella sua condizione.



  15. #14
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Cremona
    Messaggi
    8,839
    Thanked: 1

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da mammamarina
    Gianni, i 700 euro si riferiscono proprio alla miseria che percepisci anche tu , sono 737, 13per esattezza
    246+472=728 s.e&amp;O. quindi lo Stato ogni mese se siamo a casa risparmiaeuro9000-472=8528?perchè non ce li d??


    Edited by: Nembokid



    Uploaded with ImageShack.us



  16. #15
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito

    bella domanda Gianni, prova a farla a loro..................................., mi sto battendo come una belva per far passare questo intendimento, non è pensabile che sia per tutti , potrebbero dirti allora si faccia ricoverare, ma almeno per alcune gravissime disabilit? sò, e non parlo di soldi ma di servizio, a me basterebbe che quanto spenderebbero per mia figlia in istituto lo riconoscano come personale sanitario e assistenziale affinch? quando sar? il momento la sorella possa farsi carico di Claudia senza dover rinunciare alla sua vita di ora.
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  17. #16
    Junior Member L'avatar di max585
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Catania
    Messaggi
    4,543
    Thanked: 2

    Predefinito

    marina è semplice, perchè le strutture sono molto ma molto meno di quanto siano i disabili, se in italia ci dovrebbero essere le strutture per tutti i disabili e le pensioni (diciamo di 1000 euro al mese ) ci sarebbe un governo che si occupa di disabili e basta, con tutti i disabili che ci sono in italia non basterebbe una manovra economica.



  18. #17
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito

    NON è COS? MAX, TU CI ANDRESTI IN STRUTTURA?
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  19. #18
    Junior Member L'avatar di max585
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Catania
    Messaggi
    4,543
    Thanked: 2

    Predefinito



    guarda marina io non so cosa intendi per struttura , ma se te intendi qualcosa come lungo degenza allora la risposta è si , ma in una struttura che già conosco ed è il nomentana hospital, nel 2007 ci sono andato a far terapia per 3 mesi ,e nello stesso centro che era molto grande , c'era la lungo degenza ,come dice tina era una villeggiatura per gli ospiti di quella struttura ma loro ci stavano 365 giorni all anno e non solo per brevi periodi.


    vedevo persone vestite di tutto punto come fosse una domenicaportate dagli infermieri fuori , al sole e poi c'era molta attivit? cmq per rendersi conto si deve vedere e andare.Edited by: max585



  20. #19
    Senior Member L'avatar di luni
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    6,660
    Thanked: 39

    Predefinito

    Bravo Max vacci se vuoi ti do anche qualche dritta Villarosa Villaquiete Almamater,prova a starcicon la consapevolezza che non uscirai dopo tre mesi, ma solo coi piedi in avanti.
    "Comunque è vero, sono comunista. Non dimentico mai la Bibbia e il Vangelo. E non dimentico mai quello che ha scritto Marx." (Don Gallo)



  21. #20
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    347
    Thanked: 0

    Predefinito

    Credo ci possa essere una via di mezzo fra il "Grand Hotel" che sembra descrivere Max e il tetro ambiente che ipotizza luni. Secondo me una casa in cui abitano persone disabili deve avere il solo criterio dell'accessibilit? e dell'assistenza adeguata. Ed invece spesso ci deve essere, connessa, la palestra, l'infermeria, la segreteria, il laboratorio, la cappella, con figure professionali comprese. Paradossalmente la Comunit? finisce per isolare la persona.



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •