Cookie Policy Privacy Policy pillola per l’ulcera usata x abortire



Risultati da 1 a 11 di 11
  1. #1
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    a sette mesi di gravidanza poi, ma le associazioni che si occupano di assistenza ai campi nomadi non si sono accorti di nulla? questa signora avrebbe potuto, ormai a questo punto della gravidanza non si poteva pensare a altro, partorire e non riconoscere il figlio , c'era proprio bisogno di mettere in pericolo la propria vita così come purtroppo? stato? prevenzione, prevenzione, prevenzione





    http://roma.repubblica.it/dettaglio/Aborto-con-pillole-per-l o-stomaco-Muore-donna-rom/1795004?ref=rephp
    <H1>Aborto con pillole per lo stomaco. Cosò muore donna rom</H1>
    <DIV style="BORDER-BOTTOM: medium n&#111;ne" ="didascalia">Una donna rom al settimo mese di gravidanza ingerisce pillole curative di patologie gastriche allo scopo di abortire. E muore. Cosò la polizia si mette sulle tracce del medico che ha prescritto il farmaco e su quelle del suo reale destinatario.

    Sono gli sviluppi di una storia davvero triste. La donna, S.M.V., romena di 40 anni, faceva parte della comunit? rom del campo nomadi di via della Martora. Nonostante la gravidanza in stato avanzato, voleva assolutamente abortire. E per riuscirci la scorsa settimana ha mandato già una quantit? eccessiva di pasticche di un farmaco che ufficialmente previene ulcere gastriche, ma viene anche usato dalle donne per provocare l'aborto.

    Sorte complicazioni di carattere tipo respiratorio e cardiovascolare, la rom è stata soccorsa in un primo momento all'ospedale Sandro Pertini. Poi è stata successivamente trasportata al Cristo Re, dove è morta la scorsa notte. La polizia ha avviato immediatamente le indagini al fine di individuare chi potesse aver prescritto e successivamente somministrato il farmaco alla donna.

    Nella giornata di ieri è arrivata la denuncia in stato di libert? a carico di R.P., 22enne figlia della deceduta, sospettata di aver aiutato la madre a ingerire il medicinale. L?accusa è di violazione della normativa riguardante l'interruzione volontaria della gravidanza. Nella baracca dove madre e figlia vivevano, gli agenti hanno trovato una confezione di pillole parzialmente bruciata: verr? analizzata dalla Scientifica per verificare che si tratti proprio delle pasticche ingerite dalla donna morta. </DIV>
    <DIV style="DISPLAY: n&#111;ne" id=adMiddle><!--
    OAS_RICH('Middle');
    //--> </DIV>Edited by: mammamarina
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it


  2.      


  3. #2
    jasmin
    Guest

    Predefinito



    Ne avevano già parlato le Iene qualche settimana fa, ed è (purtroppo) molto facile reperire queste pillole, sia attraverso il mercato nero, che in farmacia, consiglio di vedere il filmato:





    http://www.video.mediaset.it/mplayer...=iene&amp;data =2009/11/17&amp;id=5506&amp;from=iene



  4. #3
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito

    si lo so Jasmin, ma credere che al 7 mese di gravidanza possano servire non evidenzia solo la cattiva informazione su questa pillola e "l'ignoranza" sull'argomento, ma ha portato alla morte questa donna, e io mi chiedo so che sono molte associazioni che si occupano dei campi nomadi, vengono stanziato fior di milioni per questo, possibile che nessuno di quelle persone abbiano mai notato le difficolt? di questa signora per una gravidanza giunta al 7 mese? cos'?, ipotizzo, ha fatto un controllo ecografico e è stato evidenziata una malformazione e lei ha pensato bene di liberarsi così? oppure cosa, mi viene difficile da credere che una persona aspetti il 7 mese per rendersi conto che non vuole quel figlio
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  5. #4
    Senior Member L'avatar di deambulante51
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Japan
    Messaggi
    8,531
    Thanked: 39

    Predefinito

    Posso per una volta essere cattivo?.
    Non ho mai visto Rom oh Zingari disabili in giro e mi viene da pensare,sono nel torto lo so,che quei pochi che ho visto,oh lo facevano per finta,per impietosire i passanti a qui spillare soldini,oppure che,disabili lo siano diventati nel corso della vita,per incidente o altro.
    Quindi,la donna in oggetto,dopo aver saputo,magari da poco,che il nascituro sarebbe nato con handicap,zitta zitta avesse deciso per una eliminazione fetale,sapendo che se vivesse le sarebbe costato piu' di quanto avreebe fruttato,sfruttandolo come sappiamo vengano sfruttati i bambini da loro?
    Non giudicatemi male per cio' che ho scritto,se avete voglia invece,aiutatemi a capire cio'che per voi è sbagliato nel mio pensiero,ben disposto e tarato a qualsiasi cambio di opinione.

    </span>

    Domani è il primo giorno del resto della mia vita



  6. #5
    jasmin
    Guest

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da mammamarina
    si lo so Jasmin, ma credere che al 7 mese di gravidanza possano servire non evidenzia solo la cattiva informazione su questa pillola e "l'ignoranza" sull'argomento....

    Certo Marina, ma chissò ...forse non era la prima volta, forse è stata costretta, forse non era consapevole di essere già al settimo mese.


    Riguardo le miriadi diassociazioni e cooperative che operano nei confronti di queste persone, inomadi, rom, ecc..sono solo un business da diversi milioni di euro sganciati dai comuni, non penso si occupino o siano minimamente interessati anche delle questioni umane ...



  7. #6
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    809
    Thanked: 3

    Predefinito

    ancora una volta credo che, essendo la notizia priva di ogni approfondimento, l'unica cosa da fare sia lasciar perdere, non parlarne proprio! Visto che ignoriamo il come il perchè e sopratute le vere circostanze che hanno portato alla morte! (intendo il perchè la donna l'ha fatto!)
    Il dolore si dimezza se lo condividi,
    La felicità invece si moltiplica



  8. #7
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    comunque quì parlano di 7 settimane e non mesi


    http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/09_dicembre_2/a iuta_madre_abortire_denunciata-1602094791343.shtml <!--
    Social_Load() {
    var d=; if(d.images){ if(!d.Social) d.Social=new Array();
    var i,j=d.Social.length,a=Social_Load.arguments; for(i=0; i<a.length; i++)
    if (a[i].indexOf("#")!=0){ d.Social[j]=new Image;
    d.Social[j++].src=a[i];}}
    }
    Social_Load('/images/facebook_trans_ani.gif','/images/load.g if')
    function schnipp() {
    var i,x,a=document.MM_sr; for(i=0;a&&i<a.length&&(x=a[i])&&x.oSrc;i++)
    x.src=x.oSrc;
    }
    function schnupp(n, d) {
    var p,i,x; if(!d) d=document;
    if((p=n.indexOf("?"))>0&&parent.frames.le ngth) {
    d=parent.frames[n.substring(p+1)].document; n=n.substring(0,p);}
    if(!(x=d[n])&&d.all) x=d.all[n]; for (i=0;!x&&i<d.s.length;i++)
    x=d.s[i][n];
    for(i=0;!x&&d.layers&&i<d.s.length;i++)
    x=schnupp(n,d .s[i].document);
    if(!x && d.getElementById) x=d.getElementById(n); return x;
    }
    function schnapp() {
    var i,j=0,x,a=schnapp.arguments; document.MM_sr=new Array;
    for(i=0;i<(a.length-2);i+=3)
    if ((x=schnupp(a[i]))!=null){document.MM_sr[j++]=x; if(!x.oSrc)
    x.oSrc=x.src; x.src=a[i+2];}
    }
    //-->
    <H3>campo nomadi di via della martora</H3>
    <H1>Aiuta la madre ad abortire,
    ma la donna muore, denunciata </H1>
    <H2>La 40enne era incinta di 7 settimane, ma non voleva il figlio: ha ingerito decine di pasticche contro l'ulcera</H2>









    <TABLE width=1 align=left ="foto-h-left"><T>
    <T>
    <TR>
    <TD></TD></TR>
    <TR>
    <TD></TD></TR></T></T></TABLE>
    ROMA - Era incinta di circa 7 settimane ma non voleva portare a termine la gravidanza, così S.M.V. romena di 40 anni residente al campo nomadi di via della Martora a Roma, ha ingerito la scorsa settimana una quantit? eccessiva di pasticche di un farmaco che è registrato per prevenire ulcere gastriche, ma che in realt? viene usato dalle donne per indurre l'aborto. La donna, soccorsa in un primo momento presso l'ospedale Sandro Pertini, a causa di complicanze sopraggiunte di tipo respiratorio e cardiovascolare è stata successivamente trasportata al Cristo Re, dove è deceduta la scorsa notte.









    <TABLE width=1 align=right ="foto-h-right"><T>
    <T>
    <TR>
    <TD></TD></TR>
    <TR>
    <TD></TD></TR></T></T></TABLE>
    INDAGINI - Gli agenti della Questura hanno avviato immediatamente le indagini per individuare chi potesse aver prescritto e successivamente somministrato il farmaco alla straniera e ieri personale del Commissariato San Basilio ha denunciato R.P. 22enne figlia della donna deceduta, per violazione della normativa riguardante l'interruzione volontaria della gravidanza, in quanto gravemente sospettata di aver aiutato la madre ad ingerire il medicinale. All'interno della ?baracca? abitata dalla famiglia delle donne, i poliziotti del Commissariato hanno trovato parte di un ?blister? parzialmente bruciato che è stato recuperato dagli agenti e che verr? analizzato dal personale del Gabinetto Interregionale di Polizia Scientifica per verificarne la corrispondenza con il farmaco ingerito dalla straniera. Infine, i poliziotti del Commissariato San Basilio stanno conducendo indagini finalizzate all'individuazione del medico che ha prescritto il farmaco e di chi effettivamente ne fosse il destinatario. Edited by: mammamarina
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  9. #8
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    809
    Thanked: 3

    Predefinito



    ecco appunto...


    notizie contrastanti che aggiungono incertezza alla pappa mediatica cha abbiamo nel piatto.....
    Il dolore si dimezza se lo condividi,
    La felicità invece si moltiplica



  10. #9
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito




    A volte "Le Iene" e "Striscia la notizia" parlano troppo, ora se qualcuna non sapeva che prendendo il misoprosotolo si abortisce adesso lo sa... In questo caso da parte di Repubblica (ma immagino anche altri giornali) forse bisognava nascondere di che medicina si tratta, si poteva dire "una medicina usata per altri scopi", dal punto di vista della notizia non cambiava niente, non è che la libert? di stampa significa che bisogna dire come costruire una arma nucleare per esempio..


    Edited by: buasaard
    Claudio



  11. #10
    jasmin
    Guest

    Predefinito

    In effetti, anche se hanno menzionato il nome della molecola e non quello commerciale, potevano comunque evitare un riferimento così preciso ...



  12. #11
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    No, no...hanno messo proprio il nome commerciale "Citotec"...
    Claudio



  13.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •