giovanni barra

Cara Giulia, la mia storia si pu? paragonare a un faticoso cammino in
salita, durante il quale mi sono spesso ferito con fili spinati, ma quelle
ferite si sono rimarginate e hanno formato una corazza che mi ha
protetto permettendomi di continuare il cammino. Ora sono in cima e
nonostante le difficolt? che ancora mi capiter? di dover affrontare, ho
capito cosa è veramente importante nella vita: la vita stessa.
Mia preziosa amica, la nostra vita è come un libro che scriviamo ogni
giorno e che poi conserviamo gelosamente in una scatola. Ogni tanto
permettiamo a qualcuno di leggerlo perchè possa conoscerci meglio,
perchè possa comprenderci e, magari, raccontarci. Il romanzo della vita
scorre veloce e indietro si pu? tornare solo coi ricordi, ecco perchè è
importante rileggere con attenzione le prime pagine per capire se
qualcosa è sfuggito, se c'è qualcosa da salvare e qualche sbaglio a cui
rimediare, ma nessun essere umano pu? avere la pretesa di conoscere o
di scrivere il finale, quello non spetta a noi, noi possiamo solo vivere.
Grazie di aver dato un senso a questa piccola vita, raccontandola...