Cookie Policy Privacy Policy Cina sempre più protagonista - Pagina 2



Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 21 a 40 di 49
  1. #21
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    CALABRIA
    Messaggi
    2,015
    Thanked: 12

    Predefinito



    Certo che le conosco le coop, e conosco proprio quelle aziende truccate da coop e cioè:


    Infermieri professionali assunti a 2 lire, negli ospedali mancano le professionalit?..nesun probblema si chiamano le aziende esterne o coop perchè nel pubblico ormai non si assume mai...


    8 ore di lavoro , pagate 4 oree niente ferie, maternit? e malattia..e così tanti altri servizi nella pubblica amministrazione e altro..tanto lo stato non pu? assumere e co? fatta la legge trovato l'inganno... per non parlare poi dei lavoratori socialmente inutili..li è meglio non scoperchiare il pentolone si rischia di morire con gas venefici


    crederci sempre, disperare mai...prima o poi arriverà la luce


  2.      


  3. #22
    Senior Member L'avatar di luni
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    6,660
    Thanked: 39

    Predefinito

    Rosamaria hai ragione purtroppo sono rimasto alle care vecchie coop dove era il socio che decideva,poi il mercato e i vari ministri del lavoro le hanno ridotte a degli istituti di sfruttamento legalizzati
    "Comunque è vero, sono comunista. Non dimentico mai la Bibbia e il Vangelo. E non dimentico mai quello che ha scritto Marx." (Don Gallo)



  4. #23
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    10,058
    Thanked: 0

    Predefinito

    Chissò com'? ma ho la sensazione che tra qualche anno dovremmo cantare "meno male che la Cina c'è"('')

    Copenaghen/ La proposta di Cina e India contro i paesi sviluppati
    Scienziati confermano attivit? umana è causa del global warming


    Roma, 10 dic. (Apcom) - I paesi emergenti non intendono chinare il capo e farsi imporre dai paesi sviluppati le loro condizioni per contenere il riscaldamento climatico. In un testo confidenziale, elaborato dalla Cina in accordo con India, Brasile, Sudafrica e Sudan, vengono tracciate le linee dell'accordo che risponderebbero ai loro desiderata. Il testo, di cui il quotidiano francese Le Monde ha ottenuto copia, potrebbe imporsi come filo conduttore delle trattative dei prossimi giorni alla Conferenza sul clima di Copenaghen, mentre la bozza del governo danese, anticipata dal britannico Guardian il 3 dicembre, aveva suscitato la reazione dei paesi in via di sviluppo. Intitolato "Copenaghen draft", il documento, che è stato inviato per fax il 30 novembre da Pechino, delinea con chiarezza le posizioni del G77 e apre la porta ai compromessi. Nel preambolo insiste sulla validit? del protocollo di Kyoto e indica in "2 gradi centigradi" l'innalzamento della temperatura della Terra da non superare. La bozza dei Paesi in via di sviluppo arriva nel giorno in cui oltre 1.700 scienziati britannici hanno firmato una lettera aperta nella quale confermano le prove della causa umana dei cambiamenti climatici, dopo lo scandalo sollevato dal furto delle mail dell'Universit? dell'East Anglia nella quale sembrava che i ricercatori cercassero di adattare i dati raccolti alle teorie. I firmatari del documento sostengono che il contenuto delle e-mail non indebolisce affatto le prove raccolte sull'effettiva esistenza del riscaldamento globale e "la base scientifica per concludere che è dovuto in primo luogo alle attivit? umane". La Commissione Intergovernativa per i Cambiamenti Climatici (Ipcc) delle Nazioni Unite aveva definito il furto delle mail un "complotto" per far deragliare la Conferenza Internazionale sul Clima, in corso di svolgimento a Copenaghen.
    \"Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualunque ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo\" (Ernesto Guevara)Che
    Accessibilità?



  5. #24
    Senior Member L'avatar di bai
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    7,403
    Thanked: 5

    Predefinito



    secondo me la cina sar? la nostra salvezza


    anche se dovremo imparare il mandarino


    roberto
    volete far fruttare i vostri risparmi?
    piantate alberi di noce, farete ricchi voi e altri



  6. #25
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    10,058
    Thanked: 0

    Predefinito

    Cina, autorizzato primo bar gay

    Dopo un rinvio di tre settimane, il primo bar per gay della Cina approvato dallo Stato ha aperto i battenti a Dali, una localit? turistica nella provincia meridionale dello Yunnan. Secondo l'agenzia Nuova Cina, che ha dato la notizia, all'inaugurazione erano presenti una settantina di persone, in maggioranza gay, tra cui dieci volontari venuti da altre citt? della Cina. ?Il loro arrivo - ha dichiarato il proprietario del bar, Zhang Jianbo - mi è stato di grande aiuto?. Zhang, che ha 36 anni, è anche il direttore del Dipartimento dermatologico dell'Ospedale numero 2 di Dali e il fondatore della locale Associazione per la Prevenzione dell'Hiv/Aids.

    Secondo Nuova Cina un finanziamento di 120mila yuan (12mila euro) concesso dal governo locale all'Ospedale numero 2 per le sue iniziative contro l'Aids era stato confuso dalla stampa con un investimento del governo nel bar per gay. Il locale rimane il primo in Cina ad essere aperto con l'esplicito consenso delle autorit? di governo. L'apertura, prevista inizialmente per il primo dicembre, è stata rinviata ?per proteggere la privacy dei volontari e dei clienti? dopo la curiosità mostrata dai mezzi di comunicazione cinesi e stranieri per l'avvenimento, afferma l'agenzia. Zhang Jianbo ha precisato che il locale verr? usato tra l'altro per ?promuovere la conoscenza dell'Aids e che preservativi verranno distribuiti gratuitamente ai clienti.
    21 dicembre 2009
    \"Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualunque ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo\" (Ernesto Guevara)Che
    Accessibilità?



  7. #26
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    10,058
    Thanked: 0

    Predefinito

    L'ufficio statistico di Berlino rende noti i dati dei primi 11 mesi 2009
    L'export di Pechino ha raggiunto i 748 miliardi di euro contro i 734,6 tedeschi
    La Cina sorpassa la Germania
    ? il primo esportatore del mondo


    PECHINO - La Cina è ora la prima esportatrice mondiale, davanti alla Germania. Lo rende noto l'ufficio di statistica tedesco. Nei primi 11 mesi del 2009 da gennaio a novembre, le esportazioni cinesi hanno raggiunto un totale di 748 miliardi di euro (1.070 miliardi di dollari), mentre quelle tedesche si sono attestate a 734,6 miliaradi di euro (1.050 miliardi di dollari). E' dal 2003 che la Germania guidava la classifica degli esportatori globali. A novembre il surplus commerciale tedesco sale a 17,2 miliardi di euro, ai massimi da 17 mesi, dai 13,6 miliardi di euro di ottobre. L'export avanza dell'1,6% mensile e del 12% annuale a 70,6 miliardi di euro e l'import cala del 5,9% mensile a 53,4 miliardi di euro
    \"Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualunque ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo\" (Ernesto Guevara)Che
    Accessibilità?



  8. #27
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    10,058
    Thanked: 0

    Predefinito


    USA E CINA: UNO PERDE, L'ALTRO VINCE
    di James Petras

    Introduzione

    Il capitalismo asiatico, in particolar modo quello della Cina e della Corea del Sud, è in competizione con gli USA per il potere mondiale. Il potere asiatico globale è spinto da una crescita economica dinamica, mentre gli USA applicano la strategia della costruzione dell?impero attraverso mezzi militari.


    Lettura di un numero del Financial Times

    Anche una lettura superficiale di un solo numero del Financial Times - del 28 dicembre 2009 - illustra le divergenze strategiche tra i due paesi nella costruzione dell?impero. Nella pagina uno, l?articolo principale sugli USA parla circa i conflitti militari in espansione e la loro ?guerra contro il terrore? sotto il titolo ?Obama chiede una revisione della lista delle organizzazioni terroriste?. In contrasto, ci sono due articoli, nella stessa pagina, uno sulla Cina, che informano dell?inaugurazione, in questo paese, del treno più veloce del mondo e l'altro sulla sua decisione di mantenere la propria moneta vincolata al dollaro come un meccanismo per promuovere il suo dinamico settore di esportazioni.

    Mentre Obama si focalizza nella creazione di un quarto fronte di battaglia (Yemen) nella ?guerra contro il terrore? (dopo l?Iraq, Afghanistan e Pakistan), il Financial Times nella stessa pagina informa che un consorzio della Corea del Sud ha vinto un appalto di 20.400 milioni di dollari per lo sviluppo di centrali nucleari per uso civile negli Emirati Arabi Uniti, superando i concorrenti di Stati Uniti ed Europa.

    Nella pagina due del FT c?? un articolo più lungo sulla nuova rete ferroviaria cinese, che mette in risalto la sua superiorit? sul servizio ferroviario degli USA. L?ultramoderno treno ad alta velocit? cinese trasporta i passeggeri tra due delle citt? più importanti, a 1.100 km di distanza, in meno di 3 ore, mentre il treno ?Expressò della compagnia Amtrack, degli USA, ?impiega tre ore e mezzo per coprire 300 km tra Boston e New York?. Mentre il sistema ferroviario degli USA si deteriora per la mancanza di investimenti e di manutenzione, la Cina ha speso 17.000 milioni di dollari nella costruzione della sua linea ferroviaria ad alta velocit?. La Cina pianifica la costruzione di 18.000 km di nuovi binari del suo ultramoderno sistema per il 2012, mentre gli USA spenderanno una somma equivalente per finanziare la loro offensiva militare in Afghanistan e Pakistan, così come per aprire un nuovo fronte bellico nello Yemen.

    La Cina costruisce un sistema di trasporto che unisce i produttori ed i mercati lavorativi delle provincie dell?interno con i centri di fabbricazione e i porti costieri, mentre nella pagina 4 del FT si descrive come gli USA ancora si aggrappano alla loro politica di affrontare la ?minaccia islamica? in una ?guerra senza fine contro il terrore?. L?occupazione e le guerre contro i paesi musulmani hanno sviato centinaia di migliaia di milioni di dollari di fondi pubblici verso una politica militarista senza alcun beneficio per il paese, mentre la Cina modernizza la sua economia civile. Mentre la Casa Bianca ed il Congresso sovvenzionano e soddisfano lo Stato militarista-coloniale d?Israele, con la sua insignificante base di risorse e mercato, allontanandosi da 1.500 milioni di musulmani (FT, pag 7), il prodotto interno lordo (PIL) della Cina si è moltiplicato per dieci negli ultimi 26 anni (FT, pag 9). Mentre gli USA hanno regalato più di 1.400 milioni di dollari a Wall Street e ai militari, aumentando il deficit fiscale e di conto corrente, duplicando la disoccupazione e perpetuando la recessione (FT, pag 12), il governo cinese lancia un nuovo pacchetto di stimolo diretto ai settori interni del manifatturiero e alle costruzioni, che ha prodotto una crescita dell? 8% del PIL, una riduzione importante della disoccupazione e il ?rilancio delle economie coinvolte? in Asia, America Latina e Africa (TF, pag 12).

    Mentre gli USA spendono male il loro tempo, risorse e personale nell?organizzazione delle ?elezioni? per i loro corrotti stati satelliti dell?Afghanistan e Iraq, e partecipavano alle inutili mediazioni tra il loro intransigente socio israeliano e il loro impotente cliente palestinese, il governo della Corea del Sud ha sostenuto un consorzio guidato dalla Korea Eletric Power Corporation nel suo tentativo riuscito di ottenere un appalto di 20.400 milioni di euro per l'installazione di centrali nucleari, aprendo così la strada a svariati altri contratti multimilionari nella regione (FT, pag13).

    Mentre gli USA spendevano più di 60.000 milioni di dollari per il controllo interno e la moltiplicazione in numero e in misura dei suoi organismi interni di sicurezza in cerca di potenziali terroristi, la Cina investiva più di 25.000 milioni di dollari per consolidare i suoi scambi energetici con la Russia (FT, pag13).

    Quello che ci raccontano gli articoli e le notizie di una sola edizione, in un solo giorno, del FT, riflette una realt? più profonda che illustra la grande divisione del mondo di oggi. I paesi dell?Asia, con in testa la Cina, stanno raggiungendo lo status di potenze mondiali, a base di grandi investimenti nazionali ed esteri nell?industria manifatturiera, il trasporto, la tecnologia, l' estrazione e lavorazione dei minerali. Al contrario, gli USA sono una potenza mondiale in declino, con un peggioramento della società come risultato della sua costruzione dell?Impero con mezzi militari e della sua economia finanziaria speculativa:

    1- Washington cerca clienti militari di scarsa importanza in Asia, mentre la Cina allarga i suoi accordi commerciali e di investimenti con importanti soci economici: la Russia, Giappone, Corea del Sud e altri.

    2- Washington drena la sua economia nazionale per finanziare le guerre all?estero. La Cina estrae minerali e risorse energetiche per promuovere il suo mercato interno del lavoro nell'industria.

    3- Gli USA investono in tecnologia militare per lottare contro le ribellioni locali allinterno dei loro Stati satelliti, la Cina investe in tecnologia civile per creare esportazioni competitive.

    4- La Cina comincia a ristrutturare la sua economia per sviluppare l?interno del paese, e destina spese sociali maggiori per correggere i gravi squilibri e disuguaglianze, mentre gli USA salvano e raffforzano il settore finanziario parassita, che ha saccheggiato l?industria (riducendo i suoi attivi attraverso fusioni e acquisizioni) e specula su obiettivi finanziari senza alcun impatto su lavoro, produttivit? o competitivit?.

    5- Gli USA moltiplicano le guerre e l'accumulo di truppe in Medio Oriente, Asia Meridionale, Corno d?Africa e Caraibi; la Cina offre investimenti e prestiti pari a 25.000 milioni di dollari per la costruzione di infrastrutture, l?estrazione di minerali, la produzione di energia e la costruzione di impianti di assemblaggio in Africa.

    6- La Cina firma accordi commerciali di migliaia di milioni di dollari con Iran, Venezuela, Brasile, Argentina, Cile, Per? e Bolivia, assicurandosi l?accesso all?energia strategica e alle risorse minerarie e agricole; Washington concede 6.000 milioni di dollari di aiuti militari alla Colombia, ottiene dal presidente Uribe la cessione di sette basi militari (per minacciare il Venezuela), appoggia un colpo militare nel piccolo Honduras, e denuncia il Brasile e la Bolivia per aver implementato le loro relazioni economiche con l'Iran.

    7- La Cina aumenta le relazioni economiche con le economie dinamiche dell?America Latina che rappresentano più di un 80% della popolazione del continente; gli USA si associano con lo stato fallito del Messico, che ha il peggior risultato economico dell?emisfero e nel quale potenti cartelli della droga controllano ampie regioni e sono infiltrati profondamente nell?apparato statale.



    Conclusione

    La Cina non fa eccezione quanto ad essere un paese capitalista. Sotto il capitalismo cinese, si verifica lo sfruttamento del lavoro, le disuguaglianze di ricchezza e di accesso ai servizi abbondano, i piccoli agricoltori vengono sfollati per i progetti di mega dighe, e le aziende cinesi estraggono minerali e altre risorse naturali nel Terzo Mondo senza troppe esitazioni. Ma la Cina ha creato decine di milioni di posti di lavoro nell?industria ed ha ridotto la povert? molto più velocemente e per molte più persone nel lasso di tempo più breve della storia. Le sue banche finanziano soprattutto la produzione. La Cina non bombarda, non invade, n? saccheggia altri paesi. Viceversa, il capitalismo degli Stati Uniti è una mostruosa macchina militare globale che drena l'economia nazionale e riduce il tenore di vita del paese per finanziare le sue guerre infinite all'estero. Il capitale finanziario, commerciale, immobiliare mina il settore manifatturiero e beneficia della speculazione e di importazioni a basso costo.

    La Cina investe in paesi ricchi di petrolio; gli Usa li attaccano. La Cina vende vassoi e ciotole per matrimoni afghani, gli USA bombardano le celebrazioni con i loro droni. La Cina investe in industrie estrattive, ma, a differenza dei coloni europei, costruisce ferrovie, porti, aeroporti e fornisce crediti a prezzi accessibili. La Cina non finanzia n? arma guerre etniche, n? organizza ?rivoluzioni colorate? come la CIA statunitense. La Cina autofinanzia la propria crescita, il suo commercio ed il suo sistema di trasporto; mentre gli USA stanno sprofondando sotto un debito di parecchi miliardi di dollari per finanziare guerre senza fine, per salvare le loro banche di Wall Street e puntellare altri settori non produttivi, mentre molti milioni di persone restano disoccupati.

    La Cina crescer? ed eserciter? potere attraverso i mercati, gli USA entreranno in guerre senza fine nel loro cammino verso il fallimento e il decadimento interno. La crescita diversificata della Cina è legata a partner economici dinamici; il militarismo degli USA è vincolato a narco-stati, a regimi diretti da signori della guerra, a dittatori di repubbliche delle banane, e infine al peggior regime razzista e coloniale dichiarato: Israele.

    La Cina attrae i consumatori di tutto mondo; le guerre globali degli USA producono terroristi all?interno del paese e all?estero.

    La Cina potrebbe trovarsi di fronte ad una crisi e anche a ribellioni dei lavoratori, ma ha le risorse finanziarie per risolverli. Gli USA sono in crisi e rischiano di dover affrontare una ribellione interna, ma hanno esaurito il loro credito e le loro fabbriche sono all?estero, mentre le loro basi ed installazioni militari rappresentano passivi, non attivi. Ci sono meno fabbriche negli USA disposte a riassumere i loro lavoratori disperati: uno sconvolgimento sociale potrebbe rivelarsi ai lavoratori statunitensi occupando gli scheletri vuoti delle loro vecchie fabbriche.

    Per diventare uno Stato ?normale? dobbiamo cominciare dall?inizio: chiudere tutte le banche d?investimento e le basi militari all?estero, e ritornare in America. Dobbiamo cominciare la lunga marcia verso la ricostruzione di un?industria al servizio delle nostre necessit? nazionali, a vivere dentro il nostro proprio ambiente naturale e ad abbandonare la costruzione dell?impero a favore della costruzione di una repubblica socialista democratica.

    Quando potremo prendere il Financial Times, o qualsiasi altro giornale, e leggere della nostra propria linea ad alta velocit? che trasporti passeggeri statunitensi da New York a Boston in meno di un?ora? Quando saranno le nostre proprie fabbriche a fornire i negozi di ferramenta? Quando costruiremo generatori di energia eolica, solare e oceanica? Quando abbandoneremo le nostre basi militari per lasciare i signori della guerra, i trafficanti di droghe e i terroristi di fronte alla giustizia della loro stessa gente?

    Arriveremo a leggere tutto questo sul Financial Timesò

    In Cina, tutto è iniziato con una rivoluzione...
    \"Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualunque ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo\" (Ernesto Guevara)Che
    Accessibilità?



  9. #28
    Senior Member L'avatar di connyok
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    5,514
    Thanked: 1

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da Madeche
    Cina, autorizzato primo bar gay

    Dopo un rinvio di tre settimane, il primo bar per gay della Cina approvato dallo Stato ha aperto ............ omissis


    Si dice che gli uomini cinesi c'hanno l'uccello piccolo ... come faranno i poveri gay a mandorla !!





  10. #29
    Senior Member L'avatar di luni
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    6,660
    Thanked: 39

    Predefinito

    Visto che lo tieni sempre in bocca prova a dircelo tu
    "Comunque è vero, sono comunista. Non dimentico mai la Bibbia e il Vangelo. E non dimentico mai quello che ha scritto Marx." (Don Gallo)



  11. #30
    Senior Member L'avatar di connyok
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    5,514
    Thanked: 1

    Predefinito



    Con i Comunisti non si pu? scherzare.


    Cinesi oltre 1 miliardo, Italiani 4 gatti.





  12. #31
    Senior Member L'avatar di luni
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    6,660
    Thanked: 39

    Predefinito

    Perche non provi a spiegarlo alla lega e ai suoi alleati
    "Comunque è vero, sono comunista. Non dimentico mai la Bibbia e il Vangelo. E non dimentico mai quello che ha scritto Marx." (Don Gallo)



  13. #32
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    10,058
    Thanked: 0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da connyok

    Citazione Originariamente Scritto da Madeche
    Cina, autorizzato primo bar gay Dopo un rinvio di tre settimane, il primo bar per gay della Cina approvato dallo Stato ha aperto ............ omissis


    Si dice che gli uomini cinesi c'hanno l'uccello piccolo ... come faranno i poveri gay a mandorla !!


    ?
    Se ci sono evidentemente in qualche modo faranno.....loro

    Ma sempre restando a ciò che la gente dice, pare che ai disabili non si addrizzi e li la vedo dura('')
    \"Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualunque ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo\" (Ernesto Guevara)Che
    Accessibilità?



  14. #33
    Senior Member L'avatar di SkaTTa
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Italy
    Messaggi
    8,428
    Thanked: 4

    Predefinito


    </span>Ahahahah

    Chi pensava che i cinesi andassero solo in bici dovrà ricredersi, la Cina

    per la prima volta supera gli USA nelle vendite di automobili</span>. </font>

    Pil previsto per il 2010 + 16%

    pericolo di surriscaldamento dell'economia e conseguenti misure per drenare liquidità ecco chiarita la non esaltante performace della borsa cinese.

    Finito lo storno ottima occasione per rientrare.


    Silvio! Aiuta i poliziotti anche se sono maggiorenni!!!



  15. #34
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    10,058
    Thanked: 0

    Predefinito

    NE USCIREMO PRIMA E MEGLIO DEGLI ALTRI('')('')
    I grandi profeti!!!!!!('')

    Fmi: Cina ed emergenti Asia bene
    Strauss-Kahn: vicini ai livelli di crescita pre-crisi
    18 gennaio, 11:52


    (ANSA) - TOKYO, 18 GEN - La ripresa in Asia e' piu' forte e piu' rapida rispetto alle stime di settembre del Fondo monetario internazionale. Cosi' Strauss-Kahn.Il direttore generale dell'Fmi ha detto che Cina, India, Indonesia, Thailandia e altri Paesi asiatici 'si stanno avvicinando agli stessi livelli di crescita pre-crisi'. 'La ripresa - aggiunge - e' ancora molto fragile', ma 'i segnali positivi ci sono'.
    \"Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualunque ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo\" (Ernesto Guevara)Che
    Accessibilità?



  16. #35
    Senior Member L'avatar di connyok
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    5,514
    Thanked: 1

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Madeche
    Citazione Originariamente Scritto da connyok


    Citazione Originariamente Scritto da Madeche
    Cina, autorizzato primo bar gay Dopo un rinvio di tre settimane, il primo bar per gay della Cina approvato dallo Stato ha aperto ............ omissis



    Si dice che gli uomini cinesi c'hanno l'uccello piccolo ... come faranno i poveri gay a mandorla !!

    Se ci sono evidentemente in qualche modo faranno.....loro

    Ma sempre restando a ciò che la gente dice, pare che ai disabili non si addrizzi e li la vedo dura('')

    Mandami TUTTE LE DONNE che te l'hanno detto, poi glielo faccio vedere io se s'addrizza !!


    P.s. - sar? mica che questa cosa succede a te e vai chiededo in giro !! ('')





  17. #36
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Il Prof. Prodi apr? alla Cina.
    Un grande paese che fa lavorare bambini in tenera età senza regole e senza niente, ma stiamo scherzando?
    Tempo al Tempo, si adegueranno anche loro e poi vedremo.



  18. #37
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,953
    Thanked: 39

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da valter2005
    Il Prof. Prodi apr? alla Cina.
    Un grande paese che fa lavorare bambini in tenera età senza regole e senza niente, ma stiamo scherzando?
    Tempo al Tempo, si adegueranno anche loro e poi vedremo.
    e qua ti devo dar ragione!
    Spero davvero che si adeguino anche se ho il forte timore che saremo noi a dover piegare la testa visti i loro "numeri" e la loro reale potenza economica, ma come dici tu: "tempo al tempo" ...



  19. #38
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    10,058
    Thanked: 0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da valter2005
    Il Prof. Prodi apr? alla Cina.Un grande paese che fa lavorare bambini in tenera età senza regole e senza niente, ma stiamo scherzando?Tempo al Tempo, si adegueranno anche loro e poi vedremo.
    E' vero ciò che dici, ma facendo lo struzzo non dici nulla.

    Lo sai quanti sono i bambini lavoratori in italia? scommetto di no!! ('')

    Sai quanti schiavi esistono nella civile italia? scommetto di no!!!
    \"Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualunque ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo\" (Ernesto Guevara)Che
    Accessibilità?



  20. #39
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    10,058
    Thanked: 0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da connyok


    Mandami TUTTE LE DONNE che te l'hanno detto, poi glielo faccio vedere io se s'addrizza !!


    P.s. - sar? mica che questa cosa succede a te e vai chiededo in giro !! ('')


    ?
    Macisssssssssiiiimo!!!!

    Non c'è bisogno che te le mandi io, chiedi alla prima che incontri quando esci......? opinione alquanto comune('')Edited by: Madeche
    \"Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualunque ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo\" (Ernesto Guevara)Che
    Accessibilità?



  21. #40
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    10,058
    Thanked: 0

    Predefinito

    Oppure sfruttati?


    Gran Bretagna, meno soldi agli operai italiani. Protesta il sindacato inglese

    CMN, azienda italiana vincitrice di un sub-appalto presso la centrale elettrica di Staythorpe, Midlands orientali, è stata accusata di pagare la forza lavoro (per la maggior parte italiana) oltre 1000 sterline in meno rispetto all'accordo siglato tra il maggior sindacato britannico, Unite, e l'Alstom, l'azienda a cui è stato assegnato l'incarico di costruire la nuova centrale. La disputa rischia di riaccendere l'amara questione 'lavoro in Gran Bretagna ai britannici' esplosa l'anno passato alla raffineria Lindsey e che vide al centro della tenzone un'altra azienda italiana.

    A far suonare il campanello d'allarme è stata la sentenza sulla revisione delle paghe chiesta dai sindacati. Che ha rivelato come tra aprile e dicembre 2009 una media di 17 operai al mese sono stati pagati 1.300 euro al mese in meno rispetto ai loro colleghi britannici. Unite ha chiesto che il contratto della CMN sia ora rescisso. ?Il fatto che questi lavoratori vengano sottopagati è un oltraggio?, ha tuonato Les Bayliss, segretario generale aggiunto di Unite.

    ?Queste rivelazioni - ha detto al Guardian Bayliss - sono la prova che i lavoratori del settore avevano remore genuine. Alcuni operai impiegati a Staythorpe hanno perso migliaia di sterline che sono loro dovute. Unite non permetter? che i datori di lavoro la facciano franca, non rispettando gli accordi sottoscritti al di l? della nazionalit? dei lavoratori?. Nei momenti di picco presso la centrale arrivano ad essere impiegate oltre 2.000 persone, molte delle quali sono ingaggiate da subappaltatori e provengono da paesi esteri.
    19 gennaio 2010
    \"Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualunque ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo\" (Ernesto Guevara)Che
    Accessibilità?



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •