Cookie Policy Privacy Policy DISABILI :INUTILI O SFRUTTATI?



Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 39
  1. #1
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    1,564
    Thanked: 0

    Predefinito

    IN RIFERIMENTO AL SEGUENTE ARTICOLO :
    clicca>>>
    I DISABILI SONO INUTILI...



    Ogni commento sembra superfluo....ma tutto tace,come mai?



    QUESTA LA MIA MODESTA OPINIONE</span>
    La pericolosit? di un tale bombardamento mediatico?STATALE? di
    accanimento contro le Persone con disabilt? Ŕ ,a parte un'ovvio
    ?lavaggio del cervello? di propaganda razzista(peggio della nazista,che
    non si nascondeva dietro un'apparente buonismo),chiaramente un primo
    passo verso i tagli di fondi,statali ed assicurativi ,verso le malattie
    e patologie croniche in particolare,con specifico riferimento morale ai
    ?disabili?(che in questo porsi della questione sembra quasi ci godano
    ad esserlo pur di non lavorare....).Un luogo comune forzato quindi che
    si cerca d'inculcare nella testa della gente,come una volta si faceva
    con gli italiani espatriati in svizzera o con i cinesi massacrati come
    bestie dal lavoro nelle ferrovie americane,ecc. senza
    diritti,dignit?,paga adeguata e riconoscimento alcuno.



    Questo messaggio se passer? in svizzera,far? presto a passare oltre in
    Europa ed Ŕ per questo che l'indifferenza non Ŕ la strada giusta da
    percorrere lamentandosi poi che non c'Ŕ pi¨ nulla da fare perchŔ ?
    troppo tardi....





    COMMENTO ESEMPIO 1)</span>
    ABBIAMO AVUTO UN ESEMPIO DI UN COMUNE ITALIANO CHE PER AVERE UN'IMMAGINE ELEGGIBILE ,SANA E SOCIALMENTE/TURISTICAMENTE VALIDA,HA ISTITUITO LA FIGURA DEL clicca&gt;&gt;&gt; VIGILE VIABILISTA IN CARROZZELLA,</font>PAGATO UNA MISERIA,DESTITUITO DAI POTERI DI FAR MULTE E MESSO SUBITO A TACERE,PRIMA IN UFFICIO E POI A CASA.HO CONTATTATO GLI ASSESSORATI PERTINENTI(SERVIZI SOCIALI,ECC.),MA DOPO UN ANNO DI TELEFONATE E MAIL,NESSUNA RISPOSTA IN MERITO AD UN'INVIO DI DOCUMENTI(PUBBLICI DEL RESTO,PER LA LEGGE SULLA TRASPARENZA)AMMINISTRATIVI RELATIVI AL CONTRATTO DI ASSUNZIONE DEI SUDDETTI RUOLI.L'ISPETTORATO DEL LAVORO PROPRIO NON ESISTE IN CERTI LUOGHI D'ITALIA!COMUNQUE TUTTO E' STATO INSABBIATO PER NON CREARE UN PRECEDENTE.
    COMMENTO ESEMPIO 2)</span>
    MI HA TELEFONATO DI RECENTE UN AMICO CON DISABILITA' PER PASSATE
    ESPERIENZE DI TOSSICODIPENDENZA E DEPRESSIONE CHE E' SFRUTTATO DA UNA
    NOTA CASA DI RIPOSO GESTITA DAL CLERO,FA L'OPERAIO TUTTOFARE(LAVORANDO
    AL PARI DI PERSONE "SANE" AD UNA PAGA A DIR POCO DA "NEGRIERI".LE
    COOPERATIVE ROSSE O BIANCHE CHE SIANO,CI MARCIANO ALLA GRANDE SULLO
    SFRUTTAMENTO DEI "DISABILI"(CI CHIAMERANNO COSI' FORSE PER LA BILE CHE
    CI FANNO VENIRE?)E VI VOGLIO FAR NOTARE UN VECCHIO ARTICOLO DEL 2006
    SULL'ARGOMENTO:

    LINK&gt;&gt;&gt;clicca&gt;&gt;&gt; http://orpheus.ilcannocchiale.it/?id_blogdoc=878118

    COMMENTO ESEMPIO 3)</span>
    Per mia esperienza personale ho potuto appurare:
    che le grosse associazioni sulla disabilit?(con vecchi politici messi alla presidenza dai partiti dominanti del luogo) quasi sempre pensano solo a far cassa e scambi di favori(poltrone o altro per voti),fregandosene della singola persona con disabilit? e famigliari:io non ti creo casini a te e ti voto e tu per esempio mi dai una sede gratuita....
    Gli ospizi spesso pretendono grosse raccomandazioni,una pensione come controvalore ed una casa intestata,che magicamente finisce alle opere pie del caso una volta defunta la pesona ricoverata(entro pochissimi anni di solito)

    that's italy folks!(questa e' l'italia gente!)

    IL MONDO NON CAMBIA,CI SONO SEMPRE GLI SFRUTTATORI E GLI SFRUTTATI,MA...CHI TACE ACCONSENTE?CHE NE PENSATE?
    l\'impossibile non esiste.Ogni esperienza serve.Mostriamo orgoglio e dignita\',sempre!



  2.      


  3. #2
    Junior Member L'avatar di max585
    Data Registrazione
    Jul 2007
    LocalitÓ
    Catania
    Messaggi
    4,543
    Thanked: 2

    Predefinito



    io sono dell'opinione che alcuni disabili non possono fare certi lavori e alcuni nessun lavoro , ora non diciamo che tutti hanno diritto ad un lavoro perchŔ vorrei vedere voi se avreste un impresa come vi comportereste.


    altri possono fare altri lavori, se sotto pagati ci sar? un motivo vuol dire che non danno tutto quello che pretenderebbe l azienda e i soldi non si regalano mica .



  4. #3
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    4,253
    Thanked: 0

    Predefinito

    guarda sul sottopagati spari minkiate... perche purtroppo il disabile o si accontenta o si licenzia e chissa quando trova lavoro... quindi si accontenta

    io non sono sottopagato, ma in 10 anni non mai visto un aumento, nemmeno di 10 lire, cosi come il mio collega disabile come me. e non e' questione di lavoro o non lavoro perche stiamo al pc come farebbe un normo... solo che noi ci accontentiamo perche sappiamo che altro non lo troviamo




  5. #4
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2007
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    2,347
    Thanked: 0

    Predefinito

    Eppure una azienda che assume un disabile,per iprimi 8 anni non paga neppure un euro di contributi!!!
    Spottino c\'Ŕ



  6. #5
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da bimbo_2out
    guarda sul sottopagati spari minkiate... perche purtroppo il disabile o si accontenta o si licenzia e chissa quando trova lavoro... quindi si accontenta

    io non sono sottopagato, ma in 10 anni non mai visto un aumento, nemmeno di 10 lire, cosi come il mio collega disabile come me. e non e' questione di lavoro o non lavoro perche stiamo al pc come farebbe un normo... solo che noi ci accontentiamo perche sappiamo che altro non lo troviamo
    Qui il discorso Ŕ complesso Marcello, dipende da dove uno ha la fortuna di trovare lavoro. Se trovavi lavoro in una grande azienda, queste non hanno molti problemi a far avanzare di carriera disabili se questi rendono. Dove lavoravo io, di disabili gravi eravamo in 3-4, c'ero io, Ivo, Filippo e quell'altro che non mi viene in mente il nome che lavorava al telex. Io e Ivo siamo diventati funzionari (poi poveraccio lui per quanto lavorava e fumava Ŕ morto d'infarto), Filippo non ha fatto avanzamenti di carriera ma aumenti di stipendio si. Quello del telex invece no, ma perchŔ era diventato sindacalista.....

    Nelle ditte piccole invece ci sono pi¨ pregiudizi, spesso c'Ŕ uno che ha potere assoluto, mentre nelle grandi aziende comandano in pi¨ e quello che non ce li ha lo si trova e non ha difficolt? a prendere nel suo settore gente disabile se pensa che questa vale. Successe questo a me, quando mi chiamarono dall'ufficio di collocamento, mi mandarono a parlare con uno che non mi voleva, poi siccome dovevano in qualche modo prendermi perchŔ ero arrivato dal collocamento, domandarono ai vari dirigenti chi mi voleva, c'era un capo di un settore che non aveva pregiudizi (anzi a dire la veritÓ mi aveva preso all'inizio "per pietÓ"), poi dopo soli due anni mi diede un aumento di stipendio perchŔ non si capacitava come faceva un disabile ad essere bravo come gli altri e quindi andavo premiato In pratica la discriminazione ha funzionato a mio favore, siccome riteneva i disabili incapaci, siccome io non lo ero "meritavo" un premio per questo...Questo me lo disse il capo ufficio che eravamo diventati amici. Fortuna...

    Un'altra cosa che per? dipende da noi, Ŕ che bisogna che ci qualifichiamo, non Ŕ che basta mettersi al PC che ormai al PC ci stanno tutti, bisognerebbe che da ragazzo un disabile faccia sul serio, corsi di inglese fatti per bene, corsi di preparazione professionale, una scuola adeguata e non sto cavolo di liceo che se uno non va all'universit? non serve a niente, oppure appunto andare all'universit?.

    Insomma, un po' ci sono i pregiudizi, un po' va a culo e un po' per? bisogna pure che i nostri genitori ci preparino alla vita lavorativa tenendo presente il mercato del lavoro.
    Edited by: buasaard
    Claudio



  7. #6
    Senior Member L'avatar di bai
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    7,403
    Thanked: 5

    Predefinito



    nella mia realt? alcuni disabili ( parlo naturalmente di alcune disabilit?)sono stati inseriti nelle cooperative sociali, alcune gestite dalla politica, altre da religiosi


    occupati sopratutto nello svolgimento di mansioni umili, per esempio lo spazzamento,con retribuzioni da miseria se non adirittura con la borsa lavoro( diventato terribile escamotage per pagare di meno il lavoratore), che poi il lavoratore cosý occupato lavorasse come e quanto gli altri , diventa un dettaglio


    per anni tutto bene, adesso in piena crisi economica e sociale, il sistema si rende conto che anche queste cooperative economiche con ruolo sociale semplicemente non ce le possiamo permettere


    e cosa succede, succede che saranno licenziati, licenziati!!!!


    hai voglia a gridare parole come ruolo sociale, hai voglia di urlare di inserimento nella societÓ, hai voglia di gridare di tutela dei diritti hai voglia di urlare etc etc


    ritorna a contare conta solo il rendimento e la produttivit? e adesso il risparmio


    e badate in barba anche alla legge che impone una quota di disabilit? nelle aziende, adirittura lo stato, per anni ha evaso questa norma e solo quest'anni ha prodotto un bamdo di assunzione per lavoratori con disabilit?, e solo dietro pressione di alcune associazioni presenti nel territtorio, cmq sempre una goccia nel mare


    la domanda ritorna anche questa terribile, come pu? accadere questo?


    free ha risposto nel suo post introduttivo, perchŔ la disabilit? invece di esere un opportunit? ridiventa un peso nella societÓ, come ci siamo arrivati?


    con un cambiamento culturale, con l'egemonia culturale, che porta l'assunzione della mentalit? razzista di cui parlava free, la stessa che come ben sanno gli studiosi, parte prima, piano piano, dall'odio verso lo ...beh tralascio le categorie se no politicizzo troppo il 3d e non Ŕ mia intenzione.., dico solo che cmq prima o poiquesto odio si estende verso la diversit? chiamata disabilit?


    robertoEdited by: bai
    volete far fruttare i vostri risparmi?
    piantate alberi di noce, farete ricchi voi e altri



  8. #7
    Junior Member L'avatar di max585
    Data Registrazione
    Jul 2007
    LocalitÓ
    Catania
    Messaggi
    4,543
    Thanked: 2

    Predefinito

    ieri son andato in banca e vi ho trovato un tipo in carrozzina che non muoveva bene le mani , era il vice direttore quindi non mi sembra che abbia la carriera bloccata , ci sono disabili e disabili e lavori e lavori.



  9. #8
    Apprendista del Forum L'avatar di stellinaa
    Data Registrazione
    Jul 2007
    LocalitÓ
    Treviso
    Messaggi
    582
    Thanked: 14

    Predefinito



    MAX CI SONO PERSONE E PERSONE SE UNO PUO' METTERE LA SUA ATTITUDINE NEL LAVORO CHE FA' NULLA TOGLIE ALLE SUE CAPACITA'


    E PERSONE RESPONSABILI DEL PROPRIO LAVORO SI DISTINGUONO NORMO O NON NORMO
    Orietta



  10. #9
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da max585
    ieri son andato in banca e vi ho trovato un tipo in carrozzina che non muoveva bene le mani , era il vice direttore quindi non mi sembra che abbia la carriera bloccata , ci sono disabili e disabili e lavori e lavori.</font>
    Conoscevo il direttore generale di una compagnia di assicurazione, che era disabile (non gravissimo, camminava con un bastone probabilmente polio), poi ce n'era un altro capo settore di un'altra importante compagnia di assicurazione in carrozzina e un'altro sempre con un incarico di responsabilit? che non muoveva per niente un braccio (cosiddetta paralisi ostetrica). Ci vuole fortuna a trovare il posto giusto (una grande azienda), e certo anche le capacit?, ma una sola delle due non basta...

    Il problema si pone ad esempio come nel caso di Marcello in zone dove le grandi aziende non sono moltissime, le banche forse e poco altro, mi viene in mente la STMicro a Catania e il polo petrolifero giÓ ad Augusta, ma quello Marcello ne sapr? di pi¨...il guaio Ŕ pure che molte grandi industrie ormai subappaltano i lavori a compagnie pi¨ piccole, quindi non c'Ŕ la "grande azienda" che stabilisce lei se uno merita o meno e ritorniamo al problema delle piccole aziende.


    Claudio



  11. #10
    Junior Member L'avatar di max585
    Data Registrazione
    Jul 2007
    LocalitÓ
    Catania
    Messaggi
    4,543
    Thanked: 2

    Predefinito



    ecco vedi dici quello che dico io buasaard ci sono disabili e disabili, disabili che si nascondono dietro la propria disabilit? che credono che tutto gli sia dovuto per il loro handicap , invece ci sono disabili intelligenti come dici te , poi ci sono lavori e lavori, mi sembra che freedoms aveva parlato di vigili urbani in carrozina , e che i disabili non sanno riconoscere i propri limiti io per esempio che cammino s˛ che il vigile urbano non lo potrei fare mai , invece certa gente in car pretende di farlo .


    il discorso e troppo lungo e spazia molto ci sono casi e casi , tocca vedere i singoli casi.



  12. #11
    MEMBRO ONORARIO L'avatar di Patrik1
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    33,592
    Thanked: 112

    Predefinito

    bimbo io disabile lavoe mi hanno passato di livelllo quindi io non mi accontento



  13. #12
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito


    Ci vuol pure culo Max, io per? in generale son d'accordo con te che ci son dei lavori che quantomeno sono difficili da eseguire per un disabile. A me sarebbe piaciuto da morire fare il medico, per? sapevo che sarei stato l'ultimo dei medici perchŔ poi mi sarebbe stato difficile fare le visite e allora ho ripiegato sul fare il ragioniere

    Per? qui in generale si sta parlando anche di lavori possibili come diceva bimbo.

    Non capisco per? perchŔ uno in carrozzina non possa fare il vigile (pi¨ che vigile forse si parla di ausiliario per il traffico)...cosa serve per fare il vigile? Perch? non pu? fare le multe, non Ŕ che ci voglia una capacit? fisica particolare, basta una penna e un blocchetto di carta, a meno che oltre alla disabilit? fisica non ci sia pure una lieve disabilit? mentale.

    Per quanto riguarda lo stipendio da "negrieri" come si dice, esistono dei contratti di lavoro con dei salari ben stabiliti, se viene sfruttato uno si pu? benissimo rivolgere alla magistratura e far causa al datore di lavoro...

    Insomma, per pronunciarmi sul post di freedoms vorrei saperne di pi¨, perchŔ quello che c'Ŕ scritto la pu? significar tutto e nulla....







    Edited by: buasaard
    Claudio



  14. #13
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    19,847
    Thanked: 6

    Predefinito

    Io invece sono stata molto fortunata, perchŔ lavoro in un centro diurno per disabili di un'associazione solo per le persone disabili mentali e una delle mie colleghe dell'anno scorso che si chiama Renataviene accompagnata ogni marted? mattinada un pulmino ea un padre e da un figlio con problemi della sindrome di Pader Willicon la sua carrozzina e gli altri giorni invece viene verso le 11 circa accompagnata da una dellegiovani badanti che si occupano di lei.
    Erica

    \"Che io possa vincere, ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze!\"
    (Giuramento degli Atleti degli Special Olympics Italia)

    http://www.specialolympics.it



  15. #14
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    1,564
    Thanked: 0

    Predefinito

    Per Buassard:1.868 euro in un
    anno non mi sembrano molti come stipendio.Ho telefonato personalmente
    per conferma ai "fortunati fruitori di tale agevolazione"( o dei
    mediaticamente sfruttati(dipende dai punti di vista).
    </span>Conosco anch'io diverse persone con disabilit?(notai amputati o tetraplegici per esempio)che svolgono una professione indipendente con soddisfazioni economiche e lavorative di rilievo(che oltretutto si sono sposati con belle donne ed hanno figli "sani"),come del resto grandi professionisti con disabilit? acquisite discriminate proprio da quest'ultime(non tutti hanno la "Sana follia" o gli aiuti di Zanardi)il mondo e' anche vario per fortuna,ma la maggior parte delle persone con disabilit? media o grave risente pesantemente del condizionamento discriminante(anche come eque possibilit?)della societÓ e spesso dei muri mentali auto-discriminanti;tantissimi poi pensano che riuscendo a "cuccare" in chat diventino o ritornano "normali" secondo i modelli consumistici odierni,altri che passando di corsa e incavolati in carrozzina nel grosso centro commerciale possano passare "inosservati" e quindi non giudicabili&gt;&gt;&gt;vignetta</span>.
    A proposito comunque ad esempio dello sfruttamento mediatico delle persone con disabilit? metto questo mio&gt;&gt;&gt; thread </span>al riguardo,per non parlare del fatto che se anche sei un valido giornalista(ce ne sono anche in RAI)con disabilit? non potrai mai condurre un programma televisivo od un tg,almeno in italia,anche se pietisticamente eppur si sta muovendo qualcosa nel &gt;&gt;&gt;mondo.</span>
    Questo</span> un mio piccolo pensiero a proposito comunque delle barriere,architettoniche e non e sul possibile risultato positivo di una campagna sui parcheggi abusivi&gt;&gt;&gt; 1</span> 2</span> 3</span>.
    </span>


    </span>

    l\'impossibile non esiste.Ogni esperienza serve.Mostriamo orgoglio e dignita\',sempre!




  16. #15
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    1,564
    Thanked: 0

    Predefinito

    Una battuta per chi la capisce:meno male che non mi hanno eletto papa,senno' non avrei potuto girare in carrozzina!!!</span>
    l\'impossibile non esiste.Ogni esperienza serve.Mostriamo orgoglio e dignita\',sempre!




  17. #16
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    4,253
    Thanked: 0

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da buasaard

    Il problema si pone ad esempio come nel caso di Marcello in zone dove le grandi aziende non sono moltissime, le banche forse e poco altro, mi viene in mente la STMicro a Catania e il polo petrolifero giÓ ad Augusta, ma quello Marcello ne sapr? di pi¨...il guaio Ŕ pure che molte grandi industrie ormai subappaltano i lavori a compagnie pi¨ piccole,
    esatto cla, io sono in una piccola azienda che lavora nel polo industriale. oh per carita' negli anni mi hanno fatto i complimenti per il mio lavoro... prima quando ero contabile, e adesso che ho cambiato mansioni insieme al mio collega... tutti ci stimano e ci fanno i complimenti (anche perche in 2 quando ci sono i periodacci facciamo il lavoro di 4, dalle 7 alle 22 senza lamentarci) ma alla fine, a livello di soldini, sono minkie!!! figurati che il mio collega gli aggiusta anche tutti i pc avendolo fatto per lavoro, gli ha messo su una rete aziendale tutta centralizzata (immagina che nel 1998 quando sono entrato io non avevamo manco il pc)
    oh mica ai "normo" gli danno gli aumenti come piovesse, ma quando mai. ma 2 anni fa si ruppero un po tutti le balle e chiesero gli aumenti, ad alcuni li concessero ad altri no o in misura esigua... e la gente cambio ditta!... io e il mio collega manco siamo stati considerati tanto la ditta non l'avremo mai cambiata e loro lo sanno bene... e non perche non ne troveremmo un'altra (io ho 11 anni di esperienza e quindi mi prenderebbero facilmente) ma perche non andremmo mai a lasciare un posto dove cmq ci trattano bene per andare a cercare avventura con tutto quello che si sente in giro... e una volta che esci fuori dal mondo del lavoro, chissa quando ci rientri



  18. #17
    Senior Member L'avatar di bai
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    7,403
    Thanked: 5

    Predefinito



    focalizzare il ragionamento sullaprogressione o realizzazione della carriera di alcuni disabili, capaci e professionalmente meritori, secondo me sposta il ragionamento iniziale, quelli c'erano anche prima, specie nelle categorie lavorative dove conta appunto la preparazione tecnica o culturale, specie nell'ambito della libera professione


    magari faciliatata da provenienza familiare elevata


    io credo che il ragionamneto sullo sfruttamento delle disabilit? debba a questo punto essere scisso tra


    disabilit? in ambientelavorativo con inserimentonormale, e qui valgono tanti ragionamenti letti, sopratutto come rilevato da tanti una difficolt? a generalizzare, ogni caso diventa veramente a s˛ pur manteneno una dose di difficolt? oggettiva


    disabilit? in ambiente lavorativo con inserimento protetto, legge 68 e in particolar modo cooperative sociali, secondo me qui esiste un vero e proprio sfruttamento, e cosý ritorno al post iniziale, svolgono lavori umili e sottopagati, fino ad arrivare alle famigerate borse di studio, poca o nessuna tutela sindacale e impiego legato al rinnovo della convenzione con l'azienda, con forte connotazione di provisiorietÓ


    conosco per esperienza personale e legata alla mia attivit?... di ...uso un eufemismo..., scorretta gestione delle risorse umane


    robertoEdited by: bai
    volete far fruttare i vostri risparmi?
    piantate alberi di noce, farete ricchi voi e altri



  19. #18
    Senior Member L'avatar di luni
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    6,660
    Thanked: 39

    Predefinito

    Bai basterebbe licenziare il 50% dei dirigenti ACAM ed altri enti dove sono parcheggiatti politici trombatisai poi quanti soldi ti ritrovi per il sociale Edited by: luni
    "Comunque Ŕ vero, sono comunista. Non dimentico mai la Bibbia e il Vangelo. E non dimentico mai quello che ha scritto Marx." (Don Gallo)



  20. #19
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Cremona
    Messaggi
    8,839
    Thanked: 1

    Predefinito

    io sono un libero professionista(fancazzista perchŔ nel 2000mi chiesero di fare volontariato in municipio alC.E.D.)centro elaborazione dati) mollai quasi subito perchŔnon era volontariato bens˛ (inchiappetamento senza vaselina) quindi per tornare alla domanda del treader me i disabili sono utili per essere sfruttati.Edited by: Nembokid



    Uploaded with ImageShack.us



  21. #20
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da FREEDOMS
    Per Buassard:1.868 euro in un
    anno non mi sembrano molti come stipendio.Ho telefonato personalmente
    per conferma ai "fortunati fruitori di tale agevolazione"( o dei
    mediaticamente sfruttati(dipende dai punti di vista).
    </span>Conosco anch'io diverse persone con disabilit?(notai amputati o tetraplegici per esempio)che svolgono una professione indipendente con soddisfazioni economiche e lavorative di rilievo(che oltretutto si sono sposati con belle donne ed hanno figli "sani"),come del resto grandi professionisti con disabilit? acquisite discriminate proprio da quest'ultime(non tutti hanno la "Sana follia" o gli aiuti di Zanardi)il mondo e' anche vario per fortuna,ma la maggior parte delle persone con disabilit? media o grave risente pesantemente del condizionamento discriminante(anche come eque possibilit?)della societÓ e spesso dei muri mentali auto-discriminanti;tantissimi poi pensano che riuscendo a "cuccare" in chat diventino o ritornano "normali" secondo i modelli consumistici odierni,altri che passando di corsa e incavolati in carrozzina nel grosso centro commerciale possano passare "inosservati" e quindi non giudicabili&gt;&gt;&gt;vignetta</span>.
    A proposito comunque ad esempio dello sfruttamento mediatico delle persone con disabilit? metto questo mio&gt;&gt;&gt; thread </span>al riguardo,per non parlare del fatto che se anche sei un valido giornalista(ce ne sono anche in RAI)con disabilit? non potrai mai condurre un programma televisivo od un tg,almeno in italia,anche se pietisticamente eppur si sta muovendo qualcosa nel &gt;&gt;&gt;mondo.</span>
    Questo</span> un mio piccolo pensiero a proposito comunque delle barriere,architettoniche e non e sul possibile risultato positivo di una campagna sui parcheggi abusivi&gt;&gt;&gt; 1</span> 2</span> 3</span>.
    </span>


    </span>
    Io ho solo detto che esistono i contratti di lavoro che prevedono stipendi minimi, francamente non mi risulta esistano contratti di lavoro a 150 euro al mese a meno di particolari problemi. Poi personalmente a 1.868 euro l'anno giÓ li avrei mandati a fanculo, fatevelo da soli.....sempre che non ci sia altro dietro, come ad esempio ci sono casi in cui la produttivit? Ŕ molto bassa per motivi mentali, in cui il lavoro Ŕ pi¨ che altro una "riabilitazione". Penso ad alcuni casi di lavoratori con sindrome di Down non troppo lieve, in cui la produttivit? francamente Ŕ molto scarsa .

    Vorrei saperne di pi¨ perchŔ vorrei capire chi sono sti disabili, che patologia hanno, quante ore lavorano al giorno, quant'? la loro produttivit? etc...etc...etc...Il fatto che gli abbiano vietato di fare multe (ripeto, pi¨ che vigili mi fanno pensare ad ausiliari del traffico) mi fa credere che non siano in grado di farle e che in caso farebbero una multa, il ricorso sarebbe con un esisto scontato a favore del multato.

    Per quanto riguarda la "qualifica", ahim? troppo spesso leggo di persone disabili con qualifiche estremamente basse perchŔ non hanno voluto studiare o perchŔ tanto c'Ŕ la pensione e l'accompagnamento, naturalmente senza fare di tutt'erba un fascio, casi di discriminazione, pure parecchi, ci sono e non li sto negando.

    Tuttavia, 1.868 euro l'anno mi fa pensare che ci sia qualcosa dietro , perchŔ non esistono lavori il cui minimo sindacale sia 160 euro al mese....


    Claudio



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •