Cookie Policy Privacy Policy alla faccia della libertà di stampa



Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    May 2009
    Località
    Italy
    Messaggi
    818
    Thanked: 0

    Predefinito

    marted? 10 novembre 2009,10:47
    <DIV style="CLEAR: both"></DIV>
    <H1 style="MARGIN-BOTTOM: 5px" =titolo_articolo>Minzolini: "Torni l'immunit?". Ed è polemica</H1>
    <DIV style="MARGIN-TOP: 9px" id=info_articolo =info_articolo>
    <DIV =firma_top_left></DIV></DIV>
    < =text/>
    $(document).ready(function(){
    $('#commentBoxSmal l').load("/ajax/v3_commentbox_small.php?ID=397750");
    }) ;


    <DIV =testo_articolo_dimensi&#111;ne>
    Roma -"L'abolizione dell'immunit? parlamentare ha provocato un vulnus nella Costituzione, si è rotto un equilibrio tra i poteri e non se ne è creato un altro. Ora c'è da auspicare che quel vulnus, al di l? delle dispute nominali su immunit?, lodi e riforma del sistema giudiziario, sia sanato": è la posizione del direttore del Tg1 Augusto Minzolini che - nell'edizione delle 20 - svolge il suo editoriale contestando le tesi espresse da Antonio Ingroia, procuratore aggiunto di Palermo in una tavola rotonda a Napoli.
    Minzolini confuta le parole di Ingroia e sottolinea come l'immunit? sia stata voluta dai padri fondatori della Carta: "Dal 1993 invece è stata cancellata, motivo? In quegli anni la classe politica e i partiti per via di tangentopoli avevano perso la fiducia della gente e l'abolizione dell'immunit? fu un modo per dimostrare che i costumi sarebbero cambiati. Questa operazione mediatica si trasform? per? nei fatti in una sorta di atto di sottomissione alla magistratura, da allora i gruppi parlamentari sono affollati di magistrati e ci sono partiti addirittura fondati da magistrati, governi di destra e di sinistra sono caduti sull'onda delle inchieste della magistratura e il parlamento non è riuscito a mettere in cantiere una riforma della giustizia". Un attacco al magistrato che - dice Minzolini - avrebbe obiettivi impropri.
    Convinzioni che subito provocano reazioni: subito arriva la solidarietà di Beppe Giulietti, portavoce di Articolo 21. "Ormai il Tg1 è diventato un foglio di partito dell'ala ingiustizialista della destra", dice. A ruota Fabrizio Morri (Pd) che definisce inaccettabili le tesi oltranziste del direttore della rete Ammiraglia. Rosi Bindi chiede a Minzolini di smetterla di dettare la linea agli italiani.
    Sull'altro fronte si esprime Daniele Capezzone, portavoce del Pdl: "Siamo alle solite. Il Pd, attraverso la neopresidente Bindi, vorrebbe censurare e ridurre al silenzio Minzolini. Ma come? Fanno le manifestazioni per la libert? di informazione e poi tentano di imbavagliare un giornalista 'colpevole' di essere libero? Il Pd non perde il solito vizietto...". "Ancora un attacco contro la libert? di stampa. Minzolini ha fatto un fondo sull'uso politico della giustizia ad opera di un settore della magistratura. Si tratta di una delle questioni più gravi che stanno devastando lo Stato di diritto nel nostro Paese. Immediatamente è scattato l'attacco al direttore del Tg1 da parte di alcuni esponenti della sinistra", dice Fabrizio Cicchitto, presidente dei deputati del Pdl. "Se continua così - prosegue in una nota - potranno parlare di politica solo alcuni pubblici ministeri che, non contenti di avere per le mani processi delicatissimi sul rapporto mafia e politica, vanno anche a convegni di partito a dichiarare che si schierano nettamente sul piano politico". </DIV>


  2.      


  3. #2
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    CALABRIA
    Messaggi
    2,015
    Thanked: 12

    Predefinito



    Scusate....se ricordo bene ma, prendetel?a con il beneficio del dubbbio, ci fu anni f? un referendum popolare dove si chiese all'elettore, cioè al cittadino italiano, di abolire l'immunit? parlamentare.e sempre se ricordo bene , il cittadino si espresse con l'abolizione dell'immunit? stessa..


    Ora mi faccio e vi faccio una domanda terra ..terra..ma se uno ha la coscenza a posto e cioè non ha rubato, non ha dichiarato il falso , cioè non ha commesso reati gravi perchè dovrebbe avere l'immunit? parlamentare? ... Se uno è a posto e sa il fatto suo perchè dovrebbe nascondersi dietro una legge o un lodo?


    Ricordo che anni ha, correggetemi se sbaglio, il presidente Nixon fu costretto a dimettersi da presidente americano e Bob Kennedy si dimise da candidato alla presidenza americana per una brutta storia di amanti e morte..


    Perch? in America si e in Italia no?.......





    crederci sempre, disperare mai...prima o poi arriverà la luce



  4. #3
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Italy
    Messaggi
    747
    Thanked: 0

    Predefinito



    Si ricordi benissimo, ma i lupi perdono il pelo e non il vizio.
    Gianfranco Malato
    Coordinatore di Roma del MID (Movimento Italiano Disabili) www.ilmid.it



  5.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •