Cookie Policy Privacy Policy Ragazza di 16 anni...



Risultati da 1 a 16 di 16

Discussione: Ragazza di 16 anni...

  1. #1
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    3,294
    Thanked: 0

    Predefinito

    Viterbo 5 novembre 2009
    - Ospedale di Belcolle - E' morta sul colpo
    Ragazza di 16 anni si butta dal sesto piano
    Si getta dal sesto piano dell'ospedale di Belcolle e muore.
    Questa mattina intorno alle 8,59 una ragazza di circa 16 anni di origine algerina si Ŕ buttata dal sesto piano dell'ospedale Belcolle.
    La ragazza, dalle prime testimonianze, si sarebbe chiusa dentro un bagno del reparto di ostetricia per poi gettarsi dalla finestra. La sedicenne non sarebbe stata ricoverata all'ospedale.
    Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, che con l'autoscala hanno dovuto recuperare il corpo della sedicenne che era finito sul tetto della struttura che fino a qualche anno fa ospitava il pronto soccorso.
    La ragazza infatti si sarebbe gettata da una delle finestre del blocco principale dell'ospedale, nelle vicinanze dell'entrata. Un volo di circa venti metri.
    Per lei non c'Ŕ stato niente da fare, la sedicenne Ŕ morta sul colpo. I medici dovranno accertare se la ragazza fosse incinta.
    La giovane ha lasciato uno zainetto con un diario il cui contenuto Ŕ al vaglio degli inquirenti
    Tratto da : http://www.tusciaweb.it
    Povera ragazza ......speriamo si scopra il motivo di questo suo estremo gesto.....era forse incinta ed ha avuto paura?......Per ora si s˛ solo che era di religione islamica ed aveva solo 16 anni
    ***Ho tolto la fotografia perche sotto copyright***Edited by: magicwoman


  2.      


  3. #2
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Paura o vergogna....perchŔ dai per scontata la paura?
    Claudio



  4. #3
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito

    disperazione in ogni caso, solitudine, mancanza di un punto di riferimento sicuro, come fare a spiegare a questi giovani che vivono in solitudine le proprie difficolt? che a tutto c'Ŕ rimedio Ŕ che la vita Ŕ preziosa e che vale la pena di viverla ?
    la felicitÓ non Ŕ avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  5. #4
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    3,294
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da buasaard
    Paura o vergogna....perchŔ dai per scontata la paura?

    Non la d? per scontata........ma mi torna in mente ......la vicenda di Sanaa.
    La supposizione Ŕ la madre di tutte le cazzate

    Cri



  6. #5
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Tu ultimamente secondo me sei un po' prevenuta Cristi?....

    Pu? darsi pure che abbia semplicemente preso un brutto voto a scuola come s'ammazzano tanti ragazzi "cristiani" (ma possibile che dobbiamo sempre dividere cristiani da musulmani?)

    Almeno aspetta che dicono le indagini, magari sar? pure come dici tu, ma aspettiamo....

    Claudio



  7. #6
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    3,294
    Thanked: 0

    Predefinito

    Io spero sia come dici tu Claudi?.......forse Ŕ vero che s˛ un p? prevenuta....mi ha sconvolta la storia di Sanaa..Ci penso spesso cn una rabbia infinita...(e immagino che tanti altri padri_padroni possano colpire)...una ragazza giovane bella innamorata....che aveva trovato la "sua" felicit?.. per questo Ŕ stata sgozzata!
    La supposizione Ŕ la madre di tutte le cazzate

    Cri



  8. #7
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    19,847
    Thanked: 6

    Predefinito

    Purtroppo per loro Ŕ una brutta realt?, ma i genitori devono capire quanto sia importante vivere una vita normalmente serena come tutti gli altriinvece di vivere nei momenti di solitudine.
    Erica

    \"Che io possa vincere, ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze!\"
    (Giuramento degli Atleti degli Special Olympics Italia)

    http://www.specialolympics.it



  9. #8
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Oct 2005
    LocalitÓ
    Milano
    Messaggi
    19,492
    Thanked: 2

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da mammamarina
    disperazione in ogni caso, solitudine, mancanza di un punto di riferimento sicuro, come fare a spiegare a questi giovani che vivono in solitudine le proprie difficolt? che a tutto c'Ŕ rimedio Ŕ che la vita Ŕ preziosa e che vale la pena di viverla ?

    non Ŕ facile Marina quando chi ti chiude la porta in faccia sono i tuoi genitori...



  10. #9
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da AriaCriss
    Io spero sia come dici tu Claudi?.......forse Ŕ vero che s˛ un p? prevenuta....mi ha sconvolta la storia di Sanaa..Ci penso spesso cn una rabbia infinita...(e immagino che tanti altri padri_padroni possano colpire)...una ragazza giovane bella innamorata....che aveva trovato la "sua" felicit?.. per questo Ŕ stata sgozzata!</font>
    +
    Ma io vorrei capire perchŔ invece non ti sconvolgono i tanti ammazzamenti che fanno persone "cristiane" e ti soffermi solo se Ŕ musulmana. Cosa scatta nella testa che ti fa indignare se l'ammazzata Ŕ musulmana e magari passi avanti se non lo ??

    Te la ricordi Serena Mollicone, una ragazza nemmeno tanto lontano da casa tua, ciociara (ad Arce), massacrata da un altro Ciociaro, e Lorena Cultraro siciliana di 14 anni ammazzata da tre ragazzi del suo paese perchŔ era incinta di uno di loro? Poi potrei mettermi a cercare e sai quante ne trovo....

    Perch? se Ŕ musulmana avrebbe maggior peso un omicidio?

    Ora se fosse la cosa dettata dal fatto di avere relazioni di amicizia con ragazze musulmane avrebbe un senso, ma a me pare, perdonami, che ti soffermi al lato negativo della cosa.

    Nella loro tragicit?, i casi di Sanaa e Hina (sono due), dimostrano che l'integrazione esiste. E sono tra l'altro solo due casi su centinaia di migliaia di ragazze islamiche che vivono in Italia e sicuramente ce ne saranno migliaia nella stessa condizione di Sanaa e Hina che non vengono ammazzate. Tempo fa ad esempio sul sito "stranieri in Italia" che Ŕ il portale per le informazioni degli stranieri, c'era una ragazza marocchina che chiedeva informazioni sui documenti necessari per sposarsi con un italiano. Evidentemente in quel caso i genitori non avevano nulla da ridire....

    Due casi Cristiana, sono una cifra che Ŕ inevitabile, tra l'altro il secondo, il padre di Sanaa non era nemmeno particolarmente religioso, non andava mai in moschea, beveva , era semplicemente un padre padrone, come ce ne sono tanti purtroppo anche da noi....

    Ora, va be' che quelli hanno i soldi ma pensa ad Afef che Ŕ tunisina e alla moglie di Galliani che Ŕ marocchina. Quelle le conosciamo perchŔ i mariti son famosi , ma ce ne saranno tante altre non famose.....




    Claudio



  11. #10
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Oct 2005
    LocalitÓ
    Milano
    Messaggi
    19,492
    Thanked: 2

    Predefinito

    sicuramente il fatto che sia musulmana ha contribuito...siamo al corrente delle loro" leggi"...ma avendo vissuto un'esperienza simile essendo italiana e concepita da italiani...ti assicuro che a 18anni mi sono ritrovata nelle stesse condizioni di sta' ragazza...fortuna mia Ŕ stata che ho avuto persone"sbagliate"dove io ho potuto appoggiarmi momentaneamente...ma non Ŕ stato per niente facile



  12. #11
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    9,865
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da buasaard


    e Lorena Cultraro siciliana di 14 anni ammazzata da tre ragazzi del suo paese perchŔ era incinta di uno di loro? Poi potrei mettermi a cercare e sai quante ne trovo....






    che schifo....ho visto la simulazione di come potrebbe esser andata la storia (fatta tramite testimonianze dei tre ragazzi) e mi son schifata per quella violenza pazzesca


    cmq non era incinta la ragazza, lo aveva fatto credere..poi quando hanno capito che nn era veramente incinta si sono arrabbiati con lei e l'hanno voluta "punire"



  13. #12
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Jersey
    Messaggi
    2,749
    Thanked: 56

    Predefinito


    SECONDO ME HA RAGIONE BUASAARD

    quando dice che non esistono ragazzi cristiani, musulmani o ebrei: esistono solo dei ragazzi</span>, alcuni dei quali vivono il salto del fosso dall'adolescenza alla giovent? come un passaggio normale della vita (cosý dovrebbe essere) mentre altri, che vivono in ambienti difficili, lo vivono in maniera traumatica. A volte cosý traumatica da causarne la morte.

    E questi fatti, in una nazione che vuole essere almeno civile, non sono accettabili, non sono giustificabili, non dovrebbero accadere e, quando (purtroppo ancora) capitano, ci coinvolgono necessariamente tutti e tutti dovremmo prendere posizione. Come? Cominciando a manifestare il nostro disappunto, la nostra contrarietÓ quando veniamo a conoscenza di casi in cui il minore adolescente soccombe o Ŕ in pericolo. Al limite, se nulla possiamo fare, segnalare il fatto a qualcuno che possa fare qualcosa in proposito.

    I ragazzi sono un bene prezioso, che rappresenta il futuro e che va tutelato, aiutato ad orientarsi verso il bene, affinch?, questi ragazzi, creino i presupposti per un domani migliore.

    Che Ŕ la cosa che tutti ci auguriamo.... o no?

    Cordialit? a tutti.




    Edited by: marinotunger
    marinotunger



  14. #13
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    3,294
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da buasaard
    Citazione Originariamente Scritto da AriaCriss
    Io spero sia come dici tu Claudi?.......forse Ŕ vero che s˛ un p? prevenuta....mi ha sconvolta la storia di Sanaa..Ci penso spesso cn una rabbia infinita...(e immagino che tanti altri padri_padroni possano colpire)...una ragazza giovane bella innamorata....che aveva trovato la "sua" felicit?.. per questo Ŕ stata sgozzata!
    +
    Ma io vorrei capire perchŔ invece non ti sconvolgono i tanti ammazzamenti che fanno persone "cristiane" e ti soffermi solo se Ŕ musulmana. Cosa scatta nella testa che ti fa indignare se l'ammazzata Ŕ musulmana e magari passi avanti se non lo ??

    Te la ricordi Serena Mollicone, una ragazza nemmeno tanto lontano da casa tua, ciociara (ad Arce), massacrata da un altro Ciociaro, e Lorena Cultraro siciliana di 14 anni ammazzata da tre ragazzi del suo paese perchŔ era incinta di uno di loro? Poi potrei mettermi a cercare e sai quante ne trovo....

    Perch? se Ŕ musulmana avrebbe maggior peso un omicidio?

    Ora se fosse la cosa dettata dal fatto di avere relazioni di amicizia con ragazze musulmane avrebbe un senso, ma a me pare, perdonami, che ti soffermi al lato negativo della cosa.

    Nella loro tragicit?, i casi di Sanaa e Hina (sono due), dimostrano che l'integrazione esiste. E sono tra l'altro solo due casi su centinaia di migliaia di ragazze islamiche che vivono in Italia e sicuramente ce ne saranno migliaia nella stessa condizione di Sanaa e Hina che non vengono ammazzate. Tempo fa ad esempio sul sito "stranieri in Italia" che Ŕ il portale per le informazioni degli stranieri, c'era una ragazza marocchina che chiedeva informazioni sui documenti necessari per sposarsi con un italiano. Evidentemente in quel caso i genitori non avevano nulla da ridire....

    Due casi Cristiana, sono una cifra che Ŕ inevitabile, tra l'altro il secondo, il padre di Sanaa non era nemmeno particolarmente religioso, non andava mai in moschea, beveva , era semplicemente un padre padrone, come ce ne sono tanti purtroppo anche da noi....

    Ora, va be' che quelli hanno i soldi ma pensa ad Afef che Ŕ tunisina e alla moglie di Galliani che Ŕ marocchina. Quelle le conosciamo perchŔ i mariti son famosi , ma ce ne saranno tante altre non famose.....




    E te credo........davanti ai soldi pure il peggio padre-padrone diventerebbe na pecorella!
    La supposizione Ŕ la madre di tutte le cazzate

    Cri



  15. #14
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da marinotunger
    SECONDO ME HA RAGIONE BUASAARD

    quando dice che non esistono ragazzi cristiani, musulmani o ebrei: esistono solo dei ragazzi</span>, alcuni dei quali vivono il salto del fosso dall'adolescenza alla giovent? come un passaggio normale della vita (cosý dovrebbe essere) mentre altri, che vivono in ambienti difficili, lo vivono in maniera traumatica. A volte cosý traumatica da causarne la morte.

    E questi fatti, in una nazione che vuole essere almeno civile, non sono accettabili, non sono giustificabili, non dovrebbero accadere e, quando (purtroppo ancora) capitano, ci coinvolgono necessariamente tutti e tutti dovremmo prendere posizione. Come? Cominciando a manifestare il nostro disappunto, la nostra contrarietÓ quando veniamo a conoscenza di casi in cui il minore adolescente soccombe o Ŕ in pericolo. Al limite, se nulla possiamo fare, segnalare il fatto a qualcuno che possa fare qualcosa in proposito.

    I ragazzi sono un bene prezioso, che rappresenta il futuro e che va tutelato, aiutato ad orientarsi verso il bene, affinch?, questi ragazzi, creino i presupposti per un domani migliore.

    Che Ŕ la cosa che tutti ci auguriamo.... o no?

    Cordialit? a tutti.



    Appunto, soffermiamoci sul fatto che qualcuno li ha uccisi, analizziamone le cause, mica dico di no, facciamo tutto il possibile per evitare che si ripeta, puniamo duramente i colpevoli, ma senza porre barriere il mio omicidio Ŕ meno omicidio del tuo...
    Claudio



  16. #15
    Senior Member L'avatar di bai
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    7,403
    Thanked: 5

    Predefinito



    per? questo continuo fraporre ad un delitto di qualsiasi naturauna appartenenza o un risvolto etnico


    quale significato assume, e non parlo necessariamente del caso in questione, ma in generale


    roberto
    volete far fruttare i vostri risparmi?
    piantate alberi di noce, farete ricchi voi e altri



  17. #16
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    LocalitÓ
    Italy
    Messaggi
    3,294
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da ermione
    sicuramente il fatto che sia musulmana ha contribuito...siamo al corrente delle loro"leggi"...ma avendo vissuto un'esperienza simile essendo italiana e concepita da italiani...ti assicuro che a 18anni mi sono ritrovata nelle stesse condizioni di sta' ragazza...fortuna mia Ŕ stata che ho avuto persone"sbagliate"dove io ho potuto appoggiarmi momentaneamente...ma non Ŕ stato per niente facile

    Credo che Paola abbia capito che intendevo......per? qui si tende spesso a voler mischiare le cose....E' ovvio che ogni omicidio ha il suo peso "sempre"..........ma in questo caso volevo sottolineare come in certe "situazioni" la donna teme, vive nella paura, nella sottomissionee questo avviene per lo pi¨ nelle famiglie islamiche,con le suedure "leggi" basate su onore e nn s˛ che altro....
    La supposizione Ŕ la madre di tutte le cazzate

    Cri



  18.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •