Cookie Policy Privacy Policy napoli che muore...



Risultati da 1 a 16 di 16

Discussione: napoli che muore...

  1. #1
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    1,736
    Thanked: 13

    Predefinito

    trovato in un forum in rete... scusate ma... escluso in "amici" (domani finirebbe in 3a pagina...) credo che questa (o anche "megafono") era la sezione piu appropriata...

    ------------------------------------------------------------


    Io sono un napoletano onesto

    E come me tanti,tantissimi,sicuramente la maggioranza di Napoli.
    Ve lo dico non perchè sia afflitto da uno smodato senso di campanilismo per questa citta' o perchè ami difendere a oltranza l'indifendibile.
    Io ci vivo a Napoli.
    Ci vivono i miei amici,i miei parenti,i miei vicini,e tutta la gente civile che vedo ogni mattina andare a lavorare, camminando per le strade di questa citta'.
    Tuttavia il male c'e' ed e' visibile anch'esso.
    Al bianco candido di gente che sopporta civilmente in silenzio e nel silenzio spesso si ribella(rischiando la vita!),si affianca un nero,scurissimo,cupo,profondo,che affonda le sue radici in un lontano passato,fatto di ingiustizie,umilizioni,miseria,soprusi spesso perpetrati da chi l'esempio avrebbe dovuto dare ai danni di un popolo di "lazzaroni".
    A volte lo vedi fisicamente alle due di notte fermo ad un angolo del quartiere seduto su un motorino che fa il palo contro "E guardie"(a Napoli il termine poliziotto non si usa quasi mai,ma viene ancora adoperato questo termine arcaico per definire i tutori della legge)oppure,ferito per un regolamento,ad uno dei tanti pronto soccorso della citta'.
    Ma molto spesso il nero lo tocchi nelle parole radicate nella cultura di una parte di alcuni di noi:
    "Ma perche' o' guvern cosa mi da a me"
    "Chi mi da il pane(la camorra),mi viene(mi diventa) padre"
    "Arrobb o' guvern,nun pozz arrubba' pur'Je?"(ruba lo stato,non posso rubare anch'io?)
    "E figlie mie anna(devono) mangia"
    etc.etc.
    In cui traspare una certa avversione nei confronti dello stato,come se quest'ultimo impedisse loro di vivere,di "mangiare" come un barbaro invasore che tutto pretende e nulla concede e contro il quale rivoltarsi in massa se ti vengono ad arrestare il figlio , il padre o il fratello.
    Ma questo a Napoli si diceva anche 50,100 anni fa.
    Adesso la situazione economica e culturale e' ulteriormente peggiorata.
    In campania,tra omicidi-scippi-ferimenti-rapine quotidiane,stanno chiudendo decine di aziende in una arrestabile emorragia di licenziamenti.
    Con questo non intendo affatto giustificarli,ma vi garantisco che e' molto difficile conservare la propria integrit? morale
    C'e' molta gente,che io definisco "di mezzo",che comincia a non avere niente da perdere.
    Il fenomeno dell'emigrazione verso il Nord(andate alla stazione centrale di napoli la domenica,e vedrete quante migliaia di ragazzi onesti che partono verso"laltitalia"),che un tempo poteva sopperire in parte al problema dei senza-lavoro,adesso diminuisce,causa una scelta sempre maggiore di manodopera staniera a basso costo o contratti sempre piu' sottopagati.
    Ma tra questi,ci sono quelli totalmente ingiustificabili,che girano in fuoriserie pieni d'oro e senza una famiglia da mantenere.Questi sono,secondo me,i veri camorristi:quelli a cui piace essere camorristi,quelli che si arricchiscono e anelano al lusso immediato,facile;quelli che,a differenza dell'antico"guappo" di quartiere,non hanno piu' nemmeno quel cosiddetto "codice d'onore" che un tempo poteva dare loro una tenue parvenza di giustizieri sociali.
    L'unica legge che rispettano e' quella della prepotenza e della violenza.
    Nella nuova camorra si fa carriera solo se si ha un lungo curriculum di efferata bestialit?.
    Questi sono il vero buco nero della citta' ,insieme al vuoto culturale dei ragazzini che li circondano e che vogliono emularli.L'evasione scolastica a Napoli e' un fenomeno che sta cominciando a rinascere da qualche anno.
    Il "passaggio al semaforo rosso" o lo "scugnizzo senza casco" stanno diventado pallido folclore se pensiamo che ben'altro sta succedendo per le strade.
    Lo sato deve intevenire brutalmente,con la forza si, ma anche con investimenti sia culturali che finalizzati ad un lavoro che permetta alla gente "di mezzo" di preservare lasciegliere e dire:
    "Io,alla camorra,ho un'alternativa!"
    Mi fanno sorridere quando le istituzioni ci dicono di ribellarci.
    Ma se solo sgarri di una settimana nel pagamento del pizzo,ti fanno esplodere il locale!
    La guerra tra noi e loro e' impari!
    Perch? non vengono qui il ministro Pisanu o la Jervolino a denunciare il Capoclan & Co. che circola TRANQUILLAMENTE nel mio quartiere in mercedes.
    Possibile che ci vogliano tanti Sherlock Holmes per individuarli.
    Ma se pure un finlandese li riconoscerebbe.
    Parlare e' molto facile,quando non si rischia di persona o sui propri figli.
    Il napoletano onesto da solo,purtroppo,non ce la fa!
    E con rabbia,ma MAI,MAI con rassegnazione,assiste ad una NAPOLI CHE MUORE.


    Un napoletano.


    a mme me piace er gezz... ma pure li pinche floidd...


  2.      


  3. #2
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    1,736
    Thanked: 13

    Predefinito

    detto per inciso io sono romano e il mio migliore amico... da 35 anni (modello di onestà e senso di responsabilit?) è proprio napoletano...
    a mme me piace er gezz... ma pure li pinche floidd...



  4. #3
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    4,021
    Thanked: 0

    Predefinito

    Steve, le altre citt? in modo diverso sono nella situazione di insicurezza. Silvio, quello che si sta facendo gli azzi suoi ci aveva promesso citt? sicure. Forza silvio che l'argentina è vicina



  5. #4
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    8,383
    Thanked: 0

    Predefinito



    Francesco forse dovresti anche controllare se c'è,nell'operato delle giunte di sinistra che da anni governano Napoli e la Campania, qualcosa di buono...


    In Sicilia abbiamo la scusa di un governo di destra come il leader nazionale,in Campania è tutta colpa di Silvio???


    CiaoEdited by: loriesalvotp
    State calmi se potete...
    Salvo

    Redazione rendiamo accessibile il sito.Grazie!



  6. #5
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    1,736
    Thanked: 13

    Predefinito

    tra l altro la camorra esiste da oltre 20anni e allora silvio non c era
    a mme me piace er gezz... ma pure li pinche floidd...



  7. #6
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    4,021
    Thanked: 0

    Predefinito



    Credo che la Jervolino era democristiana e democristiana è rimasta.


    Comunque non mi risulta che le forze dell'ordine siano al comando di Bassolino.



  8. #7
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    8,383
    Thanked: 0

    Predefinito



    Sar? democristiana,ma la giunta è di centrosinistra...


    Bassolino e la Jervolino non devono darsi da fare per contrastare la criminalit? con le forze dell'ordine,ma eliminando le concause...


    Ciao
    State calmi se potete...
    Salvo

    Redazione rendiamo accessibile il sito.Grazie!



  9. #8
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    570
    Thanked: 0

    Predefinito



    FRANCESCO FINO A 4 ANNI FA ERA ANKE PEGGIO DAPPERTUTTO.


    LO STATO A NAPOLI E' PRESENTE (HAI VISTO QUANTI NE STANNO ARRESTANDO?), MA SENZA L'AIUTO DEI CITTADINI LA CAMORRA NON SI PUO' BATTERE.


    ANKE BASSOLINO E LA JERVOLINO CI CONVIVONO INVOLONTARIAMENTE. SAPPI CHE A NAPOLI E IN CAMPANIA NON VOLA UNA MOSCA SENZA IL PERMESSO DELLA CAMORRA. ANKE LE ELEZIONI VENGONO PILOTATE.


    COMUNQUE I NAPOLETANI ONESTI HANNO IL RISPETTO DI TUTTI GLI ITALIANI ONESTI.
    credere obbedire combattere



  10. #9
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    570
    Thanked: 0

    Predefinito

    <TABLE cellSpacing=0 cellPadding=0 width=540>
    <T>
    <TR>
    <TD>


    RIPORTO UNA LETTERA PUBBLICATA DAL CORSERA CHE MI TROVA PERFETTAMENTE D'ACCORDO.



    Da Napoli a Palermo

    <DL>Ormai da un paio di anni Napoli è tornata ad essere teatro di innumerevoli atti criminosi posti in essere dalla camorra. Palermo, invece, nonostante la piovra mafiosa abbia tentacoli dappertutto, non è in una condizione da far west, come accade in alcuni quartieri napoletani. Nonostante tutto ciò, non passa giorno che non si critichi la classe dirigente che governa regione, provincia e i più importanti comuni siciliani; mentre solo qualche flebile voce si alza contro gli amministratori campani. Purtroppo si deve constatare che in tanti, dai politici a certi magistrati politicizzati, continuano a speculare su un tema delicatissimo come la lotta alla criminalit? organizzata: se cosi non fosse, le grida di dolore per Palermo dovrebbero essere accompagnate da urla strazianti per il degrado napoletano!

    </DL></TD></TR></T></TABLE>
    credere obbedire combattere



  11. #10
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    8,383
    Thanked: 0

    Predefinito

    Da siciliano non sono contento,ma concordo.
    State calmi se potete...
    Salvo

    Redazione rendiamo accessibile il sito.Grazie!



  12. #11
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito


    Dimenticate un piccolo "insignificante" particolare : la Sicilia e' una regione a statuto speciale, la Campania no....




    Cosi', da malalingua potrei pensare che vista la connivenza fra gli
    amministratori siciliani e la mafia ci sia un tacito accordo a non
    disturbare troppo. Ma naturalmente non lo penso perche' non e'
    cosi'........














    Edited by: buasaard
    Claudio



  13. #12
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    8,383
    Thanked: 0

    Predefinito



    Asp Claudi?:il fatto di essere a statuto speciale,va bene per altre regioni,vedi il Trentino o il Friuli,ma in Sicilia,essere a statuto speciale,il più delle volte diventa un modo per bloccare le cose.


    Del genere:se la tale legge ancora non è funzionante è perchè essendo la nostra regionea statuto speciale prima dev'essere approvata dalla regione!


    Bugia,ma che funziona ancor oggi.


    Sapessi quante volte la usano!


    Il mio applauso era dovuto al fatto che,Napoli e la Campania,hanno da anni un'amministrazione di centro sinistra,un ex ministro del lavoro come presidente,ma quei risultati,soprattutto in campo lavorativo che dovrebbero arrivare per togliere manodopera alla criminalit?,non arrivano,e si parla troppo poco degli amministratori campani,mentre dei siciliani si dice peste e corna!


    Ora non dico che sia buono questo nostro governo isolano,ma sembra che,abbia avuto dei risultati migliori in campo nazionale sul campo della ripresa e del lavoro.


    Stiamo indietro ,ma sembra recuperiamo.


    In oltre,ho potuto toccare con mano alcune azioni migliorative che coi precedenti governi non ci son state.


    Ma naturalmente qualcuno dir? che è tutto merito di intrallazzi mafiosi e che tutto quel che viene fatto andrebbe mandato alle ortiche perchè fatto dalla destra...


    Per fortuna non me le aspetto da te certe castronerie!


    Ciao


    State calmi se potete...
    Salvo

    Redazione rendiamo accessibile il sito.Grazie!



  14. #13
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,629
    Thanked: 50

    Predefinito

    Eheheh



    comunque sono stracontento che le cose vadano meglio, poco importa chi comanda....

    Ma il lavoro e' competenza della regione? Se non sbaglio e' la
    provincia che ha la comptenza per il lavoro, comunque per quanto
    riguarda Napoli la provincia e' ugualmente in mano alla sinistra.










    Claudio



  15. #14
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    8,383
    Thanked: 0

    Predefinito



    Bhe,l'assessorato al lavoro ci sta in regione...


    Epoi,la maggior parte delle politiche sociali parte cmq dalla regione no?


    Io qui posso dire di avere una buona amministrazione di destra alla provincia,che mi sembra si sia mossa bene.


    Anche a Palermo,almeno per quel che vedo da esterno,alcune cose sono migliorate con Musotto e Cammarata.


    Omamma,magari cose di facciata,ma servono anche quelle,se mi permettono di muovermi meglio per la citt?.


    Io da esterno vedo sopratto quelle...


    Ciao
    State calmi se potete...
    Salvo

    Redazione rendiamo accessibile il sito.Grazie!



  16. #15
    valter2003
    Guest

    Predefinito

    Steve ha scritto delle cose vere, la situazione in campania è drammatica ed ho l'impressione ahim? che le cose peggioreranno sempre di più si è arrivati ad un punto di non ritorno, lo stato è soccombente rispetto alla criminalit? organizzata che si va estendendo anche alle regioni limitrofe. Ci sarebbe un sistema per ripristinare l'ordine ma occorre il placet di tutte le forze politiche e non è facile. Se si vuole combattere la camorra e la criminalit? diffusa con le forze della democrazia si continua a perdere. I cittadini onesti di Napoli e non solo quelli vogliono che le forze di polizia reprimano la delinquenza ed il malcostume con ogni mezzo anche i più brutali, lo stato di emergenza deve prevedere queste cose e credo sia giunto il momento di attuarle.



  17. #16
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    4
    Thanked: 0

    Predefinito

    ..Da Buono ed ONESTO napoletano...concordo con tutti voi...ma pensare
    di rieducare una ENORME periferia LASCIATA a se stessa mi pare lavoro di
    100 anni !!! chi ha la fortuna di abitare e svolgere la proria attivita' nella
    zona BENE ( tanto cara ai nostri amministratori ) e che magari ha la casa a
    Capri a Ischia o a Roccaraso etc etc. se ne fottono largamente se
    tutt'intorno le cose vanno male e si vive male...ma MOLTO MALE ...infatti
    sto pensando e programmando di andare via...anche per LUCA il nostro
    gioiello disabile...non c'e' spazio sui marciapiedi...non c'e' un giardino nei
    dintorni...io molto ma molto deluso !!!!
    Lucone & family



  18.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •