Cookie Policy Privacy Policy mi vergogno di essere italiano



Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 38
  1. #1
    Junior Member L'avatar di nino
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    2,492
    Thanked: 2

    Predefinito

    Alluvione Messina. L?intervento:?Mi vergogno di essere italiano?
    ?L'Italia ha dimenticato i suoi fratelli morti e quelli sopravvisuti?
    E? passato ormai più di un mese dalla tragica alluvione del primo ottobre e da quelle giornate dense di angoscia e paura che hanno soffocato la vita e la quotidianit? di Messina. Una citt? che, come oggi ripetono senza sosta gli amministratori locali, da quanto è accaduto deve cercare di trovare la forza per ricominciare, in meglio, e soprattutto deve trovare la capacit? di imparare e capire dagli errori. Oltre trenta giorni, giorni nei quali il panico dei primi attimi si è trasformato in rabbia, la rabbia dei tanti abitanti di quei luoghi che, hanno più volte affermato, nonostante le tante segnalazioni, seguite l?evento dell?ottobre del 2007, sul pericolo rappresentato da quella montagna, non sono stati ascoltati. Parole, richieste d?aiuto lanciate dagli abitanti di Giampilieri, Scaletta, Birga, Itala, Molino e Altolia, che sono per? presto finite in un vortice mediatico che le ha risucchiate insieme a tutto il resto fino a farle scomparire.

    La gente per?, chi in quei luoghi ci viveva, chi tra quel fango ha perso un amico, un parente, un genitori, un figlio, o chi, più ?semplicemente? è un cittadino che vede soffrire un altro cittadino, ha ancora tanto da dire e tanta rabbia da manifestare. Come quella ?scritta? tre le righe che vi riportiamo di seguito, lo sfogo di una lettrice che dentro di sò ha provato e continua a provare sgomento e sdegno per come la tragedia di Messina è stata trattata e raccontata, soprattutto adesso che è ?Calato il sipario sulla ?nostra? alluvione? è

    Colgo l'occasione dopo un mese per ringraziare la redazione di Tempostretto per l'attenzione prestata ad un evento così catastrofico per la nostra citt?, come quello vissuto l'1 Ottobre. In quella maledetta notte in cui anche le linee telefoniche erano saltate, l'unico mezzo di aggiornamento era proprio questo sito, che con dedizione ha fatto sò che tutta Messina sapesse cosa realmente stava accadendo in quelle zone, segno che ancora a Messina c'è qualcuno disposto a fare seriamente informazione. In questi giorni ho riflettuto a lungo su ciò che sta capitando...e ho buttato già queste righe, un semplice sfogo?
    Calato il sipario sulla ?nostra? alluvione?
    Una sola puntata da inserire nel palinsesto di tutti i programmi maggiormente
    seguiti dagli italiani?non meritiamo così tanta attenzione?forse è meglio seguire le ?avventure? di Marrazzo, o le superperizie del caso Garlasco o i concorrenti del GF10 o ancora l?elezione del nuovo segretario nazionale del Pd?certo è questo quello che conta?non i 37 morti che ci sono stati in una tragica notte tra Giampilieri e Scaletta?loro non meritano l?attenzione nazionale.

    La passerella dei grandi politici si è conclusa il 10 ottobre, quando al Duomo tutta Messina si stringeva attorno a quelle 28 bare?adesso loro sono tornati giustamente a sedere nelle alte poltrone, mentre qui c?? chi ancora scava nel fango per trovare i 6 dispersi. Con questo non voglio certo invitare le più alte cariche (Berlusconi, Fini, Schifani o il Presidente della Repubblica) e tutto il resto della classe politica nazionale a munirsi di pala per aiutare chi con tutte le proprie forze continua a scavare incessantemente per restituire un corpo ai familiari?ma vorrei che tornassero ad occuparsi dell?alluvione che ha mietuto 37 vittime, che ha messo in ginocchio l?economia (già traballante a causa delle innumerevoli frane cadute negli anni precedenti) delle zone colpite?che ha lacerato maledettamente i cuori dei sopravvissuti.

    Vorrei che i maggiori programmi televisivi, quelli che si sono giustamente
    mobilitati per il terremoto dell?Aquila, per l?alluvione di Sarno e per tutte le
    calamit? che si sono abbattute sul nostro Paese, si ricordassero, che la Sicilia
    anche se staccata dallo stivale è una meravigliosa isola dell?Italia, che Messina fa parte dell?Italia?e non esiste gente di serie A e di serie B?siamo tutti uguali, fratelli e figli dello stesso Dio. Ma forse chiedo troppo? e forse questo mio sfogo non arriver? mai nei ?salotti? dei vari programmi nazionali.

    Fanno più audience i protagonisti del Grande Fratello con le loro storie che si
    trovano rinchiusi in una casa di quasi 2000 metri con tutti i confort, mentre qui i sopravvissuti sono costretti a vivere in appartamenti di 40metri e pagare un affitto esoso. Per non parlare del ?modico? premio di 250.000? che uno di loro avr? la ?fortuna? di vincere solo perchè è riuscito a stare dentro una casa per 120 giorni!Cosò come è più giusto inviare l?sms per votare quale concorrente dovr? abbandonare la casa, piuttosto che compiere un gesto solidale nei confronti di questa gente che ha perso affetti, casa e un lavoro. Con questo non voglio di certo proporre l?interruzione del programma, perchè come ricordano i Queen, ?the show must go on?, lo spettacolo deve andare avanti?.ma nei loro palinsesti televisivi potrebbero anche dedicare un piccolo spazio alle zone alluvionate, piuttosto che propinarci giornalmente strisce di Gf o gossip vari.

    Io mi vergogno di essere italiana, se l?italia (non a caso non uso la lettera
    maiuscola) si è dimenticata dei suoi fratelli morti e di quelli sopravvissuti.


    Se fossi un vino ti direi di lasciarlo decantare un pò perchè non sono più un vino novello, ma ho ancora profumo e senzazioni da offrire.
    IL MIGLIOR MODO X LIBERASI DALLE TENTAZIONI è CEDERE
    NINO


  2.      


  3. #2
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito

    ENN? NINO , non mi vergogno di essere italiana , mi vergogno semmai della classe politica che ci governa, per? scusami, io le distanze le voglio prendere perchè "loro " non rispecchiano certo il popolo italiano che, se anche ha dei difetti esistenziali seri ha ancora la capacit? di stare vicino a chi soffre purtroppo spesso sono i mezzi che ci mancano e chi ha il denaro se lo tiene stretto
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  4. #3
    Senior Member L'avatar di deambulante51
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Japan
    Messaggi
    8,531
    Thanked: 39

    Predefinito

    E'pur vero che questo governo,questi politici,sono stati eletti da una maggioranza Italiana Fascista,purtroppo.
    Vedere questa maggioranza e sperare di avere equa assistenza governativa per tutti i cittadini è impossibile.

    </span>

    Domani è il primo giorno del resto della mia vita



  5. #4
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    non è che i governi precedenti avessero tutta questa attenzione per i cittadini ,basta guardarci intorno per vedere come decenni di disinteresse hanno ridotto questa nostra Italia.


    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  6. #5
    Junior Member L'avatar di Ellecu
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    1,205
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da deambulante51
    E'pur vero che questo governo,questi politici,sono stati eletti da una maggioranza Italiana Fascista,purtroppo.

    Sei pregato di non insultare chi non la pensa come te...


    La lettrice si vergogna di essere italiana? Benissimo: emigri e prenda un'altra cittadinanza a lei più gradita...Edited by: Ellecu



  7. #6
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    12,509
    Thanked: 0

    Predefinito

    ammazza a? che permalosi ce sò in questo forum
    Massimo



  8. #7
    Senior Member L'avatar di deambulante51
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Japan
    Messaggi
    8,531
    Thanked: 39

    Predefinito

    La destra è sempre stata fascista e,questo termine era di uso comune nell'Italia di 60 anni fa fino a pochi anni fa.
    Ora si maschera dietro altre sigle.
    Quindi non insulto nessuno chiamando le cose con il loro nome.


    Mammamarina,si è vero cio' che dici,e non so perchè preferisco la sinistra .

    </span>

    Domani è il primo giorno del resto della mia vita



  9. #8
    Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    2,869
    Thanked: 1

    Predefinito


    Aki, mi dispiace dissentire da questa tua interpretazione, se fossimo nel ventenio puoi stare sicuro che l'italia non si troverebbe in questa situazione.</span><br style="font-weight: bold;">Chiaramente non tutti condividono quel periodo, ma io mi rifaccio a certi pensieri che erano di tutti gli italiani, poi chiaramente i furbetti li trovi sempre.</span><br style="font-weight: bold;">Ricordo a tutti i compagni che il fascismo è nato come movimento rivoluzionario ed i primi anni vi erano le bandiere rosse sui tetti delle fabbriche, l'italia è stata l'unica in quel periodo assieme alla germania a riconoscere la russia rossa.</span><br style="font-weight: bold;">Se poi le cose sono andate come sono andate, bisogna fare una seria valutazione del periodo storico e soprattutto la colpa è della sinistra di allora.</span><br style="font-weight: bold;">Francamente non posso essere d'accordo con i compagni che volevano mettere l'italia sotto il dominio stalinista.</span><br style="font-weight: bold;">
    Per me 60 e passa anni di repubblica hanno minato alle fondamenta l'italia, questa classe dirigente che abbiamo non la chiamerei classe politica ma semplicemente accattoni parassiti.

    </span></font>Questa è la mia idea, poi ognuno la pensi come vuole.

    </span></font><br style="font-weight: bold;">
    Edited by: dearthman



  10. #9
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    12,509
    Thanked: 0

    Predefinito

    grazie deart della tua indulgenza
    ? vero che adesso non siamo nel ventennio ma nel....quindicennio

    Massimo



  11. #10
    Senior Member L'avatar di deambulante51
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Japan
    Messaggi
    8,531
    Thanked: 39

    Predefinito

    Ecco,accattoni parassiti si avvicina molto al concetto che intendevo anzi,sintetizzo quanto da me scritto sopra,prendendo in prestito la tua frase,posso?.</span>

    Domani è il primo giorno del resto della mia vita



  12. #11
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,344
    Thanked: 1

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da deambulante51
    La destra è sempre stata fascista e,questo termine era di uso comune nell'Italia di 60 anni fa fino a pochi anni fa.
    Ora si maschera dietro altre sigle.
    Quindi non insulto nessuno chiamando le cose con il loro nome.


    Mammamarina,si è vero cio' che dici,e non so perchè preferisco la sinistra .
    Straquoto.

    Vi vergognate ad essere chiamati fascisti? Eppure avete votato questo Governo...
    Non voglio che tu sia il mio sogno ma la realtà dei miei sogni.



  13. #12
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    19,847
    Thanked: 6

    Predefinito

    Nella vita non c'è bisogno di vergognarsi di essere italiani come noi. Gli italiani siamo noi.
    Erica

    \"Che io possa vincere, ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze!\"
    (Giuramento degli Atleti degli Special Olympics Italia)

    http://www.specialolympics.it



  14. #13
    Junior Member L'avatar di nino
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    2,492
    Thanked: 2

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Giusy
    Citazione Originariamente Scritto da deambulante51
    La destra è sempre stata fascista e,questo termine era di uso comune nell'Italia di 60 anni fa fino a pochi anni fa.
    Ora si maschera dietro altre sigle.
    Quindi non insulto nessuno chiamando le cose con il loro nome.


    Mammamarina,si è vero cio' che dici,e non so perchè preferisco la sinistra .


    Straquoto.

    Vi vergognate ad essere chiamati fascisti? Eppure avete votato questo Governo...
    Se fossi un vino ti direi di lasciarlo decantare un pò perchè non sono più un vino novello, ma ho ancora profumo e senzazioni da offrire.
    IL MIGLIOR MODO X LIBERASI DALLE TENTAZIONI è CEDERE
    NINO



  15. #14
    Senior Member L'avatar di luni
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    6,660
    Thanked: 39

    Predefinito

    Nino abbi pazienza tra poco vi fa il ponte, che anchein mancanza di case un riparo dall'acqua lo è sempre
    "Comunque è vero, sono comunista. Non dimentico mai la Bibbia e il Vangelo. E non dimentico mai quello che ha scritto Marx." (Don Gallo)



  16. #15
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito




    Citazione Originariamente Scritto da Ellecu

    La lettrice si vergogna di essere italiana? Benissimo: emigri e prenda un'altra cittadinanza a lei più gradita...
    Tu non hai nessun diritto di dire cosa deve fare una persona, se vuole vergognarsi di essere italiana o meno.

    Avesse niente niente ragione deambulante? I fascisti facevano così, chi non la pensava come loro veniva mandato in esilio....
    Io personalmente non mi vergogno di essere italiano che non è n? un merito n? una colpa essere italiani, come non è n? un merito n? una colpa essere francesi, tedeschi, americani, svizzeri, turchi, cinesi etc... .

    Se poi le cose sono
    andate come sono andate, bisogna fare una seria valutazione del periodo
    storico e soprattutto la colpa è della sinistra di allora.
    </span>
    Vero. La Polonia, la Grecia la Jugoslavia e tutto il resto d'Europa dal 1940 al 1945 l'hanno invasa quelli di sinistra, così come gli ebrei, gli zingari e i disabili in forno ce li hanno messi quelli di sinistra...Le leggi razziali le ha fatte la sinistra, la notte dei cristalli a Berlino è stata fatta dalla sinistra, tutto colpa della sinistra...

    Il fatto che ci fossero paesi come Francia , Inghilterra , Olanda , Belgio che pur non essendo comunisti avessero deciso di non accettare lo stalinismo in maniera diversa da Mussolini e Hitler questo non conta vero? A parte che dovresti sapere che Stalin era per una politica non imperialista, si faceva i cazzi suoi , non ambiva ad espansioni ideologiche del comunismo all'estero e fece ammazzare Trotzky per questo , perchè invece Trotzky era per l'internazionalizzazione della rivoluzione, l'imperialismo nacque dopo Stalin....(non che lo stia giustificando, solo che che lo Stalinismo col resto d'Europa non aveva alcuna relazione, era un regime molto chiuso).

    </span></font>

    Edited by: buasaard
    Claudio



  17. #16
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Località
    Italy
    Messaggi
    552
    Thanked: 0

    Predefinito

    i politici sono tutti dei ladri liberi didecidere e rubare..pensano ai loro interessi, chi arriva al potere c'è un magna magna..che schifo anche questa e' italia.. Edited by: mareblu'



  18. #17
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    12,509
    Thanked: 0

    Predefinito

    marebl? la tua disamina mi sembra un "cicinin" qualunquista e affrettata
    Massimo



  19. #18
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da serpentello
    marebl? la tua disamina mi sembra un "cicinin" qualunquista e affrettata
    Noooo, che diciiiii?
    Claudio



  20. #19
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,687
    Thanked: 4

    Predefinito



    Io non mi vergogno di esere italiano nel bene e nel male che questo paese pu? avere. Una delle cose ke per? mi f? girare le scatoline è che si dice che siamo un paese ricco visto che ora siamo al 6? posto etc. etc.


    Da parte mia il concetto ke un paese pu? essere ricco sar? solo quando non avremo più certe situazioni tipo (ne elenco solo alcune poi potete aggiungere) ospedali da terzo mondo(con il rispetto di chi si trova in altri paesi), un'assistenza sociale e sanitarike emargina alcune categorie,(vedere il caso di un malato di sla trasmesso oggi), una giustizia "ingiusta" e lenta, e poi chi vive ancora nelle baracche post terremoti e così via. Iniziamo a sistemare gran parte di ciò che non v? e poi, forse, diremo di essere un paese ricco ma non solo basato sul pil o su dati di crescita economica, ma anke di quella sociale
    Paolo



  21. #20
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,687
    Thanked: 4

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da luni
    Nino abbi pazienza tra poco vi fa il ponte, che anchein mancanza di case un riparo dall'acqua lo è sempre

    Ma Luni come faranno ad avere il riparo dall'acqua sotto ad un ponte dove c'è il mare che con le onde pu? travolgerli??Ah beh li mettiamo appesi sotto l'arcata vuoi dire?
    Paolo



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •