Cookie Policy Privacy Policy crocifisso - Pagina 2



Pagina 2 di 18 PrimaPrima 123412 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 40 di 348

Discussione: crocifisso

  1. #21
    Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    1,304
    Thanked: 0

    Predefinito



    Non trovo affatto ingiusta la sentenza della corte di Strasburgo, ma ridicola eperversa...


    Ma chi sono questi quattro massoni che la compongono??!!


    Perch? non legifera pure sulle feste patronali di ogni paese d'Italia (tutte di origine cristiana), per eliminarle e far si che gli impiegati - atei compresi - degliuffici pubblici, se ne stiano in panciolle tutto il d??


    Vedremo a scuola anchegli studentiche durante la Pasqua e il Natale, continueranno a sfacchinare sui libri,senza il tanto sospirato riposo della feste.


    Indignatevi anche per questo... ma per piacere!


    Inoltrer? anche io un esposto alla suddetta corte, perchè profondamente turbata da gente " mascherata" di chador, veli e turbanti.


    Se si comprendesse che non è il Crocifisso ad aver bisogno dei nostri muri...Edited by: luli
    Carmen

    E\' bene trattenere la penna se non hai da scrivere qualcosa che valga più del silenzio....

    (abate Dinouart)



  2.      


  3. #22
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    3,294
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da buasaard
    Non so se ti sei accorta che qui non c'è di mezzo un musulmano


    .....non molto tempo f? pure loro avanzarono questa richiesta..


    Se ognuno di noi volesse negare qualcosa nelle "credenze" altrui......sarebbe la fine!
    La supposizione è la madre di tutte le cazzate

    Cri



  4. #23
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    3,294
    Thanked: 0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fradaga1


    a casa mia ci devo andare e ho la chiesa proprio di fronte lo devo vedere per forza...





    ..."Il campanile è il suo posto e nessuno lo tocchi da li."...


    vediamo quanto dura...



    Scommettiamo che......Tra poco pure quello dar? fastidio a qlcn? ......
    La supposizione è la madre di tutte le cazzate

    Cri



  5. #24
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    3,294
    Thanked: 0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da AriaCriss


    Manco io voglio vedere per le strade le donne col chador.....perchè le devo vedere per forza? ( e manco stanno al paese loro)


    .Non mi ripeto......La gelmini ha detto tutto.......





    Citazione Originariamente Scritto da luli








    Inoltrer? anche io un esposto alla suddetta corte, perchè profondamente turbata da gente " mascherata" di chador, veli e turbanti.








    La supposizione è la madre di tutte le cazzate

    Cri



  6. #25
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito


    Cristiana,

    te lo richiedo : cosa c'entrano i musulmani con questa signora che ha fatto causa? Son certo che questa signora approver? quello che dite, infatti è laica, non musulmana....? implicito che dalle scuole devono andar via TUTTI i simboli religiosi.

    Edited by: buasaard
    Claudio



  7. #26
    Senior Member L'avatar di deambulante51
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Japan
    Messaggi
    8,531
    Thanked: 39

    Predefinito

    Il Crocefisso è un forte simbolo religioso mentre il Velo è un fatto di costume...</span>

    Domani è il primo giorno del resto della mia vita



  8. #27
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    3,294
    Thanked: 0

    Predefinito

    Costume? Ma che stai a d????.........E' un simbolo religioso ed ha un significato simbolico legato al loro credo ....proprio come il crocifisso!
    La supposizione è la madre di tutte le cazzate

    Cri



  9. #28
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    3,294
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da buasaard
    Cristiana,

    te lo richiedo : cosa c'entrano i musulmani con questa signora che ha fatto causa? Son certo che questa signora approver? quello che dite, infatti è laica, non musulmana....? implicito che dalle scuole devono andar via TUTTI i simboli religiosi.

    Gi? risp sopra!
    La supposizione è la madre di tutte le cazzate

    Cri



  10. #29
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    http://palermo.repubblica.it/dettaglio/Catania-al-Bellini-ma xi-crocifisso-contro-lUe/1769264?ref=rephp



    <DIV id=adLeft1><A href="http://oas.repubblica.it/5c/local.repubblica.it/rg/palermo/interna/2095292997/x41/OasDefault/Bu&#111;na_2009_RplPa_VT_051009/Bu&#111;nacucina_Pa_ott09_vetrina.html/34663238333331393439366237636430?" target="_blank">

    </A>Maxi crocifisso al Bellini di Catania
    per protesta contro la Corte europea</DIV>
    <DIV id=c&#111;ntent-center>
    <DIV ="sommario">L'iniziativa è del sovrintendente: "Non nascondiamo la nostra fede"</DIV>
    <DIV style="BORDER-BOTTOM-STYLE: n&#111;ne" ="didascalia">
    <DIV ="clear"></DIV></DIV>Catania. Un grande crocifisso campeggia sulla facciata del teatro Vincenzo Bellini di Catania. A farlo installare è stato il sovrintendente Antonio Fiumefreddo dopo che ieri la Corte europea dei Diritti dell'uomo di Strasburgo ha stabilito che la presenza dei crocifissi nelle aule scolastiche costituisce "una violazione dei genitori ad educare i figli secondo le loro convinzioni" e una violazione della "libert? di religione degli alunni".

    Fiumefreddo non ci sta e attacca: "La decisione della Corte di Strasburgo offende l'identit? millenaria dei cristiani e ferisce la storia di tolleranza e libert? dell'Europa. Una società è autenticamente libera se a ciascuno è data la libert? di esprimersi mentre desolante e illiberale è quella società in cui occorre nascondersi per legge".

    Da qui la protesta con il crocifisso esposto sulla facciata del Bellini. "E questo - sottolinea il sovrintendente - perchè sia chiaro che la nostra Fede non intendiamo nasconderla n? toglierla dai muri ma vogliamo piuttosto esserne fieri. Non c'è dialogo, infatti, quando c'è rinuncia".
    <DIV style="DISPLAY: n&#111;ne" id=adMiddle><!--
    OAS_RICH('Middle');
    //--> </DIV>
    <DIV ="">(04 novembre 2009)</DIV></DIV>Edited by: mammamarina
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  11. #30
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da AriaCriss

    Citazione Originariamente Scritto da buasaard
    Cristiana,

    te lo richiedo : cosa c'entrano i musulmani con questa signora che ha fatto causa? Son certo che questa signora approver? quello che dite, infatti è laica, non musulmana....? implicito che dalle scuole devono andar via TUTTI i simboli religiosi.

    Gi? risp sopra!</font>
    Ho capito, ma è una risposta che non c'entra niente. In primo luogo perchè Gesò Cristo è un profeta dell'islam, e nessun musulmano degno di tal nome (Adel Smith non è certo un buon musulmano), chiederebbe la rimozione. In secondo luogo perchè non è stata una musulmana a chiederlo....

    Che c'entrano i musulmani? Ma scusate, ma quella signora non ha diritto a rivolgersi ad un giudice?

    Comunque, visto che i talebani di tutte le religioni si stanno scatenando, credo che sia urgente la laicizzazione vera dello Stato. Per cui a scuola ci si deve andare per studiare, storia , geografia, matematica, lettere. Libert? assoluta di culto, ma nei templi dedicati alle religioni, chiese, moschee, sinagoghe, templi buddhisti e tutto il resto. Dalle classi fuori veli, burqa, chador, crocefissi, kippah ebraiche etc...

    La gente non è in grado di tollerare il prossimo, e alcuni post di questo thread lo dimostrano, quando ce la si prende contro le altre religioni pur entrandoci niente.

    In questo momento in Italia c'è bisogno di laicit?, contro tutte le intolleranze. Deve diventare chiaro che la religione, qualsiasi religione, è un conto, lo Stato è un altro.

    Claudio



  12. #31
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    8,383
    Thanked: 0

    Predefinito



    Trovo che chi afferma che più che un simbolo religioso è ormai un simbolo della tradizione abbia ragione,e quindi ne consegue che,non viene neppur quasi notato li dove sta...


    Da questo ne consegue anche che,ci sia o non ci sia non fa male o benea nessuno...


    Ma la illogica conseguenza di tutto questo è che quando si parla di toglielo o tenerlo,si scatenano guerre di religione...


    Come dire:la religione cmq non serve ad unire ma a dividere...


    Forse sarebbe meglio lasciar stare i simboli dove stanno e lasciare che crollino più che cercaredistruggerli.


    Credo che più che chiedere la rimozione del Crocifisso dalle aule si dovrebbe chiedere un diverso approccio alla storia delle religioni e con insegnanti laici.


    State calmi se potete...
    Salvo

    Redazione rendiamo accessibile il sito.Grazie!



  13. #32
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Di tradizioni Salvo ce ne stanno tante, non pu? essere che solo questa deve stare nelle aule scolastiche, se ci sta è per un motivo religioso, non di tradizione, altrimenti non si capisce perchè tutte le altre tradizioni non trovano spazio nell'aula scolastica.

    Ma come dici tu, alla fine le religioni invece di unire dividono, quindi i talebani delle religioni si rinchiudano nei loro templi a parlar di religione, e lascino fare ai pochi di buona volont? che cercano di istituire un dialogo inter-religioso...



    Claudio



  14. #33
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    http://parma.repubblica.it/dettaglio...o-ai-crocifiss i-in-classe-i-presidi-di-parma:-non-si-tocca/1768023
    <DIV =occhiello>SENTENZA DELLA UE</DIV>
    <H1>Europa: "No ai crocifissi in classe"
    I presidi di Parma: "Non si tocca"</H1>
    <DIV =sommario>Una sentenza della Corte europea di Strasburgo dice che il simbolo religioso nelle aule viola la libert? religiosa. Ma in Italia è obbligatorio e il Governo ha già annunciato ricorso. Nelle scuole di Parma è presente, anche se non ovunque: in molti casi è andato perduto tra traslochi e restyling. I presidi concordano: nessuno si è mai lamentato e il crocifisso non si toglie fino a nuove disposizioni</DIV>
    <DIV =firma>di Maria Chiara Perri</DIV>
    <DIV =didascalia>
    <DIV =clear></DIV>Crocifisso a San Michele Tiorre, foto inviata da Coboldo</DIV>


    E? giusto esporre il crocifisso nelle scuole pubbliche, dove sono presenti alunni di credi diversi? No, ha stabilito oggi la Corte europea dei diritti dell?uomo di Strasburgo. Il crocifisso in aula viola la libert? religiosa, viene quindi accolto il ricorso di una cittadina italiana di origine finlandese che dal 2002 lotta fra i tribunali per far rimuovere il simbolo dalla scuola frequentata dai figli. In Italia i suoi appelli erano caduti nel nulla, ottenendo solo il risultato di rinfocolare furiose polemiche. Dal ministro Maria Stella Gelmini alle autorit? ecclesiastiche, infatti, è più volte stato ribadito: il crocifisso non si tocca. E il Governo italiano ha già annunciato che ricorrer? contro Strasburgo (LEGGI). A Parma, l?Udc nelle scorse settimane ha presentato un ordine del giorno perchè il crocifisso venga esposto nell?aula del consiglio comunale (per la cronaca, la mozione è stata approvata, ma del Cristo in Comune non c?? ancora traccia).

    Nelle scuole della citt? il crocifisso c?? e non c?? ma, per ora, rimane dov??. Alcuni presidi devono pensarci un po? per ricordare se Gesò è presente in tutte le classi o magari si è perso in qualche trasloco, riverniciature e persino occupazioni. Ma tutti concordano: non ha mai dato problemi. Anche nelle scuole elementari e medie o negli istituti tecnici dove è più alta la percentuale di stranieri, nessuno ha mai sollevato il problema della presenza del simbolo religioso in aula. E di toglierlo dopo la sentenza europea non si parla neppure: è troppo presto, bisogner? aspettare una direttiva nazionale. Sempre che il governo italiano decida di adeguarsi all?Unione.

    ?Nel nostro istituto comprensivo il crocifisso non è presente in maniera omogenea è dice la preside delle elementari Don Milani e di Porporano e delle medie Don Cavalli Elisabetta Botti è nella scuola di periferia c?? in tutte le aule, abbiamo una scolaresca italiana e piuttosto omogenea. Invece in citt? rappresentiamo l?universo mondo e ne siamo contenti: in alcune aule manca il crocifisso, abbiamo lasciato alle maestre la libert? di valutare le diverse sensibilit? degli studenti. Ma in ogni caso non ci sono mai stati problemi. Dopo questa sentenza europea potremo valutare se rendere la situazione uguale in tutte le classi?.
    <DIV style="DISPLAY: n&#111;ne" id=adMiddle>

    <!--
    OAS_RICH('Middle');
    //-->

    </DIV>




    Nel Romagnosi i crocifissi sono sette. La preside Maria Giovanna Forlani, che si è insediata i primi di settembre, li ha fatti contare: ?Nei primi anni Novanta ci sono state occupazioni e i crocifissi sono stati danneggiati. La scuola da allora non ha pensato di ripristinarli, mentre io penso che dovrebbe essere fatto. In ogni caso, non ci sono mai state polemiche relative alla presenza del crocifisso nei locali scolasticiò.

    All?istituto Maria Luigia, che comprende elementari, medie e liceo, la croce è presente in tutte le aule dalle primarie alle superiori. Poi, nelle scuole elementari Corridoni e Cocconi, dove c?? un?alta presenza di alunni stranieri, il crocifisso non manca. La preside Adriana Quartieri non ?garantisce? per le medie Parmigianino è perchè abbiamo appena fatto un trasloco, potrebbe mancare in qualche aula. Comunque dopo questa sentenza non cambia nulla. Attendiamo nuove disposizioni: per ora le norme dicono che la croce deve esserciò.

    Sulla stessa linea il preside dell?istituto tecnico che ha la più alta presenza di studenti stranieri, l?Itc Bodoni: ?Abbiamo il crocifisso in tutte le classi e anche in presidenza è dice Guido Campanili è e non ci siamo mai posti il problema, non c?? mai stata alcuna richiesta perchè venisse tolto. Se mai venisse cancellata la norma, lo toglieremo, ma per ora deve essere esposto, come la bandiera tricolore?.
    <DIV =>(03 novembre 2009)</DIV>
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  15. #34
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito

    http://ilrestodelcarlino.ilsole24ore...a/politica/200 9/11/03/256475-sindaco_finale.shtml
    <H1 =titoloarticolo>Il sindaco di Finale
    "Pronti a imporre
    il crocefisso
    nelle scuole"</H1>
    <DIV id=abstract>


    Per Raimondo Soragni, "una Corte Suprema non pu? decidere su questioni che non le appartengono. Il crocefisso è uno dei riferimenti culturali della Nazione"</DIV>
    <DIV id=strumenti>
    < =text/>
    <!--
    var timeout = 500;
    var closetimer = 0;
    var ddmenuitem = 0;

    // open
    mopen(id)
    {
    // cancel close timer
    mcancelclosetime();

    // close old
    if(ddmenuitem) ddmenuitem.style.visibility = '';

    // get new and show it
    ddmenuitem = .getElementById(id);
    ddmenuitem.style.visibility = 'visible';

    }
    // close showed
    mclose()
    {
    if(ddmenuitem) ddmenuitem.style.visibility = '';
    }

    // go close timer
    mclosetime()
    {
    closetimer = window.setTimeout(mclose, timeout);
    }

    // cancel close timer
    mcancelclosetime()
    {
    if(closetimer)
    {
    window.clearTimeout(closetimer);
    closetimer = null;
    }
    }

    // close when click-out
    . = mclose;
    // -->

    </DIV>


    Modena, 3 novembre 2009. La decisione della Corte europea di vietare l?esposizione del crocifisso nelle scuole ha suscitato numerose prese di posizione critiche in Emilia Romagna.


    Tra le prime, quella del sindaco di Finale Emilia,Raimondo Soragni, per il quale ?una Corte Suprema non pu? decidere su questioni che non le appartengono. Il crocifisso non lede la dignit? di nessuno, ma è uno dei riferimenti culturali della nostra Nazione. Non posso accettare che un ente esterno alla tradizione italiana decida, in modo asettico, quale deve essere la condotta culturale di uno Stato. La scelta di esporre o meno il crocifisso non è un problema di destra o di sinistra, ma semplicemente è un simbolo della nostra storia".


    "Non mi risulta che ai bambini che entrano in classe venga imposto di inginocchiarsi o di farsi il segno della croce quando passano davanti a un simbolo inizialmente cristiano, ma poi diventato col tempo emblema della nostra cultura - aggiunge Soragni - . Perciò non posso accettare in alcun modo - conclude il sindaco Soragni - una decisione calata dall?alto e sono anche pronto a firmare un?ordinanza che imponga il crocifisso nelle scuole finalesi?.

    <UL =link>
    <LI =Testo>IL CASO Esplode la rivolta contro Strasburgo</LI>[/list]
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  16. #35
    Senior Member L'avatar di bai
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    7,403
    Thanked: 5

    Predefinito



    ribadisco che la corte non attua guerre di religione e nemmeno dibbattiti teologici sulla supremazia di una religione sull'altra


    qui siamo di fronte ad un quesito posto da una cittadina, non contro ciò che rappresenta l'icona cristiana, che rispetto e della quale riconosco i valori fondanti di tolleranza e amore universali


    ma sulla equit? nel fornire ai giovani diversi e non unici modelli di riferimento morale o culturale


    questo principiola corte europea ha stabilito, non ha assolutamente imposto la rimozione del crocifisso nelle luoghi confessionali, siano chiese, che scuole private, ospedali etc


    in effetti la veemenza degli interventi ha sorpreso anche me, e di ciò me ne dolgo, per? non per questo bisogna evitare di cercare di trattare serenamente temi così delicati


    non ho letto infine argomenti , diciamo tecnico giuridici sul dispositivo della sentenza, unici in grado di ribaltare il giudizio


    robertoEdited by: bai
    volete far fruttare i vostri risparmi?
    piantate alberi di noce, farete ricchi voi e altri



  17. #36
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito

    http://quotidianonet.ilsole24ore.com...2009/11/03/256 362-corteo_europea_strasburgo.shtml
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  18. #37
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    201
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da jasmin
    E' il caso di dire che il posto fisso non ce l'ha piu' manco Gesu' Cristo ...




    Grande Jasmin


    purtroppo è così...


    \" Tu vedi cose che esistono e ti chiedi: Perché ? Io sogno cose mai esistite e mi chiedo: perché no? \" (George Bernard Shaw)



  19. #38
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Jersey
    Messaggi
    2,749
    Thanked: 56

    Predefinito



    LA DISCUSSIONE IN ATTO

    mi sembra non dovrebbe essere allargata ad altre religioni al di fuori del cristianesimo: il dubbio è quello di stabilire se Strasburgo abbia agito equamente nel deliberare che il crocifisso venga rimosso dagli edifici pubblici: per quanto riguarda noi limitiamoci quindi all'Italia.

    Secondo me è una decisione quanto meno discutibile.

    Prima di tutto perchè l'Europa affonda le sue radici bimillenarie nella cultura (intesa come modo di vivere) cristiana: non dimentichiamo che, dopo l'editto di Costantino, in un modo o nell'altro tutta l'Europa era cristiana (il distacco della Chiesa Ortodossa è avvenuto alla fine del primo millennio). Di conseguenza tutto il nostro modo di vivere attuale è permeato ed intriso di cultura cristiana: mi domando quindi quale turbamento possa produrre un crocifisso appeso ad una parete che testimonia questa storia e questa cultura. Da due millenni per di più, non da due minuti.

    A meno che questo Editto di Strasburgo non sia il preludio per una successiva, ulteriore, e a quel punto grave, deriva religiosa, la quale, anzich? risolvere le questioni, le complicherebbe ulteriormente.

    Secondo me si sta facendo tanto rumore per nulla. Ma posso anche sbagliarmi.

    Cordialit? a tutti.



    Edited by: marinotunger
    marinotunger



  20. #39
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    201
    Thanked: 0

    Predefinito



    comunque sia se verr? deciso , così sar?...ma quel simbolo sar? ancora più forte di prima.....


    lo si è già dimostrato
    \" Tu vedi cose che esistono e ti chiedi: Perché ? Io sogno cose mai esistite e mi chiedo: perché no? \" (George Bernard Shaw)



  21. #40
    Senior Member L'avatar di deambulante51
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Japan
    Messaggi
    8,531
    Thanked: 39

    Predefinito

    Gesu' Cristo precario?: No!.
    In mobilita':No!.
    In cassa integrazione: No!.
    Contratto a termine o altro?: No.
    Semplicemente,sospeso da Scuola.</span>

    Domani è il primo giorno del resto della mia vita



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •