Cookie Policy Privacy Policy informazioni - Pagina 2



Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 21 a 33 di 33

Discussione: informazioni

  1. #21
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    Lucca
    Messaggi
    357
    Thanked: 1

    Predefinito

    cioè vorresti dire che la devo consegnare al MEYER!!!! A me invece viene da.
    Stavolta scherzo! L'ho stampata e la preparo. Grazie. Ho deciso che quando mi parlano penser? a tutti i medici e gli infermieri e quelli che mi rompono seduti sul WC. Questo mi fa

    Ciao!

    \"Quando sono debole, è allora che sono forte\"


  2.      


  3. #22
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Località
    Italy
    Messaggi
    204
    Thanked: 1

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da beautycase74
    .... Ad ogni modo è molto diffusa la tecnica del rimbalzo, ovvero, per coprire le proprie mancanze, dare cronicamente la colpa ai genitori, specie se informati ... Ovviamente non tutti i medici sono così, non tutti gli infermieri sono così, ma la maggior parte si. Mi sono chiesta molte volte se tutti gli stronzi li concentrassero l? e magari tutti i bravi in un altro posto. E' chiaro che questo non è possibile e che evidentemente il sistema è bacato dall'alto. Sono sicuramente i dirigenti che danno la linea, ...
    In sostanza gente, quando vado al Meyer mi porto tutto. Tutti i presidi, tutti i farmaci ( hanno sbagliato diverse volte la terapia durante vari ricoveri), il cibo di mio figlio,sondini, siringhe tutto, le ultime due volte mi sono portata anche il frigorifero, il frullatore, l'acqua. Forse mi direte "ma ce l'hanno anche loro" e io rispondo "certo che ce l'hanno, solo che io non ho voglia di chiedere 20 volte una siringa o di aspettare due o tre ore che me la portino se mio figlio ne ha bisogno ora
    Concordo pienamente, anche io qando vado l? mi porto tutto, frigorifero, sondini apsiratore ecc.. e cerco di stare il meno possibile perchè il bambino prende sempre qualcosaltro e il ricovero si allunga a dismisura.
    Ti confermo che il probelma del Meyer è organizzativo, perchè ho usufruito tel servizio prima del trasferimento nella nuova struttura e ti posso garantire che era tutto diverso.
    Ti suonava il saturimtro o la pompa... arrivava l'infermiere senza chiamarlo nemmeno, i dottori erano più efficenti e veloci ad arrivare in camera al bisongo.
    Le stanze nei reparti erano messe a "ferro di cavallo" erano meno posti letto ed il personale era in numero abbastanza sufficiente.
    La struttura è cambiata, le stanze sono messe in linea retta, lontane dalle consolle dove sono medici e infermieri, i posti letto sono aumentati e il personale in alcuni reparti è addirittura diminuito!
    Ti assicuro che li conosco, tutti, si stanno sbattendo al massimo per ottenere, non per colpa loro, il minimo del risultato.



  4. #23
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    May 2009
    Località
    Italy
    Messaggi
    83
    Thanked: 0

    Predefinito

    Ti ammiro.
    Io mi sono angosciata per un ricovero di tre giorni e solo per esami, ma quando leggo quello che stai per affrontare mi sento ridicola.
    Un abbraccio forte a te e fortissimo al tuo piccolo.



    \"Nessun pazzo è pazzo se ci si adatta alle sue ragioni.\" G.G.M.



  5. #24
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    Lucca
    Messaggi
    357
    Thanked: 1

    Predefinito

    Beh, io credo che molti problemi del Meyer si potrebbero (e si dovrebbero) risolvere. Se è un problema organizzativo ci si deve organizzare, se non si hanno risorse (non è vero, perchè il Meyer è strafinanziato!) si potrebbero chiedere o trovare o almeno ottimizzare quelle che si hanno. Alla fine è molto più semplice per gli infermieri di un pediatrico che per quelli della geriatria perchè ci sono i GENITORI che fanno praticamente TUTTO, non devono certo cambiare pannolini, lavare il sedere e imboccare nessuno. Chi non lavora in modo umano dovrebbe essere messo a lavorare alle macchine. Chi lavora in un posto pubblico, come un ospedale, dovrebbe sempre ricordare che il suo datore di lavoro, di fatto, non è il suo "superiore", ma proprio quello che considera il suo "inferiore" e cioè il povero inutile rincitrullito paziente terminale che non pu? più far niente.
    Secondo me si pu? fare ancora molto migliorando il comportamento dei singoli operatori che forse si "sbatteranno", ma lo fanno male, perdendo energie. Faccio un esempio semplice. Ieri la mamma accanto a me ha chiesto alle infermiere un bicchiere di plastica per bere. Risposta "non ce lo abbiamo", ulteriore dialogo " per favore, vengo da lontano, non so come bere, non so come far bere il bambino, etc etc etc" "Vada a comprarlo al bar" " il bambino è molto grave e ha crisi continue pu? restare qui con lui mentre vado a comprarlo al bar?" " No , noi non lo possiamo fare, siamo impegnati in altro". Il dialogo è andato così avanti per un pochino. CAMBIO TURNO infermieristico. Stessa domanda " Per favore avete un bicchiere di plastica per bere?" " Si, eccolo". FINE. Durata della prima conversazione circa 5-10 minuti, stress della mamma 98% stress dell'infermiera 70%, risoluzione del problema:0. Durata della seconda conversazione 5 secondi. Stess della mamma 0, stress dell'infermiera di andare in cucina a prendere un bicchiere di carta: 20%, risoluzione del problema: SI, perdita di tempo MOLTO inferiore alla prima con un risultato molto migliore per tutti.
    Questo è un esempio chiaro, non accaduto a me. A me è accaduto che la stessa infermiera del bicchiere si rifiutasse di chiamare un medico al telefono perchè "no" e che si doveva fare come diceva lei (ma poi lei aveva sbagliato e si è fatto come ha detto il medico che mi sono andata a cercare con mio figlio, da sola). Quando le ho chiesto di mettermelo per scritto lei ha aggiunto un'intimidazione. Io ho chiamato la caposala, meglio di nulla. Per? sinceramente è un comportamento che non va bene. Ho già sufficienti problemi da sola, non ho voglia di sopportare quelli (evitabili) degli altri. Inoltre è chiaro che noi andiamo in ospedale non per rompere i coglioni a loro, ma perchè ne abbiamo bisogno altrimenti staremmo a casa nostra. Secondo me è anche chiaro che non sono io, mamma che non dorme da tempo immemorabile, a dover sopportare loro, sono loro che devono sopportare me e cercare per quanto possibile di rendere meno difficile il soggiorno nel nosocomio.

    \"Quando sono debole, è allora che sono forte\"



  6. #25
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    430
    Thanked: 6

    Predefinito

    io per la pigrizia di un'infermiera che durante il turno di notte non voleva o poteva cercare il emdico ..ci stavo morendo. ero in piena sindrome hellp, le dicevo sto male, con dolori lancinanti di stomaco che sono il sintomo più chiaro e conosciuto della hellp e lei mi diede un po' di malox. sopportai per tre ore, poi richiamai alle 4 del mattino, supplicando, ancora mi disse che non poteva cercare il medico. poi persi conoscenza. mi trovarono le infermiere alle 8 del mattino, ormai in situazione di hellp avanzata. Gridavano, gridavanole infermieree i medici ..gli stavo morendo l? ..sentivo che gridavano dic ercare quell'infermiera della notte ovunque, era già smontata ma tutti le davano la caccia. poi mi trasferirono in altro ospedale per far nascere ilaria, nel tentativo disperato di salvarmi. Me la ricorder? sempre quella notte, l'impotenza che sentivo, stavo male, e avevo davanti quel muro di gomma ...mi dispiace, ma ora il medico non pu? ...ma io sto male ...mi dispiace, le ho già detto che non pu?



  7. #26
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito

    Elena, se Ilaria pu? avere avuto le conseguenze che conosciamo in seguito a questo comportamento non hai pensato di denunciare l'accaduto?
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  8. #27
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    430
    Thanked: 6

    Predefinito

    io ero ricoverata per una forma severa di preeclampsia. la sindrome hellp è una degenrazione rara (1 su 10.000) e mortale della preeclampsia. la mancata assitenza non ha comportato danni ad ilaria, nel senso che quando la hellp parte, bisogna partorire e basta. Ma nella hellp la lotta contro il tempo è fondamentale, nel senso che quando sono arrivata in mangiagalli hanno avuto pochissimo tempo per tentare di salvarmi, mezz'ora esatta in più e sarebbe partita un'emoraggia cerebrale, ormai avevo il fegato in necrosi, i reni fermi dalla notte prima, il sangue completamente scoagulato. diciamo che se l'infermiera avesse avvisato il medico la notte, avrebbero avuto almeno 10 ore in più per agire. infine sono viva, per miracolo direi, e quindi andare a rievocare qualla notte forse non servirebbe. Il discorso Ilaria - ahim? -qui si apre un tasto ben più dolente. Mi nasce di 600 grammi, ma sana. si fa il suo bel percorso in terapia intensiva, reagisce bene, cresce, si sviluppa, tutti contenti e ottimisti. Ma dopo 40 giorni ...infezione ospedaliera, "appestata" da ben sei ceppi diversi. e non solo ...non si interviene tempestivamente con antibiotici ..viene lascita andare in sepsi. ilaria combatte tra la vita e la morte per 5 lunghissimi giorni. ne esce viva ma ...il suo cervello ha subito danni irreversibili. Ecco, qui sò che ci sarebbe da indagare sulle responsabilit?. Ma ...non ce la faccio ...so che sarebbe una lotta impari ed estenuante. e in questa fase della mia vita non ho più energie per le battaglie.



  9. #28
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito

    ti capisco Elena e mi scuso per averti fatto la domanda che pu? essere sembrata inopportuna , ma sò che spesso non si pensa volentieri ai momenti più tragici della nostra vita e chi eventualmente ne è stato causa riesce a "farla franca", io stessa non sapevo , ma 36 anni fa non era poi così comune farlo, che delle responsabilit? ci sono state e non ho mai intrapreso questa via, anche quando mio figlio è stato investito nel cortile non abbiamo neppure fatto denuncia all'assicurazione tanta era stato il trauma dell'incidente che per fortuna non ha lasciato tracce , per cui capisco benissimo il tuo stato d'animo, un bacio ad Ilaria
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  10. #29
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    430
    Thanked: 6

    Predefinito



    ma scherzi marina?!? non sei stata per niente inopportuna. Tu sei sempre una persona sensibile, franca e diretta ma con tatto e intelligenza


    Io lo so che sarebbe giusto indagare nelle responsabilit?, ma sai, da quando il padre non si occupa più di ilaria per me tutto è diventato immensamente faticoso. Qui dentro sappiamo tutti bene cosa vuol dire occuparsi di un bimbo disabile gravissimo, da sola, dovendo anche lavorare ...? dura. e allora sacrifico delle cose, per risparmiare energie. ma che sia giusto, non lo ?. E quando leggo cose come quelle ci descrive beauty ..che una mamma debbe discutere 10 munuti per avere un bicchiere di carta ...mi va il sangue al cervello. Per? ti lascio con un pensiero dolce, dedicato a te che mi ha seguito con affetto fin dall'inizio della mia vicenda: ieri per la prima volta mi sono sentita una mamma orgogliosa. Proprio la mamma che spinge il passeggino tutta felice e impettita nel mostrare il suo gioiello. ilaria aveva un cappottino rosa da signorinella elegante, i ricci raccolti nella coda, un musetto bello da mangiare, era contenta di andare a spasso e sorrideva e aveva gli occhi brillanti. a me sembrava la bimba più bella del mondo. e io ero felice, orgogliosa, mi sentivo fortunata. Non avrei MAI creduto di poter provare un giorno una sensazione simile, pensavo sarei vissuta sempre nell'imbarazzo enel disagio. e invece...Buonanotte a te. (Hai visto sul mio facebook le foto di Ilaria? )



  11. #30
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    421
    Thanked: 0

    Predefinito

    elenami daiiltuocontatto su facebook???????so contenta che
    hai qualche attimo sereno e felice con la tua
    piccola,,,,,,,,,,,,,certo che la jellapure ci perseguita
    eh!!!!speriamo che trovi nella vita un compagno che sappia
    amarti e aiutarti,,,,,aiutarvi volevo dire e
    amarvi........un bacio.



  12. #31
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    421
    Thanked: 0

    Predefinito

    Beautycase.....io non ho parole per cio che vivi,,,,,ma
    perniente sorpresa della negligenza e strafottenza
    delpersonale medico,,,,,mi spiace generalizzare ma vedo
    chedopo 10 anni la sanit? fa piu schifo
    ancora,,,,,,ameperun incidente hanno trascurato l ematoma
    del polpaccio e che fortuna in una clinica mi hanno
    inciso per drenare togliendo il coaugulo,,,te pensa mi
    partiva un embolo!!!!!!!!e un mese e mezzo e ancora porto
    il
    drenaggio,,,,,,,duole,,,,,ecc..................... ......M
    ammamarinaaaaaaaaa::::::aresi stia accorciando il tempo
    per la signora per avere la carrozzina ma intanto ti ho
    scritto la risposta della medicina
    legale..............per? se e giusto come dicono loro non
    facessero presentare la domanda senza l attestato di
    riconoscimento invece di far perdere due mesi di
    tempo....



  13. #32
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Località
    Italy
    Messaggi
    204
    Thanked: 1

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da beautycase74
    A me è accaduto che la stessa infermiera del bicchiere si rifiutasse di chiamare un medico al telefono perchè "no" e che si doveva fare come diceva lei ... Quando le ho chiesto di mettermelo per scritto lei ha aggiunto un'intimidazione. Io ho chiamato la caposala, meglio di nulla.
    Caspita! questa non è cosa da poco, hai fatto bene a fare la segnalazione, purtroppo ci sono delle persone che lavorano come infermiere senza avere nessuna vocazione.
    E' davvero avvilente dover litigare e combattere continuamente con questa gente, oltre a tutti i problemi che già abbiamo.
    Comunque, se uno non sa lavorare, che stia a casa propria.
    Bisogna prendere l'abitudine di fare segnalazioni per mettere in luce i pessimi comportamenti.
    Una delle cose che mi fa stare male quando vado in ospedale per un ricovero, è proprio il senso di impotenza che si sente, quando per chiedere anche un bicchiere, piuttosto che una siringa, si debba sempre DIPENDERE da qualcunaltro, che potrebbe non avere tempo, o peggio ancora voglia, di darti ciò che ti serve.
    Peggio ancora quando se il bambino sta male, ti tocca aspettare "le grazie" di un medico, sperando che sia illuminato da buonsenso.
    Se poi hai bisongo di qualcuno di notte non ne parliamo nemmeno.

    Forse vi suoner? strano, ma ringrazio il giorno in cui ho fatto fare la tracheostomia a Gemma, da allora, in ospedale mi vedono con il cannocchiale! Si riesce a gestire tutto (o quasi) a casa.
    Crisi respiratorie rarissime, uso dell'ossigeno: 2 volte l'anno per un giorno o due al massimo.
    Ho in casa tutta l'attrezzatura che mi serve, una bombola d'ossigeno al bisogno e un pediatra che adora mia figlia e la viene a visitare anche tutti i giorni se serve. Il servizio che noi gli diamo a casa è 1000 volte meglio di quello che possono dare in ospedale.





  14. #33
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    Lucca
    Messaggi
    357
    Thanked: 1

    Predefinito

    ho mandato ora la segnalazione via fax al tipo della farmacovigilanza. L'hanno scritto anche sulla lettera di dimissione che è stato il vaccino...
    \"Quando sono debole, è allora che sono forte\"



  15.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •