Cookie Policy Privacy Policy Brunetta ci riprova - Pagina 9



Pagina 9 di 10 PrimaPrima ... 78910 UltimaUltima
Risultati da 161 a 180 di 186

Discussione: Brunetta ci riprova

  1. #161
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da Paolo_
    Citazione Originariamente Scritto da mammamarina


    hai fatto male a non chiedere perchè la vita indipendente prevede proprio operatori da te assunti con riconoscimento economico da parte Della Regione-Comune ,


    non credo di aver fatto male... percependo un reddito che già mi consente una vita indipendente,non credo di averne diritto...

    Dal punto di vista legale ne hai pienamente diritto. Solo che poi il comune di Roma fa delle graduatorie visto che i soldi non ci sono per tutti, e nei criteri include il reddito ma anche la gravit?.

    Comunque so di gente che ha una discreta pensione e ha anche il contributo per la legge 162/98....


    Claudio


  2.      


  3. #162
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Germany
    Messaggi
    37
    Thanked: 0

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da Paolo_
    Citazione Originariamente Scritto da La_strega
    Citazione Originariamente Scritto da Paolo_


    Tu stai parlando di eccezioni, di fenomeni... normalmente il paraplegico non riesce avivere da solo.




    Non sono affatto eccezioni o fenomeni. Normalmente il paraplegico riesce a vivere da solo. Sono eccezioni quelli che non riescono a farlo. ;-)

    Non mi risulta...

    Ciao Paolo,
    ma cosa dovrebbe impedirmi a vivere da sola? Quali sono -secondo te- le cose che non possiamo fare?

    Ciao ciao,
    Kati
    Non ti sforzare tanto, le cose migliori succedono quando meno te lo aspetti.
    (Gabriel García Márquez)





  4. #163
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    477
    Thanked: 0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da La_strega




    Ciao Paolo,
    ma cosa dovrebbe impedirmi a vivere da sola? Quali sono -secondo te- le cose che non possiamo fare?
    Ciao ciao,
    Kati

    wow strega...da dove spunti?



  5. #164
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Germany
    Messaggi
    37
    Thanked: 0

    Predefinito


    Citazione Originariamente Scritto da fede74
    Citazione Originariamente Scritto da La_strega




    Ciao Paolo,
    ma cosa dovrebbe impedirmi a vivere da sola? Quali sono -secondo te- le cose che non possiamo fare?
    Ciao ciao,
    Kati

    wow strega...da dove spunti?
    Sono fuggita dal mio bosco scuro.
    Non ti sforzare tanto, le cose migliori succedono quando meno te lo aspetti.
    (Gabriel García Márquez)





  6. #165
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    8,383
    Thanked: 0

    Predefinito

    Sono da rivedere i parametri ed anche magari eliminare l'assegno di accompagnamento che andrebbe sostituito in toto con i progetti personalizzati della vita indipendente,ma elevare a normaili criteri di sopravvivenza le pensioni per chi non pu? cmq lavorare o si trova nell'impossibilit? di farlo per via di leggi disattese.
    State calmi se potete...
    Salvo

    Redazione rendiamo accessibile il sito.Grazie!



  7. #166
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    477
    Thanked: 0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da La_strega
    Citazione Originariamente Scritto da fede74
    Citazione Originariamente Scritto da La_strega




    Ciao Paolo,
    ma cosa dovrebbe impedirmi a vivere da sola? Quali sono -secondo te- le cose che non possiamo fare?
    Ciao ciao,
    Kati

    wow strega...da dove spunti?

    Sono fuggita dal mio bosco scuro.

    bh?..che dire..hai fatto bene a fuggire allora.. x illuminare questo forumEdited by: fede74



  8. #167
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Germany
    Messaggi
    37
    Thanked: 0

    Predefinito

    Grazie. ;-)
    Non ti sforzare tanto, le cose migliori succedono quando meno te lo aspetti.
    (Gabriel García Márquez)





  9. #168
    Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    1,655
    Thanked: 0

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da La_strega
    Ciao Paolo,
    ma cosa dovrebbe impedirmi a vivere da sola? Quali sono -secondo te- le cose che non possiamo fare?
    Ciao ciao,
    Kati

    Io personalmente non riesco a vestirmi, n? a spogliarmi, ho una calcificazione all'anca che mi impedisce di arrivare ai piedi.


    Per andare in bagno, dove sono autonomo, ho bisogno per? dell'aiuto di cui sopra... e in caso di mal di pancia... non ne parliamo.


    Anche per la postura notturna, fatta con l'aiuto di alcuni cuscini, non sarei grado di farla da solo.


    Comunque mi faccio assistere in tutti i trasferimenti anche se non sarebbe effettivamente necessario.


    Mi sembra impossibile fare la spesa da solo... usare il carrello, caricare la macchina, scaricarla, portare la cose a casa.


    Mi piacerbbbe sapere quanti paraplegici (in questo forum) riescono a vivere da soli... forse dovrei aprire una discussione apposita...





    Edited by: Paolo_



  10. #169
    New Entry del Forum
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Germany
    Messaggi
    37
    Thanked: 0

    Predefinito

    Non posso valutare quanto sono grandi i problemi che risalgono alla calcificazione all'anca. Ma non è possibile vestirti e spogliarti sdraiato sul letto?

    Non ho bisogno di una particolare postura di notte, cioè non posso valutare neanche questo.

    Per quanto riguarda la spesa: perchè non ti metti una casetta di plastica sulle ginocchia invece di usare il carello? Cosò lo faccio io e secondo me è molto più facile.

    Per il resto posso solo dire che conosco alcuni paraplegici che vivono da soli, uno di loro è un D2/3.

    Sarei curiosa anch'io di sapere i risultati di una simile discussione, forse sono io a sbagliare, ma penso di no. ;-)

    Saluti e buona notte,
    Kati


    Non ti sforzare tanto, le cose migliori succedono quando meno te lo aspetti.
    (Gabriel García Márquez)





  11. #170
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito



    In effetti io parlavo di paraplegia non complicata, sapevo del problema delle anche di Paolo e capisco che per lui non sarebbe possibile. Non riuscendo probabilmente a piegare e stendere le gambe ha questi problemi che obiettivamente non sono facili da risolvere. Ma di para-tetraplegici con le anche calcificate ne conosco 2 su un centinaio....

    Per la spesa, qualche volta (anche se normalmente la faccio con mia moglie), io uso un altro metodo : mi appendo qualche busta di plastica alla cintura e infilo dentro la roba, oppure una borsa di stoffa ampia appesa al collo e appoggiata sulle gambe. I liquidi pongono problemi, ma ad esempio a Roma ci son parecchi servizi di trasporto a domicilio di acque minerali e bibite e poi ormai in molte citt? c'è il servizio di spesa online che te la portano a casa, in particolare a Roma c'è Esselunga e la Coop....La spesa per me è il problema minore, forse quello maggiore per me è la pulizia di casa e rifarsi il letto, anche se con un po' di buona volont? si potrebbe far pure quella, ma in fondo se uno lavora si pagher? una domestica un paio di volte a settimana e il letto va be'...ci si arrangia un po', magari non viene alla perfezione....

    Per? ovviamente non stiamo discutendo di Paolo che ha dei problemi oggettivi, ma in generale del fatto che un paraplegico potrebbe benissimo vivere da solo.

    Ma noi in Italia siamo generalmente poco propensi a vivere da soli, anche se stiamo bene

    Su sto forum che vivono da soli mi vengono in mente il Contemirko che è paraplegico e so che ha solo una signora che gli va a fare le pulizie un paio di volte a settimana, poi c'è delfino che non è paraplegico, ma con tetraparesi spastica e secondo me ha molte più difficolt? lui di un paraplegico. Poi ne conosco uno che viveva in una casa con le scale e si faceva le scale in carrozzina ....una volta l'ho chiamato e la madre mi fa "sta scendendo le scale". Comeeeeeeeee? Uno che scende le scale in carrozzina ovviamente pu? anche vivere da solo...A proposito, è risalito per venirmi a rispondere....

    Un paraplegico, complicazioni a parte come quella di Paolo o altre (mi vengono in mente una grave obesit? o una grave scoliosi), pu? vivere da solo....




    Edited by: buasaard
    Claudio



  12. #171
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    8,383
    Thanked: 0

    Predefinito

    Vaglielo un p? a dire alle commissioni di accertamento handicap che ci sono paraplegici in car che salgono le scalee persone che deambulano ma hanno bisogno di un aiuto per poter vivere da soli...son convinti che chi ha la tetrapresi possa farlo meglio di uno in car...occorre davvero una revisione che "veda" persone e non patologie...
    State calmi se potete...
    Salvo

    Redazione rendiamo accessibile il sito.Grazie!



  13. #172
    Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    1,655
    Thanked: 0

    Predefinito



    Mi avete quasi convinto...





  14. #173
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    477
    Thanked: 0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da La_strega
    Citazione Originariamente Scritto da Paolo_


    Tu stai parlando di eccezioni, di fenomeni... normalmente il paraplegico non riesce avivere da solo.




    Non sono affatto eccezioni o fenomeni. Normalmente il paraplegico riesce a vivere da solo. Sono eccezioni quelli che non riescono a farlo. ;-)

    sono daccordo con Kati, un para se non ha altre problematiche serie al di fuori dell'immobilit? delle gambe, pu? tranquillamente vivere da solo, ovvio se la casa è strutturata in modo da potertelo permettere



  15. #174
    Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Italy
    Messaggi
    6,230
    Thanked: 0

    Predefinito

    ne dobbiamo essere convinti noi per primi eh



  16. #175
    Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    1,655
    Thanked: 0

    Predefinito



    Uno dei problemi più importanti (per il paraplegico) è la mancanza del controllo sfinterico e dell'intestino.


    Ne consegue che il mal di pancia raramente viene avvertito per tempo eprovoca conseguenze... imbarazzanti.


    In questi casi l'assenza di unaiutante rende la cosa molto difficile.








  17. #176
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Mah, sai...dipende sempre di quanto uno possa fare da solo. Perch? francamente in caso di conseguenza "imbarazzante" cosa impedisce di pulirsi, cambiarsi etc...da soli, ovviamente avendo il ricambio?

    Ora non ho ben presente la cosa, penso che con un po' di organizzazione si possa anche ovviare a questo, anche perchè l'assistente cosa fa? Ti pulisce? Ma il tuo problema è che non puoi pulirti da solo, con le anche bloccate non puoi svestirti e rivestirti, ma se uno pu? farlo a che gli serve l'assistente?

    Mi pare poi che non tutti abbiano di questo problema, anzi un sacco si lamentano del problema opposto e leggo di peristeen , clisteri vari....

    Ovviamente poi questa sarebbe una complicazione da tenere in considerazione nello stabilire la gravit? della paraplegia...

    La butto la....e una stomia? Nel tuo caso comunque non ti servirebbe a far meno dell'assistente, ma se uno avesse solo questo di problema, una stomia col sacchetto risolverebbe il problema, e ti dico la verità se avessi questo problema e una stomia mi rendesse autonomo , io la farei senza pensarci due volte...



    Claudio



  18. #177
    Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    1,655
    Thanked: 0

    Predefinito



    Fortunatamente non capita molto spesso... ma credo capiti a tutti i paraplegici (e tetra) con lesione completa (quindi senza sensibilit?).





  19. #178
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    14,450
    Thanked: 15

    Predefinito



    Claudio , forse non conosci la realt? di chi porta la stomia , ci si abitua se c'è bosogno , ma cercarsela non credo sia la soluzione al problema evidenziato da Paolo.


    Paolo ne hai parlato con un medico di Centro riabilitativo è spesso trattando molte persone paraplegiche sono a conoscenza di varie possibilit? di arginare la problematica, la dieta ad esempio ,
    la felicità non è avere il meglio di tutto ma trarre il meglio da tutto quello che si ha!
    http://tiraccontoclaudia.blogspot.com/

    www.claudiabottigelli.it



  20. #179
    Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    1,655
    Thanked: 0

    Predefinito



    Un'alimentazione regolare, una sana attivit? sportiva, evitare eccessi e stravizi sono tutte cose che aiutano a regolarizzare l'intestino.


    Comunque il mal di pancia capita... un po' a tutti... poi c'è chi fa in tempo a correre in bagno e chi no...





  21. #180
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito



    Citazione Originariamente Scritto da mammamarina

    Claudio , forse non conosci la realt? di chi porta la stomia , ci si abitua se c'è bosogno , ma cercarsela non credo sia la soluzione al problema evidenziato da Paolo.


    Paolo ne hai parlato con un medico di Centro riabilitativo è spesso trattando molte persone paraplegiche sono a conoscenza di varie possibilit? di arginare la problematica, la dieta ad esempio ,
    Ricordo una amica con un tumore intestinale, e ne parlava con tranquillit?, la riteneva una cosa che non le generava alcun problema. Tra l'altro prima di morire e dopo la stomia si risposò anche ed aveva una vita normalissima. E anche la madre del mio ex capo a cui fu asportata la parte finale dell'intestino, è vissuta per una decina d'anni mi si dice senza grossi problemi, col sacchetto. Pare che le nuove valvole siano a prova di fuoriuscita anche gassosa. Ricordo sta amica che raccontava che una volta le hanno rubato la borsetta e dentro aveva un sacchetto pieno, ha riso per un'ora al pensiero di quando il ladro avrebbe aperto sto sacchetto per vedere che c'era dentro....

    Mi pare lapalissiano che sarebbe ottimale il proprio intestino funzionante, bisogna per? valutare i pro e i contro. Se la differenza fra la stomia e il proprio sfintere è quella di avere o non avere un assistente con se per pulirsi, a me pare che i pro vadano dalla parte della stomia. Non è il caso di Paolo che non potrebbe fare comunque a meno dell'assistente, ma se è una cosa ricorrente e l'unico problema che ti rende dipendente è quello , io almeno la farei.

    Per quanto riguarda quella urinaria, tutti quelli che conosco ne parlano con entusiasmo, anche se quella urinaria è un po' più pericolosa di quella intestinale, anche se in effetti la vescica neurologica rende meno dipendente di una incontinenza intestinale.

    Noi in Italia siamo un po' contrari, da quel che so, negli USA quella urinaria viene proposta a tutti coloro con lesione midollare....
    Edited by: buasaard
    Claudio



  22.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •