Cookie Policy Privacy Policy Tovarish Tremontosky



Risultati da 1 a 17 di 17

Discussione: Tovarish Tremontosky

  1. #1
    Senior Member L'avatar di SkaTTa
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Italy
    Messaggi
    8,428
    Thanked: 4

    Predefinito

    <DIV =smallfont></DIV>
    <DIV id=post_message_23252974>Il ministro dell'Economia 'abbandona' il modello americano
    "La mobilit? fu imposta dalla globalizzazione, ma da noi non va bene"
    Lavoro, la svolta di Tremonti
    "Il posto fisso base della società"

    Milano - I tempi dell'elogio della mobilit? e dell'esempio americano sono passati. Anche il ministro Tremonti torna a elogiare il posto fisso, al punto da individuarlo come "la base della stabilit? sociale".

    http://www.repubblica.it/2009/09/sez...ostofisso.html </DIV>
    Silvio! Aiuta i poliziotti anche se sono maggiorenni!!!


  2.      


  3. #2
    Senior Member L'avatar di bai
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    7,403
    Thanked: 5

    Predefinito



    il padre della flessibilit?non pu? che essere flessibile nelle posizioni


    ? già successo con le cartolarizzazioni, con la finanza creativa, l'attuale posizione è diametralmente opposta


    aspettiamol'andamento sinisoidale cosa riserva


    roberto
    volete far fruttare i vostri risparmi?
    piantate alberi di noce, farete ricchi voi e altri



  4. #3
    Senior Member L'avatar di SkaTTa
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Italy
    Messaggi
    8,428
    Thanked: 4

    Predefinito

    <DIV>Finalmente "L'amministratore di condomini" diventato ministro l'ha capito che 4 milioni di precari, che non sanno se fra 6 mesi riavranno il loro lavoro,NON CONSUMANO, non possono accendere un mutuoe nemmeno comprarsi una PANDA a rate.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>POTENZIALI CONSUMATORI CHE NON CONSUMANO.</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>FINALMENTE C'E' ARRIVATO!!! </DIV>
    Silvio! Aiuta i poliziotti anche se sono maggiorenni!!!



  5. #4
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    874
    Thanked: 0

    Predefinito






    Non è un bel segnale per il paese, se il maggiore responsabile dell'economia fa l'inno al posto fisso: vuol dire che questo governo ha il fiato corto, che non ha grandi idee per il paese, che più che migliorare il paese, pensa primariamente a conservare il potere..... un governo dovrebbe dare opportunita, stimolare la fantasia, liberare le capacit? dei singoli.. è il limite culturale di questa classe politica di destra come anche a sinistra dove non sanno dire molto di diverso... e cosi in un paese ingessato le uniche novitasono il partito arruffapopoli di Di Pietro e il linguaggio crudo e chiuso della lega...intanto i problemi crescono e la politica non sa dare o non vuole dare risposte ai problemi del paese... sta mancando una coscienza di paese, una capacit? di vedere l'interesse comune, la politica che dovrebbe servire a creare condizioni di vita migliori per tutti , sta diventando occasione di odio, di rivalit? secondo caratteristiche calcistiche ( e stiamo attenti che non rinascano le Brigate Rosse )... e le corporazioni ( sindacati,banche, giornali,grandigruppi industrialigiudici )dettano l'agenda della politica del paese dove niente di nuovo deve accadere niente deve cambare.... ho il sospetto che si aprano praterie elettorali per la Lega e per Di Pietro...sono le uniche vie di uscita che la gente ( quella che non appartiene alle castedei privilegiati )pensa di vedere... buona serata



  6. #5
    Senior Member L'avatar di luni
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    6,660
    Thanked: 39

    Predefinito

    Bella requisitoria Sand,ma come al solito svincoli sempre quando devi dire chi è il colpevole di tutto cio,ma forse lo so 50 anni di comunisti al governo
    "Comunque è vero, sono comunista. Non dimentico mai la Bibbia e il Vangelo. E non dimentico mai quello che ha scritto Marx." (Don Gallo)



  7. #6
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    19,847
    Thanked: 6

    Predefinito

    Il problema è che non tutti i politici sono d'accordo su qualsiasi tipo diargomento che gli interessa.
    Erica

    \"Che io possa vincere, ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze!\"
    (Giuramento degli Atleti degli Special Olympics Italia)

    http://www.specialolympics.it



  8. #7
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    19,847
    Thanked: 6

    Predefinito

    Buona serata anche a te Sandro. Ci sentiamo presto.
    Erica

    \"Che io possa vincere, ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze!\"
    (Giuramento degli Atleti degli Special Olympics Italia)

    http://www.specialolympics.it



  9. #8
    Senior Member L'avatar di bai
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    7,403
    Thanked: 5

    Predefinito



    beh dall'entusiasmo proberlusconi ora arriviamo alla presa d'atto dell'inconsistenza dell'azione governtiva


    spiace che nel degrado venga messo di tutto, tanto sono tutti uguali si dice ora


    ci vuole coraggio ad ammettere gli errori, ma ci vuole più coraggio a cambiare


    roberto
    volete far fruttare i vostri risparmi?
    piantate alberi di noce, farete ricchi voi e altri



  10. #9
    Apprendista del Forum
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    874
    Thanked: 0

    Predefinito






    Tutt'altro luni, il colpevole di tutto cio è ripeto la classe politica intere ( destra e sinistra )attorcigliata su se stessa... mai detto che la colpa è dei comunisti, il vecchio PCI governava molto bene nelle sue regioni rosse e molte voltepresumoil PCI aveva una parte non indifferente nel governodelpaese ( anche se la DC e il PCI mai avrebbero detto che collaboravano insieme ) e il successo del PCI testimoniava la serietà di quel partito, non quella cosa penosa che è l'attuale Partito Democratico, ma anche le altre forse politiche avevano un maggior senso etico e un maggior senso dello stato.. ( straordinari gli anni 50 60 del secolo scorso ) io penso che il mondo e quindil' Italia? cambiata e le vecchie categorie politiche non sono più sufficienti a comprenderlo... e noi facciamo più di tutti fatica a cambiare.... ma questa è una difficolta generale dell'intero panorama politico compresa la tua forza politica....



  11. #10
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    presumoil PCI aveva una parte non indifferente nel governodelpaese
    </span>
    http://it.wikipedia.org/wiki/Compromesso_storico

    </span>Ci hanno provato Moro e Berlinguer. Sappiamo che fine ha fatto Moro, Berlinguer per poco non faceva la stessa fine col golpe Borghese....


    </span>
    Claudio



  12. #11
    Senior Member L'avatar di SkaTTa
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Italy
    Messaggi
    8,428
    Thanked: 4

    Predefinito

    <DIV>
    Citazione Originariamente Scritto da buasaard
    presumoil PCI aveva una parte non indifferente nel governodelpaese

    http://it.wikipedia.org/wiki/Compromesso_storico

    Ci hanno provato Moro e Berlinguer. Sappiamo che fine ha fatto Moro, Berlinguer per poco non faceva la stessa fine col golpe Borghese....

    </DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>A proposito del compromesso storico e la fine di Moro, consiglio il film -La piazza delle 5 lune- </DIV>
    <DIV>Bellissimo film (basta far trottare il somarello)</DIV>
    Silvio! Aiuta i poliziotti anche se sono maggiorenni!!!



  13. #12
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    27,627
    Thanked: 50

    Predefinito

    Domanda : per quanto riguarda "il posto fisso", non sarebbe meglio al suo posto, un sistema di welfare efficiente per chi perde il posto? In questo modo non ne guadagnerebbero solo i precari , ma anche chi perde il posto di lavoro per altri motivi che purtroppo ce ne sono sempre di più.
    Ovviamente abolirei il precariato assolutamente per i posti statali , e perseguirei duramente gli abusi ...so di gente che lavora con finti contratti a progetto alla Provincia Pu? un ente statale imbrogliare lo Stato stesso?

    Claudio



  14. #13
    Senior Member L'avatar di SkaTTa
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Italy
    Messaggi
    8,428
    Thanked: 4

    Predefinito

    <DIV>Apparte i giudizi sul posto fisso, flessibilit? e altro, ma quante dovremo sentirne di minkiate da qui alle elezioni regionali del prossimo anno?</DIV>
    <DIV></DIV>
    <DIV>E' già iniziata la campagna elettorale?</DIV>
    Silvio! Aiuta i poliziotti anche se sono maggiorenni!!!



  15. #14
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    429
    Thanked: 0

    Predefinito

    <h3>BERLUSCONI: ''UCCIDIAMOLO'' DICE FORUM FACEBOOK, INTERVIENE ALFANO...........</h3>FINALMENTE.........</span></font></span></font></span></font></span></font>





  16. #15
    Novellino del Forum
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    429
    Thanked: 0

    Predefinito

    "Tremonti recita, non è un accademico di passaggio: è paradossale che
    mentre lui diceva quelle cose sul posto fisso a un convegno, in
    Parlamento si votasse una proposta del governo che mette sulla strada
    migliaia di precari". Lo ha detto il segretario del Pd Dario
    Franceschini intervistato al Tg3. "Ci vuole coerenza - aggiunge
    Franceschini - tra le parole che si dicono ai convegni e gli atti
    amministrativi. Quelli di questo governo vanno tutti nel senso di
    aumentare la precarietà".



  17. #16
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    10,058
    Thanked: 0

    Predefinito

    Ed il "capo" per non essere da meno..........('')

    Tasse, Berlusconi impugna le forbici: "Irap, calo graduale e soppressione"

    Roma - Il Governo sta studiando "il taglio graduale dell?Irap, fino alla sua soppressione". Lo ha annunciato il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, in un messaggio inviato all?assemblea della Cna. Il premier ha spiegato che l?operazione potrebbe avvenire "anche mediante l?elevazione della franchigia in favore delle aziende più piccole, l?estensione della Tremonti-ter e un sostegno stabile alle piccole imprese che investono nell?innovazione e nella ricerca".
    \"Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualunque ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo\" (Ernesto Guevara)Che
    Accessibilità?



  18. #17
    MEMBRO ONORARIO
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Italy
    Messaggi
    10,058
    Thanked: 0

    Predefinito

    Un documento anti-Tremonti infiamma il Pdl
    di Francesco Costa
    tutti gli articoli dell'autore

    La fonte è ben informata e molto vicina al centrodestra, tanto vicina da non poter essere tacciata di disegni sabotatori. La notizia è esplosiva: la frattura interna al Pdl sulle politiche economiche del governo e le azioni di Tremonti rischierebbe di esplodere definitivamente e pubblicamente. La miccia sarebbe innescata da un documento in dieci punti prodotto da un gruppo molto influente di esponenti del PdL. A rivelare il contenuto del documento è il sito Notapolitica, famoso in rete per i suoi sondaggi riservati e per essere animato da un gruppo di giovani e bene informati giornalisti e blogger di centrodestra, tra cui Andrea Mancia, già caporedattore della rivista di centrodestra Ideazione.

    Gli esponenti anti-Tremonti del Pdl sarebbero ?alcuni tra gli uomini più in vista del centrodestra nazionale: Denis Verdini, Fabrizio Cicchitto, Claudio Scajola, Stefania Prestigiacomo e Raffaele Fitto?, tutti per ragioni diverse ?infastiditi dall'eccessivo protagonismo del superministro?. Lo scopo del documento, infatti, sarebbe chiedere a Berlusconi un'inversione di rotta nelle politiche economiche del governo.

    Il testo del documento è diffuso da Notapolitica, la sua esistenza era stata già annunciata da Libero è ? apertamente critico con l'operato del ministro Tremonti. ?Le scelte di politica economica fin qui fatte non appaiono sufficienti a mettere l'economia nazionale su un nuovo sentiero di sviluppo. A questo scopo sono necessarie alcune iniziative di grosso impatto immediato, ma capaci anche di agire sulle aspettative e di innescare processi di crescita auto propulsiva?. Seguono dieci punti fitti di proposte che a Tremonti darebbero l'orticaria, a cominciare dalla riduzione dell'imposta di reddito delle persone fisiche (IRE), in un percorso ?che conduca alla realizzazione di quelle due sole aliquote a suo tempo promesse e di una contestuale e conseguente riduzione generale della pressione fiscale nel nostro paese?.

    E poi innalzamento dell'età pensionabile per uomini e donne, un ?forte programma di investimenti pubblici che aiuti a sostenere l'economia?, l'accelerazione degli investimenti sulle infrastrutture accompagnato al contenimento della spesa corrente. Tutte misure che provocherebbero ?un rigonfiamento immediato del deficit pubblico?, da qui i mal di testa del ministro Tremonti, ma che non per questo dovrebbero essere evitate. Inoltre, prosegue il documento, ?se sono le imprese ad aver bisogno di aiuto, non ha senso proporre aiuti alle banche, nella speranza che queste poi aiuteranno le imprese; si aiutino invece direttamente le imprese?. Inoltre, secondo questo gruppo di ribelli sarebbe ?del tutto controproducente minacciare le banche con l'istituzione di nuove banche pubbliche. E' difficile che per questa via giunga buon credito a buone imprese. Servono invece buone banche private, in concorrenza fra loro; serve una disciplina severissima che contrasti eventuali accordi a cartelli; servono regole certe e semplici riguardo la trasparenza di prezzi, tassi, commissioni. Ma senza ingerenze della politica, che presto o tardi produrrebbero i danni del passato?.

    Insomma, uno scontro aperto che rilancerebbe quegli scenari oscuri più volte profetizzati nelle ultime settimane attorno al ministro delle finanze, specie da quando Tremonti è stato ?sorpreso? a organizzare un convegno sulla successione di Berlusconi. Scenari secondo cui anche le recenti dichiarazioni del ministro riguardo il ?posto fisso? si dovrebbero all'inasprirsi di questo duello e potrebbero portare a una riedizione di quel che accadde nel 2004, quando pressioni sempre crescenti nell'allora Casa delle libert? lo costrinsero alle dimissioni.
    21 ottobre 2009
    \"Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualunque ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo\" (Ernesto Guevara)Che
    Accessibilità?



  19.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •