Cookie Policy Privacy Policy IN CHE MANI SIAMO?



Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: IN CHE MANI SIAMO?

  1. #1
    Senior Member L'avatar di sergiostefano
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    catania
    Messaggi
    5,280
    Thanked: 8

    Predefinito

    da leggere

    Massimo Maria Berruti (deputato FI):

    8 mesi definitivi per favoreggiamento nel processo tangenti Guardia di Finanza.



    Alfredo Biondi (senatore FI):

    2 mesi patteggiati per evasione fiscale a Genova.

    La sentenza di condanna a suo tempo resa dal tribunale di Genova nei confronti di Alfredo

    Biondi è stata revocata in data 28 settembre 2001 per intervenuta abrograzione del reato.



    Vito Bonsignore (eurodeputato Udc):

    2 anni definitivi per tentata corruzione appalto ospedale Asti.



    Umberto Bossi (eurodeputato e segretario Lega Nord):

    8 mesi definitivi per tangente Enimont.



    Giampiero Cantoni (senatore FI):

    Come ex presidente della Bnl in quota Psi, inquisito e arrestato per corruzione, bancarotta

    fraudolenta e altri reati, ha patteggiato pene per circa 2 anni e risarcito 800 milioni.



    Enzo Carra (deputato Ulivo):

    1 anno e 4 mesi definitivi per false dichiarazioni al pm su tangente Enimont.



    Paolo Cirino Pomicino (deputato Democrazia Cristiana - Partito Socialista):

    1 anno e 8 mesi definitivi per finanziamento illecito tangente Enimont, 2 mesi patteggiati per

    corruzione per fondi neri Eni.



    Marcello De Angelis (senatore AN):

    Condannato in via definitiva a 5 anni di carcere per banda armata e associazione sovversiva

    come elemento di spicco del gruppo neofascista Terza Posizione.



    Sergio D'Elia (deputato Rosa nel Pugno):

    Condannato definitivamente a 25 anni per banda armata e concorso in omicidio per aver fatto

    parte del vertice di Prima Linea e aver partecipato alla progettazione dell'assalto al carcere

    fiorentino delle Murate in cui, il 20 gennaio 1978, fu ucciso l'agente Fausto Dionisi. Appena

    eletto deputato, è stato subito nominato dall'Unione segretario della Camera.



    Marcello Dell’Utri (senatore FI e membro del Consiglio d’Europa):

    Condannato definitivamente a 2 anni per frode fiscale e false fatturazioni a Torino (false fatture

    Publitalia); ha patteggiato 6 mesi a Milano per altre vicende di false fatture Publitalia.



    Antonio Del Pennino (senatore FI):

    Condannato per finanziamento illecito.



    Gianni De Michelis (eurodeputato Nuovo Psi):

    1 anno e 6 mesi patteggiati a Milano per corruzione per le tangenti autostradali del Veneto; 6

    mesi patteggiati per finanziamento illecito Enimont.

    Daniele Farina (Deputato Prc):

    Condannato per fabbricazione, detenzione e porto abusivo di ordigni esplosivi, resistenza a

    pubblico ufficiale, lesioni personali gravi e inosservanza degli ordini dell’autorità.



    Lino Jannuzzi (senatore FI):

    Condannato definitivamente a 2 anni e 4 mesi per diffamazioni varie, è stato graziato dal capo

    dello Stato proprio mentre stava per finire in carcere.



    Giorgio La Malfa (deputato Gruppo Misto):

    Condanna definitiva a 6 mesi e 20 giorni per finanziamento illecito Enimont.



    Roberto Maroni (deputato Lega Nord):

    Condannato definitivamente a 4 mesi e 20 giorni per resistenza a pubblico ufficiale durante la

    perquisizione della polizia nella sede di via Bellerio a Milano.



    Giovanni Mauro (senatore FI):

    Condannato per diffamazione aggravata.



    Domenico Nania (senatore An):

    Condannato per lesioni volontarie personali.



    Aldo Patriciello (eurodeputato Udc):

    Condannato per finanziamento illecito.



    Cesare Previti (deputato FI):

    Condannato a 6 anni per corruzione giudiziaria.



    Egidio Sterpa (senatore FI):

    Condannato a 6 mesi definitivi per tangente Enimont.



    Antonio Tomassini (senatore FI):

    Medico chirurgo, condannato in via definitiva dalla Cassazione a 3 anni per falso.



    Vincenzo Visco (deputato Ulivo, sottosegretario all'economia e finanze):

    Condannato definitivamente dalla Cassazione nel 2001 per abusivismo edilizio, per via di alcuni

    ampliamenti illeciti nella sua casa a Pantelleria: 10 giorni di arresto e 20 milioni di ammenda.

    Piú l’“ordine di riduzione in pristino dei luoghi”. Cioè la demolizione delle opere abusive.



    Alfredo Vito (deputato FI):

    2 anni patteggiati e 5 miliardi restituiti per 22 episodi di corruzione a Napoli.



    FonteEdited by: sergiostefano


  2.      


  3. #2
    Senior Member L'avatar di bai
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    7,403
    Thanked: 5

    Predefinito



    pensa che ora vorrebbero ripristinare l'immunit? parlamentare


    roberto
    volete far fruttare i vostri risparmi?
    piantate alberi di noce, farete ricchi voi e altri



  4. #3
    Senior Member L'avatar di sergiostefano
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    catania
    Messaggi
    5,280
    Thanked: 8

    Predefinito

    ecco da chi siamo tutelati ....

    un ministro dell'Interno (Ps etc )
    ha avuto

    Roberto Maroni (deputato Lega Nord):

    Condannato definitivamente a 4 mesi e 20 giorni per resistenza a pubblico ufficiale durante la
    perquisizione della polizia nella sede di via Bellerio a Milano.

    resistenza a pubblico ufficiale ed adesso
    guarda caso comanda un Ministero in cui ce La Ps


    W L'Italia



  5.      

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •